Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Anime Manga sportivi -

FORZA SUGAR!


Forza Sugar
Titolo originale: Ganbare Genki
Personaggi:
Sugar Peper, Peter "Pugno d'acciaio" Peper , Madre di Sugar, Nonno materno di Sugar, Kenny Seki, Signor Mishima , Brisco, Titolare della palestra, Lestamano, Isadora
Autore: Yu Koyama
Produzione: Toei Animation, Fuji TV
Regia: Rintaro, Akinori Nagaoka, Masahiro Sasaki
Nazione: Giappone
Anno: 16 luglio 1980
Genere: Sportivo
Episodi: 35
Durata: 21 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Il cartone animato Forza Sugar! (Ganbare! Genki) realizzato dalla Toei Animation nel 1980 è stato tratto dal manga di Yu Koyama, per un totale di 35 episodi della durata di 22 minuti ciascuno. In Italia venne conosciuto nel 1983 sulle varie emittenti locali, contraddistinto dalla sigla cantata dai Rocking Horse (gli stessi di Candy Candy).

Forza Sugar

Il protagonista è Sugar, un bambino orfano di madre che vive insieme a suo padre, il quale per dare una vita dignitosa a suo figlio è costretto a fare il pugile. Sul ring il padre se la cava molto bene, al punto da arrivare a sfidare il campione del mondo Kenji Seki. Questo lo porta ad allenamenti estenuanti e a scendere di peso, al fine di essere più agile e scattante durante l'incontro. Purtroppo il campione del mondo si dimostra più forte e spietato del previsto, così il padre di Sugar perde il match e viene ricoverato in ospedale per un grave trauma cranico. La sua preoccupazione è quella di non deludere suo figlio, così scappa dall'ospedale per portare Sugar al Luna Park. Questo gesto gli costerà la vita, così Sugar giura vendetta nei confronti dell'assassino di suo padre. Sugar inizia una vita di duri allenamenti lunga 10 anni, insieme al suo allenatore signor Mishima, che lo porteranno a sfidare il campione Kenji Seki. Nel corso delle puntate, Sugar imparerà qualche piccolo trucco da parte del signor Mishima, fidanzato con la sua maestra delle elementari, la signorina Ashika, che per il piccolo Sugar diventano dei punti di riferimento come dei genitori adottivi.

Forza Sugar

Purtroppo Mishita è vittima del alcolismo e questo gli causa una grave malattia che lo porterà alla morte. Il suo scopo è quindi riuscire a fare in modo che Sugar, diventi un campione di pugilato. A stemperare i toni drammatici del cartone animato ci pensano Cirillo e Pallina i due amici di Sugar, grandi simpaticoni sempre pronti a combinare qualche gaffe e Isadora una ragazza che si innamora del giovane boxer. Quando arriva il giorno dell'incontro con Kenji Seki, questi rivela a Sugar tutto il suo dolore per aver causato la morte di suo padre, che stimava molto sia come pugile che come uomo. Questo farà capire a Sugar che ogni persona, anche quella apparentemente più cattiva, nasconde sempre il suo lato umano. La serie ripercorre il successo di Rocky Joe, un altro cartone animato ambientato nel pugilato.

di Gianluigi Piludu

Forza Sugar e tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright Toei Animation e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Titoli degli episodi

01. Papà il campione
02. Il piccolo campione
03. Combattimenti disperati
04. Una notte al parco
05. Papà non è morto
06. Da mamma
07. Papà sei grande
08. I guantoni pieni di grinta
09. Il giorno degli amici
10. L’album della mamma
11. Il primo rivale
12. Il vestito della sposa
13. Sette anni dopo
14. Le gare della scuola
15. Aspetterò
16. Il punto decisivo
17. Il primo eroe
18. Il nuovo allenatore

19. La stazione
20. Ritorno alla capitale
21. Il libretto di Brisco
22. Il fantoccio di neve
23. E’ primavera
24. Il tesoro di Mishima
25. Addio Brisco
26. Appare Kenji Seki
27. L’eroe del treno
28. Uomo di spirito
29. Un grande segreto
30. Isadora lascia casa
31. Il ritorno di Brisco
32. Fuochi d’artificio
33. L’ultimo allenamento
34. Addio signor Mishima
35. Domani e ancora domani

La sigla di Forza Sugar
DVD, GIOCATTOLI E GADGET DI FORZA SUGAR