Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Anime Manga magia > Shojo -

Piccole principesse Lil'Pri

Piccole principesse Lil'Pri
Piccole principesse Lil'Pri Sega
Titolo originale: Hime Chen! Otogi Chikku Idol Lilpri
Personaggi:
Ringo Yukimori, Leila Takashiro, Natsuki Sasahara , Chris, Sei, Dai , Ryoku, Vivi, Regina, Roo, Strega, Toshio Yukimori , Fujiko Yukimori, I sette fratelli di Ringo , Marco Peperoncino, Maruko Takashiro, Nonno di Natsuki , Nonna di Natsuki, Taro Atsui
Autori: Mai Jinna
Produzione: Telecom Animation Film
Regia: Makoto Moriwaki
Nazione: Giappone
Anno: 4 aprile 2010
Trasmesso in italia: 2 luglio 2012
Genere: Commedia / Maghette
Episodi: 51
Durata: 24 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Lil'Pri, cartone animato giapponese sul genere shojo - majokko (maghette rivolto ad un pubblico di ragazzine), è tratto dal videogioco Sega che porta il suo stesso nome ed è composto di 51 episodi della durata di circa venti minuti che vedono la regia di Makoto Moriwaki, mentre i disegni sono a cura di Atsuko Watanabe.
La tv giapponese l'ha mandato in onda con cadenza settimanale a partire dall'aprile 2010 e nel luglio del 2012 è finalmente sbarcato in Italia per essere trasmesso nel programma del mattino di Raidue "Cartoon Flakes".
Il titolo originale è "Hime Chen! Otogi Chikku Idol Lilpri" dove Lilpri è la contrazione di Little Princesses, giustamente tradotto in italiano con Piccole Principesse, e sono proprio delle principesse le protagoniste della serie animata, anzi a dire il vero sono tre bambine di dieci anni che si trasformano in splendide principesse delle fiabe, ma sarà meglio partire dall'inizio e raccontare con calma questa storia che ha appassionato tante ragazzine non solo in Giappone, ma in tutto il mondo. La serie ha dato origine anche a un manga, firmato da Mai Jinna ed edito dalla Shogakukan.

Piccole principesse Lil'Pri
Piccole principesse Lil'Pri Sega

LA STORIA
Tutto ha inizio con Ringo, una delle tre protagoniste, bambina delle elementari appassionata di fiabe che va a comprare il suo fumetto preferito "Snow white" (Biancaneve), ma questo scompare dall'espositore del giornalaio proprio sotto i suoi occhi. Forse è un'illusione...

No, non si tratta di illusione. C'è un grande allarme nel mondo delle fiabe: tutto sta scomparendo.
E' svanito il castello di Biancaneve, non c'è più la casetta di dolci di Hansel e Gretel, le sirene stanno morendo nell'acqua del mare che sta evaporando e persino le stelle stanno scomparendo dal cielo.
La regina non può permettere che il mondo delle fiabe finisca per sempre e perciò incarica tre animaletti magici, Sei, Dai e Ryoku di recarsi nel mondo degli umani e trovare le tre principesse, che trasformandosi in Super Miracle Idols potranno far felici le persone cantando. Solo quando sono gioiosi i cuori degli uomini emettono le "note della felicità" e queste note invisibili, permetteranno al mondo delle favole di sopravvivere.

I tre magic pets, che sono un pappagallino (Sei), un ghiro (Dai) e un piccolo drago (Ryoku), vengono quindi mandati sulla Terra per cercare le tre bambine, che in realtà sono le principesse Biancaneve, Cenerentola e la Principessa della Luna, ma come potranno riconoscerle?
Grazie a delle gemme magiche che illumineranno proprio le prescelte.

Piccole principesse Lil'Pri
Ryoku, Sei e Dai - Piccole principesse Lil'Pri Sega

Mentre le tre creature magiche giungono nel mondo degli umani, c'è una grande confusione in città perché si terrà un concerto di Wish, un cantante che è l'idolo delle teenagers, tutte innamorate del suo bel viso e della sua voce. Neppure Ringo è immune da una folle passione per lui, tanto che cerca di entrare comunque nel teatro dove si tiene lo spettacolo, anche se non è munita di biglietto. Casualmente si ritrova in un corridoio insieme ad altre due bambine, che non conosce e che scopre chiamarsi Leila e Natsuki, ma improvvisamente tutte e tre vengono illuminate da una luce colorata e vedono avvicinarsi degli strani animaletti: sono i magic pets.
Sono loro le tre "principesse" che stanno cercando, infatti le gemme colorate donate loro dalla Regina del mondo delle fiabe le hanno individuate. L'imbarazzo delle bambine è evidente, in quanto non capiscono cosa stia succedendo, ma in una fugace apparizione la Regina spiega che il mondo delle fiabe sta scomparendo e che solo loro, che in realtà sono Biancaneve, Cenerentola e la Principessa della Luna, possono salvarlo.

Piccole principesse Lil'Pri
Ringo - Piccole principesse Lil'Pri Sega

Le ragazzine accettano di rendersi utili per evitare la distruzione del mondo delle fiabe e scoprono così, che potranno trasformarsi in affascinanti ed eleganti adolescenti e che dovranno dare la gioia alle persone con la voce melodiosa del loro canto. Sui loro polsi appare un braccialetto magico, che contiene le gemme di diverso colore portate dai magic pets: rosa per Ringo, blu per Leila e viola per Natsuki. Unendo le mani le bambine iniziano a trasformarsi, dapprima appare uno scettro per ognuna di loro, quindi si ritrovano trasformate in splendide adolescenti con un abbigliamento e un'acconciatura molto glamour. Le tre principesse sono sul palcoscenico deserto perché Wish, l'idolo delle teenagers non ha ancora fatto la sua comparsa e il pubblico sta rumoreggiando nervosamente.
Imbarazzate le tre iniziano a cantare (il loro scettro si è mutato magicamente in un microfono) e gli spettatori gradiscono moltissimo la loro esibizione, al termine della canzone scrosciano gli applausi e, invisibili agli occhi umani, delle lucine gialle salgono verso il cielo: sono le note della felicità che i cuori emettono quando provano gioia.
Mentre i tre magic pets si compiacciono di aver trovato le principesse e si rendono conto che in quel modo stanno salvando il mondo delle fiabe, sul palco appare Wish che ringrazia le tre giovani debuttanti e chiede loro qual è il nome del loro gruppo. Le imbarazzatissime Ringo, Leila e Natsuki farfugliano qualcosa su piccole principesse e alla fine dichiarano di essere le "Lilpri" contrazione di Little Princesses.
Così nascono le eroine che danno il titolo al cartone animato.

Piccole principesse Lil'Pri
Leila - Piccole principesse Lil'Pri Sega

Quando le pietre dei braccialetti che portano ai polsi lampeggiano, significa che le Lil'Pri stanno per tornare nelle loro normali sembianze di bambine e accade proprio nel momento in cui si trovano sulla scena accanto al loro idolo Wish, ma ci pensano Sei, Dai e Ryoku a risolvere la situazione. Spengono tutte le luci e trascinano via le principesse, che possono così ritornare a essere delle bambine. Ognuna di loro porta a casa con sé il suo magic pet, anche perché senza quei bizzarri animaletti parlanti la trasformazione in Lil'Pri non sarebbe possibile, Ringo fa coppia con il pappagallo Sei, Leila tiene con sé il ghiro Dai e Natsuki lo strano draghetto Ryoku.
Naturalmente la vera identità delle Lil'Pri deve rimanere un segreto, così come nessuno deve venire a conoscenza del fatto che esse possono trasformarsi in un trio canoro solo grazie alla magia.
Dopo quell'incontro in teatro, il giorno seguente Ringo, Leila e Natsuki, che iniziano la scuola, scoprono di essere compagne di classe e subito tra di loro nasce un'amicizia profonda, dal momento che i loro destini sono ormai legati.

La fugace apparizione di questo trio di cantanti ha lasciato il segno nel pubblico e anche in Wish. La curiosità attorno a loro cresce e tutti si domandano chi siano, visto che da quel giorno le loro esibizioni avvengono nei luoghi più impensati, come in una scuola elementare, davanti a un negozio di dolci, in un parco cittadino, ma il mistero sul gruppo è destinato a continuare.
Wish lancia un appello alla tv perché le Lil'Pri si presentino all'apertura del suo prossimo concerto e naturalmente Ringo, Leila e Natsuki non si fanno pregare, così la loro fama aumenta.

Piccole principesse Lil'Pri
Natsuki - Piccole principesse Lil'Pri Sega

In ogni episodio le tre principesse si trovano alle prese con qualcuno che è infelice per qualche problema, dal bimbo che si smarrisce al centro commerciale, alla compagna di classe che è triste perché terrorizzata dal buio e per renderli felici le bambine si trasformano in Lil'Pri ottenendo così delle note magiche che contribuiscono a salvare il mondo delle fiabe.
Fanno conoscenza anche con uno strano coniglio parlante, Chris, inviato anche lui dalla Regina delle fiabe per aiutarle nella loro missione. Si scoprirà in seguito che il coniglio è l'affascinante cantante Wish, che proviene anche lui dal mondo delle fiabe ed in realtà è il principe figlio della Regina. E' stato proprio lui a recuperare le gemme magiche che permettono la trasformazione delle Lil'pri, ma ora che si trova sulla terra nei momenti in cui si sente particolarmente stanco, si tramuta in un coniglio. Wish invita più volte il trio canoro a esibirsi durante i suoi concerti e solo in quei momenti sarà in grado di sorridere.

Con il proseguire della storia appaiono altri personaggi venuti dal mondo delle fiabe, come Vivi, un altro magic pet che assume le sembianze da gatto e che protegge Wish, ma giunge anche la Strega che cerca di ostacolare le Lil'Pri.
In alcuni episodi le bambine si recano nel mondo della Regina dove devono recuperare degli indumenti magici e finalmente riescono a portare a termine la loro missione e a salvare il mondo delle fiabe dalla distruzione. Da allora non potranno più trasformarsi nelle affascinanti Lil'Pri.

Piccole principesse Lil'Pri
Ringo - Piccole principesse Lil'Pri Sega

QUELLO CHE C'E' DA SAPERE SUI PERSONAGGI
Ringo, Leila e Natsuki sono le tre principesse delle fiabe Biancaneve, Cenerentola e la Principessa della Luna ed è facile rendersi conto di ciò per le diverse somiglianze con i veri personaggi delle fiabe.
Tutte e tre sono appassionatissime fans di Wish e, una volta scoperto di essere in realtà le tre principesse, confessano che il loro principe della fiaba ha proprio le stesse sembianze del cantante.

Ringo, con i capelli rossi, ha sette fratellini tutti uguali che si chiamano come i giorni della settimana e parlano tutti contemporaneamente ricordando molto da vicino i nani. I suoi genitori, una coppia affiatata, hanno una pasticceria dove preparano dei deliziosi dolci alle mele che sono i più ricercati della città.

Piccole principesse Lil'Pri
Leila - Piccole principesse Lil'Pri Sega

Leila, la bionda, è una bambina distratta, spesso in ritardo e ha la tendenza a sfilarsi una scarpa mentre cammina o corre. Nella sua cameretta ci sono tanti oggetti che ricordano la favola di Cenerentola, persino un portafotografie a forma di carrozza/zucca. Suo padre, che è italiano, ha il bizzarro nome di Marco Peperoncino e lavora in una fabbrica di calzature, la madre invece è giapponese.

Natsuki, dai lunghi capelli neri, appartiene a una famiglia benestante e vive con i nonni che vendono preziosi tessuti per realizzare kimono, mentre i suoi genitori si trovano all'estero per lavoro. E' una ragazza riflessiva e testarda e il suo rapporto con il magic pet, il drago Ryoku, all'inizio non è dei più facili perché entrambi sono piuttosto caparbi.

Piccole principesse Lil'Pri
Natsuki - Piccole principesse Lil'Pri Sega

L'affascinante Wish, che si trasforma in coniglio quando è stanco, può tornare nelle sue sembianze umane grazie a un orologio magico, che gli è stato dato dalla regina. L'oggetto è anche in grado di produrre un ologramma e di segnalare nel cielo, quando nel mondo delle fiabe riappare una stella. Se non riuscirà a portare a termine il suo compito, rimarrà per sempre nei panni di un normale coniglio, perdendo la sua capacità di parlare.

I magic pets che convivono con Ringo, Leila e Natsuki, oltre ad aiutarle a migliorare il loro modo di cantare e ballare, a volte si rivelano piuttosto infantili e inclini a combinare scherzi, seppure involontariamente, diventando fonte di guai, come quando si abbuffano di tutti i deliziosi dolci di mela che trovano nel laboratorio dei genitori di Ringo e per riparare al danno, cucinano loro stessi dei disgustosi sostituti che faranno infuriare tutti i clienti.
Durante i 51 episodi si assiste anche all'innamoramento di Sei, il pappagallo, che perde la testa per la canarina Ran.
Vivi è invece un gatto grigio che vola grazie alle sue orecchie e detesta gli altri magic pets, ma adora Wish che cerca di aiutare in ogni modo.

Tutti i personaggi e le immagini di Piccole principesse Lil'Pri sono copyright Sega e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Titoli degli episodi Piccole principesse Lil'Pri

01 - Le tre principessine
02 - Pasticceri per caso
03 - La bandiera del cuore
04 - La maestra di danza
05 - Smarrito e in grossi guai
06 - Il sorriso di Wish
07 - Un musicista da rincuorare
08 - Caccia all'autografo
09 - Una partita di pallone
10 - Cuore in tumulto
11 - La scarpetta di cristallo
12 - Il miglior dolce di mele al mondo
13 - Le bugie hanno le gambe corte
14 - I regali della Regina
15 - Una vera magia
16 - Le scarpe di Kumi
17 - L'incontro con la sirena
18 - Il padre di Leila
19 - Prova di coraggio
20 - La perdita della memoria
21 - Mamma per un giorno
22 - Avventura da sogno
23 - La casa dei dolci tradizionali
24 – La popolare Kaguya-hime
25 – L'uscita segreta!
26 – Il principe del regno delle fiabe

27 – L'omelette di riso di sogni e speranze
28 – Bibi, il Ma-Pet burlone, arriva
29 – Chi va bene per il ruolo di Presidente del Consiglio degli Studenti?
30 – Il ragazzo alto un pollice
31 – Io spio una minuscola strega
32 – Risuona, canzone delle Lil'Pri
33 – Pri Pri Cupido
34 – La troupe della principessa
35 – Oh no! Guai con la magia
36 – L'idol del curry
37 – Dove vanno i Ma-Pet
38 – Babbo Natale dalla città di Hanasaki
39 – L'enorme festa nel regno delle fiabe
40 – I poteri da principessa sono 8 infiniti
41 – Benvenuta, Cappuccetto Rosso
42 – Un cigno si tuffa su Karen
43 – Dai a dieta
44 – Ryoku vuole essere un drago
45 – L'ospitalità di Otohime
46 - Addio Wish
47 – Numero 1!? La strega è qui
48 – Trovare il vestito speciale!
49 – Addio Lil'Pri
50 – Risplendi! True Princess
51 - Pri-pri, Lil'Pri

 

www.cartonionline.com non è responsabile dei contenuti, delle spedizioni e dei servizi offerti dai negozi su questo sito. Cartoni online non è un sito commerciale, ma si limita a suggerire co n dei links esterni, articoli e servizi di altri siti web.