Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione 3D > Film Dreamworks -

I Croods

I Croods
I Croods
DreamWorks Animation

Siete pronti per tuffarvi nella preistoria? Il nuovo film d’animazione della DreamWorks Animation infatti promette di regalarci grandi emozioni in questo senso, attraverso un incredibile viaggio nel tempo, e più precisamente con il ritorno alla preistoria, ma questa volta in un’angolazione un po’ diversa dal solito. Dimentichiamoci i Flinstones e dimentichiamo Ice Age, qui troveremo qualcosa di molto diverso! Eh sì, perché la commedia animata in formato 3D, scritta e diretta dai registi Chris Sanders e Kirk De Micco ci presenta proprio la prima famiglia preistorica, i Croods appunto, alle prese con il primo vero lungo viaggio nella storia dell’uomo. Presentato al festival di Berlino come fuori concorso si è fatto subito notare per la sua particolarità, dalla grafica molto accurata e storicamente documentata in ogni aspetto.
La prima sorpresa del film, i Croods ce la offrono con l’interessante cast vocale, che comprende Nicolas Cage che da la voce a Grug, il papà di questa preistorica famiglia neandertaliana, Emma Stone nel ruolo di Eep, la primogenita ribelle, indomabile e curiosa e Ryan Reynolds che anima il simpatico Guy, ragazzo nomade tra i primi esemplari di Homo Sapiens.

Grug - I Croods
Grug - I Croods
DreamWorks Animation

Grug, è il patriarca all’antica di una famiglia neandertaliana nella preistoria, odia tutto ciò che nuovo, proprio perché è sconosciuto, e quindi potenzialmente pericoloso per i suoi famigliari. La sua ragione di vita è proteggere il clan, composto dalla moglie Ugga e dai figli Eep, Tonco e Sandy, oltre che dall’arzilla e longeva suocera ultracentenaria.

Per far questo Grug li tiene lontani da qualsiasi novità, da qualsiasi cosa esterna e fa della loro caverna il nido familiare dove nascondersi e dove rinchiudersi talvolta anche per giorni interi, per sfuggire ai pericoli di quel mondo secondo lui così insidioso. Non sente alcun desiderio di scoprire nulla oltre a quel piccolo angolo di universo che è la loro casa, la loro terra, anzi secondo lui "le novità sono sempre un pericolo; bisogna averne paura". Per questo il suo è un po' il ruolo del padre-padrone, impone ai suoi figli e a sua moglie questa protezione non richiesta, tenendoli praticamente sempre segregati dentro la caverna, raccontando storielle che mostrano che troppa cusiosità porta a fare una brutta fine, tutto solo per cercare di tenerli al sicuro dalle insidie che si sa, sono sempre dietro l'angolo, e per smorzare ogni voglia di sapere cosa ci sia fuori.

Eep - I Croods
Eep - I Croods
DreamWorks Animation

Ma d'altronde, l’adolescenza è tale in qualsiasi era, con la sua curiosità per il mondo, la sua voglia di avventura e il suo coraggio che nulla le fa temere, ed è così anche per Eep, figlia adolescente di Grug, curiosa, indomabile e con la voglia di scoprire cosa c’è al di là di quella caverna dove il suo padre padrone pretende che stiano tutto il tempo. Eep ha una folta chioma rossa e due occhi enormi e verdi, ed è annoiata da quel ripetersi dei giorni sempre uguali, senza mai alcuno stimolo diverso, mal sopporta l’atteggiamento iper protettivo del capofamiglia, vorrebbe scoprire il mondo e tutto ciò che la circonda, senza aver paura di cosa c'è fuori. Ma finalmente un giorno, a darle una mano con sommo dispiacere di Grug, ci pensa un terremoto che improvviso e violento distrugge i luoghi sicuri dove hanno vissuto finora e li costringe a partire alla ricerca di una nuova caverna e verso l'ignoto. Chiaramente tutti uniti, perchè questo è il punto focale della visione della famiglia per i Croods: l'unità, il loro stare insieme è la loro forza. I problemi si affrontano tutti insieme, senza mai staccarsi gli uni dagli altri. Questo senso della famiglia è una delle cose su cui vogliono porre l'accento i registi, l'importanza dei legami familiari, che come vedremo nel film, ogni tanto generano anche situazioni rovinosamente comiche e alle volte difficili convivenze, ma che comunque sono alla base del clan. Gli autori dei Croods insistono molto su questo punto, sottolineando l’importanza del nucleo e dei legami famigliari, e dando così anche un tocco piuttosto sentimentale alla pellicola.

Guy - I Croods
Guy - I Croods
DreamWorks Animation

Durante il loro lungo viaggio la famiglia incontra Guy, un ragazzo nomade, uno tra i primi Homo Sapiens, con uno spiccato senso dell’avventura e di amore per il nuovo che si offre di accompagnarli alla ricerca di una nuova terra e di una nuova dimora e di mostrar loro le meraviglie di quel mondo esterno ancora sconosciute; ma soprattutto di accompargnarli nello sfuggire al cataclisma che lui chiama "La fine", che si sta mangiando tutto quello che era il loro vecchio microcosmo. Il tutto in compagnia del suo bradipo Laccio, che sarà il divertente protagonista di molte scene comiche che si esprime a suon di da da daaa e che nella commedia fa di tutto"cucina, fa da navigatore e mi tiene su i pantaloni".Le sue idee innovative porteranno nuove possibilità nelle vite dei Croods. Eep, tanto desiderosa di avventure, di lanciarsi senza paura verso il domani, si innamora subito del ragazzo, che incarna il suo ideale, così coraggioso e aperto verso il nuovo mondo e per nulla spaventato dall'ignoto, e convince la sua famiglia a fidarsi di lui e a seguirlo alla ricerca di in un nuovo posto dove stare, allargando i propri orizzonti e mettendo in discussione sé stessi e le proprie certezze. Anche Grug, che a questo punto si trova a contendersi cuore e stima della figlia con il giovane nomade, dovrà convincersi che è la loro unica possibilità per trovare una nuova casa, e non solo!

Ugga - I Croods
Ugga - I Croods
DreamWorks Animation

Capisce anche che forse a volte qualche rischio vale la pena prenderselo, per vivere la meraviglie che questo affascinante mondo ci offre, e che stare rinchiusi tutto il tempo all'interno di un buco buio non si può considerare vivere ma solo sopravvivere, e a quel punto ti perdi ogni meraviglia che invece la vita ti mette a disposizione. Non sarà assolutamente facile rivedere completamente le proprie abitudini e fare i conti con l'ambiente stupendo ma a volte ostile e con gli abitanti che lo popolano. I protagonisti devono confrontarsi con le proprie paure e superarle, e questo porterà loro ad ampliare anche il proprio orizzonte intellettuale.
Man mano che il viaggio avanza i Croods si renderanno conto che erano veramente tante le cose fuori dal loro piccolo universo, vedranno magici paesaggi, rimarranno estasiati da incantevoli cieli stellati che non avevano mai potuto vedere perchè per Grug era impensabile passare la notte fuori dalla caverna; faranno la conoscenza di invenzioni e scoperte eccezionali, come il fuoco, con cui dovranno imparare ad interagire o come le scarpe, che renderanno più comodo e più veloce il loro viaggio verso la loro nuova terra o come l’acqua, tutte cose sì sconosciute ma utili e soprattutto affascinanti e sorprendenti. I Croods sperimenteranno anche i primi fallimenti dell'umanità, di cui saremo divertiti testimoni: dai primi occhiali da sole in roccia, non proprio sicurissimi dato che non ti permettono di vedere dove vai, alle prime foto istantanee, "scattate" colpendo fortissimo il malcapitato con la roccia, al cosidetto "sollevatore". Sperimentazione e piccoli fallimenti preistorici.
Questa storia dunque, oltre a raccontare quella d’amore fra i due giovani ragazzi, quella della gelosia di un padre e di altre tante piccole sfaccettature interne al contesto familiare, è quella dello scontro tra chi ha paura e azzera ogni curiosità e sfugge tutto quello che è nuovo e chi, invece, magari con una positività fin troppo utopistica, vuole incontrare tutto ciò che è il futuro, senza timori, senza lasciarsi impressionare da quello che è non si conosce.

Tonco - I Croods
Tonco - I Croods
DreamWorks Animation

I registi Kirk DeMicco e Chris Sanders (quello di Dragon Trainer, e questo può farci capire molto su come sarà il film) sono chiaramente a favore dell’evoluzione, dello sperimentare e del correre qualche rischio in più, dando ai Croods il sapore di un film d’animazione addirittura progressista.
Un film nel quale i buoni sentimenti quindi non mancano, anzi, ma fortunamente non esposti in maniera melensa; dove il senso della famiglia non è mai pesantemente pedante; carico di umorismo slapstick, sarcastico, non solamente infantile, anzi, talvolta si potrebbe definire anche cattivello per un film del genere (per esempio Grug, spera ogni mattina gli sia morta l’ultracentenaria suocera nella notte).
Soprattutto, una storia della ricerca della libertà, una libertà che non è l’idea di un’isola solitaria ma quella di un terreno comune dove condividere, nel rispetto, caratteri e preferenze, ed inclinazioni personali. Dove mescolarsi e, quindi, progredire insieme.

La nonna - I Croods
La nonna - I Croods
DreamWorks Animation

Spettacolari sono poi flora e fauna che circondano la famiglia e dei quali lo spettatore può godere la magia tramite il formato 3D: colori pieni, numerosissimi, brillanti ed esotici, capaci di incantare, di rapirci, di trascinare anche noi in quel meraviglioso turbinio di colore e di paesaggi surreali . Per ricrearli nonostante i tratti fantasy, gli autori si sono fatti ispirare dal reale, si sono addirittura concessi un'escursione in un vero parco nazionale in Utah, per studiare come riportare la natura in modo credibile e naturale, anche se non hanno poi resistito a sperimentare, e perciò non mancano gli " esperimenti", come alcuni animali ibridi nati dalla fantasia dei registi, che hanno voluto giocare un po' d'immaginazione; allora ecco apparire tigri di colore blu e le più strane e colorate scimmiette, in una preistoria dalle creature quasi psichedeliche, fantasiosissime, che forse faranno storcere il naso ai cultori del realismo, ma che sicuramente cattureranno i più fantasiosi, dando un tocco fantasy al film. Non dimentichiamoci d'altronde che Chris Sanders è anche quello di Lilo e Stitch (dove sull'assurdo ci si è costruita l'ambientazione del film!). Alla pellicola ha lavorato un team di 385 persone,ognuna di loro ha apportato le proprie idee, le proprie esperienze al progetto, rendendolo sempre più unico e definito ( gli stessi doppiatori in lingua originale hanno aggiunto diversi particolari ai propri personaggi in fase di doppiaggio), rendendo il film ancora più ricco di contenuti e più vicino al pubblico. E ancora, un ulteriore identificazione con il pubblico i registi lo creano cercando di fare vedere questo magico mondo allo spettatore attraverso gli occhi dei protagonisti: infatti è stato adottato uno stile di regia che simula la camera a mano per far vivere al pubblico l'avventura in prima persona nello stesso momento dei nostri personaggi e fargli sperimentare simultaneamente la stessa scoperta e la stessa sorpresa che provano i Croods.

I Croods
I Croods
DreamWorks Animation

Insomma un film per la famiglia,per i bambini ma non solo..che mostra le "prime volte" che ognuno di noi ha sperimentato nella vita, con relative emozioni di curiosità e al tempo stesso di paura, e situazioni in cui sicuramente ci rivedremo o rivedremo i nostri famigliari o scene di vita già vissute. Passano i secoli e le ere e nonostante l'uomo si evolva, i sentimenti, la paura e il fascino per il cambiamento restano immutati, la specie umana in fondo presenta sempre gli stessi sentimenti contrastanti e le stesse paure, le stesse emozioni. I Croods allora ci danno un grande insegnamento, ai piccini e anche ai meno piccini: ci insegnano che qualche volta dobbiamo sforzarci di battere le nostre fragilità, andare oltre i nostri timori, buttarci insomma, senza paura, verso le nuove occasioni che man mano ci vengono presentate dalla vita, perchè quello che verrà potrebbe essere meglio di ciò che conoscevamo e di cui ci accontentavamo.

Titolo originale: 
The Croods
Nazione: 
U.S.A.
Anno: 
2013
Genere: 
Animazione 3d
Durata: 
90'
Regia: 
Chris Sanders, Kirk De Micco
Sito ufficiale:http://www.thecroodsmovie.com/
Produzione: 
DreamWorks Animation
Distribuzione: 
Twentieth Century Fox
Uscita : 
21 Marzo 2013 al cinema
Altre risorse su I Croods

Video I Croods

I video de I Croods

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright 2013 DreamWorks Animation e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.