Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoni animati e fumetti > Supereroi>
He man

HE-MAN AND THE MASTERS OF THE UNIVERSE

He manLa serie a cartoni animati di He-man and the Master of the universe (che in Italia viene tradotto He-man e i dominatori dell'universo) ha inizio nel 1983, quando la Mattel, nota casa produttrice di giocattoli (vedi Barbie), visto il successo ottenuto con le vendite dei pupazzi actions figures The masters of universe (lanciata sul mercato dopo il tramonto del mitico Big Jim) e anche grazie ai riscontri avuti dall' efficace spot pubblicitario, decide di realizzare 65 episodi di una serie a cartoni animati riguardanti la storia di He-Man, Skeletor e il pianeta Eternia chiamata appunto He-man and the master of the universe. A quasi 20 anni di distanza viene riproposto il remake della serie precedente, che ultimamente è stato trasmesso su Italia 1 il sabato alle 9,55 e talvolta anche la domenica sempre con lo stesso titolo. La serie degli anni '80 riscosse un enorme successo tra i giovanissimi e i giocattoli non furono gli unici gadget ad uscire sul mercato, in quanto ben presto il merchandising produsse fumetti, figurine, videocassette, videogiochi, soldatini e tanti altri articoli. Il cartone animato fantasy trae ispirazione da Conan il barbaro, Superman e Guerre Stellari, film che in quegli anni riscossero un enorme successo. La serie di He-man avrà numerosi serial: La principessa del potere del 1985, He-man del 1989 e il recentissimo He-man and the Master of the Universe del 2002.

La trama di He-man and the Master of the universe racconta del pianeta Eternia, un mondo magico al centro dell'universo diviso in due emisferi da una grande muraglia: il regno della luce e il regno delle tenebre. Il primo è governato dal re Randor che combatte contro il perfido Skeletor, un mostro con la faccia di teschio sotto le cui sembianze si nasconde l'imperatore delle tenebre Keldor, divenuto così dopo una grave ferita al volto. Skeletor vuole conquistare il castello di Grayskull dove sono custoditi i segreti di Eternia, in grado di dare un immenso potere a chiunque ne venga in possesso. Parte di questa magia alimenta la Spada del Potere, una spada magica in grado di trasformare Adam, il figlio del re Randor e della regina Marlena, nell'invincibile He-man, l'uomo più forte dell'universo. Il castello è custodito dalla saggia maga Zoar, che possiede dei poteri divinatori e aiuta He-man e re Randor nella lotta contro Skeletor, ma un sortilegio gli consente di abbandonare il castello soltanto dopo essersi trasformata in un falco. Oltre ad He-man il castello viene difeso dai suoi preziosi alleati: Ram man (eroico guerriero uomo missile, guardiano del castello di Eternia), la tigre Battle-Car, Cringer, Orko (un orchetto fluttuante consigliere di He man), Manatarms e Teela che combattono contro Skeletor e le sue orribili schiere di mostri coadiuvati dalla malvagia Evil-Lyn e composte da personaggi bizzarri come Two Bad il guerriero a due teste alleato di Skeletor e i terribili ninja Ninjor e Jitsu.
Nel primo episodio troviamo Randor, Man-At-Arms, Mekaneck, Ram Man e Stratos che discutono sulla invasione di Eternia da parte delle truppe di Keldor. I vecchi saggi nominano quindi Randor re di Eternia. Ad un certo punta la riunione viene interrotta da una violenta esplosione e dinanzi ai loro occhi compare Keldor con le sue mostruose truppe: la malefica Evil-Lyn, Beast Man, Mer-Man, Kronis, Tri-Klops, Clawful e Whiplash. Ne scaturisce una dura battaglia e Randor affronta il malvagio Keldor, che in maniera astuta gli lancia contro un potentissimo acido, ma Randor è abile a proteggersi con lo scudo e l'acido corrosivo rimbalzando, schizza sulla faccia di Keldor, deturpandogli il volto, quindi viene arrestato insieme al suo fedele alleato Beast Man. Randor si rivolge alla maga, Zoar la quale gli rivela la minaccia futura che grava sul pianeta Eternia e predice la venuta di un eroe in grado di sconfiggere le orde del male del emisfero oscuro. Il racconto si sposta quindi di qualche anno più avanti e veniamo subito a conoscenza del giovane sedicenne Adam, figlio di Randor che si allena con la sua amica
Teela davanti al fido Cringer, Man-At-Arms e Mekaneck. Da subito Adam dimostra di essere un po' imbranato e poco avvezzo all'uso delle armi in quanto è da parecchio tempo che su Eternia, non si sente parlare di guerra e violenza, non sa che oltre la grande muraglia, nell'emisfero dell'oscurità il regno delle tenebre si è riunito per preparare una nuova invasione. Keldor ora si fa chiamare Skeletor e insieme ai suoi alleati Beast Man, Evil-Lyn, Tri-Klops e Kronis, preparano un piano per sfondare la grande muraglia, grazie ad una potentissima macchina, al fine di accedere al regno di Greyskull. Il primo colpo sulla grande muraglia, provoca un terremoto che interrompe la festa di compleanno di Adam e del palazzo reali. Randor viene avvisato dalla maga Zoar di portare al sicuro il principe Adam nel castello di GreySkull. Al cospetto di Zoar, Adam apprende la storia di Keldor e dell'emisfero oscuro separato dalla grande muraglia. Intanto Skeletor ha oltrepassato la barriera della grande muraglia e si dirige verso il castello. Nonostante le prime reticenze Zoar consegnerà a Adam la spada che gli consentirà di trasformarsi da innocuo ragazzino in He-man l'uomo più forte dell'universo.

Le differenze sostanziali fra le due serie sono innanzi tutto nel restyling del personaggio, sempre biondo, ma senza la pettinatura da "pagetto". I mutandoni e gli stivali, tipici dei supereroi DC e Marvel, sono stati sostituiti da un gonnellino di pelliccia, decisamente più fantasy. Inoltre la differenza tra Adam e He-man è molto più marcata, in quanto Adam è un imbranato e rispecchia l'insicurezza e la stoltezza di molti giovani, mentre He-man è sempre l'eroe invincibile senza macchia e senza paura. Le ambientazioni fantasy si integrano alla perfezione con le macchine futuristiche e tecnologiche rese molto bene grazie all'apporto della computer grafica 3d. Da segnalare inoltre la bellissima sigla contata da Giorgio Vanni.

He-Man & the Masters of the Universe sono copyright Mattel e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi

<<Precedente