cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
FILM
  IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 2D   3D   Disney   Dreamworks  Fantasy  Fumetto  Giapponesi  Italiani  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film sui fumetti > Film animazione 3D -

I Puffi - il film


© Peyo, Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company

Il Film dei Puffi, catalogato come genere animazione e commedia per famiglie, sarà proiettato nelle sale cinematografiche di tutta Italia a partire dal 16 settembre 2011.
La sceneggiatura è un soggetto di Raja Gosnell ed è ispirato all'omonima serie di cartoni animati e fumetti, I Puffi (the smurfs nell'originale francese).
Il film è una produzione belga e americana basato sugli omonimi albi a fumetti del disegnatore Peyo e distribuito dalla Warner Bros Picture Italia (per quanto riguarda la distribuzione del nostro paese).
Il film è un live-action che mescola sia la grafica del computer 3d, che le azioni dal vivo.

I Puffi
© Peyo, Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company

L'idea iniziale
La storia cinematografica di questo film è molto lunga, infatti i diritti furono ottenuti da Jordan Kerner dopo anni di contrattazione, nel 2002; il progetto venne sviluppato con l'aiuto della Paramount Pictures e nel 2008 fu trasferito alla Columbia Pictures.
Kerner mise così in sviluppo la sua idea di un film in grafica computerizzata e soprattutto tridimensionale.
Kerner aveva intenzione di creare una trilogia della serie dei Puffi, per cercare di analizzare e far conoscere al grande pubblico il personaggio più antipatico della serie dei cartoni animati, ovvero Gargamella.
Kerner voleva dare un perchè alla storia dei Puffi, spiegare cosa successe nel castello medioevale dove tutto ebbe inizio e dove viveva un mago molto potente.
Le intenzioni di Jordan Kerner erano quelle di rendere nota la storia man mano che si proseguiva nella stesura e nella produzione della trilogia, in modo da manterenere alta l'attenzione del pubblico anche per i sequel. Le cose purtroppo sono andate diversamente dal suo progetto iniziale e quando questo passò dai vertici della Paramount Pictures a quelli della Columbia Pictures, si unì al progetto anche la Sony, il cui amministratore delegato Michael Lynton, che seguiva da sempre la serie animata dei Puffi , volle partecipare allo sviluppo del film.
Da lì nacque l'idea di mescolare azioni reali, con riprese dal vivo di attori veri, con i personaggi disegnati e costruiti con la grafica computerizzata tridimensionale in cui prendono vita e si muovono i piccoli mostriciattoli azzurri.
La sceneggiatura fu quindi affidata al regista californiano Raja Gosnell, così le riprese definitive del film dei Puffi iniziarono nel marzo del 2010.

I Puffi a New York
© Peyo, Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company

La storia del film
La trama è ambientata in un periodo imprecisato del Medioevo e narra le avventure dei Puffi, delle piccole creature blu che vivono nel bosco in case a forma di fungo, all'interno di un piccolo villaggio che è guidato dal saggio e anziano Grande Puffo, che è un pò il papà di tutti i Puffi.
Il Grande Puffo è l'unico Puffo di tutto il villaggio ad avere il cappello e i pantaloni rossi anzichè bianchi, e l'unico Puffo ad avere la barba bianca, che simboleggia la sua saggezza.
I Puffi , vivono in pace con la natura, rispettandola, ma hanno un solo grande nemico: il perfido mago Purtroppo per Gargamella il villaggio dei Puffi è impenetrabile, nascosto e introvabile, e quando i piccoli omini blu quando si trovano nel loro villaggio, sono al sicuro dalle grinfie del malefico mago.
Un giorno il mago Gargamella, accompagnato dal suo fedele gatto Birba, che è da sempre addestrato alla caccia dei Puffi, scopre il luogo dove è ubicato il villaggio dei pacifici omini blu, i quali per salvarsi si danno alla fuga.
Durante la folle corsa, un gruppo di Puffi si perde nel bosco e il Puffo Tontolone scopre per caso una grotta.
Solo in seguito capirà che si tratta della "grotta proibita", un magico portale che funziona da trasporto temporale tra l'epoca dei Puffi e la nostra.
Il Puffo Tontolone e gli amici che lo hanno seguito si trovano così teletrasportati a New York e si catapultano nel frenetico traffico di Central Park.
Insieme al Puffo Tontolone ci saranno anche il Grande Puffo, Quattrocchi, Puffo Brotolone, e Puffetta, l'unica creatura di sesso femminile che vive nel villaggio dei Puffi.

Puffetta - I Puffi il film
© Peyo, Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company

Puffetta
Puffetta, secondo la serie animata, fu una creatura di Gargamella; il perfido mago aveva creato la Puffa per far cadere in trappola i suoi eterni nemici, e in effetti la Puffetta in origine era una creatura perfida e cattiva agli ordini del mago.
Solo in seguito, dopo un incantesimo di Grande Puffo, che aveva scoperto il piano di Gargamella, Puffetta viene trasformata nella soave , bionda creatura dolce e romantica che inizierà a vivere in pace nel villaggio dei Puffi.

I Puffi a New York
Stupiti e meravigliati da quel che vedono, i Puffi devono cercare in ogni modo di mettersi in salvo nella giungla di asfalto che è New York ai giorni nostri: loro, piccole creature abituate ai boschi che non hanno mai visto la tecnologia moderna, si trovano spaesati e impauriti.
Anche la città di New York è spaventata dalla presenza dei Puffi, creature che sembrano aliene e che non si riesce a capire da dove provengano e cosa vogliano.

I Puffi nella metropolitana di New York
© Peyo, Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company

I Puffi capitano per caso, nascosti in una scatola a casa di Patrick e Grace Winslow, che all'inizio sono spaventati dalle piccole creature blu, che credono vogliano attaccarli.
Ancora più impauriti e diffidenti da quello che hanno appreso dai telegiornali, Grace e Patrick non osano fidarsi della simpatia dei Puffi, temendo che sia solo una tattica.
All'inizio tra i due coniugi e i Puffi si scatena una furiosa lotta, ma alla fine Grace si lascia intenerire dai piccoli omini blu, capendo che la loro simpatia e la loro tenerezza non è una finzione.
Grazie alla coppia di nuovi amici i piccoli Puffi cercheranno un modo per tornare nella propria epoca e al proprio villaggio, prima che Gargamella li trovi anche a New York dove continua a dargli la caccia.
Stupenda la scena il cui la bionda Puffetta su una griglia che emette aria, imita con una gonna a pieghe che le sale lungo le gambe spinta dall'aria, la celebre scena di Marylin Monroe.
I Puffi, mentre trovano una via di uscita alla loro tragicomica situazione, grazie anche a Grace e Patrick, iniziano a scoprire il posto in cui sono capitati e a conoscere la tecnologia del ventesimo secolo.

I credits
I trailer del film inizialmente furono distribuiti il 16 giugno 2010, allegati alle copie del film Toy Story 3.
L'uscita del film in America fu rimandata di ben 2 volte, da dicembre 2010 fu rimandata a luglio 2011, per poi uscire definitivamente, dopo molti ritardi, nelle sale cinematografiche americane soltanto il 3 agosto 2011.
Il film dura 103 minuti ed è interpretato da un eccezionale Hank Azaria che veste superbamente i panni del perfido Gargamella.
Neil Patrick Harris veste invece i panni di Patrick Winslow, mentre Jayma Mays interpreta la moglie di Patrick, Grace Winslow.
Altri interpreti del film sono Sofía Vergara che interpreta Odile, tim Gunn che veste i panni di Henri, Madison McKinley e Meg Philips che impersonano le modelle, Julie Chang, Roger Clark e Mark Doherty.
Gli sceneggiatori del film, oltre a Peyo che ha realizzato il fumetto da cui è tratto il film, sono J. David Stem ,David N. Weiss , Jay Scherick , David Ronn , J. David Stem , David N. Weiss

La locandina italiana del film I Puffi
Titolo originale: 
The Smurfs
Nazione: 
USA Belgio
Anno: 
2011
Genere: 
Animazione 3D, live-action
Durata: 
102'
Regia: 
Raja Gosnell
Sito ufficiale: 
Produzione: 
Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company, Sony Pictures Animation
Distribuzione: 
Sony Pictures Releasing Italia
Data di uscita: 
16 Settembre 2011

<<precedente

I Puffi il film sono copyright © Peyo, Columbia Pictures, Kerner Entertainment Company, Sony Pictures Animation . Tutti i diritti riservati. Proprietą della Fox.

Altri links