Cartoni animati > Film di animazione > Film animazione 3D -

Ferdinand - Il film

Ferdinand il film

Titolo originale: Ferdinand
Regia:
Carlos Saldanha, Cathy Malkasian, Jeff McGrath
Personaggi: Ferdinand, Valiente, Angus, Lupe, Guapo, Una, Dos, El Primero, Bones, Tall Nun, Moreno, Cuatro, Klaus, Greta, Hans, Paco, Nina, Isabella
Produzione: Blue Sky Studios

Distribuzione: 20th Century Fox
Nazione
: U.S.A.
Data di uscita: 21 Dicembre 2017 al cinema
Genere: Animazione, Commedia
Durata: 106 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

La storia

Ferdinand racconta la storia di un grosso toro che possiede anche un grande cuore. Dopo essere stato scambiato per un animale pericoloso, viene catturato e portato via dalla sua casa. Determinato a tornare dalla sua famiglia, Ferdinand raduna una squadra di animali emarginati per avventurarsi nel lungo viaggio di ritorno. Le apparenze possono ingannare, quando ci si trova di fronte a un enorme toro....

Diretto dal regista candidato all'Oscar Carlos Saldanha, noto per aver diretto tre film dell'era glaciale e i due lungometraggi di Rio , Ferdinand segue le avventure di un toro amante della pace (doppiato da John Cena), che separato dalla amorevole contadino e dalla figlia Nina, che lo hanno adottato dopo essere stato scambiato per una bestia feroce. Lungo la strada, il toro generoso diventa amico di tanti animali disadattati e in qualche modo cambia le loro vite. Nell'eccitante punto centrale del film, Ferdinand deve affrontare il matador El Primero in un'arena piena di gente, ma rimane fedele alla sua natura pacifica e così ispira anche tutti quelli che lo circondano.

La parola al regista

Il progetto per portare la storia di Ferdinand sul grande schermo è iniziato più di sei anni fa, quando Saldanha stava ancora lavorando a Rio 2. "Ero molto emozionato quando ho scoperto che Fox e Blue Sky stavano pensando di sviluppare un film basato sul libro, "Ricorda. "Avevo letto il libro e mi sono innamorato della storia e del suo meraviglioso messaggio di accettazione della diversità. Ho pensato che questo fosse il momento giusto per prendere questo bel libro e svilupparlo in un film per famiglie per il pubblico di oggi. "

Per Lori Forte, la produttrice di lunga data della Blue Sky Studios, il film ha offerto la possibilità di rincontrarsi con il regista Saldanha, che aveva lavorato con lei nei primi tre film dell'Era Glaciale . "Carlos voleva lavorare su un film che aveva come protagonista un toro", ricorda. "Mi è piaciuto lavorare con lui nei film dell'Era Glaciale e mi è mancato terribilmente. Sapevo che era appassionato di questo progetto, e i suoi forti sentimenti per la storia e il suo messaggio hanno ispirato me e tutti gli altri intorno a lui ".

Poiché sia il libro che il film sono ambientati in luoghi colorati e storici della Spagna, Saldanha e il suo team hanno fatto un viaggio speciale nel paese per cercare ispirazione visiva e sfondi autentici per il loro progetto. "Siamo stati ispirati dalla bellezza dei paesaggi e dall'architettura unica della Spagna", dice il regista. "La tavolozza dei colori del film ha molti toni della terra, ed è molto diversa dai colori tropicali che abbiamo usato nei film di Rio . Abbiamo ammirato la magnifica architettura di alcune città e abbiamo viaggiato verso sud nella deliziosa regione dell'Andalusia ".

La città montuosa di Ronda nella provincia spagnola di Malaga ha ispirato la posizione della fattoria dove Ferdinando trova la felicità con la giovane ragazza Nina e suo padre. "Volevamo che l'arte riflettesse la bellezza di questo mondo", spiega Saldanha. "Volevamo che le location esprimessero le possibilità di un film d'animazione, ma che fossero anche fedeli all'arte, la storia e la cultura della Spagna".

Un matrimonio di arte e tecnologia

Grazie agli ultimi progressi della tecnologia CG, gli artisti e i team tecnici di Blue Sky sono stati in grado di offrire un'animazione meticolosa nella cura dei dettagli - da ogni filo d'erba sul campo, alla trama del mantello di un matador, fino al giochi di luci e ombre nel paesaggio dell'Andalusia.

"Ogni anno sviluppiamo nuove versioni del software del rendering proprietario di Blue Sky (CGI Studio)", spiega Saldanha. "Abbiamo fatto il miglior uso della tecnologia per fare una grande impressione artistica. Ferdinand non è un film con enormi effetti speciali. Il nostro obiettivo era utilizzare al meglio la tecnologia per creare il look giusto che aiuta a servire la direzione artistica e l'illuminazione. Tutto è stato tracciato con meticolosità e sembra bellissimo. Il team è riuscito a risolvere sfide complesse anche nella rappresentazione delle scene della folla. Sono stati in grado di farcela in un modo molto preciso, in modo che la tecnologia non sia palesemente evidente sullo schermo. "

Colori belli e design dinamici

Art director Thomas Cardone ( Rio 2 , Ortone e il mondo dei Chi , L'era glaciale 2 - Il disgelo ) dice che quando si parla di Ferdinand alla gente tutti sembrano ricordare due cose di base sulla storia. "Tutti dicono, 'Oh sì, questo è il film sul toro che vuole solo odorare i fiori e non vuole combattere'", sottolinea. "Ho trovato il progetto immediatamente accattivante perché è una grande storia con pochi personaggi, quindi puoi creare questa sensazione intima. Non è un film in cui qualcuno deve salvare il mondo, ma è una storia con molto cuore."

Cardone nota che il character designer Sang Jun Lee ha inventato la filosofia per lo studio dell'aspetto fisico di Ferdinand, nato dalla personalità del toro amico. "Ha il carattere bonario e generoso per questo è molto grande, ma è anche con molte curve morbide", spiega. "Ferdinand è un grande toro nero e non ci sono segni o costumi, quindi la sua silhouette e la sua forma complessiva erano molto importanti. È anche sullo schermo nella maggior parte dei fotogrammi del film, abbiamo fatto un sacco di sforzi per capire davvero la sua forma e il modo in cui si muove e viene posizionato per tutto il film ".

I paesaggi specifici della regione meridionale della Spagna e la sua flora e fauna hanno svolto un ruolo importante nel ispirare il principio di progettazione del film. "Le dolci colline, gli ulivi, tutte quelle ampie curve erano in armonia con le curve morbide di Ferdinando", spiega Cardone. "Qualunque cosa che si oppone a lui è più angolare e verticale - come le strutture create dall'uomo. Lo stesso vale per il suo avversario, il matador. Gli umani sono magrissimi e più alti di quanto non sarebbero nella vita reale, e questo ha dettato l'altezza degli edifici, delle porte, delle auto ... tutto intorno a loro. I nostri due personaggi principali hanno davvero influenzato l'intera forma e lo stile del film. "

Le emozioni interiori di Ferdinand si riflettono anche nella scelta delle posizioni dello sfondo. Come spiega Cardone, la fattoria di Ronda, il toro eroico che desidera tornare, è raffigurata come un luogo verde e felice, con molti fiori e vegetazione. "Ma il toro dove è imprigionato è in cerca di aridi terre, che vi sono anche in Spagna durante le stagioni più severe", osserva.

Gli edifici in stucco bianco della regione con i loro tetti in terracotta offrono anche uno sfondo neutro rispetto al quale gli artisti giocavano con memorabili spruzzi di colore. "Abbiamo inserito colori audaci, come una carriola blu brillante, un secchio turchese o un attrezzo verde per la fattoria, contro la tela neutra", ricorda Cardone. "Volevamo bilanciare anche le composizioni con animali di colore diverso. Il colore rosso era specialmente riservato a momenti chiave specifici, come i papaveri preferiti di Ferdinando nella fattoria, oppure i garofani nell'arena, o il mantello del matador. "

Una delle scene preferite di Cardone è la sequenza in cui Ferdinand affronta El Primero sul ring. "Adoro l'illuminazione e il dramma di questa scena", osserva. "La messa in scena è molto importante per noi, e abbiamo lavorato duramente per far emergere i valori di luce e ombra in quella sequenza. Il combattimento si svolge nel pomeriggio, quindi metà dello stadio è illuminato e l'altra metà è nell'ombra. Ferdinando è scuro sullo sfondo chiaro, mentre il matador è leggero contro il buio. Amplifica davvero le emozioni e fa davvero scoppiare la scena. "

L'art director sottolinea che tutti gli elementi artistici funzionano bene insieme per trasmettere il messaggio sincero del film. Conclude, "Penso che questo film abbia un cuore così grande, quindi sono stato molto contento del modo in cui lo stile, il design, l'illuminazione e tutti gli elementi tecnici uniscono le forze per raggiungere un obiettivo comune."

Immagini del film di animazione Ferdinand

Ferdinand il film Ferdinand, Nina, Lupe la capra

Ferdinand il filmFerdinand nel negozio di porcellane

Ferdinand il film Ferdinand il toro e Lupe la capra

Ferdinand il filmFerdinand il toro , Lupe la capra e Una, Dos e Cuatro i porcospini

Ferdinand il filmFerdinand, Angus, Bones, Lupe, Valiente

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright Blue Sky Studios, 20th Century Fox e degli aventi diritto vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.