cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione tradizionale > Film di animazione italiani -

CUCCIOLI - IL CODICE DI MARCO POLO

Cuccioli - Il codice di Marco PoloLa storia inizia con la Maga Cornacchia, che detesta la città di Venezia, perché in gioventù quando era ancora una maga inesperta, era goffamente cascata nella laguna facendo ridere tutto il consiglio dei Maghi presenti. Giunta al Palazzo della Magia un antico monastero sull'Himalaya, dove sono custodite tutti i segreti delle magie orientali degli ultimi 5.000 anni, vuole ritornare a Venezia con l'intento di prosciugare la laguna e farla diventare una città normale, con le strade asfaltate e le macchine, al posto dei canali e le gondole. L'unica possibilità per fermare il suo piano assurdo è quello di recuperare l'antico Codice di Marco Polo, dove sono indicate le istruzioni per individuare, ed entrare, nel Palazzo magico di Venezia, che si trova sotto il Ponte di Rialto, dove sono archiviate tutte le formule magiche in grado di impedire gli incantesimi della Maga Cornacchia. Nel secolo in cui visse Marco Polo, i mercanti di Venezia che ritornavano dall'Oriente conoscevano l'esistenza del Palazzo della Magia sull'Himalaya e sotto la laguna ne avevano rifatto uno uguale, fornito delle stesse magie. Purtroppo per prendere il Codice si deve possedere la pietra lasciapassare che il Gran Khan aveva regalato a Marco Polo e che l'antica leggenda narra, che sia stata lasciata dall'esploratore nell'Oasi di Kebab, che si trova in Asia Minore. I Cuccioli Olly, Cilindro, Diva, Pio, Senzanome e Portatile non si arrendono di fronte a nessuna difficoltà, pertanto pur di salvare Venezia dalla strega malvagia, intraprendono il viaggio difficile e rischioso, che li porta ad abbandonare i loro impegni. Cuccioli - Il codice di Marco PoloLa gatta Olly stava facendo uno stage presso la Polizia di Chicago; la papera Diva era impegnata a sfilare come modella nelle sfilate di Parigi; il coniglio Cilindro ha trovato lavoro come guardia del corpo di una nota attrice di Hollywood e la rana Pio è pronto al suo debutto come attore di reality ne "Il Grande Nasello". I Cuccioli fanno tappa a Londra al fine di equipaggiarsi di vari di dispositivi tecnologici degni del miglior agente segreto 007, in seguito iniziano il loro viaggio che li porterà alla ricerca della pietra lasciapassare, presso l'Oasi di Kebab, Asia Minore. Il cartone animato è un susseguirsi di scene roccambolesche e divertenti, esplorazioni entusiasmanti, con battaglie senza esclusione di colpi di magia per la caccia al Codice, contro La strega Cornacchia che metterà in campo qualunque maleficio per portare a compimento il suo diabolico progetto.

La serie "Cuccioli" è nata quasi 10 anni fa da un'idea dei vulcanici fratelli Francesco e Sergio Manfio, che con la loro società GRUPPO ALCUNI, con sede principale a Treviso, si confermano leader nella produzione di serie in animazione dedicate ai giovani (tra gli ultimi successi in onda su Rai 2, oltre a "Cuccioli", possiamo ricordare "Leonardo" e la serie a tecnica mista "Eppur si muove").

Premiazioni
Domenica 4 settembre 2011 alle 21,45 al Lancia Cafè – Hotel Excelsior verrà assegnato il Premio Kinèo “Diamanti al Cinema” al lungometraggio animato “CUCCIOLI – IL CODICE DI MARCO POLO” nella categoria MIGLIOR ANIMAZIONE con questa motivazione: "Per aver portato il linguaggio della cross-medialità nell'universo dell'animazione, coinvolgendo gli spettatori in un percorso creativo che non li vede più semplici fruitori ma protagonisti del magico momento della sospensione della credulità."

Obiettivo del Premio Kinèo “Diamanti al Cinema” è valorizzare quelle opere che, assieme ai requisiti artistici, abbiano al contempo la forza di coinvolgere il pubblico, attrarlo nelle sale cinematografiche o davanti agli schermi televisivi e in un secondo tempo verso gli altri canali di sfruttamento. In definitiva, quelle opere capaci di incantare lo spettatore e corroborare l’industria del settore.

Il lungometraggio “Cuccioli – Il codice di Marco Polo”, per la regia di Sergio Manfio, è stato coprodotto da Gruppo Alcuni e dalla spagnola Grupo Edebé ed è stato distribuito lo scorso anno nei cinema registrando un immediato successo sia dal punto di vista della critica che del gradimento del pubblico.

Il Premio Kinèo “Diamanti al Cinema” rappresenta quindi un riconoscimento prestigioso a un prodotto del made in Italy, nato dalla fertile mente creativa dei fratelli Sergio e Francesco Manfio, un film che rappresenta il fortunato sviluppo della serie cartoon di grandissimo successo “Cuccioli”, in onda sui canali Rai. A oggi le produzioni di Gruppo Alcuni sono vendute in oltre 50 paesi del mondo, e solamente il film è già stato distribuito in 30 stati. La factory trevigiana è inoltre impegnata nella pre-produzione del sequel del film, intitolato “Senzanome nel Paese del Vento”.

Il Premio Kinèo “Diamanti al Cinema” nasce su iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è promosso da Kinèo ed è realizzato in collaborazione, tra gli altri, con Rai Trade. Dallo scorso anno ai diversi premi assegnati ai film italiani si affianca un riconoscimento speciale all’animazione più amata, ed è in questo ambito che viene premiato il film dei fratelli Manfio.

Titolo originale: Cuccioli - Il Codice di Marco Polo
Nazione: Italia
Anno: 2009
Genere: Animazione
Durata: 94'
Regia: Sergio Manfio
Doppiatori:Monica Ward, Laura Lenghi, Edoardo Nevola, Gigi Rosa, Paola Giannetti, Paolo Lombardi, Gerolamo Alchieri, Pino Ammendola
Sito ufficiale:www.alcuni.it
Produzione:Gruppo Alcuni, Grupo Edebè
Distribuzione: 01 Distribution
Uscita : 22 Gennaio 2010
Altri links
Il film Cuccioli e il paese del vento
LA SERIE CUCCIOLI
H2Ooooh - Progetto acqua
  
Cuccioli - Il codice di Marco Polo è copyright © Gruppo Alcuni, Grupo Edebè - Sergio e Francesco Manfio
e degli aventi diritto. Vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

 

<<precedente

www.cartonionline.com non è responsabile dei contenuti, delle spedizioni e dei servizi offerti dai negozi su questo sito. Cartoni online non è un sito commerciale, ma si limita a suggerire con dei links esterni, articoli e servizi di altri siti web.