> Personaggi cartoon > Scooby Doo > I film di Scooby Doo

SHAGGY & SCOOBY DOO

Titolo originale: Shaggy & Scooby-Doo Get a Clue!
Personaggi:
Shaggy Rogers, Scooby-Doo, Fred Jones, Velma Dinkley, Daphne Blake, Dr. Phineas Phibes, Scrappy Doo
Autori: Joe Ruby, Ken Spears
Produzione: Warner Bros, Hanna-Barbera Productions
Regia: Sander Schwartz
Nazione: Stati Uniti
Anno: 23 settembre 2006
Trasmesso in italia: 30 aprile 2007
Genere: Comico / Horror
Episodi: 26
Durata: 22 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni


Dal 30 Aprile al 25 Maggio, Boomerang riunirá davanti alla tv l'intera famiglia dedicando a Scooby una programmazione davvero speciale. Tutti i giorni dalle 16.00 al 19.20, SCOOBY MANIA, il blocco con tutte le serie che hanno visto protagonista il famoso segugio dal 1969 ad oggi.

Dal 30 Aprile, inoltre, l'appuntamento tv con l'inedito SHAGGY & SCOOBY DOO ( h. 17.40), proprio all'interno di "Scooby Mania". La nuova serie dell'amatissimo Scooby é l'ultima prodotta dal geniale Joseph Barbera, recentemente scomparso, e verrá presentata in anteprima a Cartoons on the bay.

Shaggy & Scooby Doo (titolo originale Shaggy & Scooby Doo Get a Clue!) racconta le avventure mai viste prima del danese piú famoso dei cartoni e del suo inseparabile padrone che vedono, per la prima volta, un restyling completo dei personaggi, una storia tutta nuova e uno Scooby addirittura dotato di superpoteri.
La 10° serie dedicata al fortunato personaggio a quattro zampe, creato dagli Hanna e Barbera Studios, si distingue dalle precedenti per lo stile inedito, moderno e accattivante che, grazie alle linee grafiche piú definite, conferisce ai protagonisti un appeal senza precedenti.

Prodotti nel 2006 nei Warner Bros Studios da Sander Schwartz e Joseph Barbera, con la regia di Jeff Allen e Charles Visser, i 13 episodi di lancio (30' ciascuno) del cartone hanno un ritmo piú incalzante e decisamente piú orientati all'azione. Scooby e Shaggy sono protagonisti assoluti, mentre il resto della Banda del Mistero (Fred, Velma e Daphne) sono presenti come guest star. La Mystery Machine non poteva mancare: oltre ad essere iper-tecnologica, puó trasformarsi in qualsiasi mezzo di locomozione.

In Shaggy & Scooby Doo tutto ha inizio quando il Dottor Albert Shaggleford, ricchissimo zio di Shaggy, sparisce improvvisamente lasciando al nipote la gestione del proprio patrimonio. Scooby e il suo stralunato padrone si trasferiscono cosí nella lussuosa villa di Shaggleford, dove trovano tutto quello che hanno sempre desiderato: tanto cibo, grandi comoditá, un robot-maggiordomo e una pila di telecomandi per tv e sistema centrale della casa interamente computerizzato. Dal non potersi permettere nemmeno la colazione al disporre di uno chef privato, il salto é davvero strabiliante!

Mentre fanno zapping davanti alla tv, i nostri protagonisti premono innavertitamente un tasto che, con loro grande stupore, rivela l'entrata del segretissimo laboratorio dello zio. Come il suo omonimo Einstein, l'anziano Albert é infatti un geniale scienziato che ha messo a punto una nuova, potentissima forma di nanotecnologia.
Nel laboratorio, Shaggy e Scooby trovano un messaggio di Shaggleford che affida loro un'importante missione: impedire che la straordinaria scoperta finisca in mani sbagliate, usando il loro celebre fiuto per i misteri per sbaragliare la banda dei criminali che vorrebbe appropriarsene, primo fra tutti il temibile Dottor Phibes.
Shaggy, ovviamente, non ha intuito il potenziale della clamorosa invenzione, né ha scoperto che i nanorobot creati dallo zio sono in realtá nascosti... fra gli snack preferiti del suo cane! Il risultato? Ogni volta che Scooby fá uno spuntino, gli effetti sono sorprendenti: il danesone acquista la capacitá di volare, di ingrandirsi o rimpicciolirsi e addirittura di trasformarsi in un robot. Scooby e Shaggy, per la prima volta armati di super poteri grazie ai super "Scooby Snacks", dovranno vedersela con i nuovi super cattivi e, neanche a dirlo, risolvere l'ennesimo mistero.

Scooby Doo è Copyright © Hanna & Barbera e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.