cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione 3D -

Justin e i cavalieri valorosi


© Kandor Graphics, Out Of The Box Feature

Justin vive in un regno governato da burocrati, dove i grandi cavalieri sono stati estromessi dal potere. Il suo sogno, invece, è diventare un Cavaliere Valoroso, come lo era stato suo nonno. Ma il padre del ragazzo, Reginald , primo consigliere della REGINA , vuole che il figlio segua le sue orme e intraprenda la carriera di avvocato. Dopo una visita illuminante alla NONNA e l’addio alla ragazza di cui è innamorato, LARA , Justin intraprende un viaggio per diventare cavaliere. Durante le sue peregrinazioni incontra la bella ed esuberante TALIA , l’eccentrico mago MELQUIADES , l’aitante SIR CLOREX , mentre tre monaci, BLUCHER , LEGANTIR e BRAULIO , lo mettono a dura prova, insegnandogli le antiche tradizioni dei Cavalieri Valorosi. Benché candidato improbabile al cavalierato, Justin deve a"rettarsi a raccogliere la sfida quando un ex cavaliere in esilio, SIR HERACLIO e il suo esercito personale guidato da SOTA, tornano in patria minacciando di distruggere il Regno.


Justin
© Kandor Graphics, Out Of The Box Feature

I PERSONAGGI

JUSTIN è un giovane pieno di virtù, bramoso di sapere e affamato di avventure. Il suo sogno è diventare un cavaliere, come lo fu suo nonno, il grande Sir Roland. Ma il padre Reginald gli proibisce di perseguire questo sogno e Justin decide di prendere l’iniziativa da solo, intraprendendo un viaggio che lo porterà ad affrontare durissime prove. Durante le sue peregrinazioni Justin a"ronterà grandissime sfide, imparerà tantissime lezioni e dovrà, a un certo punto, mettere da parte tutte le sue paure e fare la cosa giusta.

TALIA è una giovane esuberante che condivide la passione di Justin per i principi e la tradizione dei cavalieri ed è con lui durante l’ultima avventura. Come Justin, si sente prigioniera di una vita che non le offre alcuna felicità. Infatti, lavora come cameriera nella taverna dell’Aquila Infranta. Estroversa, coraggiosa e arguta, Talia entra subito in sintonia con Justin e dopo che lui la salva dal suo odiato lavoro, tra i due fiorisce una vera amicizia.

LA NONNA DI JUSTIN è affezionatissima al nostro giovane eroe e non sopporta di vederlo così infelice. Come ogni nonna eccezionale, incoraggia Justin a seguire il suo cuore e a prendere la strada che a lui sembra più giusta. Racconta al nipote dell’Abbazia dove venivano addestrati gli antichi cavalieri e gli dà forza e coraggio prima del suo primo viaggio.

REGINALD è il padre di Justin e Primo Avvocato del Regno. È un uomo intelligente ma severo, fermo sostenitore della legge e della disciplina, ed è subito contrario all’idea che suo figlio Justin diventi cavaliere. Vuole controllare ogni aspetto della vita del figlio e quindi avvia Justin sulla strada della giurisprudenza. Ma il giovane ha in mente una carriere completamente diversa.


Justin e Talia
© Kandor Graphics, Out Of The Box Feature

HERACLIO è stato uno dei migliori cavalieri del Regno, ma quando è morto il Re e la Regina ha messo al bando il cavalierato, si è schierato contro la corona. Dopo anni d’esilio Heraclio trama il suo ritorno e la vendetta. Riuscirà Justin, con l’aiuto dei suoi nuovi amici, a proteggere il Regno e le persone che ama? Oppure saranno l’ira e la fame di potere di Heraclio a prevalere?

SOTA è il braccio destro di Heraclio e lui e i suoi due poco brillanti fratelli, causano devastazioni a catena in nome del loro signore. Sarcastico, arrogante e intelligentissimo, c’è una sola cosa che ama più del fare danni, la moda. “Potere e stile!” è il suo motto. Con una spiccata tendenza alla teatralità, Sota è una vera e propria spalla comica.

BRAULIO è uno dei tre saggi monaci dell’abbazia dove Justin impara l’arte dei cavalieri. La sua bassa statura è compensata da un’altissima intelligenza. Come ogni ‘professore matto’ che si rispetti, crea ogni tipo di gadget e marchingegno. Tuttavia, a causa di un esperimento andato male, Braulio soffre anche di vari tic nervosi. Quando arriva Justin, provocando una serie d’incidenti maldestri, la fede e la pazienza di Braulio sono messe a dura prova.

LEGANTIR è il saggio abate ed esperto di arti magiche. Apparentemente severo, quando s’incontrano per la prima volta Legantir contemporaneamente intimidisce e affascina Justin. Legantir gli insegnerà invece la pazienza e il potere della conoscenza. Pur restando neutrale nei confronti del giovane apprendista cavaliere, scopriamo verso la fine della storia che Legantir prova una forte empatia e un grande affetto per Justin.

BLUCHER è un anziano cavaliere, un duro e puro che fu il miglior amico del nonno di Justin. Prova subito un grande a"etto per Justin, in cui vede lo spirito autentico dei cavalieri. Blucher è il mentore di Justin e con le sue lezioni lo trasforma in un abilissimo spadaccino. Nonostante l’età, che lo rallenta nei movimenti, Blucher è ancora incredibilmente agile e vigoroso, ma soprattutto ha fiducia in Justin e appare al suo fianco quando quest’ultimo ha veramente bisogno di lui.

LARA è la bellissima figlia unica dell’uomo più ricco del regno – l’inventore dei soldi! È una ragazza viziata e con la mania della moda. Nonostante Lara dimostri la più totale indifferenza nei confronti di Justin, lui è assolutamente cotto di lei. È solo quando Lara s’innamora dell’aitante Sir Clorex che Justin comincia a rendersi conto che forse lei non è la donna per lui.

MELQUIADES, o Mel per gli amici, è un personaggio eccentrico dalla doppia personalità. A volte è Karolious, ambasciatore del lato oscuro, e a volte è Melquiades, grande stregone ed esperto di arti magiche. In ogni modo è lui che conduce Justin alla Torre della Saggezza e che, insieme a Talia, vivrà l’ultima avventura del nostro eroe.

SIR CLOREX può sembrare il perfetto cavaliere senza macchia e senza paura, ma l’apparenza inganna. Se la sua forza fisica, il suo fascino e la corporatura muscolosa traggono in inganno quasi tutti quelli che incontra, i veri devoti come Justin e Talia capiscono subito che la sua è tutta una finta. Una volta era lucidatore di armature a castello e ora è alla ricerca di una strada preferenziale per la bella vita. Ma quando comincia a frequentare delle vere canaglie, capiamo che non è l’armatura a fare il cavaliere, ma l’uomo che la indossa.

LA REGINA è la bellissima sovrana del Regno, il cui nobile spirito si è raffreddato dopo la morte del suo amato Re. Lei e il suo Capo Consigliere Reginald hanno deciso di bandire i cavalieri per evitare nuove tragedie. Ma molti anni dopo, al momento della nostra storia, il regno si trova indifeso di fronte al ritorno di Heraclio. La regina capirà il suo errore e riabiliterà i cavalieri, oppure sarà Heraclio ad avere la meglio, riuscendo a detronizzarla?


Justin
© Kandor Graphics, Out Of The Box Feature

NOTE TECNICHE

Quello di JUSTIN E I CAVALIERI VALOROSI è un mondo ricchissimo dal punto di vista visivo. Basta pensare che nel film troviamo 40 ambientazioni diverse e oltre 100 personaggi. Con questa enorme mole di lavoro, il reparto artistico ha dovuto affrontare una sfida enorme. Il principale orientamento artistico è stato quello di marcare nettamente le differenze tra due mondi: il mondo degli eroi e quello degli avvocati. Questa dualità trova l’espressione maggiore nei due protagonisti, Justin e suo padre Reginald.

Uno degli ambienti più carismatici del film, la taverna dell’Aquila Infranta, è stato progettato in stile rustico con alcuni velati riferimenti agli odierni fast-food. Questo per riflettere che una volta era un luogo d’incontro per avventurieri e cercatori di fortuna, mentre quando inizia la nostra storia è un ristorante per famiglie con offerte speciali “2 per 1”. Con questa mescolanza di concetti abbiamo marcato i contrasti visivi, rendendo la taverna un posto unico e divertente.

Anche per il design dei personaggi è stata osservata la linea guida artistica principale dando vita a due stili diversi. Nel mondo degli avvocati prevalgono il grigio e l’equilibrio. Per esempio, le sagome di Reginald e degli ufficiali di giustizia, che sono praticamente identiche: linee verticali e parallele allungate. L’idea di noia e monotonia è anche accentuata dall’uso di elementi industriali freddi e lucidi. In contrasto, i personaggi del mondo degli eroi indossano abiti colorati, sono fortemente distinti l’uno dall’altro e più vivaci ed energetici, come per esempio gli abitanti dell’abbazia: Legantir, Braulio e Blucher, le cui forme e proporzioni riflettono le loro personalità. Lo stesso vale per Sota, Copas e Champ, gli accoliti di Heraclio che s’ispirano anche alle carte da gioco spagnole.

Titolo originale: Justin and the Knights of Valour
Nazione: Regno Unito, Spagna
Anno: 2013
Genere: Animazione
Durata: 96'
Regia: Manuel Sicilia
Sito ufficiale: www.justinandtheknightsofvalour.com/
Produzione:Kandor Graphics, Out Of The Box Feature
Distribuzione: Moviemax
Uscita:24 Ottobre 2013 (cinema)

<<precedente

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Kandor Graphics, Out Of The Box Feature e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.