cartoni online
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film Disney > Film animazione tradizionale -
 

DUMBO

Dumbo e JumboÈ la fine dell'inverno e le cicogne consegnano i nuovi bambini agli abitanti del circo nel suo quartiere invernale in Florida. Tutte le madri ricevono i loro pacchi tranne un elefantessa, la signora Jumbo. Ma dopo la partenza del circo, una cicogna perduta gli porta un elefante che, per la sorpresa generale, è caratterizzato da due enormi orecchie . Diventa oggetto di scherno di tutte le altre elefantesse, viene subito soprannominato "Dumbo" (dumb in inglese significa stupido) .

La signora Jumbo cerca di rimanere dignitosa, circondando il suo bambino con tutto il suo amore materno. Tuttavia, quando una manciata di ragazzini maleducati schernisce ancora una volta Dumbo, sua madre che è sconvolta, incapace di affrontare la malvagità permanente di cui il suo piccolo è la vittima, ne prende uno con la sua proboscide e gli dà una sculacciata. Pagherà caro il suo gesto in quanto il sigr. Loyal, dopo averla frustata, la incatenata e rinchiude in una gabbia. Considerato un "diverso" dagli altri membri della troupe, Dumbo è ora solo. Fortunatamente lo scaltro topo Timothy lo consola e decide di farlo diventare una vera star del circo.

Timothy prova a eseguire diversi numeri circensi con Dumbo ma tutti falliscono: mentre Dumbo deve saltare su un trampolino per atterrare in cima a una piramide di elefanti in equilibrio su una palla, inciampa nelle sue orecchie e rotolando finisce per colpire la palla che sosteneva la piramide, che crolla trascinando con se tutto il tendone del circo. Nella città vicina, il direttore del circo decide di fare di Dumbo un pagliaccio, con grave vergogns e imbarazzo degli altri elefanti.

Lo spettacolo raccoglie un grande successo, e i pagliacci fanno festa dopo lo spettacolo. Timothy intanto, approffitando dell'euforia generale, porta il piccolo Dumbo a vedere la sua madre imprigionata all'interno di un carrozzone. Non possono vedersi, ma resta loro solo l'abbraccio delle loro proboscidi. Per confortare Dumbo che continua a piangere e singhiozzare, Timothy lo porta a bere in una ciotola, dove uno dei pagliacci ha inavvertitamente versato una bottiglia di champagne. L'alcol fa presto effetto sia sull'elefante che il topolino, così i due amici hanno visioni onirioche e psichedeliche, tra cui la passeggiata degli elefanti rosa e molte altre improbabili allucinazioni.

Il mattino dopo, i due compagni sono svegliati dal loro sonno da una banda di corvi, che sono stupiti di trovare un elefante sui rami più alti di un albero. Passato lo stupore, Timothy capisce che Dumbo è riuscito a volare fino a lassù, grazie alle sue grandi orecchie. Cerca di persuaderlo a usare questo dono, sostenuto dal capo dei corvi che, dopo essere stato messo al suo posto da Timothy, offre al giovane elefante una delle sue penne convincendolo che abbia potere magico di farlo volare . Il duo sale dalla cima di una scogliera e l'incredibile succede: Dumbo sa come volare.

TimothyTornato al circo, Dumbo è pronto per il suo numero di clown. Ma grazie alla penna, Timothy propone di trasformare il numero in uno spettacolo volante. Mentre apre le orecchie, l'elefantino perde la penna e va in panico. Timothy gli confessa che era solo un pretesto e che non ne aveva bisogno della piuma per volare; gli basta fidarsi di se stesso. Di fronte agli spettatori sbalorditi, l'elefante si alza in volo come un aereo, schizzando gli increduli pagliacci. Il numero dell' elefante volante è un grande successo. In compagnia di Timothy e sua madre, finalmente libera, Dumbo diventa la nuova stella del circo.

E' la storia commovente di Dumbo, l'elefantino dalle grandi orecchie, figlio dell'elefantessa Jumbo. Dumbo viene subito deriso e umiliato sia dalle elefantesse del circo, che dal personale del circo per via delle sue orecchie che inizialmente gli causano un mare di guai. Sua madre per proteggerlo si ribellerà a questa situazione, ma verrà rinchiusa e separata dal suo cucciolo. Dumbo, trova nell'allegro topolino Timoteo l'unico amico che riuscirà a capire che il suo grande handycap è anche il suo più grande talento. Con un pizzico di fortuna, tanta determinazione e un eccezionale coraggio, Dumbo impara a librarsi nell'aria, diventando l'attrazione volante del circo. Il film ha momenti creativi di grande interesse, come il sogno di Dumbo , uno dei brani più singolari dal gusto quasi surreale. Tra le bolle di sapone Dumbo vede miriadi di elefanti dai più svariati colori che compongono una meravigliosa "Silly Symphony". Dumbo è uno dei film più amati fra quelli creati da Walt Disney e fu vincitore del premio Oscar per la migliore colonna sonora.

Dumbo è il quinto lungometraggio animato e il quarto "Animation Classic" dei Disney Studios, uscito negli Stati Uniti nell'ottobre del 1941. È basato sull'omonimo racconto scritto da Helen Aberson e illustrato da Harold Pearl, pubblicato nel 1939.

La produzione di questo film aveva lo scopo di compensare gli scarsi incassi di Pinocchio e Fantasia, entrambi usciti nel 1940. Lo scenario originale, vicino a una versione di Ugly Duck ma con un pachiderma, è stato sviluppato da Joe Grant e Dick Huemer per diventare un film di 64 minuti, uno dei cortometraggi più corti dei Disney Studios. Nonostante la sua brevità e i numerosi risparmi ottenuti durante la sua produzione, il film è diventato uno dei film preferiti del pubblico grazie alla sua storia semplice ma commovente.

Cartone animato Dumbo

Titolo originale:  Dumbo
Nazione:  U.S.A.
Anno:  1941
Genere:  Animazione
Durata:  64'
Regia:  Walt Disney
Supervisione:  Ben Sharpsteen
Produzione: Walt Disney
Distribuzione:  RKO Radio Pictures
Uscita :  31 ottobre 1941

 

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright Walt Disney e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altri links di Dumbo