cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Shojo -

LOVELY COMPLEX

Lovely Complex
Lovely Complex
©
Aya Nakahara, Toei Animation, Shueisha

"Lovely Complex" (titolo originale Rabu Kon) è in origine un manga di Aya Nakahara, il cui genere rientra pienamente nella categoria degli "Shojo". Si tratta di una commedia sentimentale, che l'autrice ha pubblicato nel 2001, e della cui distribuzione, in Italia, si è occupata la Panini Comics. La trama è coinvolgente e simpatica, mai intricata o complessa, ben dipanata nel mondo scolastico giapponese.

Ne è stata prodotta anche una serie anime, come accade ripetutamente in Giappone con le serie manga di successo, e dal 20 febbraio 2012 in Italia verrà trasmessa sul canale Rai Gulp, per un totale di 24 episodi.
La storia ruota intorno a due protagonisti, Risa Koizumi, una giovane ragazza atrocemente complessata dalla sua altezza, nettamente superiore rispetto a quella delle sue coetanee compagne di classe, e Atsushi Otani, che invece ha il problema opposto, dal momento che, rispetto a tutti gli altri, la sua statura è decisamente al di sotto della media. I due non fanno altro che punzecchiarsi tutto il giorno, litigando di continuo, mostrando però, se pur ancora latente, una certa affinità e complicità.

Lovely Complex
La differenza di altezza fra Otani e Risa
©
Aya Nakahara, Toei Animation, Shueisha

Non si tratta però dei classici ragazzi, segretamente innamorati l'uno dell'altra, ma troppo timidi per confessare i propri sentimenti, piuttosto Risa e Otani sono dei veri nemici, che quasi si odiano senza conoscere ancora nulla dell'animo dell'altro, riscoprendosi, poi, più simili di quanto pensassero. Ad ogni modo la sola idea di stare insieme, almeno in un primo momento, non sfiora nemmeno lontanamente Otani, bloccato proprio dalle dimensioni titaniche, almeno per lui, di Risa. Scoperta però la grande complicità che li legherà sempre più durante l'arco della serie, tra loro nasce una profonda e sincera amicizia che, dati i complessi radicati dei due, mostrerà tratti che non è difficile definire patologici. E' soprattutto Otani a mostrare una certa indecisione nell'abbandonare la certezza e stabilità di un'amicizia ormai consolidata, per tentare un balzo nel vuoto in vista di un'improbabile relazione amorosa. Così sarà Risa a inseguire il suo amico, provando in tutti i modi a far divampare un incendio di sentimenti da quella che sembra essere solo una fioca scintilla. A dire il vero però tutto ciò rientra nella categoria del già visto. Certo la differenza d'altezza, utilizzata come ostacolo allo sbocciare di un sentimento, di per sé rappresenterebbe una novità, ma occorre ampliare la visione di questo particolare, cogliendo il quadro nel suo insieme. Infatti tutto ciò non rappresenta nient'altro che il classico ostacolo da frapporre tra due anime destinate a congiungersi. Le differenze tra innamorati, insite alla nascita, sono un classico del mondo cinematografico, manga e anime. Che si tratti infatti di rampolli di famiglie contrastanti, di umani ed esseri provenienti da altri pianeti o dimensioni, o magari di angeli e demoni, non si può di certo affermare che non ci sia qualcosa di già visto. "Lovely Complex" però riserva un colpo di scena, che fa fare nettamente un salto di qualità all'anime, superando molte altre serie dai tratti similari.

Lovely Complex
Otani e Risa - Lovely Complex
©
Aya Nakahara, Toei Animation, Shueisha

La storia e i vari personaggi che la costellano infatti sono assolutamente demenziali. E' questa l'idea geniale dell'autrice, del tutto intenzionata a superare lo stereotipo del genere "Shoujo", identificato dai più, e soprattutto dai ragazzi (essendo questo un genere quasi prettamente dedicato all'universo femminile), come sdolcinato, melenso e, in definitiva, semplicemente colmo di sentimenti fino alla nausea, che, in molti casi, soffocano la già sottile trama, che spesso si perde nei meandri delle tante dichiarazioni d'amore, delle lacrime e dei sogni a occhi aperti. I due protagonisti di questa storia invece sono a dir poco degli idioti. Risa e Otani infatti non faranno altro che mettere in scene ripetute sfide su chi dei due riuscirà per primo a trovare un o una fidanzata, aiutandosi a volte a conquistare la persona per la quale provano dei sentimenti. Così facendo però si ritrovano in situazioni sempre più paradossali e assurde, che vedono poi mischiarsi classiche gag basate sui malintesi con una discreta dose, mai eccessiva, di tristezza e romanticismo, dovuta soprattutto al rendersi conto da parte di Risa che Otani sta diventando per lei qualcosa di più di un semplice amico. Ad aiutare i due nel ravvivare sempre più il lato comico della serie subentrano, dall'inizio o nel corso delle puntate, svariati personaggi, secondari o minori. Un ruolo importante è quello di Suzuki e Tanaka, due compagni di scuola dei protagonisti, che sono alla base della loro iniziale alleanza. Infatti Otani è innamorato di Chiharu, mentre Risa di Suzuki, così la ragazza propone al suo nemico di aiutarla nella conquista, e lui le chiede in cambio lo stesso favore, anche se le due "prede" provano già dei sentimenti l'uno per l'altra. Il gruppo di amici però è composto anche da Ishihara e Nakao, che sono l'una la migliore amica di Risa e l'altro il miglior amico di Otani, oltre che una coppia storica a loro volta. Al di là di questi personaggi fissi però, gli elementi disturbanti, che danno il via alla nascita di situazioni paradossali ed esilaranti, sono quelli minori, che, in un modo o nell'altro, riescono puntualmente a dividere i protagonisti. Fukagawa è un vecchio amico di Risa, che torna in patria dopo molti anni trascorsi in Inghilterra, ed è perdutamente innamorato della sua vecchia compagna di giochi. Questo nuovo elemento confonde profondamente Risa, e disturba in qualche modo Otani, che però non può intervenire concretamente senza per questo dover ammettere di provare qualcosa, se pur ancora inconsapevolmente.

Lovely Complex
Atsushi Otani
©
Aya Nakahara, Toei Animation, Shueisha

La gelosia di Otani però è messa a dura prova anche da altri personaggi, come ad esempio Maity, che è un affascinante professore d'inglese della sua scuola, che riscuote molte attenzioni da parte delle sue studentesse, e al suo fascino non è del tutto immune neanche Risa. A questi infine si aggiunge Kazuki, che lavora in un ristorante insieme a Risa, e che di lei si è infatuato, creando non pochi problemi con un bacio rubato. Anche Risa però deve fare i conti con alcune ragazze, o pseudo tali, che ruotano intorno a Otani. Di certo la più particolare è Kotobuki, che in realtà è un ragazzo, al quale si affiancano Kanzaki, l'ex fidanzata di Otani, che puntualmente ritorna in scena pronto a riprenderselo, e infine Yoshihoka, vicina di casa del giovane e profondamente innamorata di lui, pronta a tutto per averlo. I fraintendimenti tra Risa e Otani dunque sono all'ordine del giorno, ma la loro sofferenza è soffocata per circa metà della serie, almeno fino a quando lei non si decide, sorretta anche dalle sue amiche, a rivelare i propri sentimenti per lui. L'idea dell'autrice è stata quella di mostrare il suo punto di vista su come si sviluppano certi rapporti d'amore tra i giovani, o, in particolar modo, la differenza di approccio a questo complicato sentimento da parte di maschi e femmine. Se Risa infatti impara a conoscere Otani, scoprendone i più piccoli particolari, rimanendo ogni volta sorpresa dal mondo che scopre dietro quello che ha sempre reputato essere un testone caparbio e scontroso. Lo vede ad esempio giocare a basket, sport nel quale, nonostante la sua statura, non è affatto male, anche se forse la scelta della pallacanestro deriva proprio dal suo radicato complesso, e dalla voglia di misurarsi con ragazzi molto più alti di lui, battendoli magari. Il processo d'innamoramento di Risa è alquanto lento, ma la sua crescita è progressiva e senza sosta. Parte dalle piccolezze, che quasi sempre si rivelano essere le caratteristiche principali di una persona, fino ad arrivare ad avere una visione totale di chi sia in realtà Otani.

Lovely Complex
Risa Koizumi
©
Aya Nakahara, Toei Animation, Shueisha

Ormai decisa più che mai a rivelare i suoi sentimenti però, Risa deve scontrarsi contro l'altro mondo delineato dall'autrice, quello maschile, più duro e impenetrabile. Otani infatti, pur interrogandosi più volte sulla possibilità concreta di far evolvere il suo rapporto con Risa, non fa altro che ripetersi che sarebbe impossibile per un ragazzo come lui, cioè tanto basso, stare al fianco di una ragazza del genere. Sarebbe ridicolo anche solo darsi un bacio, continua a ripetersi, ipotizzando anche l'assurda scena di doversi procurare una piccola scala all'occorrenza. Il complesso dell'altezza però, già analizzato nella prima parte dell'anime, non rappresenta più una motivazione così forte come poteva apparire in precedenza. Il rapporto tra i due protagonisti infatti si è ormai evoluto da tempo, raggiungendo il livello intimo tanto temuto da Otani anche senza la sua esplicita approvazione. Ne è prova infatti la forte e radicata gelosia che i due provano nei confronti dell'altro. Questi però sono sentimenti, che se pur palesi, soltanto Risa è disposta ad accettare. Otani continua a nascondersi dietro ormai banali scuse, forse per proteggersi, intimorito dalla possibilità che Risa possa ferirlo al punto tale da distruggerlo. L'autrice dà ampio spazio a questi momenti sentimentali, che raggiungono il culmine con la dichiarazione di Risa a circa metà del corso dell'anime e del manga. A questa confessione però Otani decide, ancora una volta, di non mostrare il fianco, di non arrendersi, e così distrugge in un attimo, in una semplice parola, "no", ogni possibilità di un finale lieto tra i due, o almeno così potrebbe sembrare. Infatti Aya decide di caricare il personaggio di Risa della responsabilità di realizzare da sola, con le sue sole forze, e in parte della sua amica Nabu, il suo "happy ending". Raggiunto infatti il climax del sentimentalismo, lo spettatore è trascinato in un'affannosa discesa esilarante, composta dai ripetuti tentativi di Risa di conquistare quello che in fondo è già il suo fidanzato, o almeno in parte, fino al tanto agognato finale.

Lovely Complex
Otani e Risa - Lovely Complex
©
Aya Nakahara, Toei Animation, Shueisha

C'è da dire però che forse l'anime, paragonato al manga, presenta una storyline alquanto allungata, procrastinando il finale di circa 4 puntate. Ciò dà l'impressione che i mezzi utilizzati per sorprendere e divertire il pubblico siano un po' ripetitivi, almeno nei meccanismi piuttosto che nella caratterizzazione dei personaggi.

Dell'edizione anime in Italia se n'è occupata la Dynit, che ha proposto "Lovely Complex" in un box da due DVD, corredato di libretti informativi ricchi di curiosità sulle tradizioni giapponesi evidenziate nell'anime e sul sistema scolastico nipponico, che fa da sfondo alla trama. La trasmissione in chiaro di questo anime è stata invece affidata al canale Rai Gulp, che gli dedica ampio spazio, con una programmazione, corredata di due repliche nell'arco della giornata, che va dal lunedì al giovedì, a partire dalle ore 20,15, offrendo poi, al sabato, una doppia puntata in prima serata, a partire dalle ore 21,00. fonte: www.cartonionline.com

 

Titoli degli episodi Lovely Complex

01 - Estate di 1° liceo. Mi troverò un ragazzo a tutti i costi!
02 - Triangolo amoroso con la ex!
03 - Il ragazzo che ti piace, o il ragazzo dal passato?
04 - Smack! Sono innamorata!
05 - Abbatti ogni ostacolo all’amore!
06 - La scelta più importante: una confessione d’amore!
07 - Colpito e affondato! La dichiarazione
08 - Impossibile riprendersi! Cuore infranto
09 - Cambio di rotta! Non perdere la speranza!
10 - Paura della ex? Metti in mostra le tette!
11 - Situazione disperata! Il ritorno della ex?
12 - La riconquista dell’amore! Femminilità e cioccolata ufficiale!
13 - Febbre improvvisa! Primo bacio in camera sua?
14 - Per Maity si può anche morire!

15 - Un ragazzo pericoloso. La dolce tentazione di Maity!
16 - La magia di Maity! Una mutevole immagine d’amore?
17 - Pugno di ferro in amore! Afferralo, mio spirito di fanciulla!
18 - Il compleanno più bello del mondo!
19 - Crollo improvviso! Primo appuntamento significa guai.
20 - Guerra dichiarata! Una pericolosa bellezza folle di gelosia!
21 - Separazione annunciata? Strade divergenti per Risa e Otani!
22 - Il catastrofico annuncio di Otani!
23 - A ciascuno la propria strada!! Ognuno ha le sue ragioni.
24 - Sempre insieme!

.

< Precedente


Discuti sul forum cartoni di Lovely Complex
Video di Lovely Complex
Il video trailer di Lovely Complex