cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione tradizionale > Film di animazione italiani -

Johan Padan e la descoverta de le Americhe

Questo cartone animato tutto italiano è stato tratto da una commedia teatrale del nostro Dario Fo, premio nobel per la letteratura, e come nel suo stile il racconto è ricco di comicità buffonesca. E' una produzione che a dire il vero avrebbe meritato più attenzione nelle sale cinematografiche e più propaganda da parte dei media, visto che di film d'animazione italiani non se ne producono tanti, anche per il fatto che dal punto di vista della qualità dell'animazione e della sua realizzazione non ha niente da invidiare ai film della Disney o della Dreamwork. Infatti l'ottimo regista Giulio Cingoli, esperto in cartoni animati ha arruolato la bellezza di oltre 160 disegnatori per realizzare le sequenze di circa 1500 scene animate e disegnate magistralmente.

Johan Padan e la descoverta de le Americhe è la storia per l'appunto, di Johan Padan, un ragazzo rassomigliante in maniera incredibile ad un giovane Dario Fo, con la voce di Fiorello, che vive nel bergamasco intorno ai primi del 1500, in pieno periodo di colonizzazione dell'America da parte di spagnoli e portoghesi. La presentazione del personaggio la fa lo stesso Dario Fo quando nell'introduzione del film dice: "Esistono due tipi fondamentali di cronache sulla scoperta e conquista delle Americhe: quelle stese da scrivani al seguito degli scopritori e dei conquistatori e, dall’altra parte, il racconto dei coprotagonisti che non contano, i nullagonisti, gli zozzoni di truppa … uno di questi è Johan Padan." Il ragazzo infatti, rappresenta uno dei tanti ragazzi di quei tempi, che dovevano ingegnarsi ogni giorno per cercare di soppravivere improvvisando mille mestieri, inizialmente Joahn Padan lavora addirittura come fantoccio per le esercitazioni dei soldati lanzichenecchi. Johan Padan fugge dai soldati e cerca migliore fortuna a Venezia dove incontra una ragazza che sta per venire giustiziata in quanto accusata di stregoneria, ma Johan non è un eroe senza macchia e senza paura e sfuggito all’arresto quando le guardie rinchiudono la ragazza in prigione, s'imbarca in una nave diretta verso Siviglia. Qui trova lavoro da un saltimbanco che organizza spettacoli pirotecnici, ma Johan riesce anche qui a combinarne una delle sue, accende inavvertitamente le miccie dei fuochi d'artificio e fa scoppiare il finimondo, ma per sfuggire alla folla inferocita, salta su una nave che salpato il molo si dirige verso le Americhe "a la descoverta de le Americhe". In prossimità delle coste della Florida Johan Padan e il suo amico marinaio Trenta Trippe, scampano al naufragio e vengono trovati sull riva dalla popolazione degli Indios locali. Inizialmente gli Indios hanno molta diffidenza nei confronti di Johan Padan in quanto da quelle parti l'uomo bianco europeo non ha certo lasciato un bel ricordo di se, infatti quella terra è stata depredata da parte dei conquistadores spagnoli, che hanno messo a ferro e a fuoco interi villaggi nel tentativo di trovare l'oro e di fare schiavi. Johan Padan inizialmente è in seria difficoltà in quanto la tribù dedita al cannibalismo se lo vuole mangiare, ma con il passare del tempo il nostro protagonista riuscirà e conquistarsi la stima degli Indios, improvvisandosi stregone. Johan Padan viene ribattezzato dagli Indios “figlio del sole che nasce” e improvvisatosi oratore e gran sacerdote, racconta agli Indios la storia di Gesù e dei Vangeli, inventandosi di sana pianta le parti che non ricorda bene. Johan Padan si integra pienamente con la cultura degli Indios e cerca in tutti i modi di spronarli a combattere contro gli spagnoli invasori. Grazie a tutte le sue esperienze passate e alle conoscenze apprese riesce ad organizzare gli Indios in squadre di soldati e ad insegnarli a combattere. Johan Padan e la sua tribù riusciranno pertanto a sconfiggere i conquistadores spagnoli e a liberarle gli indios dalla loro oppressione.
Il film nel divertimento porta a riflettere sulla triste storia dei torti subiti dalle popolazioni indigene delle americhe da parte degli europei, ma anche sul fatto che la storia non l'hanno fatta soltanto gli scopritori, gli inventori, i re o i generali, ma anche la gente comune, gli straccioni come Johan Padan che imbarcati come marinai hanno partecipato allo scambio fra due culture completamente diverse fra loro, senza per questo dover ricorrere alla guerra. Ad arricchire ulteriormente la godibilità del cartone animato ci sono le musiche e le canzoni cantate dai protagonisti (un pò come i classici della Disney) e per Johan Padan le canzoni sono interpretate da Fiorello.

  Titolo originale: Johan Padan e la descoverta de le Americhe
Nazione: Italia
Anno: 2002
Genere: Animazione
Durata: 83'
Regia: Giulio Cingoli
Sito ufficiale:  
Produzione: Green Movie Group Spa & Progetto Immagine Srl
Distribuzione: Mikado
Uscita : 04 Ottobre 2002 (cinema)

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Dario Fò - Mikado - Green Movie Group Spa & Progetto Immagine Srl e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.