cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film Disney > Film fantasy -

MALEFICIENT

Malefica

Disney presenta Maleficent, la storia inedita della leggendaria strega del classico Disney La Bella Addormentata nel Bosco interpretata dall’attrice premio Oscar® Angelina Jolie. Proprio quest’anno si festeggia il 55° anniversario di questo personaggio che lanciò un incantesimo contro la giovane Aurora nella prima resa cinematografica del 1959, sempre distribuita dalla Disney. Sin dalla sua creazione Malefica è stata in assoluto la più celebre tra i cattivi dell’universo disneyano ed ora ritorna in questa versione live action della storia.

Maleficent esplora i motivi che hanno indurito il cuore della strega. Assetata di vendetta e disperatamente desiderosa di proteggere le terre su cui domina, Malefica lancia una crudele e irrevocabile maledizione su Aurora, la figlia neonata del re che cresce cosciente del conflitto fra l’amato regno del bosco e il regno umano di cui è legittima erede. Cosciente della possibilità che la fanciulla possa portare la pace nel territorio, Malefica è costretta a commettere azioni radicali che cambieranno per sempre il volto di entrambi questi mondi. 

Il personaggio di Malefica è una creazione Disney, presentata per la prima volta nel lungometraggio di animazione del 1959 La Bella Addormentata nel Bosco, ma la storia della principessa che cade sotto il sortilegio del sonno eterno era stata raccontata sin dagli albori dell’era delle favole.

principessa Aurora

La storia de La Bella Addormentata nel Bosco si è evoluta, con titoli diversi, nel corso di circa 400 anni (1000 se contiamo alcuni elementi che si sovrappongono, risalenti al Medioevo). Le prime tracce della storia si ritrovano nel romanzo francese “Perceforest” (di autore ignoto) scritto nel 1527 per poi arrivare a un racconto del narratore italiano Giambattista Basile (1636) dal titolo “Sole, Luna e Talia” inserito ne “Lo cunto de li cunti”, considerata generalmente la prima raccolta di favole stampata. Nel 1697, una versione della storia fu pubblicata da Charles Perrault nel suo libro “I racconti di Mamma Oca”. Proprio a quest’ultima versione si sono ispirati i fratelli Grimm nel 1812, quando resero pubblica la storia di “Rosaspina”, una bellissima principessa risvegliata da un sonno profondo provocato da un incantesimo. L'arcolaio è l'unico elemento di rilievo che da sempre ritroviamo in tutte le versioni della storia, infatti La Bella Addormentata nel Bosco ha lasciato in eredità una lunga serie di principesse, tutte cadute in un sonno profondo in seguito alla puntura di un fuso o di una qualche diavoleria. Le origini di Malefica come personificazione femminile del male sono meno chiare. La storia di Basile ci riporta una Regina crudele, gelosa e vendicativa, sposata con il Re e per questo inserita nella famiglia reale a cui però infligge una maledizione. In Perrault, che introdusse l’elemento dell’affascinante Principe il cui bacio poteva spezzare l’incantesimo, il male era rappresentato da una fata cattiva, per questo la sua versione resta la più vicina a quella Disney. Spettò dunque agli sceneggiatori e animatori del XX secolo e all’attrice Eleanor Audley inventare Malefica per il classico Disney La Bella Addormentata nel Bosco. Ci sono voluti 10 anni per realizzare il film, che costò 6 milioni di dollari divenendo la pellicola più onerosa realizzata dagli Studios sino a quel momento. A oggi Malefica rimane il personaggio preferito e al contempo più temuto nella galleria dei cattivi Disney.

Strega Malefica

Quello che il regista voleva in questo film non era soltanto avere un elemento di fantasia e una qualità surreale, ma desiderava che Malefica fosse un po’ più radicata nella realtà. In Maleficent infatti si è partiti dal reale e lo si è ingigantito e trasformato. Però è stato importante conservare un suffciente numero di elementi de La Bella Addormentata nel Bosco in maniera tale che i fan dell’originale non potessero rimanere delusi.

Se Malefica è stata per tanto tempo il modello femminile dell’oscuro, il personaggio di Aurora ha da sempre personificato la luce e l’innocenza. Nello scegliere l’attrice per il ruolo della Principessa, vittima dell’incantesimo di Malefica, i realizzatori hanno ingaggiato una delle attrici di maggiore talento della sua generazione: Elle Fanning. Tutti conoscono Aurora così come è rappresentata in La Bella Addormentata nel Bosco, ma nel film, la vediamo attraversare diversi stati d'animo e il pubblico avrà modo di apprezzarne la sua vera essenza, una ragazza resa gradevole e affascinante, in quanto le è stato negato tutto.

Il padre di Aurora nel film, il re Stefano, è stato spinto da una cieca ambizione a diventare re e non si è fermato davanti a nulla per raggiungere il suo obiettivo. Durante il film appare evidente che Stefano ha sete di potere mentre Malefica è legata al luogo a cui appartiene e sente la responsabilità di doversi prendere cura delle creature che lo abitano. Seguiremo così la sua avventura, che lo porterà al castello in cerca di fortuna, denaro e potere.

Fatine Giuggiola e Florina

Sebbene sia a capo del regno umano non è privo di alleati nel regno della foresta magica. Tre fatine (Giuggiola, Florina e Verdelia), che temono Malefica e la sentono ostile nei loro confronti, vengono scelte da Stefano per crescere la sua piccola figliola fino al giorno successivo al suo sedicesimo compleanno. Il re non avrebbe potuto fare scelta peggiore al momento di selezionare quelle che avrebbero dovuto essere delle tutrici capaci di prendersi cura di una bambina. Divertenti, comiche e totalmente inadeguate, le fatine aggiungono al film un tocco di spensieratezza e divertimento. All'inizio, le fatine sono rappresentate come minuscole creature con grandi idee su cosa Malefica dovrebbe o non dovrebbe fare. Quando Re Stefano decide di affidare a loro il compito di occuparsi di Aurora nel bosco, le fatine assumono sembianze umane. Ma di umano hanno solo l'aspetto, poiché in realtà non hanno la minima idea di come comportarsi nel mondo degli esseri umani senza poter utilizzare la magia. E comunque, grandi o piccole che siano, con o senza i poteri magici, ognuna di loro mostra di avere una personalità ben definita. Giuggiola crede di essere la fatina più importante è molto autoritaria, molto organizzata e deve controllare tutto. È, tra di loro, quella che si è autodefinita adulta. Il dono di Florina è quello di far diventare le cose blu e crede che tutto debba essere blu. C’è una scena in cui trasforma l’abito di una persona da giallo a blu e si indigna quando questa persona vuole che il suo vestito torni giallo. Verdelia la fata più giovane è ingenua, innocente e distratta dalla natura: vuole solo odorare il profumo dei fiori e ballare.

Malefica e Aurora bambina

Anche Malefica ha un compagno fedele che nel classico d’animazione originale vediamo solo sotto forma di corvo. In questa nuova versione, la strega lo trasforma in uomo a suo piacimento, ma anche in cavallo o drago o lupo. Qualunque sia la sua forma, il personaggio di Fosco, interpretato da Sam Riley, è il suo fedele servitore. La aiuta nel suo percorso alla ricerca di se stessa. Fosco si presenta nel momento peggiore della vita di Malefica e, insieme ad Aurora, cerca di liberarla dal buco nero in cui è precipitata.

I film Disney sanno divertire e intrattenere, sempre offrendo sempre qualcosa di nuovo, qualcosa di nascosto nel profondo che il pubblico può portar via con sé. Dunque, l'impatto visivo, la grandiosità delle ambientazioni rappresentano la novità. Per quanto riguarda quel qualcosa che gli spettatori porteranno via con sé, non importa quanto possano sentirsi in colpa, non importa quanto diffcile pensino sia la propria vita, il film offre un personaggio dal cuore di pietra che ha imparato ad amare, nonostante tutto e nonostante se stessa.

Titolo originale: 
Maleficent
Nazione: 
USA
Anno: 
2014
Genere: 
Fantastico, Fiaba
Durata: 
97'
Regia: 
Robert Stromberg
Attori: 
Angelina Jolie, Elle Fanning, Brenton Thwaites, India Eisley, Juno Temple, Miranda Richardson, Sharlto Copley, Sam Riley, Imelda Staunton, Lesley Manville, Hannah New
Sito ufficiale: 
Produzione: 
Moving Picture Company, Roth Films
Distribuzione: 
Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
Data di uscita: 
28 Maggio 2014 al cinema

<<precedente

Altre immagini del film Maleficent

Principessa Aurora

Principessa Aurora trova l'arcolaio

Principessa Aurora con cappuccio

Principe Filippo e Malefica

Strega Malefica

Strega Malefica

Strega Malefica con corna e ali nere

Strega Malefica fa l'incantesimo alla neonata Aurora

Le tre fatine

Strega Malefica con il corvo

Strega Malefica con ali nere

Strega Malefica

Principe Filippo

Principessa Aurora nel bosco

Principessa Aurora addormentata

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © Walt Disney Studios, Moving Picture Company, Roth Films e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altre risorse
Alice nel paese delle meraviglie Disney
La storia della bella addormentata nel bosco