cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film Disney > Film animazione 3D > Personaggi Disney -
Ratatouille

Ratatouille

RatatouilleAuguste Gusteau è il più grande cuoco francese, che gestisce un famoso ristorante di Parigi a 5 stelle e scrive libri di successo, al motto di "chiunque può cucinare". Remy è un ratto di campagna, che vive all'interno di una numerosa colonia di topi, i quali si nutrono di immondizie e talvolta fanno delle incursioni e delle razzie, presso delle abitazioni di periferia. Remy ha un talento innato: dotato di un olfatto sopraffino, riesce a distinguere gli ingredienti di cui è composto qualsiasi cibo. Questo suo dono è molto prezioso per la comunità dei ratti, che devono difendersi dal veleno per topi, potenzialmente nascosto in qualsiasi alimento. Remy insegna al suo amico l'importanza di saper scegliere i cibi e di assaporarli, combinandoli con altri per dare origine a delle pietanze gustosissime. RatatouilleUn giorno Remy, mentre si era infiltrato all'interno della casa di una anziana signora, assiste al programma televisivo condotto dal cuoco Gusteau e da quel momento, scopre che il suo scopo nella vita è quello di diventare un grande cuoco, cosa impossibile per un ratto, l'animale più temuto da tutti i ristoratori del mondo. Nel corso di una fuga generale, Remy si separa dalla colonia di topi e finisce nelle fogne che lo conducono a Parigi. Qui riconosce l'insegna del ristorante di Gusteau, ma scopre che il cuoco è morto e i suoi successori pur bravi, non sono all'altezza del loro maestro. RatatouilleRemy è cosi affranto dalla perdita di Gusteau, che la sua anima gli appare nei momenti di maggiore sconforto, incoraggiandolo e dandogli preziosi consigli. Accade che all'interno del ristorante viene assunto come sguattero il giovane Linguini, una vera frana in cucina. Nel vedere così tanto orrore ai fornelli da parte del maldestro apprendista, Remy non può fare a meno di correggere la zuppa che stava preparando, con dei tocchi di gran classe, che trasformano quella brodaglia puzzolente in una vera prelibatezza, capace di far guadagnare una stella al ristorante, grazie alla recensione positiva di un famoso critico gastronomico, anche se il merito viene attribuito a Linguini. RatatouilleQuesti scopre improvvisamente, che il suo lavoro e il suo avvenire è legato ad un ratto, pertanto decidono di formare una società. Remy sarà la mente creativa che sotto il cappello da cuoco, comanderà i movimenti di Linguini, guidandolo con delle tirate di ciocche di capelli. Dal canto suo Linguini sarà il corpo di Remy, che gli consentirà di esprimere tutto il suo talento creativo nell'arte della cucina. L'improbabile coppia inizia a sfornare dei cibi talmente buoni, che sbalordiscono i clienti e fanno riacquistare notorietà al ristorante. RatatouilleCosa che porterà lo sguattero Linguini a prendere il posto dell'invidioso capo cuoco, il quale farà di tutto per smascherare il suo rivale.
All'uscita del cinema non si può non pensare a questo film come ad un capolavoro di animazione e sceneggiatura, un film che porta l'intero genere alla sua consacrazione, slegandolo quindi dall'apprezzamento per la sola bellezza estetica e realizzativa. Nel film troviamo dei contenuti che ci portano a riflettere sull'amore per la vita ed il gusto di assaporare le piccole cose di ogni giorno, che chiunque spinto dalla passione e dal sogno può realizzare delle grandi cose. La sceneggiatura scorre lineare senza punti morti o di noia: tutto ha un suo fine e una sua logica. I personaggi sono tutti caratterizzati molto bene a partire da Remy che ricorda i disneyani topini di Cenerentola, passando per Linguini sino ad arrivare al critico gastronomico Anton Ego, tratteggiato con un aspetto vampiresco e tenebroso, che porterà a riflettere anche sul ruolo del critico che vive di recensioni. Non mancano le tematiche sulla difficile emancipazione femminile, nelle professioni prettamente maschili come quelle del cuoco. Dal punto di vista tecnico è veramente impressionante, alcune scene sono così realistiche che si fa fatica a pensare che l'intero ambiente sia una ricostruzione in cgi; basti pensare al panorama di Parigi o alla corsa della colonia di ratti, talmente verosimili da provare ripugnanza. I movimenti e le espressioni dei personaggi sono molto accurate, al punto che Remy non ha bisogno di parole per comunicare con Linguini e con il pubblico che riesce a capire ogni suo sentimento. Un film che al pari di "Alla ricerca di Nemo" e "Toy Story" entra di diritto nei più importanti punti di riferimento del cinema di animazione.

Ratatouille
Titolo originale: 
Ratatouille
Nazione: 
USA
Anno: 
2007
Genere: 
Animazione 3d
Durata: 
117'
Regia: 
Brad Bird, Jan Pinkava
Sito ufficiale: 
Produzione: 
Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures
Distribuzione: 
Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
Data di uscita: 
17 Ottobre 2007

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.