cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione 3D > Film Dreamworks -
Bee Movie

BEE MOVIE

Bee MovieIl creatore Jerry Seinfeld presenta "Bee Movie, " una commedia che cambierà tutto ciò che credevate di sapere sulle api.
Osservate più da vicino il mondo di queste instancabili creature attraverso gli occhi di - Barry B. Benson (interpretato dal vincitore di un Emmy e di un Golden Globe, Jerry Seinfeld). Il neo-laureato Barry desidera più dalla vita dell'inevitabile carriera che lo attende come tutti gli altri abitanti di New Hive City -un lavoro alla Honex, la fabbrica di miele. Barry afferra al volo l'opportunità di avventurarsi fuori dall'alveare, venendo a contatto con un mondo assolutamente straordinario. Quando Barry si imbatte per caso in Vanessa, una vivace fioraia di Manhattan (interpretata dal Premio Oscar® Renée Zellweger), infrange una delle regole di base del mondo delle api - le parla. Tra i due nasce un'amicizia, e Barry riceve un corso rapido sul modo di vivere degli umani. Quando scopre che chiunque può acquistare del miele in un negozio di alimentari, è scioccato dal fatto che gli umani da anni stiano rubando questo prodotto singolare delle api a fini di lucro. Indignato, decide di vendicare questo oltraggio facendo causa alla razza umana.
"Bee Movie" è il primo film di animazione di Seinfeld, un atto d'amore per il celebre comico che non solo presta la voce al personaggio principale ma ha anche co-sceneggiato e prodotto il film. Oltre a Seinfeld e alla Zellweger altri attori straordinari hanno prestato le voci ai personaggi animati. Matthew Broderick ("Conciati per le feste ", "The Producers") interpreta Adam Flayman, il migliore amico di Barry e suo compagno di università, contento di lavorare per la Honex. John Goodman ("Cars", "Monsters & co".) da vita al loquace e potente avvocato privo di scrupoli Layton T. Montgomery. Chris Rock ("Madagascar", "L'altra sporca ultima meta") è Mooseblood la zanzara, un insetto interessante con suo punto di vista personale sulla vita degli insetti, che Barry incontra su un parabrezza durante il suo viaggio nel mondo degli umani. Patrick Warburton ("Boog & Elliot a caccia di amici", "Chicken Little") interpreta l'aggressivo partner di tennis ed aspirante fidanzato di Vanessa, Ken. Bee MovieIl Premio Oscar® Kathy Bates ("La tela di Carlotta", "A Casa con i Suoi") ed il regista/produttore premio Oscar® Barry Levinson sono i fierissimi genitori di Barry, Janet e Martin Benson, che rimangono stupiti dal carattere ribelle del proprio figlio. Tra gli altri interpreti ci spiccano Megan Mullally ("Will & Grace"), Larry Miller ("Principe azzurro cercasi") e Rip Torn ("Palle al balzo") rispettivamente nelle parti della guida turistica di Honex; Dean Buzzwell della Università Winger, l'alma mater di Barry; e Lou Lo Duca, che è a capo di una squadra scelta di api Top Gun nota come i Pollen Jocks (Assi del Polline).
La DreamWorks Animation SKG presenta, in Associazione con la Columbus 81 Productions, "Bee Movie", che sarà distribuito dalla Universal Pictures International Italy. Il film è interpretato da Jerry Seinfeld, Renée Zellweger, Matthew Broderick, John Goodman, Chris Rock, Kathy Bates, Patrick Warburton, Barry Levinson, Megan Mullally, Larry Miller e Rip Torn. Il film è diretto da Simon J. Smith e Steve Hickner e scritto da Jerry Seinfeld e Spike Feresten & Barry Marder & Andy Robin. "Bee Movie" è prodotto da Jerry Seinfeld e Christina Steinberg. La musica è di Rupert Gregson-Williams.

LA PRODUZIONE

L'ALVEARE CHE PARLA

Bee MovieEsiste una massima a Hollywood che ormai tutti considerano sacra - conta solo chi conosci. La creazione di "Bee Movie" è la riprova della validità di questa massima anche se, in questo caso, si potrebbe ampliare in "Non conta solo chi conosci tu, ma anche chi conoscono loro... lo sai, no?"
Da più di un decennio, Jeffrey Katzenberg, il responsabile della DreamWorks Animation, stava tentando di attrarre verso i film d'animazione l'icona comica Jerry Seinfeld, che ha trionfato prima come cabarettista e poi come co-ideatore ed interprete principale dell'apprezzato sitcom "Seinfeld". La fittissima agenda di Seinfeld - con numerose tournèe, la storica serie televisiva e le sue responsabilità da genitore - gli avevano sempre impedito di accettare l'offerta. Inoltre, spiega il comico, non aveva mai trovato il materiale adatto per debuttare nel mondo dei film d'animazione, fino alla sera in cui si trovava a cena con Steven Spielberg e gli venne questa idea quasi per caso.
Seinfeld stava cenando con Spielberg negli Hamptons. Ad un certo punto, a causa di un'inaspettata interruzione nella conversazione, per riempire il silenzio Seinfeld aveva nervosamente, ed in maniera completamente estemporanea, esposto la sua idea di fare un film sulle api, che proponeva di chiamare "Bee Movie"- riprendendo il termine poco lusinghiero che era utilizzato per definire i film con budget ridotti durante l'età dorata di Hollywood. Spielberg è rimasto immediatamente colpito dal titolo ed ha chiamato Katzenberg, il suo socio della DreamWorks. La mattina successiva quest'ultimo ha contattato Seinfeld per dirgli che volevano andare avanti col progetto "Bee Movie". "E poi mi sono trovato a fare questo film", ricorda Seinfeld. "Ma non avevo ancora la benché minima idea sul soggetto. Avevo solo il titolo. Fortunatamente, alla fine, tutto è andato per il meglio".
Anche se il discorso fatto a Spielberg era stato improvvisato, non si può dire lo stesso dei meccanismi logici di fondo. Seinfeld era da sempre affascinato dal mondo delle api: "Trovo molto interessante l'alveare e le api in generale. Le loro gerarchie sociali, i processi lavorativi, le loro geometrie sono tutti temi interessantissimi. Il miele è un prodotto incredibile per un insetto, non pensate? Quindi, quando mi è venuto in mente, ho pensato che ne avrei potuto fare qualcosa di divertente, e credo che sia stato proprio così".
Bee MoviePer Seinfeld, "Bee Movie" avrebbe esplorato le vite nascoste di queste creature troppo spesso incomprese. Il cruccio, comunque, sarebbe stato il miele. Spiega Seinfeld: "Se vuoi raccontare una storia sulle api, di cosa vuoi parlare? E ho pensato che la cosa più clamorosa è che gli umani il miele glielo rubano. Loro lavorano così tanto per produrlo e noi lo prendiamo a loro insaputa. Pensano di produrlo per se stesse. E noi glielo prendiamo e lo mettiamo nei barattoli. Noi ci guadagniamo mentre loro lavorano come schiave. Quindi mi sono detto, bisogna parlare di questo. Questa è il mio soggetto".
Nonostante il suo lungo trascorso nel mondo dello spettacolo, Seinfeld era un novizio per quanto concerneva il mondo del cinema di animazione. Ed ancora una volta è stato cruciale avere i contatti giusti, perchè uno di questi era il responsabile della realizzazione di alcune serie di animazione di maggiore successo nella storia - un trio di film (con un quarto in produzione) interpretato da un gigantesco orco verde di nome Shrek.
Una volta ricevuto il via libera per "Bee Movie", a Seinfeld è stato impartito una sorta di corso avanzato di animazione da Katzenberg, che ha mantenuto il ruolo di consigliere durante l'intera produzione del film. Come ci spiega Seinfeld, "Non sapevo nulla rsu come venissero fatti questi film. Ho dovuto imparare tutto. Jeffrey mi ha insegnato tutto…è stato il mio mentore dall'inizio alla fine. So scrivere cose divertenti, ma non sapevo come utilizzarle in questo tipo di progetto. Quindi mi ha fatto una sorta di corso lampo su come si realizza uno di questi film e mi ha spinto affinché fossi io a realizzarlo. Il merito per la realizzazione di questo progetto è interamente suo. Il mio coinvolgimento nella realizzazione del progetto è unicamente merito suo".
"Bee Movie" non è stato un progetto 'scrivi e scappa' per Seinfeld. La sua proverbiale attenzione ai minimi dettagli risulta evidente in tutti gli aspetti di questo suo primo film di animazione esattamente come nel caso della sua leggendaria serie televisiva. Nei quattro anni di produzione Seinfeld ha avuto tre ruoli: scrittore, produttore ed interprete principale. Il risultato è un nuovo tipo di commedia d'animazione con il suo inconfondibile stampo comico in tutti i fotogrammi: la storia di qualunque, Barry B. Benson, e la sua ricerca per una vita diversa, al di fuori dall'alveare - un'avventura che lo vede al centro di una causa legale tra api ed esseri umani che avrà un impatto significativo sul futuro dei rapporti tra le due specie.
"In passato ho già usato l'analogia del parco giochi con l'angolo della sabbia, ma con l'animazione è come lavorare in un grande angolo della sabbia", spiega l'attore. "E' come se ti dicessero, 'Ti daremo un angolo della sabbia nel quale puoi creare tutto ciò che vuoi. Puoi utilizzare la sabbia per dar vita a qualsiasi forma o personaggio - lo puoi fare in qualsiasi maniera, in qualsiasi stile, e creare esattamente l'universo che desideri. 'Ma ti daremo la sabbia granello per granello, e ti ci vorranno quattro anni.' Questo era l'unico tranello".

UNA SQUADRA DA SERIE 'A' PER "BEE MOVIE"

Bee MoviePer l'esperto di animazione computerizzata e regista Simon J. Smith, l'idea di Seinfeld di far incontrare il mondo delle api e quello degli umani era alquanto bizzarra. "Il mio primo pensiero riguardo al copione è stato, letteralmente, 'Questa è una pazzia. E' un'idea folle'", ricorda Smith. "Un'idea folle in senso positivo, perchè, quando leggi la storia e vedi come si sviluppano i personaggi, è decisamente fantastico. La cosa più sensazionale del progetto era avere con il senso dell'umorismo e il punto di vista di Jerry Seinfeld, una cosa mai vista prima. E la cosa fantastica è che in realtà la storia riflette un po' quella di noi tutti,è una sorta di specchio della nostra società e del nostro comportamento così spesso ridicolo".
Anche l'apprezzato regista delle animazioni Steve Hickner ha pensato che il binomio tra Seinfeld e le api fosse indovinato. "Jerry è il re della commedia d'osservazione", dice. "Credo che la chiave della sua comicità sia proprio nel saper cogliere le particolarità e le idiosincrasie delle persone e presentarle in una maniera così delicata da farci ridere. Jerry è sicuramente una parte di Barry Benson, ma è un personaggio diverso rispetto a quello che avrebbe interpretato nel suo show televisivo - perchè in TV non puoi esaurire l'arco dei personaggi perché se no lo spettacolo non può andare avanti. In un film, invece, è proprio quello che devi fare. E quindi, Barry ci fa vedere tutti i diversi lati di Jerry Seinfeld che non avevamo mai potuto apprezzare in precedenza".
Per la produttrice Christina Steinberg ("Il mistero dei Templari"), avere Seinfeld al timone è stato come ricevere ogni giorno nuovi regali. "Credo che ci sia stato un momento in cui Jerry aveva pensato che ci avrebbe semplicemente consegnato la sceneggiatura e che saremmo stati noi a fare il film che lui avrebbe poi visto solo ad opera completa", spiega. "Ma poi si è trasferito permanentemente nello studio ed ha lavorato al progetto per almeno otto ore al giorno. Per gli animatori il contatto con Jerry è stato fondamentale, poiché era sia uno degli sceneggiatori che l'interprete principale del film. Ha interpretato per loro ogni battuta del film anche fisicamente due volte al giorno. Nelle quasi tre ore che gli dedicava ogni giorno hanno avuto la possibilità di imitare i suoi movimenti ed imparare da lui. Hanno iniziato con familiarizzare col suo stile di recitazione ed hanno finito con l'assorbire anche il tempismo delle sue battute".
Bee MovieLa sceneggiatura è stata prodotto utilizzando uno stile simile a quello che Seinfeld aveva usato con grande successo nella sua serie televisiva - ovvero tramite una completa collaborazione. Quel lavoro di squadra così flessibile c'è stato anche tra Smith, Hickner, la Steinberg e Seinfeld. L'ammirazione reciproca che provavano l'uno per l'altro era tangibile. Racconta Smith: "Era un ottimo gruppo. Steve, Christina, Jerry ed io -insieme al montatore Nick Fletcher - abbiamo lavorato a stretto contatto in una stanza per tre anni e mezzo-quattro anni per realizzare questo film. Ed è stato fantastico. Avevo lavorato in precedenza con Steve Hickner ad un paio di altri progetti e ed eravamo sempre andati d'accordo. E' un'ottima persona con cui lavorare - ha tantissima energia e vanta altrettanta esperienza. E' stato meraviglioso lavorare ancora con lui e poter collaborare con un gruppo così di talento".
Hickner condivide questi sentimenti. "Simon è un regista di grande talento che lascia un'impronta indelebile e intelligente su tutti i suoi progetti. Aveva appena completato 'Shrek 4-D' per il parco tematico della Universal, ed è in puro stile Simon. E' un'incredibile esperienza di 11 minuti che non è solo viscerale - come ci si aspetta da un'attrazione in un parco dei divertimenti - ma è anche piena di amore e vanta una gran bella storia Era il partner ideale con cui realizzare questo film."
La produttrice Steinberg non aveva mai lavorato in passato con nessuno dei due registi, "Ci siamo avvicinati molto durante questi ultimi anni ed è stata una bellissima esperienza lavorare con loro", racconta. Steve è una sorta di esperto di animazione cresciuto alla DreamWorks ed ha un grande talento nel raccontare una storia. Conosce la DreamWorks nei minimi particolari ed è bravissimo ad aiutarti a collegare la storia ed i personaggi ed a controllare che facciano tutto ciò che devono fare. Simon è un grande regista. Ha un ottimo senso visivo e un grande stile oltre che ad un eccellente senso per la comicità. E' bravissimo con gli animatori e adora esibirsi per loro. Sa come fare un film ad ogni livello. Quindi, è stata un'esperienza meravigliosa lavorare con entrambi. Credo che si completino alla perfezione".
Aggiunge Seinfeld: "Sono stati fantastici. Simon, la Steinberg, Steve e Seinfeld, quindi avevamo un sacco di 'S', e la cosa è servita a rinsaldare il gruppo. Siamo diventati questa sorta di piccola comune che faceva tutto insieme. E' stato fantastico, siamo andati molto d'accordo e la cosa ci ha permesso di sfornare tante ottime idee. E' la cosa che più mi mancherà - questo gruppo che avevamo creato".

Ufficio Stampa Universal Pictures International Italy

Bee Movie
Titolo originale: 
Bee Movie
Nazione: 
USA
Anno: 
2007
Genere: 
Animazione 3d
Durata: 
91'
Regia: 
Steve Hickner, Simon J. Smith
Sito ufficiale: 
Produzione: 
DreamWorks Animation
Distribuzione: 
UIP
Data di uscita: 
21 Dicembre 2007

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright DreamWorks Animation, uip e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.