Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Personaggi fumetti > Fumetti Bonelli -

BRENDON

BrendonBrendon è nato come fumetto nel giugno 1998 dallo sceneggiatore di Dylan Dog, Claudio Chiaverotti e realizzato graficamente da Corrado Roi autore delle splendide copertine, anch'egli già disegnatore del famoso indagatore dell'incubo. Così come Dylan Dog, Brendon è un personaggio "dark", caratterizzato da due occhi cerchiati di nero che riflettono l'anima di un uomo solo e disincantato, ma dai sentimenti nobili e generosi. Brendon è come un cavaliere di ventura medioevale che vive in un lontano futuro quando, dopo una gigantesca catastrofe dovuta all'impatto di un asteroide sulla terra, la popolazione terrestre si è quasi estinta e i pochi sopravissuti sono regrediti ad un livello di vita barbarico e medioevale. A causa dei mutamenti terrestri sono nate creature violente e crudeli chiamate "mutanti", anche se fra di loro esistono delle eccezioni. Brendon D'Arkness è stato educato alla disciplina delle armi da Boris, un cavaliere di ventura che sostituirà la figura paterna, mancatagli in gioventù. L'evento tragico che deteminò la svolta nella vita di Brendon, fù l'uccisione di sua madre ad opera della setta della "Luna Nera", una organizzazione malvagia che tramite dei riti con sacrifici umani, entra in contatto con il regno dell'Aldilà e che venera un infernale dio serpente. Brendon, armato di una pistola a doppia canna, prende esempio da Boris e diventa anch'egli un cavaliere errante sempre pronto a prestare aiuto ai più deboli e a coloro che vengono oppressi dai seguaci della Luna Nera, dai predoni o dai mostri provenienti dall'Aldilà in cambio di qualche soldo. Da questo ne deduciamo che le atmosfere delle avventure di Brendon sono di tipo fantasy-horror, con scene violente caratterizzate molto spesso da esseri mostruosi provenienti dall'oltretomba, mentre gli scenari che lo circondano sono lande desolate con scarsa vegetazione e ruderi di vecchie case dove si intuiscono dei motivi architettonici medioevali che a tratti, ricordano una civiltà passata, oramai decaduta.

Brendon vive in un vecchio castello, in compagnia di un maggiordomo robot chiamato Christopher (rassomigliante alla marionetta comparsa nell'episodio di Dylan Dog "Sette anime dannate") sopravissuto alla gigantesca catastrofe planetaria, che ha distrutto ogni traccia di tecnologia. Come ogni cavaliere errante che si rispetti anche Brendon possiede il suo inseparabile destriero e questi prende il nome di Falstaff, uno splendido stallone nero caratterizzato da una stella bianca sulla fronte, che lo accompagna nella maggior parte delle sue avventure. Fra i tanti personaggi misteriosi che compaiono nelle storie di Brendon ricordiamo Zeder, uno stregone che ha il potere di far viaggiare l'anima delle persone nel tempo e nello spazio. Così come Dylan Dog anche Brendon è un rubacuori e nelle sue avventure incontriamo sempre dei personaggi femminili, molto carismatici e affascinanti, come la donna con la maschera di metallo o Anja O' Flanagan (incontrata nel n.2 "Lacrime di tenebra"), una guerriera spietata dell'esercito di amazzoni Nympha, costretta a combattere e aflitta da un dramma interiore legato al passato, che vivrà un intensa storia d'amore con Brendon e troverà una risposta alla sua vita. Un altro personaggio che troviamo nelle avventure di Brendon è il dottor Emid Nox, che dall'aspetto può sembrare tutto tranne che un dottore, infatti è un alcolizzato dall'aspetto trasandato, ma che all'occorrenza riesce a curare egregiamente le ferite di Brendon. Fra i vari nemici che Brendon ha incontrato sulla sua strada oltre alla setta della Luna Nera ricordiamo anche il possente Skarr, un seguace della setta assetato di sangue, Arzhel l'angelo della morte, Trevanian lo scienziato pazzo, lo spaventapasseri sullo squalo e tante altre creature bizzarre e mostruose che puntualmente compaiono ad ogni uscita bimestrale di Brendon. Oltre al già citato disegnatore Corrado Roi, con i suoi chiaroscuri spugnati (stile Dino Battaglia) ha il merito di dare al personaggio una caratterizzazione "dark" e tenebrosa, ricordiamo anche altri disegnatori che collaborano alla realizzazione di questo affascinate personaggio: Massimo Rotundo autore del n.1, Giuseppe Franzella, Giuseppe Ricciardi, Lucia Arduni e tanti altri.

Tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono di copyright © Sergio Bonelli Editore e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

<< Precedente