cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film Disney > Film animazione 3D > Cars Motori Ruggenti-

Cars 2

Da mercoledì 22 giugno 2011 al cinema
Storia
Personaggi principali
Altri personaggi
Colonna sonora
Voci italiane
Scheda

La popolare macchina da corsa Saetta McQueen e il suo inseparabile amico carro attrezzi Cricchetto dovranno affrontare un lungo viaggio per poter prendere parte al primo Grand Prix Mondiale, che deciderà qual'è la macchina più veloce del mondo. Lungo il percorso verso la grande sfida si rivelerà pieno di ostacoli, avventure e imprevisti colpi di scena quando Cricchetto suo malgrado sarà coinvolto in un’enorme caso di spionaggio mondiale. Cricchetto si troverà a decodere se stare vicino al suo amico Saetta McQueen, nella preparazione dell'importantissima gara mondiale oppure obbedire agli ordini in una missione di spionaggio top secret, il viaggio ricco di azione di Cricchetto lo porterà in giro per il mondo all'inseguimento tra le strade del Giappone e dell’Europa. Al divertimento a tutta velocità si aggiunge un coloratissimo cast di nuove auto tra cui agenti segreti, loschi furfanti e concorrenti di gara da tutto il mondo.

I personaggi di Cars 2

Saetta McQueen (alias Saetta)
Il numero 95 Saetta McQueen è ancora una giovane e ambiziosa auto da corsa, ma i giorni in cui era un principiante appartengono al passato. Con la sua dimora fissa a Radiator Springs, Saetta è diventato una celebrità in tutto il mondo come vincitore di quattro Piston Cups.

Dopo la sua ultima vittoria, Saetta torna a casa per rallentare un po’ e godersi la vita insieme alla sua dolce Sally, al suo migliore amico Cricchetto e al resto della famiglia di Radiator Springs. Ma la sua vacanza viene inaspettatamente interrotta quando Cricchetto involontariamente suggerisce a Saetta di iscriversi al Gran Premio Mondiale, una gara di alto livello divisa in tre tappe che lo porterà a fare il giro del mondo.

Fresco di verniciatura e provvisto di veri fanali funzionanti, Saetta parte alla volta di Giappone, Italia e Inghilterra con Cricchetto al seguito per l’avventura della loro vita. Ma la competizione con le auto più veloci al mondo metterà alla prova molto più delle loro abilità in pista, quando Saetta si renderà conto che il suo migliore amico con gli occhi sgranati potrebbe non essere il capo squadra né l’ambasciatore di cui ha bisogno per muoversi su un terreno internazionale sconosciuto.

Carl Attrezzi (alias Cricchetto)
Nella ormai famosa località turistica Radiator Springs, il vecchio e arrugginito Carl Attrezzi, meglio noto come Cricchetto, riveste diversi ruoli, inclusi quelli di titolare del Carro Attrezzi e Soccorso, grande narratore e cuore e anima della città. Ma il titolo preferito di Cricchetto è quello di migliore amico di Saetta McQueen. Cricchetto dà grande valore a ogni più piccola ammaccatura guadagnata nel corso degli anni nelle sue avventure con Saetta e attende con trepidazione il momento in cui si divertirà ancora con il suo amico quando tornerà dall’ultima Piston Cup.

Allegro, onesto e leale fino all’eccesso, Cricchetto corre in difesa del suo migliore amico Saetta ed è coinvolto in una gara di corsa internazionale: il Gran Premio Mondiale. Quando Saetta lo invita a unirsi a lui, come membro della sua squadra, Cricchetto lascia la Contea di Carburator per la prima volta nella sua vita

Non molto tempo dopo il loro arrivo a Tokyo, Cricchetto capisce che il mondo fuori da Radiator Springs è decisamente diverso e che dovrà abituarsi alle sue stravaganze. Ma quando viene scambiato per un agente segreto americano finirà da solo in un’intrigante avventura. Combattuto tra il supporto al suo migliore amico in una gara di corsa intorno al mondo e il suo nuovo ruolo nello spionaggio internazionale, Cricchetto finisce in un inseguimento esplosivo attraverso le strade di Tokyo e in Europa insieme a una squadra di spie britanniche e personaggi cattivi di ogni nazionalità.

Sally
Sally, una piccola Porche Carrera 911 blu, è la proprietaria dei motel del Cono comodo e il Mozzo della ruota ed è la luce degli occhi di Saetta McQueen. In trepidante attesa per il ritorno di Saetta dalla sua ultima gara per la Piston Cup, Sally non vede l’ora di partire per una lunga passeggiata con il suo “Pecette”, come chiama affettuosamente Saetta.

Quando, la sera del suo ritorno, Saetta si impegna a partecipare al Gran Premio Mondiale, Sally continua a supportare con decisione il suo campione da corsa. Convince perfino Saetta a portare con sé il suo migliore amico Cricchetto per la corsa della loro vita. Sebbene rimanga indietro a Radiator Springs, Sally si illumina per gli appassionati delle auto provenienti da tutta Europa, ma solo Saetta fa davvero rombare il suo motore.

Ramon
Ramon è il proprietario della Casa della Body Art, il negozio di vernici a Radiator Springs. Ramon è un artista, un vero mago della verniciatura del metallo. Una volta la sua tela era l’unica da riverniciare ogni giorno. Ma da quando Saetta McQueen li ha aiutati a riportare Radiator Springs sulla mappa, Ramon ha avuto il suo via vai di clienti, inclusa la star delle corse in persona. Prima di partire per il Gran Premio Mondiale, Saetta si ferma da Ramon per una verniciatura nuova di zecca…e Ramon lo fa alla graaaande.

Flo
Flo è un’impertinente, pratica signora con il cuore più grande di Radiator Springs. Gestisce la tavola calda locale, il V-8 Café, l’unica stazione di servizio nel giro di miglia, dove ancora serve “la più raffinata benzina dei 50 stati”. Flo è la conquista di Ramon. In tournèe con le ragazze Motorama negli anni Cinquanta, Flo è passata per Radiator Springs e quando ha incontrato Ramon, gli è rimasta agganciata.

Sceriffo
Sceriffo è il locale tutore della legge e della quiete a Radiator Springs. Prende il suo lavoro molto seriamente. A Sceriffo piace raccontare storie e schiacciare occasionalmente un sonnellino dietro il cartellone di Radiator Springs. Ecco dov’era quando Saetta McQueen è sfrecciato in città anni prima, dando il via a un caotico inseguimento che non andò a finire bene. In questi giorni, Sceriffo accoglie a ruote aperte l’energico Saetta di ritorno a Radiator Springs.

Lizzie
Lizzie è originaria di Radiator Springs. È una piccola vecchia signora, ma è ancora una donna d’affari molto attiva che usa le sue capacità per vendere adesivi per paraurti, para-spruzzi in tinta e altre reliquie della Route 66 nel suo negozio di curiosità. È piena di vita e sgargiante. La costante schiettezza e gli stravaganti commenti di Lizzie tengono i cittadini e i turisti sempre attivi, anche se non ha idea di quel che ha appena detto.

Luigi
Residente a Radiator Springs, Luigi è una socievole ed emotiva Fiat 500 italiana dal cuore grande. Un gommista virtuoso e proprietario della Casa delle Gomme, lui e il suo compagno d’avventura Guido si uniscono a Saetta e Cricchetto come membri del Saetta McQueen Team per il Gran Premio Mondiale. Luigi è inoltre un affezionato fan di tutto ciò che è italiano, ed è particolarmente appassionato di Ferrari da corsa. Quando la gara porta la squadra in Italia a Porto Corsa, la sua città natale, Luigi è al settimo cielo perché può presentare agli amici di Radiator Springs la sua incantevole cittadina e le meravigliose strade dell’Italia. La sua famiglia accoglie il gruppo di amici di Radiator Springs nel grande e appassionato benvenuto italiano: Amore!

Guido
Guido, il piccolo carrello elevatore italiano, è la spina dorsale della Casa delle Gomme. È l’assistente di Luigi e il suo migliore amico, e insieme sono i più grandi fan delle Ferrari da corsa nella contea di Carburator. Una macchina di poche parole in inglese oltre a “pit stop”, Guido è una risorsa preziosa quando c’è da cambiare le gomme durante una gara. Unendosi al Saetta McQueen Team per il Gran Premio Mondiale, Guido mostrerà a tutti il suo turbo pit stop a tutto gas sul palcoscenico mondiale... e forse, solo forse, vedrà qualche Ferrari!

Fillmore
Fillmore è uno dei residenti di Radiator Springs: è un tranquillo e pacifico furgone hippie Volkswagen 1960. E come il suo amico e vicino Sergente è solito dire “una volta hippie per sempre hippie”. Nel suo famoso negozio di Bio-carburante, Fillmore produce il suo carburante, che vende con accessori bohémien, come i para-spruzzi in tinta. Ma quando viene a sapere che durante il Gran Premio Mondiale verrà utilizzato solo carburante alternativo Allinol, Fillmore chiude il negozio e si iscrive come esperto di carburante nel Saetta McQueen Team.

Sergente
Jeep verde militare, Sergente è un veterano patriottico che gestisce il negozio di residuati bellici di Radiator Springs. I modi di fare diretti di Sergente spesso lo portano a bisticciare con il suo amico hippy, il vicino Fillmore. Nonostante le differenze, i due sono quasi inseparabili, anche quando sono in giro per il mondo. Uno specialista della sicurezza, con contatti militari in tutto il pianeta, Sergente si unisce a Saetta e Cricchetto nel Gran Premio Mondiale come membro del Saetta McQueen Team.

Mack
Mack è il fidato autista di lunghi viaggi di Saetta McQueen, insieme hanno attraversato il paese in lungo e in largo, sempre con il sorriso sulla griglia del suo radiatore. Dopo aver lasciato Saetta a Radiator Springs con il suo quarto trofeo Piston Cup, Mack si mette in moto con il resto della squadra per una meritata vacanza. Chi lo avrebbe mai detto che Saetta sarebbe volato verso una gara intorno al mondo nel Gran Premio Mondiale?

Altri Personaggi

Shu Todoroki, è il corridore prototipo da Le Motor che rappresenta il Giappone vestendo il numero 7 nel Gran Premio Mondiale. Shu è cresciuto ai piedi del vulcano Asama in Giappone e presto è diventato un campione del circuito Suzuka.Il suo design lucente sfoggia un dragone Ka-Riu rosso fuoco, che Shu ha preso in prestito da una leggenda giapponese poiché crede nella piccola ma ardente natura del dragone. La storia della sua squadra è ricca di vittorie: il suo allenatore, una Mazda, è stato l’unica macchina giapponese che abbia mai vinto sul circuito di Le Mans, e Shu spera di dimostrare le sue abilità di campione gareggiando sul palcoscenico internazionale del Gran Premio Mondiale.

Rod “Coppia-motrice” Redline
Rod “Coppia-motrice” Redline è ritenuto da molti la più grande spia Americana al mondo. Reclutato dopo la Guerra Fredda tanto per la sua intelligenza quanto per la sua forza, Torque è una dura muscle car di Detroit con un’abilità nel travestimento. Durante la sua ultima operazione sotto copertura, ha ottenuto informazioni vitali sul piano per sabotare il Gran Premio Mondiale. Dunque, Rod sta progettando un incontro con la sua controparte britannica per condividere le sue scoperte all’accoglienza del Gran Premio Mondiale a Tokyo, in Giappone. Ma con i cattivi che gli stanno col fiato sul tubo di scappamento, Rod è costretto a intercettare l’intelligence prima del previsto e con il primo ospite che incontra: un furgone da rimorchio arrugginito di nome Carl Attrezzi.

Siddeley
Siddeley è un jet spia bimotore inglese all’avanguardia. Con una lunghezza di 75 metri dal naso alla coda e un’impressionante apertura alare di 60 metri, il corpo argentato ultra lucente di Siddeley sfreccia attraverso cieli internazionali alla velocità record Mach 1. Equipaggiato di tutta la tecnologia da spia più avanzata, inclusa la possibilità di rendersi invisibile, armi difensive e postbruciatori, Siddeley è il fedele compagno di Missile McFinn nella lotta contro il crimine.

Raoul ÇaRoule
Conosciuto come “la più grande macchina da Rally del mondo”, il numero 6 ÇaRoule è nato in Alsazia, Francia. Un’anima senza posa, Raoul si è unito al famoso circo francese “Cirque du Voiture” dove ha imparato a fare la Gymkhana, un elegante e movimentato sport che gli ha insegnato a prendere il tempo con precisione e un’incomparabile abilità nell’affrontare con facilità circuiti difficili. È la prima macchina che abbia mai vinto nove rally consecutivi. Raoul confida nella sua esperienza nel rally per riuscire a staccare i suoi compagni nel Gran Premio Mondiale, durante i delicati tratti di fango dei tre circuiti di gara, soprattutto con i suoi fans sugli spalti che sventolano le bandiere con scritto: “ÇaRoule Campione!”

MILES AXLEROD
Sir Miles Axlerod, ex magnate dell’olio che vendette la propria fortuna, divenendo un veicolo elettrico e dedicando la propria vita alla ricerca della fonte di energia del futuro, pulita e rinnovabile, scoprendo alla fine quello che lui ritiene essere il carburante che tutti dovrebbero utilizzare. Axlerod è inoltre il creatore del Gran Premio Mondiale, la corsa attraverso tre stati da lui creata, che vede coinvolti i migliori atleti al mondo e che in realtà è un’occasione per mostrare a tutti il suo nuovo incredibile carburante, Allinoil.

NIGEL GEARSLEY
Nigel Gearsley da Warwickshire, Inghilterra, è un concorrente Aston Martin DB9R con il numero 9. Ha cominciato correndo la Speed Hill Climb, un circuito completamente in salita attraverso l’area di Aston Hill Mountain dove la sua famiglia ha corso per generazioni. La carriera da corridore di Nigel è stata tutt’altro che una sfida in salita, poiché ha vinto quasi ogni gara negli ultimi anni sul circuito Grand Touring tra le Sport Car, inclusa una serie di podi a Nurburgring e Le Mans. La sua sofisticata raffinatezza inglese fa di lui una presenza distinta nelle corse del Gran Premio Mondiale.

Jeff Gorvette
Jeff Gorvette è una delle più grandi auto da corsa americane tuttora viventi. Indossando le stelle e le strisce della bandiera del suo paese, la Corvette C6 con il numero 24 ha dimostrato la sua capacità di affrontare con successo i grandi ovali e i tratti di strada dei circuiti sportivi del Grand Touring.
Trasferitosi dalla città natale di Vallejo, California, nell’Indiana per essere più vicino al mondo delle corse, la capacità di accelerazione di Gorvette, già in tenera età, ha fatto rivoltare le capote in ogni luogo gareggiasse. I suoi campionati e il numero di vittorie sono ineguagliabili, facendo di lui un rispettato concorrente e una legittima minaccia al Gran Premio Mondiale.

Darrell Cartrip
Darrel Cartrip è un leggendario campione della multi-Piston Cup divenuto un amato commentatore di corse. Originaria del Kentucky, la Chevrolet Monte Carlo con il numero 17 è nota per il suo commento colorito, che delizia i fan della Piston Cup con il suo umorismo, il suo carisma e slogan dal tocco personale: "Muoversi, muoversi, muoversi! Andiamo a correre, ragazzi!" Ha passato anni in pista, ai box e nel grasso, e su questi aspetti potrebbe raccontarvi di tutto. Questo gentiluomo dell’America del Sud sa cosa serve per vincere, e ha intenzione di portare quella fervente competenza per celebrare il Gran Premio Mondiale.

Grem
Grem è un’ammaccata AMC Gremlin color ruggine. Dopo anni passati ad essere scartato a causa del suo design, a essere perfino definito “catorcio”, Grem ha un grosso chip sul suo paraurti che lo ha portato fino al sotterraneo mondo dello spionaggio internazionale. Come scagnozzo di un boss cattivo, il Professor Z, Grem e il suo compagno di complice Acer tentano di sabotare il Gran Premio Mondiale e le famose auto da corsa che sono in gara. Quando Grem e Acer scambiano Carl Attrezzi per un agente segreto americano con importanti informazioni top secret, gli spietati catorci partono per un inseguimento intorno al mondo per impedire a Cricchetto di ostacolare il loro malefico piano.

Acer
Acer si è sempre sentito un emarginato nel mondo delle auto. La malconcia AMC Pacer verde si è unita ai compagni “catorci” come scagnozzo dell’ambiguo Professor Z, la cui missione clandestina è di causare distruzione durante il seguitissimo Gran Premio Mondiale. Acer dovrà dare la caccia agli agenti segreti inglesi e americani che hanno rubato informazioni preziose relative al subdolo complotto del Professor Z e il suo obiettivo principale finirà per essere Cricchetto, scambiato per una spia. Acer ce la mette tutta per essere un tipo tosto, ma è fin troppo entusiasta in confronto a Grem il suo complice dai modi sbrigativi.

Francesco Bernoulli
Francesco Bernoulli è cresciuto all’ombra del famoso circuito di Monza, dove lui e i suoi amici sgattaiolavano sul tracciato per gareggiare sulla famosa curva parabolica della Pista di Alta Velocità. Si è imposto subito nelle gare amatoriali ed è presto diventato un campione internazionale di Formula Racer. Le signore amano le ruote scoperte di Francesco, i più giovani ammirano il suo spirito vincente e gli altri concorrenti invidiano la sua velocità. Ma il primo fan di Francesco è lo stesso Francesco, come dimostrato dal suo numero di gara. In quanto auto da corsa più famosa in Europa, il numero 1 è uno dei favoriti per vincere il Gran Premio Mondiale, il che lo rende il principale rivale di Saetta McQueen.

Zio Topolino
Nel piccolo paesino di Santa Ruotina, vicino Porto Corsa, in Italia, lo zio preferito di Luigi, Zio Topolino, vive con la sua amata moglie, Mama Topolino. Zio Topolino è il proprietario del negozio di pneumatici del paese, dove Luigi e Guido hanno imparato tutto ciò che sanno, anche se Zio Topolino sa dare moltissimi saggi consigli non solo sulle gomme.

Mama Topolino
Per tutti quelli che la conoscono, la zia di Luigi, Mama Topolino, è una cuoca esperta con il miglior carburante di Santa Ruotina, vicino Porto Corsa, in Italia. Sebbene abbia un amorevole e passionale relazione con suo marito, Zio Topolino, mostra il suo amore e la sua generosità sia alla famiglia che agli amici, preparando per loro la sua rinomata “deliziosa di carburante”.

Finn McMissile
Finn McMissile è un’esperta spia inglese. Nonostante il fascino e l’eloquenza, è il suo muoversi con circospezione, la sua intelligenza e l’esperienza nel campo che gli consentono di contrastare gli inattesi attacchi dei furfanti, con rapide fughe spericolate.. Il design di Finn è lucente e senza tempo, ma è anche in grado di affrontare ogni trappola con un arsenale di incredibili accessori e armi, inclusi rampini anteriori e posteriori, un lanciamissili, una schiera di esplosivi magnetici e un emettitore di travestimenti olografici. Come esperto professionista nello spionaggio internazionale, Finn è convinto che sia in preparazione una cospirazione durante il Gran Premio Mondiale. Seguendo clandestinamente la gara mondiale, entra in rotta di collisione con Cricchetto, che scambia per un agente segreto americano sotto copertura con un geniale travestimento.

Holley Shiftwell
Holley Shiftwell è un’affascinante giovane agente inglese, trasformata in una spia in addestramento, di stanza a Tokyo. Ben educata e furba, conosce tutti i segreti del mestiere o meglio fa affidamento su ogni trucco del manuale da spia. È dotata dell’ultimissimo equipaggiamento immaginabile, dalle telecamere nascoste e le armi segrete alle armi telescopiche multiuso e un display olografico a scomparsa. Holley è un’agente fortemente motivata, ma è fresca di accademia, perciò la sua esperienza si basa più sulle lezioni imparate a scuola che sulle situazioni reali. Quando la spia esperta Finn McMissile richiede le sua competenze tecniche per la sua nuova operazione top secret sul campo, Holley si ritrova coinvolta in un rendezvous con il candidato più improbabile, Cricchetto, un innocente coinvolto nell’intrigo e rimasto incantato dalla bellezza della sua nuovissima amica.

Max Schnell
Max Schnell ha iniziato come berlina di una modesta produzione originaria di Stuttgart, Germania. Appassionato corridore non professionista, Max faceva pratica da solo nelle strade secondarie della folta Foresta Nera, un percorso che alla fine ha catturato l’attenzione del proprietario di una squadra di auto da corsa. Presto Max è arrivato su un circuito professionale, ha indossato il suo numero 4 e la potenza dei suoi cavalli è cresciuta, è passato alla fibra di carbonio, alleggerendo il suo peso e ottenendo una forma perfetta per le gare professionistiche. Ha vinto più gare al Motorheimring di qualunque altra macchina della World Torque Champion League nella storia. Brillante ingegnere di natura, ha utilizzato logica e analitica per rifinire la sua carrozzeria e ha intenzione di affrontare con lo stesso metodo calcolatore il Gran Premio Mondiale.

Miguel Camino
La più famosa, ammirata e affascinante macchina di tutta la Spagna è originaria di Pamplona e si chiama Miguel Camino. Ha catturato l’attenzione del suo paese per la prima volta quando ha partecipato alla famigerata Corsa dei Bulldozer. Con la sua eleganza, lo stile e la velocità di un torero nell’arena ha ispirato una generazione di giovani bulldozer, e presto quella stessa velocità ed entusiasmo hanno fatto sì che i fari dei fan e degli altri concorrenti fossero puntati su di lui sul circuito di corsa Gran Touring Sport. Con indosso il numero 5 e i fieri colori della bandiera spagnola, Miguel Camino spera proprio di gareggiare su una strada che lo porterà dritto a molti più cuori durante il Gran Premio Mondiale.

La Regina
Mentre è in corso l’ultima gara del Gran Premio Mondiale per le storiche strade di Londra, Inghilterra, la Regina è sobriamente euforica per essere stata invitata da Sir Miles Axlerod a presiedere oltre la linea del traguardo. Dipinta delle sfumature dei blu più reali e mai priva della sua corona di pietre preziose, la Regina è la raffigurazione del decoro e della regalità, ma ciò non significa che non gioisca davanti a un’eccellente gara!

Topper Deckington III
Topper Deckington III è un classico bus a due piani inglese in vivaci sfumature di rosso, che si gode il suo quotidiano giro attraverso la popolare e animata Petroldilly Circus.

Chauncy Fares
Nessuno conosce i luoghi, le strade o le scorciatoie di Londra meglio dell’allegro Chauncy Fares, un purissimo taxi londinese.

Sergente Highgear
Il Sergente Highgear è un membro del reggimento assegnato al più importante riferimento di Londra, Buckingham Palace. Indossa un alto cappello di pelo d’orso facilmente riconoscibile sulla sua carrozzeria scarlatta e fa la guardia dal suo casotto con orgoglio e convinzione.

Prince Wheeliam
Il Principe Wheeliam d’Inghilterra è un appassionato fan di corse automobilistiche. Non riesce a credere alla fortuna di vedere un Gran Premio Mondiale unico nel suo genere svolgersi per le strade di Londra. Sebbene debba rimanere imparziale quando si trova al fianco di sua nonna, la Regina, nel suo piccolo fa il tifo affinché i sui compagni inglesi Lewis Hamilton e Nigel Gearsley taglino il traguardo per primi.

Carla Veloso
La concorrente del Gran Premio Mondiale Carla Veloso è originaria di Rio de Janeiro, Brasile. La dolce, ma potente diva latina è in grado danzare tutta la notte durante il “Car-nevale”, ma trascorre la maggior parte del suo tempo sulla pista. Dopo aver stabilito un nuovo record di velocità sul circuito locale di Interlagos, è stata selezionata per unirsi alla squadra per le gare 24 ore di resistenza in Europa, dove ha conquistato una notevole serie di podi. Nel Gran Premio Mondiale, l’orgogliosa concorrente brasiliana prototipo da Le Motor è l’unica femmina sul campo, e Carla è pronta per dimostrare al mondo che il numero 8 è lì per vincere per il suo paese.

Brent Mustangburger
Brent Mustangburger è un’icona Americana per le trasmissioni sportive. Autoproclamatosi “miglior posto in garage”, l’entusiasta Ford Mustang del 1964 è considerata una delle più popolari voci nella storia delle gare di auto in tv e viene associata ad alcuni dei più memorabili momenti dello sport moderno. Al Gran Premio Mondiale, Brent racconterà in diretta l’azione giro dopo giro, con competenza e ineguagliabile precisione.

Professor Z
Professor Z, alias “Il Professore”, è un designer di armi ricercato a livello internazionale racchiuso in una piccola, sofisticata confezione tedesca. È un brillante ma cattivo scienziato con un monocolo, che sta tramando per sabotare il Gran Premio Mondiale. Sebbene la sua vera motivazione non sia chiara, Professor Z è intenzionato a fare tutto il necessario per eliminare ogni ostacolo e portare avanti il proprio “progetto”.

Tomber
Tomber è una sospetta piccola macchina francese con un insolito e molto instabile design tre ruote che si addice al significato del suo nome: cadere. Di mestiere vende parti di macchine in un chiosco all’interno di un mercato di Parigi: sebbene la discutibile provenienza della sua merce lo abbia portato alla spiacevole conoscenza dell’agente segreto britannico Finn McMissile.

ZEN MASTER
Un maestro nell’arte della scultura delle rocce nel tranquillo giardino zen del museo di Tokyo, Zen Master indossa il suo vecchio cappello di canna intrecciata e utilizza il suo antico rastrello di legno per creare ipnotici percorsi nella sabbia del giardino.

OKUNI
Okuni è una macchinina ballerina di Kabuki con il viso dipinto di bianco e un raffinato kimono colorato, come vuole la tradizione, per le sue performance al teatro Kabuki di Tokyo, Giappone.

KINGPIN NOBUNAGA
Lottatore professionista di Sumo in un’arena di Tokyo, Giappone, Kingpin Nobunaga è un piccolo van dorato, che per gli incontri più appassionati indossa il suo mawashi fortunato color porpora.

PINION TANAKA
Pinion Tanaka è un piccolo van dorato e un lottatore professionista di Sumo originario di Tokyo, Giappone, ed è sempre una presenza minacciosa sul ring, con il suo mawashi color verde-azzurro personalizzato.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton, ben noto lucente e ultra veloce campione Gran Touring Sports con il numero 2, è stato un corridore determinato e vincente praticamente per tutta la sua giovinezza. Come tutte le giovani macchine, Lewis ha trascorso la sua fanciullezza andando a scuola, prendendo lezioni di karate e vincendo il Campionato Britannico di Karate all’età di 10 anni. Oggi, il celebre concorrente inglese continua portare un’eccezionale etica del lavoro e una suadente confidenzialità sul circuito di gara, dove i suoi straordinari risultati parlano da soli attraverso un curriculum immacolato sui circuiti giovanili e professionali. Con la sua sensazionale verniciatura metallica in giallo e nero, Lewis rappresenterà la Gran Bretagna al Gran Premio Mondiale. La sua macchina inoltre porta la bandiera di Grenada, la città dalla quale la sua famiglia emigrò per andare in Inghilterra negli anni ’50. Le sue impareggiabili caratteristiche tecniche, la sua naturale velocità e l’originale atteggiamento ispirato al karate lo rendono anche un concorrente molto forte.

David Hobbscap
Affascinante Jaguar Coombs Lightweight E-Type verde bosco del 1963, David Hobbscap, originario della Royal Leamington Spa, Inghilterra, è un luminare delle gare di corsa intorno al mondo. La sua trentennale carriera nelle corse professionali si estende a tutte le gare nel mondo e a tutte le tipologie di sport di motori. Oggi David condivide questa inestimabile conoscenza come annunciatore, ruolo per il quale è molto conosciuto anche per le divertenti battute che regala durante la messa in onda della corsa. Una volta era un campione con 20 partenze nella 24 ore di Le Mans, i suoi racconti provengono dall’esperienza personale. Nient’altro che il vostro commentatore sportivo televisivo, David non vede l’ora di illuminare e intrattenere il pubblico del Gran Premio Mondiale.

La colonna sonora
Ricco di scenari internazionali, gare a tutta velocità, spionaggio internazionale e una commovente storia di amicizia, “Cars 2” presenta anche un’emozionante colonna sonora a cura del premio Oscar® e Grammy® Michael Giacchino, insieme alle leggende del rock Weezer, al musicista country Brad Paisley, al popolarissimo Robbie Williams, alla star francese Bénabar e alla band girl pop giapponese Perfume.

Una squadra internazionale per dare vita alle musiche del film, mentre i protagonisti di “Cars” si metteranno in moto verso un giro intorno al mondo ricco di epiche avventure. “Cars 2” è il quarto lungometraggio Pixar di Giacchino, che precedentemente ha composto le musiche per “Gli incredibili”, “Ratatouille” e “Up”, insieme ad altri cortometraggi degli Studio.

Giacchino ha scritto anche una canzone in francese, intitolata “Mon coeur fait vroum,” (“Il mio cuore fa vroom”) che viene cantata nel film dal famoso cantautore francese Bénabar e che offre una presentazione musicale della città di Parigi.

Le voci italiane di Cars 2
Paola Cortellesi, Alessandro Siani, Franco Nero, Vanessa Redgrave e il ritorno di Sabrina Ferilli

Pixar in uscita il 22 giugno in 3D è Alessandro Siani a dare la voce alla macchina tricolore che si chiama Francesco Bernoulli, Paola Cortellesi è l’affascinante spia Holley Shiftwell e Sabrina Ferilli ritorna nel ruolo di Sally, la fidanzata del campione Saetta McQueen. Franco Nero è Zio Topolino, Vanessa Redgrave la Regina d’Inghilterra, Alex Zanardi darà la voce al personaggio di Guido, Marco Della Noce sarà Luigi, Tiberio Timperi sarà Mel Dorado e Marco Franzelli nel ruolo di speaker delle gare italiane.
In questa nuova avventura Saetta McQueen, la cui voce è di Massimiliano Manfredi e il suo inseparabile amico, Cricchetto, doppiato dal simpatico Marco Messeri attraverseranno l’oceano per partecipare al primissimo Grand Prix Mondiale che decreterà chi è la macchina più veloce del pianeta. L’evento sportivo sarà presentato da Giancarlo Bruno, Gianfranco Mazzoni e da Ivan Capelli, commentatori perfetti per l’occasione e vedrà in gara campioni del calibro di Lewis Hamilton che presterà la voce alla sua macchina.
La strada verso la gara, però, si rivelerà disseminata di buche, deviazioni e divertentissime sorprese quando Cricchetto si ritroverà coinvolto in prima persona in un’intrigante avventura di spionaggio internazionale. Tra spionaggio internazionale e inseguimenti esplosivi dall'Europa al Giappone il divertimento a tutta velocità è assicurato per i grandi e per i più piccoli.
In occasione dell’uscita nelle sale del nuovo film dell’estate, Disney ha ideato una straordinaria gamma di articoli che porteranno le avventure di Saetta McQueen e dei suoi amici nelle case degli italiani: giochi, libri illustrati, un videogame disponibile per tutte le piattaforme e molto altro ancora.

Titolo originale: 
Cars 2
Nazione: 
Usa
Anno: 
2011
Genere: 
Animazione 3d
Durata: 
96'
Regia: 
Brad Lewis, John Lasseter
Produzione:Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios
Sito ufficiale:
Distribuzione: 
Buena Vista
Uscita : 
22 Giugno 2011

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.