cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione 3D > Film Dreamworks > Immagini di Shrek -

Shrek e vissero felici e contenti

Locandina del film Shrek e vissero felici e contentiShrek è ormai divenuto un regnante a tutti gli effetti e rimpiange i tempi passati, quando faceva la vita da "vero orco". Così stringe un patto con il nano Tremotino, che gli fa firmare un contratto, promettendogli che i suoi problemi spariranno in un attimo. Shrek si trova così prigioniero di una maledizione all'interno di un mondo alternativo al regno di Molto Molto Lontano, dove gli orchi vengono cacciati, Fiona non è più la sua amata e il nano Tremotino prende il suo posto di re. Esiste una soluzione al problema, infatti un mosaico in pietra dice che il bacio del vero amore renderà il contratto nullo. Shrek sarà pronto a ricostruire tutta la sua vita a partire dai suoi amici, per riprendere il potere e riconquistare l'amore di Fiona.

Shrek e FionaOramai la favola di Shrek, Fiona, Ciuchino, Gatto con gli stivali e le loro avventure nel magico mondo di Molto Molto Lontano sono conosciutissime in tutto il mondo. Basato sul popolare libro per bambini Shrek! di William Steig, i film hanno ricevuto gli elogi della critica, successo mondiale al box office e il primo Academy Award ® in assoluto ad un film d'animazione. Tutto ciò basta per affermare che Shrek ed i personaggi di Molto Molto Lontano si sono guadagnati il loro giusto posto nella storia del cinema e dell’animazione. Avendo già toccato il vastissimo territorio delle favole i filmakers della DreamWorks Animation hanno così deciso di sfidare se stessi con un film che potesse essere ancora più bello ed entusiasmante dei precedenti.
Quando è arrivato il momento di sviluppare la sceneggiatura di "Shrek e Vissero Felici e Contenti", i realizzatori hanno deciso di puntare veramente l'attenzione del film su Shrek, avere contatto con lui e vedere come stanno le cose dal punto di vista dell’orco. Anche se l'orco verde è al centro di ogni storia, qualcuno potrebbe dire che il personaggio era diventato un po’ addomesticato dopo tre film. Ora padre di tre figli, Shrek ha delle responsabilità, doveri e obblighi. Non è più il gigante intimidatorio che abbiamo incontrato all'inizio del primo film, che faceva scappare urlando il popolo di Molto Molto Lontano. Ora, è considerato una celebrità locale, con gli abitanti che lo trattano con timore reverenziale, togliendosi il cappello e offrendo cordiali saluti quando vedono Shrek per la strada .
Shrek, Ciuchino, e Gatto con gli stivaliCome avviene per i sequel di molti film, ogni viaggio ed ogni capitolo apporta nuove esperienze e opportunità di crescere e svilupparsi per il personaggio. I registi si sono imbarcati nella storia finale di Shrek per tornare alle sue radici. Ciò poteva sembrare un salto da un grande trampolino. Shrek inizia a porsi molte domande su ciò che significa essere davvero un orco. Ritornando alle sue radici e alle basi del suo incredibile viaggio, questo film doveva essere la storia di Shrek, raccontata attraverso i suoi occhi. Shrek comincia a chiedersi chi è diventato e ciò che la vita avrebbe potuto essere, se non avesse mai salvato Fiona dalla torre.
Il gruppo ha sviluppato la sceneggiatura di Shrek con il classico "Cosa succederebbe se…?” Ora, felicemente sposato con tre bambini la vita di Shrek è diventata mondana e molto di routine (almeno ai suoi occhi). Sentendo un po’ di nostalgia per i suoi giorni da scapolo orco, Shrek stringe il proverbiale patto con il diavolo, che in questo caso altro non è che il classico tentatore delle fiabe, Tremotino. Il nuovo cattivo entrato nel mondo di Shrek è Tremotino, lui capitalizzando la nostalgia di Shrek per i suoi giorni da orco gli fa un’offerta che non può rifiutare… Vivere una giornata libero dalle responsabilità, come un vero orco. In cambio, Shrek dovrà solamente donare a Tremotino uno dei giorni del suo passato. Sembra una transazione giusta, un giorno in cambio di un giorno. Shrek però ancora non sa della piccola specifica che Tremotino ha apposto alla fine del contratto, cioè che prenderà un giorno molto importante per tutti gli abitanti di Molto Molto Lontano, un giorno che stravolgerà l’intera storia. Con eleganza malvagia, Tremotino sceglie di prendersi il giorno in cui Shrek è nato. Il risultato è a dir poco catastrofico. Tutto il pubblico conosce Shrek, Fiona e il racconto fiabesco, che viene completamente stravolto e gettato in una realtà alternativa. Nessuno in Molto Molto Lontano conosce più Shrek. E lo vedono per quello che è: un grande e spaventoso orco.

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Dremworks e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

 
Titolo originale: 
Shrek Forever After
Nazione: 
USA
Anno: 
2010
Genere: 
Animazione 3d
Durata: 
92'
Regia: 
Mike Mitchell
Sito ufficiale: 
Produzione: 
DreamWorks Animation, DreamWorks SKG, Pacific Data Images
Distribuzione: 
Universal Pictures Italia
Data di uscita: 
25 Agosto 2010