cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
Cartoni animati e fumetti > Film di animazione > Film DreamWorks -

Trolls (2016)

Recensione e storia del film

I Trolls si divertono . Ballano e cantano felici

Trolls è un film di animazione uscito nelle sale il 27 ottobre 2016. Realizzato dalla DreamWorks Animation e diretto da Mike Mitchell e Walt Dohrn, si base sui personaggi delle Troll dolls ideate da Thomas Dam .

Trama:

Coloratissimi, allegri e sempre di buonumore, i Trolls sono piccole creature che vivono in armonia tra loro.

Portatori sani di gioia, i Trolls cantano, ballano e si abbracciano tutto il giorno, rendendo il mondo attorno a loro un vero spasso.

La loro vita solare viene, però, oscurata dai Bergen, creature mostruose destinate alla tristezza che si convincono che solo cibandosi di Trolls possono trovare un po’ di felicità.

La spietata Chef dei Bergen

È per questo che, su ordine del Re Gristle Senior e capitanati dalla spietata Chef, ogni anno il popolo dei Bergen attende il Trollstizio: una tremenda giornata in cui i sudditi del triste regno potranno trovare la gioia mangiando Trolls.

Il tanto atteso banchetto è ancora più speciale perché, per l’occasione, il piccolo erede, il Principe Bergen, assaggerà per la prima volta un Troll.

Ma arrivati all’albero dei Trolls, pronti per dare il via alla mattanza, i Bergen scoprono che i piccoli esserini coloratissimi sono scappati: guidati dal loro Re Peppy, i Trolls si sono dati alla fuga per raggiungere un luogo tranquillo, dove riprendere una vita felice, al riparo dalle grinfie dei Bergens.

Trascorrono 20 anni, e i Trolls, ormai al sicuro, vivono splendidamente.

Poppy la principessa dei Trolls è sempre felice e ottimista

Felici a tal punto che Poppy, l’esuberante figlia del Re dal brillante colore rosa shocking, organizza una grande festa per celebrare il meraviglioso anniversario dalla liberazione dai Bergens.

Tutti i Trolls sono entusiasti all’idea del mega-party, a base di abbracci, canzoni pop e balli sfrenati, tranne uno. Branch, un piccolo Troll disilluso e paranoico che mette in guardia Poppy: il rumore della festa richiamerà i Bergen e l’incubo della persecuzione ricomincerà.

E in effetti il timore di Branch si rivela fondato: durante la festa, le luci e i rumori attirano l’attenzione di Chef, che ormai esiliata dopo la magra figura dell’ultimo Trollstizio, è in cerca di riscatto.

Poppy e Branch

I Trolls sono scoperti: Chef ne cattura alcuni, portandoli nel regno dei Bergen con l’obiettivo di riconquistare la fiducia dell’ex principe Gristle, ora diventato Re.

Ma Poppy non ci sta, e con l’aiuto di un riluttante Brench, si arma di coraggio e parte verso il regno dei Bergen per liberare i suoi amici.

Nel frattempo, Chef è arrivata al cospetto del nuovo Re e, mostrandogli i Trolls catturati, lo convince ad organizzare un grande banchetto per saziare i sudditi ormai sprofondati nella tristezza più nera.

Il Re è entusiasta: il banchetto a base di Trolls si farà, e sarà l’occasione per fare indigestione di felicità.

Chef, allora, istruisce Brigida, la piccola sguattera orfana del Palazzo, segretamente innamorata del Re e mai ricambiata: il suo compito, tra grida e vessazioni, sarà custodire i Trolls e preparare i piatti in attesa del pranzo.

Poppy e Branch non tardano ad arrivare in aiuto dei piccoli amici. E quando scoprono il sentimento che Brigida prova per Gristle le propongono uno scambio: loro la aiuteranno ad ottenere un appuntamento romantico con il Re e lei li ricambierà liberando i Trolls imprigionati.

Ed è così che Brigida, grazie all’aiuto dei Trolls, si trasforma in Lady Glitter Brillantina, una “pupa da sballo” che fa letteralmente girare la testa al Re, facendogli provare nuove dolci sensazioni.

Principe Gristle e Brigida versione Lady Glitter brillantina

Tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright © DreamWorks Animation e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altri links dei Trolls
Disegni dei Trolls da colorare
Giocattoli dei Trolls