cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film animazione 3D -

Sammy 2 - La grande fuga

Sammy 2 - La grande fuga
Sammy 2 - La grande fuga
nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group

Per le tartarughe di mare la schiusa delle uova e la conseguente corsa degli appena nati verso il mare è un evento unico, sia per i genitori che per i piccoli. Durante la lunga spiaggia devono evitare le aggressioni dei predatori che se ne approfittano della loro vulnerabilità, ma vengono sorvegliati dai genitori.
Come in questo caso le due amiche tartarughe Sammy e Ray con le consorti Shelly e Rita, vegliano sui propri piccoli Ricky e Ella pronti per il grande passo. Mentre i cuccioli attraversano il tratto di spiaggia che va dal nido al mare, arrivano improvvisamente i gabbiani che vogliono attaccarli e scatenano un parapiglia durante il quale ne approfittano dei bracconieri, che catturano le due testuggini adulte.
I cacciatori portano i due protagonisti in un gigantesco acquario a Dubai, dove sono costretti a vivere in cattività solo per il gusto di essere osservati dagli umani, che reputano i distruttori del pianeta. All'interno dell'acquario però si trovano bene, perché hanno a disposizione cibo senza doverlo procacciare, l'acqua è pulita, i predatori scarseggiano e non vengono maltrattati. L''assenza di libertà e dei loro amici dell'atollo li spinge a rifiutare le comodità di quel paradiso virtuale.
Il riserva è veramente gigantesca e comprende tantissime tipologie di animali marini che vivono fra numerosi tunnel sotterranei, aree vip, gallerie e c'è perfino un castello sommerso.
L'acquario da struttura fisica diventa un vero e proprio nemico per i suoi ospiti, è pieno di trappole e strumenti per impedire l'uscita (come le terribili turbine per il riciclo dell'acqua) soffocando ogni volontà di ribellione.
Durante la cattura e la prigionia Sammy e Ray conosco altri esseri marini con cui condividono lo stesso desiderio di libertà: l'aragosta Lulu e il pesce Jimbo. I disertori decidono di pianificare una fuga collettiva, ma come se non fosse già abbastanza difficile scappare da quella prigione acquatica, anche il cavalluccio marino Big D inizierà ad ostacolarli, aiutato dalle sue amiche murene.
I protagonisti vivono molte avventure pericolose all'interno dell'acquario, frequentano anche altri pesci e dei pinguini che decidono di prendere parte al loro piano in quanto stufi di vivere segregati dal resto del mondo. Big D si innervosisce perché Sammy e Ray ottengono più consensi e supporti di quanto non abbia avuti lui con il suo piano, la colpa è data principalmente per la sua arroganza.
Mentre dentro l'acquario ci sono questi contrasti, al di fuori i temerari Ella e Ricky decidono con coraggio di andare a cercare e liberare i loro nonni Sammy e Ray, con l'aiuto della piovra Anabel.
Una volta usciti dall'acquario, grazie ad un piano B e l'intervento dei nipotini, l'avventura non è finita perché in mare aperto dovranno affrontare nuove e pericolose minacce. Sammy nonostante sia cinquantenne viene contagiato dallo spirito d'avventura e dai ricordi della sua giovinezza è intenzionato a ritornare dall'amore della sua vita Shelly.

Sammy 2 - La grande fuga
Sammy 2 - La grande fuga
nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group

Personaggi:

- Sammy: amorevole nonno che si prende cura dei suoi nipotini è innamorato fin dalla gioventù di Shelly. E' il migliore amico di Ray con cui ha vissuto molte avventure e nonostante la veneranda età si ritroverà di nuovo in mare aperto abbandonando il comodo atollo natale.
Ora è meno spericolato di quando era giovane e l'esperienza lo ha portato a conoscere i pericoli della vita e l'uomo, ma si lascia contagiare dai due frenetici nipoti Ricky ed Ella.

- Ray: è il migliore amico di Sammy e sono quasi come fratelli gemelli, nati lo stesso giorno non si sono mai separati dal giorno in cui si sono incontrati. Hanno vissuto la più grande avventura quando ancora erano adolescenti, si imbarcarono su una zattera per il mare aperto alla ricerca della leggendaria isola "Lapagos" conosciuta come il paradiso delle tartarughe. Ray adora dormire ma quando è sveglio, con il suo carattere impulsivo, trascina l'amico sempre nei guai.

- Shelly: compagna di Sammy, per la seconda volta nella sua vita è costretta ad allontanarsi da lui durante le avventure. Lei lo pensa sempre e si preoccupa per l'amato ma il destino li riunirà.

- Rita: affabile e fidata amica di Shelly nonché compagna di Ray.

Big D il cavalluccio di mare
Big D
nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group

- Ricky ed Ella: le due spericolate tartarughine sono i nipoti dei protagonisti che decidono di aiutare alla fuga i propri nonni. Nonostante l'età sono molto tenaci e devoti all'avventura hanno la più grande esperienza della loro vita conoscendo nuovi posti e nuovi amici ma rischiando più volte la loro giovane vita. Ella è la nipote di Sammy e ne condivide la caparbietà, il dinamismo e il carattere molto dolce ma anche sensibile con sbalzi d'umore. Ricky invece è il nipote di Ray, nonostante sia impacciato è dotato di una velocità fuori dal comune che spesso lo tira fuori dai guai.

- Annabel: dolce e premurosa piovra rosa che casualmente conosce Ricky ed Ella, decide di aiutarli affascinata dalla loro determinazione. Assieme alla madre Margaret li protegge dai molteplici pericoli che il mare aperto li attende. Sarà una preziosa amica determinante nel piano di salvezza di Sammy, Ray e tutti gli altri pesci dell'acquario.

- Lulù: un'aragosta conosciuta durante la cattura, si allea con le due tartarughe di cui diventa amico nonostante il suo strano comportamento: è affetto da una sindrome di personalità multipla e spesso non si capisce cosa voglia fare. Cambia voce in base alla personalità ma nel suo cuore spera di riuscire a trovare la personalità giusta.

- Jimbo: un essere misterioso, è un blobfish che diventa subito amico di Sammy e Ray, con i suoi occhi sporgenti e la faccia addormentata sembra poco affidabile ma è sempre in prima fila pronto ad aiutarli. In passato è già riuscito a fuggire dal parco acquatico e tornerà utile alla causa.

- Big D. : è un piccolo cavalluccio marino che vive nell'acquario, le sue dimensioni non ostacolano la sua smania di grandezza e si fa chiamare da tutti Grande Capo. In realtà riesce a incutere timore solo grazie all'aiuto dei suoi due segugi, due murene che sono pronte ad eseguire ogni suo ordine. Big D. come le due tartarughe vorrebbe evadere dall'acquario ma ostacola il loro piano perché vuole essere sempre il protagonista, così si intromette cercando di ottenere il consenso degli altri abitanti del carcere acquatico.

- Toots: è il pesce clown dell'acquario che non prende nulla sul serio, qualsiasi occasione è buona per far battute e cercare di divertire i compagni.

Sammy 2 - La grande fuga
Sammy 2 - La grande fuga
nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group

Dati tecnici:

"Sammy 2 - La grande fuga" (titolo originale: Sammy 2) è un film d'animazione belga del 2012, sequel di "Le avventure di Sammy" uscito nel 2010 che narrava le vicissitudini della tartaruga quando era in giovane età.
Il film è stato diretto da Ben Stasser (autore già del primo capitolo) in collaborazione con Vincent Kesteloot e prodotto da Oliver Courson. La sceneggiatura è curata da Domonic Paris mentre la colonna sonora da Ramin Djawadi.
"Sammy 2 - La grande fuga" uscirà nelle sale cinematografiche europee il 13 dicembre 2012 e sarà distribuito dalla Eagle Pictures. Hanno partecipato alla realizzazione di questo titolo diverse aziende legate al mondo dell'animazione e del 3D: Illuminata Picturesc, Motion Investment Group e nWave Pictures.
La durata del film è di un'ora e trentatré minuti visibili opzionalmente con il supporto 2D o 3D.
Il film ha avuto un discreto successo nei paesi in cui è già uscito ottenendo un incasso di 21 milioni di dollari in due settimane a fronte di un budget di 25 milioni di dollari.

Sammy 2 - La grande fuga
Sammy 2 - La grande fuga
nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group

Aspetto estetico :

La grafica è ben realizzata e nonostante il budget relativamente basso, paragonato a quelli americani, il risultato ottenuto è di buona fattura grazie all'utilizzo di nuove tecniche di composizione. I tempi sono stati molto lunghi, in due anni 100 persone hanno lavorato a tempo pieno al perfezionamento dell'animazione acquisendo un prodotto europeo che può competere con i colossi americani. E' sufficiente pensare che negli Stati Uniti i team sono composti dalle 300 alle 600 persone con un budget sopra i cento milioni di dollari.
La storyboard è stata realizzata in 2D ma i due registi successivamente hanno rielaborato il tutto come se fosse un film scegliendo le angolazioni e ogni singolo oggetto trasformandoli in 3D con colori sgargianti adatti all'ambiente subacqueo. Molte ambientazioni sottomarine si sono ricavate rielaborando foto vere donando maggiore realismo agli sfondi in cui agiscono i protagonisti.

Sammy 2 - La grande fuga
Sammy 2 - La grande fuga
nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group

Giudizio critico

Rispetto al primo capitolo le diversità non sono stilistiche ma le troviamo nell'atmosfera e nello sviluppo della trama. L'innesto in cattività dei protagonisti riduce la possibilità di variare le ambientazioni delle avventure ma permette di focalizzare l'attenzione sulle caratterizzazioni dei personaggi che animano la storia. Questo non riduce la longevità della pellicola, anzi ne ricava un mosaico più ricco unendo diversi temi che vengono trasmessi con la leggerezza e spensieratezza di un'animazione. Se da un lato la staticità della narrazione permette di affezionarsi ai personaggi, dall'altro lato può indispettire gli spettatori meno pazienti che preferiscono l'azione e i colpi di scena. Gli autori cercano di unire tutte le componenti dando momenti di drammaticità esaltati dalla prigionia e dal rapporto conflittuale con l'uomo, visto come carnefice (i bracconieri) ma anche salvatore (i veterinari). Non mancano momenti di ilarità con gag e battute per lo più adatte ad un pubblico di bambini ma che possono far sorridere anche gli adulti. Oltre al nemico vestito da umano c'è anche l'antitesi sottomarina di Big D nemico di Sammy che sfrutta la possibilità della prigionia per soggiogare gli altri con un carattere da boss mafioso.
Il punto di forza dell'animazione rimangono comunque i simpatici personaggi, soprattutto chi ha visto il primo capitolo si è affezionato ai due protagonisti Sammy e Ray che nonostante l'età riescono ancora a divertire lo spettatore. Poi la nuova generazione di tartarughe conferisce alla pellicola un taglio ancor più giovanile dando freschezza e vivacità all'immobilismo dell'acquario.
"Sammy 2 - La grande fuga" è un'animazione adatta ad un pubblico giovane e può essere visto come il concorrente europeo di Nemo. La trama e lo sviluppo non sono complessi e quindi risulta una pellicola ottima per novanta minuti di svago in famiglia, soprattutto ora sotto le feste di Natale.
Ben Stasser è un convinto sostenitore dell'ecologia mondiale ed è contrario allo sfruttamento della flora e fauna terrestre, questo si evince già dal primo capitolo come nel secondo dove accusa anche il capitalismo dei soldi facili a discapito della sofferenza di altre forme di vita.
In conclusione la nuova avventura di Sammy è una buona storia ben realizzata dove troviamo la consueta lotta tra bene e male con con momenti comici e d'azione. Il classico happy ending insegna allo spettatore che con l'arroganza non si arriva da nessuna parte ed è meglio mettere da parte l'individualismo per ottenere un bene comune e poter così coltivare nuove amicizie.

<<precedente

Sammy 2 - La grande fuga è copyright nWave Pictures, Illuminata Picturesc e Motion Investment Group e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altri links
Le avventure di Sammy