Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Capitan America > Film sui fumetti > Film supereroi -

CAPITAN AMERICA: IL PRIMO VENDICATORE

La locandina di Capitan America il primo vendicatore
Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Capitan America: il primo vendicatore è una pellicola cinematografica statunitense datata 22 Luglio 2011, prodotta dalla Marvel Studios e distribuita dalla Universal Pictures. Appartenente al genere Azione / Fantascienza / Avventura, il film diretto dal regista Joe Johnston presenta un cast d'eccezione, dove spiccano i nomi di Chris Evans, Hugo Weaving (Matrix, Il signore degli Anelli, V per Vendetta), Samuel L. Jackson, Dominic Cooper, Hayley Atwell, Tommy Lee Jones (premio oscar nel 1994 per Il Fuggitivo), Stanley Tucci (Il Diavolo Veste Prada, Amabili Resti), Natalie Dormer, Sebastian Stan, Neal McDonough.

Steve Rogers
La trama è ambientata nell'anno 1941, nel bel mezzo del conflitto mondiale, ed è concentrata su di un personaggio di nome Steve Rogers (personaggio interpretato dall'attore Chris Evans). Steve è un giovane ragazzo di Brooklyn dal fisico minuto esile e gracile (il suo peso infatti non supera i 50 kg) ma con un grande sogno, quello di arruolarsi nell'esercito americano e combattere accanto a coloro che lui stesso definisce "i miei fratelli e le mie sorelle" nel corpo delle forze alleate. Il sogno di Steve, è però presto infranto. Per la sua costituzione e soprattutto per la patologia che dalla nascita lo perseguita e lo affligge,

Steve Rogers - Capitan America il film
Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

l'asma, il ragazzo viene ripetutamente considerato non idoneo per prestare servizio militare, ma la sua forza consiste nel fatto di non arrendersi mai. Steve infatti è un ragazzo troppo buono e umano e le sue debolezze non potrebbe conoscerle meglio. Dopo l'umiliazione subita dalle parole pronunciate dal generale nella fase della scelta delle reclute "Quando ho portato un asmatico di 40 kg nella mia base ho lasciato correre, ma è sempre troppo magro", nonostante lo sforzo profuso nell'esercitazione, Steve viene scartato ma non riesce a rassegnarsi all'idea di non poter contribuire alla guerra contro i nazisti, ed in particolar modo contro l'Hydra, divisione del partito nazista guidata dal malefico Red Skull. Di conseguenza armato di volontà e coraggio si sottopone all'ennesima visita medica. L'amore per la patria e per le armi è tanto da rifiutare un appuntamento organizzato dall'amico Bucky Barnes per celebrare la sua partenza per il fronte. Nel suo estremo tentativo però il ragazzo non sa che compirà ben presto un passo fondamentale per il suo futuro.


Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

La trasformazione
Qui Steve conosce infatti il dottor Abraham Erskine legato ad una filosofia di vita particolare e nella quale sembra esserci spazio proprio per lui. "Sono in cerca di qualità che vadano oltre il fisico" queste le parole esclamate dal dottore e dalle quali emerge chiaro il suo pensiero. Il dottor Erskine propone al giovane di far parte di un progetto di ricerca top secret, una sorta di programma sperimentale. Erskine è infatti attratto dalle qualità particolari che il giovane custodisce ed è per questo che decide di affidargli la probabilità di entrare a far parte dell'esercito americano. La sua intenzione è infatti quella di sottoporlo alla sperimentazione di un nuovo siero, da lui stesso inventato, che avrà come risultato l'aumento della forza e della capacità fisica e la conseguente trasformazione finale del giovane in un supersoldato, in quello che poi sarà comunemente definito Capitan America.
Il dottor Erskine sa bene che soltanto un ragazzo, come Steve, consapevole delle sue debolezze e fragilità, può comprendere l'importanza ed il valore di un simile potere senza esserne sopraffatto. Così, Steve, incredulo, perplesso e a tratti anche comico ("è permesso andare in bagno?" pronunciato proprio all'inizio della fase sperimentale) viene rinchiuso all'interno di una teca e sottoposto all'iniezione. L'operazione dura pochi attimi e all'improvviso, dopo un lampo di luce accecante, all'apertura della stessa teca il risultato sarà strabiliante. Erskine questa volta è riuscito nell'impresa e del vecchio fragile e minuto Steve, non vi è traccia. C'è invece la presenza statuaria del nuovo Steve Rogers, dal fisico scolpito e dalla potenza innata che lascia stupefatti tutti i membri dell'esercito americano, che il dottor Erskine aveva invitato per l'occasione all'esperimento. La loro incredulità però sarà di breve durata, perchè lo stesso luminare sarà vittima di un incidente nello stesso luogo in cui era avvenuta la trasformazione. Dopo l'uccisione, il progetto del dottor Eskine privo di ogni forma di continuità e di replica, sarà accantonato dallo stesso esercito. Intanto, quello che prima era un sogno nel vecchio Steve, adesso rappresenta la realtà nei panni di Capitan America.
"Ho richiesto un esercito e mi hanno dato te" queste le parole del generale a capo dell'operazione contro i nazisti e pronunciate durante il lancio della campagna bellica.

Capitan America
Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Il supereroe in battaglia
Steve, viene quindi arruolato nell'immediato, indossando un costume a stelle e strisce con un richiamo alla bandiera americana e usufruendo di uno scudo a forma circolare, praticamente indistruttibile, come arma di difesa e d'attacco. Proprio lo scudo diventerà il simbolo dell'eroe in tutta America e in tutto il mondo. Capitan America viene investito di una missione speciale da portare a termine, quella di sconfiggere "Red Skull" il Teschio Rosso, ovvero l'ambizioso scienziato nazista Johann Schmidt, che costringendo il dottor Erskine in una forzata collaborazione, aveva per primo provato l'efficacia del siero ma con effetti disastrosi; il siero infatti fino a quel momento era in una fase di sperimentazione beta e per questo, infatti, allo sviluppo delle capacità fisiche, Schmidt mostrava una deformità inquietante e soprattutto un'esasperazione delle sue aspirazioni egemoniche e un vistoso aumento del proprio delirio di onnipotenza. Capitan America viene quindi inviato in Europa per liberarla dall’imperialismo nazista, ma la sua missione viene stravolta quando apprende della cattura del suo miglior amico, Bucky Barnes. La decisione è immediata e l'obiettivo principale diventa quello di liberarlo. La missione ha successo e Steve diventa finalmente parte attiva dell’esercito americano. Nonostante l'esperimento, la sua nuova prestanza fisica e nonostante l'arruolamento, Steve però esprime tutta la sua insoddisfazione, frustrazione e delusione che sono per la maggior parte frutto della sua potenza. Se infatti il siero in Schmidt ne aveva amplificato la ferocia, al contrario, in Steve ne aveva aumentato la nobiltà d’animo.

La crisi esistenziale
Steve diventato super-mascotte degli Stati Uniti, accantonato dagli alti gradi dell'esercito, e impiegato in qualità di eroe di propaganda in spettacoli per riceve un importante appoggio economico alla guerra mondiale da parte della popolazione americana affascinata dal personaggio di Capitan America infatti, inizia a comprendere l'inutilità della sua potenza e prestanza fisica. Difatti se in precedenza, le sue problematiche fisiche e di salute non avevano però intaccato la sua volontà e il suo coraggio, ora si scopre di nuovo rifiutato e costretto a seguire una strada non sua ma bensì stabilita per lui da altri. La voglia di giustizia che è in Steve, dove è esclusa ogni forma di successo, consiste soltanto nel superare le imposizioni di un sistema a cui sentiva di dover obbedire per patriottismo e nel mostrare la sua volontà di servire e la sua volontà di essere utile.

I meriti del regista
Il successo del regista Joe Johnston (nome venuto alla ribalta per film come Jurassic Park 3 e Wolfman) nella pellicola Capitan America: il primo vendicatore, è legato a due principali fattori:

1) Il primo è quello di aver dato giustizia ( con il suo Capitan America ) al personaggio dei fumetti creato da Joe Simon e Jack Kirby riproponendo la storia di un bravo ragazzo, volenteroso e coraggioso,amante della patria e limitando al minimo la retorica. Fu proprio nel 1940 che lo sceneggiatore Joe Simon disegnò un primo bozzetto di quello che inizialmente era stato definito Super American ; il nome però venne tuttavia abbandonato dallo stesso Simon per la presenza di altri eroi che adoperavano un nome simile . La scelta cadde quindi su Captain America per la leggerezza del suo suono.

2) Il secondo è quello di aver svecchiato e attualizzato la storia, incontrando, cosi facendo, le aspirazioni del pubblico di oggi. Sempre mantenendo fede al Capitan America del 1940, la sceneggiatura adoperata ed i dialoghi presenti in essa , risultano ben costruiti. La trama detiene un ritmo bilanciato dove alle scene iniziali presenti nella prima parte del film e che rappresentano la storia, l'umanità e il coraggio di un giovane di Brooklyn , si affiancano le scene della seconda parte tipiche di un action movie , scene d'azione e sequenze introspettive accompagnate ad effetti scenografici molto suggestivi nelle quali lo stesso regista riesce a gestire bene le fasi concitate senza mai eccedere e sfiorare il confusionario. Risalto inoltre viene dato alle tecniche di combattimento utilizzate da Capitan America, anche attraverso l'impiego della sua arma, lo scudo di forma circolare, dove regnano sovrane le inquadrature moderne con il supporto della tecnologia 3d che ben si mischiano con quelle già mostrate nella pellicola storica proiettata nel 1941.

Teschio Rosso
Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Capitan America vs Teschio Rosso
Il film inoltre cattura l'attenzione dello spettatore, perchè non perde mai il contatto tra la storia del personaggio e l'attinenza alla sua autentica personalità. Ciò accade soprattutto nella seconda parte del film dove Johann Schmidt / Teschio Rosso e Steve Rogers / Capitan America danno vita al dualismo eroe-antieroe. Entrambi infatti è come se rappresentassero due facce di una stessa medaglia, il bene e il male. Da un lato una personalità dominata dal delirio, dall'ira, dalla potenza e dalla voglia di distruzione, dall'altro una personalità, quella di Capitan America, determinata, coraggiosa e invasa dal sentimento di giustizia che emerge dalle parole del protagonista Steve Rogers " se scappi una volta non smetterai mai di farlo " e soprattutto dall'artefice del suo cambiamento, il luminare dottor Abraham Erskine: " Qualunque cosa accada, rimani te stesso. Non solo un soldato, ma un brav’uomo ". Capitan America nonostante l'epoca alla quale appartiene rappresenta però un eroe contemporaneo, impegnato non solo in confronti fisici ma anche in importanti duelli morali , con l'animo di un personaggio vivo e reale, fatto di un idealismo e da un coraggio che non paventano il passare del tempo e che invece sono sempre presenti. Ciò che può essere dedotto dalle parole del luminare Erskine : "Il supereroe combatte per difendere la giustizia, proteggere i più deboli, sventare ogni minaccia alla libertà. Ma, nonostante tutto questo, il supereroe rimane uno di noi, rimane umano, solo conoscendo le nostre debolezze potrà fare buon uso della propria forza". Fonte: www.cartonionline.com

Titolo originale: Captain America: The First Avenger
Nazione: Usa
Anno: 2011
Genere: Azione, Fantastico, Comics
Durata: 130
Regia: Joe Johnston
Attori: Chris Evans, Samuel L. Jackson, Hugo Weaving, Tommy Lee Jones, Hayley Atwell, Dominic Cooper, Stanley Tucci, Neal McDonough, Sebastian Stan, Toby Jones
Sito ufficiale:http://captainamerica.marvel.com/
Produzione:Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios
Distribuzione:Universal Pictures Italia
Uscita : 22 Luglio 2011

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios / Universal Pictures Italia e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altri links
Video Captain America - The winter soldier
La storia del film Captain America - The winter soldier
Disegni di Capitan America da colorare
Gioco online di Capitan America
La storia di Capitan America
Giocattoli e action figures di Capitan America
Immagini di Capitan America
La storia del film The Avengers - I vendicatori