Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Capitan America > Film sui fumetti > Film supereroi -

Captain America - The winter soldier

Captain America - The winter soldier
Captain America - The winter soldier
© Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Ci siamo quasi, ancora pochi giorni e sui grandi schermi si potrà assistere a Captain America - The winter soldier (Capitan America - Il soldato d'inverno) il sequel action di Capitan America- il primo vendicatore del 2011. In Italia l'uscita è prevista per il 26 marzo, mentre in America l'appuntamento si posticipa al 4 aprile. La pellicola di Anthony e Joe Russo, prodotta dalla Marvel, si preannuncia come un grande successo del genere comic movie, pronto a subissare il precedente episodio. Saranno 136 minuti all'insegna dell'azione più vibrante, densa di colpi di scena, intrighi ed effetti spettacolari, secondo la tradizione Marvel. Ma in questa pellicola ci sarà anche ampio spazio per i buoni sentimenti e l'introspezione di personaggi "tutti d'un pezzo" come Capitan America.

La storia del film

Sono stati appena superati gli eventi disastrosi che avevano caratterizzato la New York di Avengers l'atmosfera è quindi più serena e rilassante. Il film si apre su una splendida mattinata a Washington DC che suggerisce, però di stare in guardia, la troppa quiete, molto spesso, è seguita da avvenimenti imprevisti e movimentati. Da lontano si vedono due individui che fanno footing attorno al National Mall Park. Entrambi hanno un passo piuttosto sostenuto, ma uno dei due è decisamente veloce, al punto che più volte supera e doppia l'altro uomo non senza canzonarlo. Naturalmente, l'uomo più veloce, altri non è che Steve Rogers, alias Capitan America, che si diverte a prendere in giro Sam Wilson.

Entrambi disquisiscono poi su come cambiano i tempi e su come sia difficile adeguarsi alle nuove tecnologie e al nuovo stile di vita molto più frenetico rispetto a quello del periodo della seconda Guerra. L'avvento di internet e il fatto che sia stata debellata la polio sono cose che al tempo delle guerre non si potevano nemmeno immaginare. Wilson, anch'egli soldato, da qualche suggerimento a Rogers per rimettersi al passo coi tempi, come per esempio ascoltare l'album Trouble Man del 1972. Il ragazzo però non solo prende veramente appunti, ma tira fuori una lunga lista di cose da fare o da vedere tra cui anche la saga di Star Warriors, una delle citazioni eleganti di questo film.

Natasha Romanoff, ovvero Black Widow - Captan America - the winter soldier
Black Widow
© Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Il momento ilare, tra il leggero e il divertente, viene però presto interrotto da un messaggio che giunge sul cellulare di Steve. Qualche istante dopo sopraggiunge un'elegante Corvette con dentro la bellissima Natasha Romanoff, ovvero Black Widow (la vedova nera). Nel corso della pellicola non si lesinano le battute, magari anche un po' troppo scontate, come quella di Natasha che chiede informazioni per il Museo Smithsoniano poiché cerca un rudere. Naturalmente il riferimento è per Rogers. Battute a parte si entra, già dalla seconda scena, nel mood dell'action movie. Brock Rumlow, infatti, comunica a Capitan America e a Black Widow la loro nuova missione.

Capitan America e Nick Fury Captan America - the winter soldier
Capitan America e Nick Fury
© Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Una nave da carico è stata dirottata da Batroc che ne ha sequestrato anche tutto l'equipaggio. La missione è quella di recuperare la nave, anche perché tra le persone imbarcate a bordo si trova Jasper Siytwell, un'agente della SHIELD. Batroc però chiede un riscatto di ben 1,5 miliardi di dollari, cifra tanto esosa che si giustifica col fatto che in realtà non si tratta veramente di una nave merci, ma di una nave top secret della SHIELD. Rumlow, Capitan America e Black Widow si trovano quindi a bordo di un aereo. Tra battute ironiche e allusioni pungenti, Capitan America si lancia dall'aereo senza paracadute, proprio mentre una provocatoria Black Widow gli chiede se ha trascorso un buon sabato e che potrebbe avere qualche possibilità con la sua amica Kirsten secondo un calcolo statistico.

Da questo momento la pellicola è un'escalation di azione, intrighi e lotte di grande tensione. Capitan America atterra direttamente in acqua, si arrampica alle catene dell'ancora e arriva a bordo. Col suo prezioso scudo inizia ad annientare i soldati di guardia sulla nave, uno dopo l'altro vengono tutti atterrati, fino a che uno, semi nascosto nell'oscurità, lo sorprende alle spalle e gli punta il mitra alla testa. Proprio in quell'istante, però, atterra col paracadute sulla nave Rumlow che annienta il nemico. Subito dopo è la volta di Black Widow che incede a passo sicuro verso la sala macchine per eliminare i soldati di quel settore. Non vengono risparmiati i colpi di scena e il combattimento più cruento, come quello che avverrà in aria, tra macchinose ali meccaniche ed esplosioni rocambolesche e per le strade di una ormai sconvolta Washington DC.

Bucky Captan America - the winter soldier
Bucky
© Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios

Proprio a metà circa della pellicola fa il suo ingresso un personaggio emblematico, quello che ha determinato la scelta del titolo di questo episodio. Il soldato d'inverno, Winter soldier nella versione originale, misterioso combattente mascherato che tenta, con ogni mezzo, di distruggere Capitan America. In realtà i due si sono già conosciuti in passato, come viene raccontato nel volume 79 di Super eroi - le grandi saghe. Capitan America e il soldato Bucky, il soldato d'inverno, erano amici. Durante una missione si trovano su un aereo che sta per esplodere, Capitan America riesce a fuggire, Bucky resta imprigionato. L'aereo esplode, ma il soldato non è morto, è rimasto in coma e ha perduto la memoria. Salvato dall'Unione Sovietica, viene da questa strumentalizzato e utilizzato come arma micidiale. Interessante il faccia a faccia tra i due ex amici che si rincontrano, tra ricordi e sensi di colpa di Capitan America.

Giudizio sul film

Il film è pronto a sbancare i botteghini, il perfetto mix di azione, effetti speciali, battute ironiche rende la narrazione scorrevole. Il filo conduttore del tessuto narrativo tiene incollati al grande schermo. Tutto è misurato, studiato a tavolino per stupire e coinvolgere. Lo spettatore non ha tempo per distrarsi o distogliere lo sguardo perché ogni scena si sussegue all'altra con grande velocità. Intrighi, cospirazioni, mistero, fino alla fine si pensa a come si evolverà la trama e, intanto, si può anticipare che, dopo i titoli di coda, è bene non lasciare il proprio posto, due scene bonus premieranno gli spettatori meno frettolosi.

. Fonte: www.cartonionline.com

La locandina di Captan America - the winter soldier
Titolo originale: Captain America: The Winter Soldier
Nazione: Usa
Anno: 2014
Genere: Azione, Fantastico, Comics
Durata: 124'
Regia: Anthony Russo, Joe Russo
Attori: Chris Evans, Samuel L. Jackson, Anthony Mackie, Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Frank Grillo, Mary Elizabeth Winstead, Cobie Smulders, Hayley Atwell, Max Meggs
Sito ufficiale:http://captainamerica.marvel.com/
Produzione:Marvel Studios
Distribuzione:Universal Pictures Italia
Uscita : 26 Marzo 2014

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Marvel Enterprises, Marvel Entertainment, Marvel Studios / Universal Pictures Italia e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altre immagini del film Captain America - The winter soldier
Altri links
Video Captain America - The winter soldier
La storia del film Capitan America - Il primo vendicatore
Disegni di Capitan America da colorare
Gioco online di Capitan America
La storia di Capitan America
Giocattoli e action figures di Capitan America
Immagini di Capitan America
La storia del film The Avengers - I vendicatori