Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoons > Cartoni bambini piccoli > -

Insieme a Rosie

Insieme a Rosie
Rosie
V&S Entertainment, Baraem TV e CBeebies
Titolo originale: Everything's Rosie
Personaggi:
Rosie, Toppolo, celeste, Grande Orso, Signor Quercia, Mino, Lola
Autore: Victoria Corner
Produzione: V&S Entertainment Ltd.
Regia: John Offord, Jean Flynn, Mark Woollard
Nazione: Regno Unito
Anno: 3 maggio 2010
Trasmesso in italia: 2011
Genere: Didattico / Commedia
Episodi: 105
Durata: 24 minuti
Età consigliata: Bambini dai 0 ai 5 anni

"Insieme a Rosie" è una serie animata britannica che viene trasmessa su Rai YoYo tutte le mattine alle 10.30 ed in replica alle 17.30. "Everything's Rosie", questo il titolo originale, è stata prodotta a partire dal 2010 da un sodalizio formato da V&S Entertainment, Baraem TV e CBeebies e attualmente è composta da tre stagioni di 26 episodi, la cui durata è di circa 10 minuti ciascuno realizzate interamente in computer grafica cgi.
"Insieme a Rosie" è destinata a un pubblico di bambine di età prescolare dai 3 ai 7 anni. Diretta da Jean Flynn e John Offord, si ispira al personaggio di Rosie Rags che Marsha Rae Ratcliff ha creato per un suo libro dedicato ai più piccoli, pubblicato nel 1989.

I PERSONAGGI
La protagonista del cartone animato è Rosie, una bambina che vive in una futuristica casa rosa posta nel verde dei prati inglesi. Bizzarro è anche l'aspetto di Rosie con i capelli formati da nastri colorati, ma con due grandi occhi azzurri e un abbigliamento molto simile quello delle bambine moderne, con una pratica gonnellina rosa e due comode sneakers ai piedi. Rosie vive nella sua grande casa con il coniglietto Toppolo ed è attorniata da un nugolo di amici, umani e animali. In ogni episodio è chiamata a risolvere un piccolo grande problema e, dopo aver avuto l'idea risolutiva, si avvale sempre della collaborazione degli altri personaggi.
Gli animali amici di Rosie presentano caratteristiche antropomorfe: parlano, giocano e c'è chi possiede una vera e propria casa. Il loro aspetto non è del tutto "animalesco" perché si presentano con colori decisamente inusuali.

Celeste, Mino, Toppolo, Rosie, il signor Quercia, Lola e Grande Orso - Insieme a Rosie
Celeste, Mino, Toppolo, Rosie, il signor Quercia, Lola e Grande Orso
V&S Entertainment, Baraem TV e CBeebies

Il coniglietto Toppolo è di un bel colore turchese e cammina su due zampe; ha molto poco del roditore e si intuisce che è un coniglio per le orecchie decisamente lunghe. E' piuttosto infantile, pare un fratellino minore di Rosie, ma si atteggia sempre come un vecchio saggio.
Troviamo poi la tucano Celeste, una specie di pappagallina tropicale, contraddistinta da un piumaggio dalla colorazione vivace color turchese, con un becco di tante tonalità e una bella coda gialla composta da nastrini. E' un po' ingenua, visto che è convinta di avere poteri magici ed è sempre poco attenta a ciò che succede.
Grande Orso è un grande plantigrado azzurro che se ne va in giro con un pesante maglione, ed ha un carattere pacato e paziente.
Paziente è anche il Signor Quercia, il grande albero che si trova in cima alla collina proprio di fronte alla casa di Rosie, dalla sua posizione domina la valle e spesso i nostri amici si rìtrovano proprio sotto i suoi rami.
Gli altri umani che invece animano la vicenda sono due bambini: Mino, anche lui con i capelli composti nastri e la sua sorellina Lola.
Per rendere l'idea di questa serie animata, ecco il riassunto di due episodi.

IL NASCONDIGLIO PERFETTO

Rosie e il coniglietto Toppolo - Insieme a Rosie
Rosie e Toppolo
V&S Entertainment, Baraem TV e CBeebies

L'episodio si apre con la vista della casa di Rosie e con un verde cespuglio rotolante che sta vagando nel suo giardino.
All'interno la nostra protagonista sta lavando i piatti con l'aiuto di Toppolo. A un tratto si sente bussare alla porta, ma quando il conglietto apre si trova davanti solo a un cespuglio, per cui richiude la porta senza porsi tante domande. Nel cespuglio però è nascosto Mino, che ridacchia soddisfatto per aver trovato un perfetto nascondiglio.
Quando Rosie chiede al leprotto chi fosse alla porta, si sente rispondere che era un cespuglio, pertanto la bimba si dimostra molto perplessa, ma non c'è modo di proseguire la discussione perché in quel momento arrivano la piccola Lola e Grande Orso che stanno cercando Mino. Stavano giocando a nascondino, ma ora il bambino non si trova più da nessuna parte. Rosie non si fa pregare e insieme a Toppolo si offre di aiutarli a cercarlo.
Giungono tutti dal signor Quercia che sta confabulando con Celeste, che gli assicura che con i suoi poteri magici potrà farlo scomparire, ma nonostante pronunci con le migliori intenzioni la formula magica, il grande albero proprio non scompare e ciò lo rattrista molto. Egli spiega che vorrebbe diventare invisibile perché gli piacerebbe giocare a nascondino come fanno i bambini, Rosie lo consola e gli garantisce che riuscirà a nasconderlo.
Con Toppolo si mette al lavoro con colori, carta e forbici e preparano quello che sarà il travestimento dell'albero. Si tratta di una grande maschera colorata che viene posta davanti al tronco del signor Quercia e che lo camuffa perfettamente.
Il signor Quercia però non è soddisfatto del suo travestimento, perché non può muoversi dalla sua collina, mentre vorrebbe tanto poter andare al parco giochi per divertirsi con i suoi amici. Rosie pensa che l'unico modo per renderlo felice è quello di trascinarlo fino alla zona dove ci sono le giostre, ma nonostante gli abbiano fissato una robusta corda attorno al tronco e tutti applichino il massimo della forza, l'albero proprio non si muove. Il Signor Quercia deve rassegnarsi a rimanere dov'è.
Intanto Mino all'interno del cespuglio rotolante è felice perché è convinto che neppure con l'aiuto di Rosie e Toppolo potranno ritrovarlo, ma si sta annoiando: è troppo bravo a nascondersi e così rimane sempre da solo quando gioca a nascondino. In quel momento precipita sul suo cespuglio Celeste, che stava anche lei tirando la fune per spostare per il Signor Quercia.

Rosie è dispiaciuta per non essere riuscita nascondere bene il signor Quercia, ma mentre sta stendendo al sole una coperta ha un'idea e così con un pesante secchio in mano e in compagnia di Toppolo, si reca nuovamente dal grande albero. Nel secchio nasconde un grandissimo lenzuolo azzurro e con l'aiuto di Grande Orso, Celeste e le nuvolette che stanno proprio in quella porzione di cielo riescono a calare sull'albero il lenzuolo e a nasconderlo completamente.
Tutti sono soddisfatti, ma in quel mentre Toppolo annuncia che il cespuglio che aveva visto prima alla porta ora si sta dirigendo verso di loro. Rosie sorride e, poiché le è venuto un dubbio, invita tutti a nascondersi sotto del grande lenzuolo. Il cespuglio rotola fin sulla cima della collina e finalmente Mino si decide a uscire, ma non vede nessuno dei suoi amici. Dove sono finiti tutti?
Si sente ridacchiare: è il signor Quercia soddisfatto che il suo nascondiglio abbia funzionato e poi scostando il lenzuolo appaiono tutti. Mino è entusiasta di quel nascondiglio e tutti sono felici. Così coperto il signor Quercia assomiglia a una casetta per giocare e così tutti si riparano al di sotto del lenzuolo e giocano fino a sera.
Quando scende la notte Rosie e Toppolo sono a letto nella loro cameretta e il coniglietto chiede alla bambina se le piacerebbe diventare invisibile, facendole notare che però ci sono anche alcuni svantaggi, come ad esempio il fatto che dovrebbe continuamente dire a tutti dove si trova. Rosie afferma che conosce un modo per divenire invisibile e lo vuole provare almeno per un po'. Infatti spegne la luce e di colpo diventano invisibili: a quel punto non resta che augurarsi buonanotte.

IL NIDO DI CELESTE

Insieme a Rosie
Rosie e i suoi amici
V&S Entertainment, Baraem TV e CBeebies

Toppolo, molto soddisfatto di sè, mostra a Rosie quanto è bravo a giocare con lo yoyo. Si è esercitato molto e ora vuol mostrare la sua abilità. La bambina gli chiede di provare e lui le dice che ci vorrà molta pazienza prima di riuscire, ma la ragazzina è subito abilissima con grande meraviglia del coniglietto.
In quel mentre entra svolazzando dalla porta aperta la pappagallina Celeste. È disperata e continua a ripetere che non lo trova più. Non è semplice capire cosa ha perduto, poi finalmente il tucano, ritrovata un po' di calma spiega che non trova più il suo nido nuovo: qualcuno glielo ha rubato.
Rosie cerca di fare un po' di chiarezza e chiede a Celeste quando ha visto per l'ottima volta il nido, poi insieme a Toppolo va nel luogo dove si trovava il nido sparito. Celeste li accompagna disperata fino al l'albero dal tronco intrecciato dove ci sono delle piccole ghiande che saltellano sui rami. Celeste dice che le ghiandine amavano moltissimo il suo nuovo nido, ma Rosie le fa notare che non paiono per nulla turbate della sparizione, anzi sembrano molto felici.
Topolo, atteggiandosi a esperto, spiega a Celeste che la prima cosa da fare è quella di cercare degli indizi. Ci devono essere delle piccole cose cadute dal nido, oppure delle impronte, ma non c'è nulla e Celeste continua a essere disperata.
I tre decidono di recarsi dal signor Quercia, dalla sua posizione in cima alla collina può aver visto ciò che è accaduto. Il grande albero afferma che il nido si trova tra i suoi rami dove è sempre stato, ma gli viene spiegato che quello che è sparito è il nuovo nido di Celeste, ma lui purtroppo non ha visto nulla.
Rosie decide allora di andare a cercare Grande Orso, magari lui sa qualcosa, intanto Celeste, disperata, vola verso il parco giochi dove incontra Lola e le racconta ciò che è successo. La bambina, le chiede quando ha visto per l'ultima volta il nido e l'uccello si irrita dicendo che l'unica cosa che tutti sanno fare è porle quella stupida domanda. Lola la invita a dondolarsi sull'altalena, per consolarsi un po', poi le dice di andare da Grande Orso che potrebbe essere d'aiuto.
L'orso blu con il maglione però non ha visto nulla e chiede a Celeste, una volta ancora quando ha visto per l'ultima volta il nido, questa volta però la reazione di Celeste è isterica e lo accusa di essere il ladro del nido. Lui le assicura che non l'avrebbe mai fatto, ma lei vola via disperata. Rosie e Toppolo decidono di inseguirla prima che accusi ingiustamente qualcun altro e non si sbaglia. Infatti Celeste incontra Mino che gioca a basket con un canestro di legno che ha fissato al tronco di un albero e subito accusa anche lui e poi se ne va ancora più disperata.

A questo punto Rosie propone di costruirne uno nuovo, dal momento che non riescono a trovare il suo e così ecco che tutti si danno da fare con legnetti, ciuffetti d'erba, pezzi di stoffa colorata per rendere il più accogliente possibile il nido e, dopo averlo posto in un carrettino, lo portano da vedere al signor Quercia. Celeste è sempre più disperata, ma quando apprende che i suoi amici hanno costruito un nido nuovo per lei si commuove.
Nel frattempo giungono saltellando delle ghiandine e raccontano felici che sono state a giocare nel nuovo nido di Celeste. A questo punto Rosie chiede loro se possono accompagnarli nel luogo dove l'hanno visto per l'ultima volta. Le ghiandine non si fanno pregare e li portano ai piedi di un albero dal tronco intrecciato. Tra i rami si può scorgere un bel nido e tutti chiedono a Celeste se è quello l'albero dove aveva costruito il nido. L'uccello dapprima nega, poi ammette che probabilmente si è confusa tra gli alberi che sono assolutamente simili. Rosie le dice che quantomeno deve scusarsi con tutti gli amici di averli accusati ingiustamente, poi le suggerisce di portare il nido in un luogo dove sia più facile trovarlo. Così viene trasferito tra i rami del signor Quercia che è contento di ospitare di nuovo Celeste, mentre il nido costruito da Rosie e gli altri viene donato alle piccole ghiande che sono felicissime.

Insieme a Rosie è copyright © V&S Entertainment, Baraem TV e CBeebies e degli aventi diritto. Le immagini vengono utilizzate esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

<<Precedente

Altre risorse su Insieme a Rosie
Il sito ufficiale Everything's Rosie