Cartoni animati e fumetti > Supereroi - Ben 10 -

Ben 10 Omniverse


Titolo originale: Ben 10: Ultimate Alien
Autori:
Man of Action (Duncan Rouleau, Joe Casey, Joe Kelly, Steven T. Seagle)
Personaggi:
Ben Tennyson / Ben 10, Gwen Tennyson, Kevin Levin / Kevin 11, Max Tennyson
Produzione: Cartoon Network Studios
Nazione: Stati Uniti
Anno: 2012
Trasmesso in italia: 2012
Genere: Fantascienza / Supereroi
Episodi: 80
Durata: 22 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Ben 10 OminiverseMilioni di bambini in tutto il mondo appassionati di cartoni animati, conoscono ed amano la serie di Ben Tennyson, nome completo di “Ben 10”, il ragazzino che, grazie ad un particolare e straordinario orologio di natura extraterrestre, riesce a trasformarsi in tanti alieni diversi. In realtà, all’inizio della storia, gli alieni a sua disposizione sono solo dieci e da questo deriva anche il titolo della prima serie animata, con il passare del tempo e delle puntate, però, si vedrà che le possibilità di trasformazione diventano molte di più. Le innumerevoli opportunità che Ben può avere grazie a questo dono inaspettato letteralmente "caduto dal cielo” e che, animato di vita propria, si è attaccato subito al suo braccio, lo fanno diventare un piccolo super eroe con il grande ed impegnativo compito di difendere la Terra da terribili minacce aliene. La serie per la televisione del cartone animato americano è nata nel 2005 dalle menti creative di quattro fumettisti (che insieme formano il gruppo di autori chiamato “Man of Action”) e arriva in Italia nel 2006, prima sulla rete satellitare Cartoon Network e, poi, nel settembre del 2009 su Italia 1. Già dal primo franchise Duncan Rouleau, Joe Casey, Joe Kelly e Steven T. Seagle, i componenti del “Man of Action”, avevano annunciato la creazione di altre tre stagioni televisive che raccontassero le gesta di questo super eroe, suo malgrado. E così succede, spinti e motivati nel compiere l’”impresa” anche dal grande successo della storia. Passano gli anni e il protagonista cresce e, quindi, come promesso, arrivano tre sequel del cartone animato, tre capitoli inediti. Successivi al primo “Ben 10”, dove il protagonista ha solo dieci anni, arrivano: “Ben 10 - Forza aliena” e “Ben 10: Ultimate Alien”, in cui il protagonista è, ormai, un adolescente che ha preso piena consapevolezza della sua importante e pericolosa missione.

Ben 10 OminiverseLa trasmissione in tv
E negli ultimi mesi, per la gioia dei tanti ammiratori della serie, sempre il solito gruppo di autori statunitensi, ha creato gli episodi di una quarta stagione intitolata “Ben 10: Omniverse”, dove il personaggio principale ha compiuto sedici anni. La nuova ed ultima stagione (almeno per il momento) viene annunciata nel “Cartoon Network Meeting” dello scorso anno e presentata nell’anno successivo all’“Uk Toy Fair” ed arriva in televisione il 23 settembre di quest’anno, alle 20.30, quando viene trasmessa in anteprima la prima puntata. L’episodio, in onda in contemporanea su Cartoon Network e Boing, è stato presentato in quasi duecento Paesi in tutto il mondo, compresa l’Italia. I telespettatori italiani hanno potuto gustarsi l’inizio di questa nuova avventura, dal titolo “Più le cose cambiano”, episodio che è stato diviso in due parti, nell’attesa che la serie cominciasse ufficialmente. A trasmettere gli episodi inediti di “Ben 10: Omniverse” è, da venerdì 5 ottobre 2012, ogni settimana alle otto di sera, la rete digitale Cartoon Network.

Rook Blonko - Ben 10 OminiverseRook Blonko - il nuovo alleato
Ed, in effetti, come dice il titolo della prima puntata, molte cose cambiano per il nostro Ben Tennyson, la prima grande novità è che resterà solo, almeno apparentemente, a proteggere l’umanità. I suoi vecchi amici: l’amata ed odiata cugina Gwen e Kevin, l’amico di infanzia metà umano e metà alieno (per l’esattezza: osmosiano) con il potere di assorbire ogni tipo di energia, infatti, gli annunciano che vogliono tornare a studiare e, quindi, andranno via lasciandolo da solo a fronteggiare i nemici. Così la dispettosa cugina andrà al college ed il ragazzo osmosiano la seguirà, ma come vedremo immediatamente, Ben non resterà solo per molto tempo. A venirgli in aiuto sarà, ancora una volta, il nonno Max che non lo abbandonerà neanche in questa occasione ma, anzi, sapendo già della partenza dei due amici, affiancherà al nipote un nuovo compagno: Rook Blonko, un “Risolutore”, come era stato lui da giovane. Rook è alle prime armi ma, nonostante la sua poca esperienza, sarà un compagno di avventure ed un alleato molto prezioso per l’ormai adolescente Ben, un vero e proprio braccio destro che lo aiuterà nelle sue nuove imprese. I suoi punti di forza sono tanti: dalla grande abilità nell’uso delle armi, alla capacità di potersi trasformare in tantissimi tipi diversi di strumenti di attacco e di difesa, passando per l’eccezionale abilità di resistere al fuoco e di lanciare uncini che possono agganciarsi ad ogni oggetto. Tutto questo sarà possibile grazie alla sua armatura in pelle blu e nera realizzata con una tecnologia molto avanzata. Un equipaggiamento reso ancora più efficace da un’arma versatile, il Proto-Tool, modificata e potenziata dallo stesso Rook, che gli sarà indispensabile per salvare il suo amico in diverse circostanze. Ben e Rook Blonko saranno legati da una vera e salda amicizia, tanto che il Risolutore, caratterizzato dal viso di colore bianco con delle striature nere e con le orecchie a punta, chiamerà “Ben Amico”, rispettando così in pieno lo spirito di tutte le stagioni del cartone animato dei Cartoon Network Studios che, fin dal primo episodio della serie, hanno puntato molto sull’esaltare questo valore particolarmente rilevante e significativo per i prodotti televisivi rivolti ai ragazzi più giovani.

Azmuth - Ben 10 OminiverseIl seguito di Ben 10: Ultimate Alien
Le vicende di “Ben 10: Omniverse” prenderanno il via dalla fine dell’ultimo episodio di “Ben 10: Ultimate Alien”, dal titolo “L’ultima nemesi”, in cui Azmuth, il creatore dell'Omnitrix, chiede a Ben di restituirglielo per dargliene un altro più potente ed adatto alle sue nuove avventure ed esigenze. Non cambierà invece la location in cui si svolgerà la storia che è ancora una volta Bellwood, la città natale della famiglia Tennyson e dove abitano Ben ed il suo mentore e guida, il nonno Max e dove, fino a poco tempo prima, abitavano anche Gwen e Kevin. E anche se il sedicenne, sinceramente dispiaciuto per questa partenza inaspettata, sarebbe pronto a combattere i malvagi da coraggioso super eroe solitario, questo non accadrà grazie all’intervento del nonno e non solo. Ben sarà circondato da tanti amici e alleati che non si limiteranno ad aiutarlo nel corso delle varie imprese, ma lo accompagneranno e lo sosterranno con simpatia e complicità, impedendogli in questo modo di affrontare pericoli e difficoltà senza l’appoggio di compagni fidati, leali e ricchi di capacità ed abilità stupefacenti. Così, diversamente da come sarebbe potuto apparire all’inizio del sequel, l’amicizia non mancherà neanche questa volta e sarà sempre un punto fermo ed un tema distintivo e pregnante della serie dedicata al ragazzo che, grazie al ritrovamento fortuito dell'Omnitrix, può trasformarsi in un alieno in grado di proteggere l’umanità dai pericoli.

Ben 10 OmniverseI nuovi nemici
Ben avrà nuovi alleati ed incontrerà vecchi amici, come Azmuth notevolmente invecchiato, ma anche vecchi nemici, come lo scienziato pazzo Dott. Animus, per dare vita ad altre emozionanti avventure. Anche in “Ben 10: Omniverse”, quindi, i personaggi principali dovranno sconfiggere i cattivi ma, adesso, per il piccolo Tennyson ci sarà pure una possibilità di vittoria in più: potrà fare un passo indietro nel tempo per entrare in contatto con se stesso all’età di dieci anni e con i suoi amici nel periodo in cui erano anche loro bambini, in questo modo anche Gwen e Kevin appariranno nuovamente in questo ultimo capitolo. Una novità straordinaria che gli permetterà di incontrarsi con quel piccolo ragazzino che è stato scelto per indossare un manufatto extraterrestre che lo ha fatto diventare un super eroe, unico in tutto l’Universo, e dotato di poteri che fanno gola a tanti temibili nemici. Questi frequenti flash back, che racconteranno alcune avventure che Ben aveva vissuto quando era ancora un bambino, e questi viaggi nel passato, che caratterizzeranno alcuni episodi del sequel, serviranno ad aiutare il suo alter ego decenne a salvare il mondo ma anche il Ben del presente, quello “adulto”, a combattere i nuovi nemici.
Khyber il nemico di Ben 10 OmniverseL’acerrimo nemico di turno si chiama Khyber ed è un collezionista di armi extraterrestri e per questo motivo la sua missione sarà quella di andare alla ricerca di Ben 10, per impadronirsi del suo orologio. In realtà Ben non conoscerà la sua vera identità e, addirittura, in alcune circostanze persino l’amico Rook dubiterà della sua esistenza, anche se pure lui si renderà perfettamente conto della pericolosità di questa presenza misteriosa sempre alle calcagna. Khyber è una creatura molto malvagia dall’aspetto roccioso, ha uno strumento simile all’ipertecnologico Omnitrix chiamato Nemetrix, che userà per trasformare il suo “animale da compagnia”, un cane alieno sempre al suo fianco, in terrificanti mostri predatori che sguinzaglierà alla ricerca del nostro coraggioso protagonista. Rappresenterà un vero pericolo per Ben e Rook che, intanto, saranno impegnati a cercare una città segreta. Proprio durante una missione il ragazzo ed il suo inseparabile amico, esplorando il sottosuolo, scopriranno che alcuni nemici del passato si stanno alleando ed organizzando in cerca di una vendetta. Ma se da un lato esisterà un nemico difficile da combattere, dall’altro lato ci saranno molti ed invincibili alieni su cui Ben Tennyson potrà fare affidamento per contrastare chi minaccia la Terra e i suoi abitanti.

Il nuovo rotolone - Ben 10 OmniverseI nuovi alieni dell'Omnitrix
Nell’inarrestabile battaglia contro i malvagi potrà contare su nuovi alieni che, grazie alle loro eccezionali caratteristiche e ai loro poteri diventeranno fondamentali per lui. Dal potente e nuovo di zecca Omnitrix usciranno personaggi indispensabili per questa ultima serie. Cominciamo con il primo alieno utilizzato da Ben nella prima puntata di “Ben 10: Omniverse”: il nuovo “Rotolone”. Avrà un aspetto un po’ diverso dalle precedenti rappresentazioni, nel disegno più simile ad un cartone animato e con gli occhi più grandi, ma avrà le stesse caratteristiche e capacità. Innanzitutto, come si evince dal nome, potrà rotolare ed, assumendo la forma di una sfera inattaccabile, travolgere qualsiasi cosa, rimbalzando e generando intense onde d'urto. Potrà creare anche violentissimi tornado semplicemente roteando. Continuiamo con l’alieno multiblocco trasformista “Costruttore”, elemento distintivo di questo personaggio sarà la capacità di prendere la forma di qualsiasi oggetto e, quindi, di cambiare forma piegandosi, allargandosi ed allungandosi per trasformarsi continuamente. Indispensabile sarà anche l’aiuto che arriverà da “Mangiaenergia”, un alieno in grado di assorbire gli attacchi di energia e rigenerarli in scariche esplosive, e si potrà servire delle estremità di braccia, gambe e capelli, usati come connettori, per ricaricarsi con l’energia presa ai suoi nemici. Se, poi, Ben avrà la necessità di utilizzare una forza sovrumana e gli servirà una grande abilità nel salto potrà ricorrere all’alieno Due per Due - Ben 10 OmniverseDueperdue”, il suo aspetto sembra familiare ma in “Ben 10: Omniverse” apparirà come un personaggio nuovo per sembianze e per l’incredibile e straordinaria potenza nelle fasi di combattimento. Per rendere gli oggetti leggeri oppure pesanti, a seconda delle necessità, poi, si potrà avvalere di “Planetario”, il piccolissimo pianeta con un nucleo liquido che sarà in grado di generare campi gravitazionali e, così, diminuire oppure aumentare la gravità delle cose. Nel nuovo Omnitrix, avrà a disposizione non solo alieni ma per la prima volta anche un Evo, un mostro, che i suoi fan hanno già potuto conoscere in una puntata speciale di un’altra serie di cartoni animati prodotta da Cartoon Network nel 2010, “Generator Rex”, che aveva come protagonista anche Ben Tennyson. Si tratta di "Shocksquatch”, avrà l’aspetto di uno yeti elettrico dotato di grande forza che potrà produrre energia e scagliarla contro i nemici sotto forma di potenti saette. Ci sarà spazio anche per il fiammeggiante “Inferno”, il primo alieno in cui Ben si è trasformato quando ha trovato casualmente l’Omnitrix durante una indimenticabile vacanza estiva insieme al nonno Max e alla cugina Gwen. L’umanoide “Inferno” si presenterà con il corpo ricoperto di lava fusa, potrà lanciare palle di fuoco generandole dai pugni e resistere al gelo e al calore. Per lui l’unico pericolo deriverà da tutto ciò che ha la capacità di spegnere il fuoco (acqua, sabbia, schiuma) che, se verrà usato in grandi quantità, potrà anche ucciderlo. Infine, tra gli alieni che appariranno per la prima volta in “Ben 10: Omniverse” i telespettatori troveranno “Ball Weevil”, dall’aspetto molto somigliante ad uno scarabeo giallo, che avrà la caratteristica di provocare esplosioni sputando materiale solido. Molto simile ad un pollo, poi, sarà “Kickin Hawk”, un nuovo alieno che avrà forza ed agilità straordinarie ed in più degli artigli molto taglienti ed affilati. Molto agile sarà pure “Super Insetto”, un insetto appunto, dall’aspetto umanoide e di colore verde che, inoltre, avrà la capacità di creare esplosioni ogni volta che farà un salto.

Lo stile grafico
La nuova versione di quell’orologio che Ben si è ritrovato casualmente attaccato al braccio e che non ha potuto più togliere, quindi, gli consentirà di affrontare con forza, coraggio e tanti alleati nuove avventure divertenti ma anche pericolose, fantastiche ed emozionanti. Infatti, l’ultimo capitolo della saga dedicata a Ben Tennyson e alle sue imprese racconta ancora una volta una storia legata al genere della fantascienza e del fantastico tanto amato dal pubblico più giovane. Inoltre, se ci sono delle novità per quanto riguarda la vicenda ed i personaggi protagonisti, ce ne sono anche per quanto riguarda il modo di disegnare il cartone animato, non solo i protagonisti (umani, alieni e mostri) ma anche i luoghi in cui si svolgono le azioni. Già dai primi episodi di “Ben 10: Omniverse” andati in onda, si può notare che lo stile di rappresentazione dei personaggi è diverso rispetto alla serie precedente che era stata disegnata da Dwayne Mac Duffie. In questa nuova avventura, invece, a causa della morte di Mac Duffie, avvenuta l’anno scorso, il responsabile del concept art e del design é stato Derrick J. Wyatt (disegnatore di altre serie di animazione molto popolari e di grande successo come: ”Transformers Animated”, “Scooby-Doo! Mystery Incorporated”,”Teen Titans”), che ha dichiarato di essere stato assunto per dare più umorismo a questo ultimo capitolo.

L'umorismo alla base di tutto
Eh, già l’umorismo, un’altra caratteristica distintiva di questo franchise americano e di cui gli autori non possono fare a meno neanche questa volta. Così anche se i toni si fanno più drammatici e cupi, soprattutto nelle ultime stagioni di “Ben 10”, alla base di tutto c’è sempre il divertimento, l’umorismo e il forte valore dell’amicizia. Anche in “Ben 10: Omniverse”, infatti, il nostro ragazzo dagli occhi verdi e dal ciuffo castano continuerà a non avere sempre la giusta familiarità con il suo dispositivo extraterrestre, nonostante siano passati quasi sette anni da quando lo ha trovato e “forzatamente” lo ha dovuto indossare. Ben, facendo divertire i telespettatori, in alcune occasioni, prenderà le sembianze dell’alieno sbagliato e non utile a quello che la situazione richiede oppure l’Omnitrix funzionerà in modo completamente diverso dai suoi desideri, provocando divertenti ed esilaranti momenti di comicità. Piccoli “errori” imprevedibili ed inattesi che, però, alla fine saranno compensati dalle capacità e dal coraggio di Ben e dei suoi affidabili alleati a cui è sempre legato da un profondo e sincero rapporto di amicizia.

Il merchandis di Ben 10 Omniverse
Naturalmente attorno alla serie televisiva ruota anche il mondo del merchandising che coglie sempre l’occasione di sfruttare un cartone animato di successo. E, come era prevedibile, è accaduto anche in questo caso e, così, sulla scia della serie di animazione americana, la produzione ha programmato il lancio di una collezione di prodotti per ragazzi ed appassionati del genere legati a “Ben 10: Omniverse”. I nuovi giocattoli (playset, action figures, veicoli e giochi di ruolo) dedicati a questo ultimo blocco di episodi sono stati presentati al “Toy Fair 2012” di New York del febbraio scorso e sono già in commercio. Inoltre, la casa di giocattoli “Giochi Preziosi” propone il nuovo videogioco basato sulla serie in onda su Cartoon Network. È possibile giocare con Ben e i suoi compagni di avventure su PS3, Xbox 360, 3DS, DS e Wii. Il videogioco di “Ben 10: Omniverse” presenta lo stesso stile di disegno del cartone animato e i giocatori saranno catapultati nel fantastico mondo di Ben 10. Tra trasformazioni e combattimenti, in un gioco coinvolgente ed avvincente, dovranno sconfiggere i piani diabolici del cattivissimo Khyber che è intenzionato a distruggere il Mondo.

<<Precedente

Ben 10 Omniverse è copyright Cartoon Network, Turner, Warner Bros e degli aventi diritto e viene qui utilizzato esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

www.cartonionline.com non è responsabile dei contenuti, delle spedizioni e dei servizi offerti dai negozi su questo sito. Cartoni online non è un sito commerciale, ma si limita a suggerire con dei links esterni, articoli e servizi di altri siti web. Per qualsiasi domanda rivolgetevi all'inserzionista