Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Anime Manga magia -

Claymore


Claymore
Claymore
Norihiro Yagi / Madhouse Studios
Titolo originale: Kureimoa
Personaggi:
Claire, Raki, Louvre, Teresa, Priscilla, Irene, Sofia, Noel, Hilda
Autore: Norihiro Yagi
Produzione: Madhouse
Regia: Hiroyuki Tanaka
Nazione: Giappone
Anno: 2007
Trasmesso in italia: 2011
Genere: Fantasy / Drammatico
Episodi: 26
Durata: 24 minuti
Età consigliata: Adolescenti dai 13 ai 19 anni

L'anime "Claymore" (Titolo Originale giapponese: Kureimoa Claymore) è stato realizzato dagli studi di animazione Madhouse Studios nel 2007, dietro la regia di Hiroyuki Tanaka. La serie animata è tratta dal celebre manga omonimo, disegnato e prodotto da Norihiro Yagi, e pubblicato in Italia dalla Point Break (al momento sono stati pubblicati oltre 120 capitoli).
Diviso in 26 episodi della durata di 23 minuti ciascuno, l'anime è trasmesso ogni giorno sul canale Sky e del digitale terrestre Man-ga, la mattina alle 7.50, il pomeriggio alle 15.20 e la sera alle 21.20.

La storia ambientata nel medioevo, racconta delle Claymore, guerriere dotate di poteri sovrumani, create da un organizzazione segreta con lo scopo di combattere gli Yoma, delle creature mostruose che si cibano degli uomini, ma che sanno anche assumere forma umana della persona che hanno sbranato, diventanto un tutt'uno con essa anche nell'aspetto cerebrale. Il nome delle Claymore deriva dalla caratteristica di saper utilizzare con impressionante maestria le loro grandi e pesanti spade a doppia lama. I poteri delle guerriere derivano dalla loro miscelanza di sangue yoma con corpi di esseri umani, selezionati e addestrati allo scopo di combattere i mostri, sfruttando anche la loro strategia e astuzia. Fra i vari poteri delle Claymore c'è quello di rigenerare immediatamente le ferite subite in battaglia e il sesto senso in grado di capire se la persona che hanno di fronte sia un essere umano o uno yoma trasformato.

Nel primo episodio intitolato "Claymore", un gigantesco youma è annientato dalla spada di una Claymore dai tratti mascolini, chiamata dal capo villaggio. In un lungo flashback il giovane Raki è incuriosito dalle sembianze particolari della Claymore, e le si rivolge in modo incuriosito, ponendole numerosi interrogativi. Lo stesso giovane, prima che la Claymore se ne sbarazzi, scopre che lo youma altri non è se non suo fratello.

Claymore
Claymore
Norihiro Yagi / Madhouse Studios

Nel secondo episodio "La carta nera": Claymore si incontra con un misterioso emissario, il quale le consegna una carta nera ed un cambio d'abiti. Lo stesso emissario, il giorno seguente, fa delle rivelazioni importanti a Raki: le Claymore sono esseri per metà uomini e per metà Youma; la seconda parte è destinata, a poco a poco a prendere il possesso completo del corpo, rendendo l'essere in tutto e per tutto uno youma.

Episodio 3 - Oscurità nel paradiso: Claire deve indagare su un misterioso caso che riguarda la morte di un sacerdote per mano di uno youma. Non potendo entrare in un luogo sacro in quanto essere demoniaco, la Claymore dovrà ingurgitare delle speciali pillole procuratele dal suo emissario, in grado di tenere a freno lo youma che è in lei, facendo emergere solo la parte umana.La giovane comincia le indagini con il fidato Raki, e nel duello finale riesce a ferire ad un occhio uno youma, sebbene venga contemporaneamente trafitta dall'essere mostruoso.

Claymore
Claymore
Norihiro Yagi / Madhouse Studios

Negli episodi successivi, Raki continua a seguire la giovane Claire nei suoi pellegrinaggi di città in città, di villaggio in villaggio, per sconfiggere tutti gli Youma in circolazione, al fine di liberare i villaggi. Claire, però, nella sua opera di 'pulizia' giungerà sempre più di frequente ad utilizzare la parte demoniaca che è in lei, rischiando la propria incolumità.
Durante i loro viaggi, Raki scoprirà la parte più avvenente della Claymore, nella quale è in grado di cogliere, a discapito delle aspettative. Un animo non solo magnanimo, ma anche gentile, molto simile a quello di una ragazza; finirà in qualche modo per infatuarsene. Contemporaneamente la giovane comincia a sospettare del suo stesso emissario e della fondazione in generale: teme che le missioni sempre più ardue e frequenti siano concordate proprio con il nemico.

L'anime, che deve esaurire in 26 episodi la propria durata complessiva, si trova a dover decurtare numerosi particolari e vicende anche piuttosto rilevanti che ritroviamo invece nel manga di Yagi. Gli avvenimenti sono espunti, comunque in modo preciso, in modo da rendere scorrevole la narrazione e da non lasciare spazio a possibili fraintendimenti ed interrogativi da parte di chi non abbia letto il fumetto.
L'intreccio è ben congegnato e la sceneggiatura garantisce un grado maggiore di coinvolgimento nello spettatore. Molto apprezzato è anche il disegno: nell'anime si è scelto di dare una parvenza molto più femminile alla Claymore, che nel manga appare più un essere androgino, tra uomo e demone.
L'aspetto che più colpisce è proprio quello dell'animazione: la Madhouse ha svolto un ruolo davvero egregio nella realizzazione dei combattimenti; gli scontri tra la Claymore e gli Youma sono molto realistici, e resi con una fluidità d'immagine che ha dell'incredibile. Il prodotto finale risulta ben organizzato ed assolutamente godibile.

<< Precedente

Claymore e tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono Copyright Norihiro Yagi / Madhouse Studios e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.


Discuti sul forum cartoni di Claymore