Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Shojo >

Special A

Special A
Special A
Maki Minami / Gonzo / Anime International Company

Titolo originale: SA (Supesharu E)
Personaggi:
Hikari Hanazono, Kei Takishima, Jun Yamamoto, Megumi Yamamoto, Tadashi Karino, Akira Todo, Ryuu Tsuji, Sakura Ushikubo, Yahiro Saiga, Chitose Saiga, Sumire Karino, Hajime Takei, Nakamura, Jiro
Autore: Miyao Yoshikazu
Produzione: Gonzo
Regia: Yoshikazu Miyao
Nazione: Giappone
Anno: 6 aprile 2008
Trasmesso in italia: 22 maggio 2011
Genere: Commedia
Episodi: 24
Durata: 24 minuti
Età consigliata: Adolescenti dai 13 ai 19 anni

Special A (titolo originale Supesharu Ee), è un’ anime di stile shojo, tratto dall’ omonimo manga di Maki Minami, uscito in 99 capitoli prima con la rivista bimensile "The Hana to Yume", e poi passato alla bisettimanale Hana to Yume, dal 2003 al 2009. La prima edizione è del dicembre 1999, fino al settembre 2004. In Italia è arrivato come DVD grazie alla edizione della della Yamato video. L'anime è stato realizzato dallo Studio Gonzo e da Anime International Company, con la regia di Yoshikazu Miyao, per un totale di 24 episodi. La serie è stata trasmessa su Rai 4 dal 22 maggio 2011 alla mattina, e dall’ 8 novembre 2011 sul canale Sky Man-ga, tutti i martedì dalle 22:20.

Nel primo episodio scopriamo i personaggi principali e qualche dettaglio sulla loro storia. Nel liceo Hakusen c’è la Special A, una classe alla quale prendono parte solo gli studenti più meritevoli della scuola, quelli delle prime sette posizioni della classifica.

Special A
Special A
Maki Minami / Gonzo / Anime International Company

Si tratta quindi di ragazzi brillanti con capacità impressionanti. Hikari Hanazono, una ragazzina che si allena a combattere sin da piccola, allenata da suo padre che è un povero carpentiere, convince il genitore a mandarla in questa scuola d’elite, perché è frequentata anche da Kei Takeshima, un ragazzo che a sei anni l’ha battuta in una finale di lotta.

Da allora, Hikari è seconda dopo Kei, e la sua missione di vita è quella di batterlo, non accorgendosi neanche che Kei è follemente innamorato di lei.

Durante il primo episodio, alcuni dei compagni di classe di Hikari e Takashima provano a convincerla a copiare un esame, ma lei rifiuta. Il giorno dopo Hikari ottiene il voto più alto all’esame, se non che Takashima ottiene 5 punti extra in più per aver sottolineato un errore difficile da individuare, e quindi finisce ugualmente per vincere.

Nel secondo episodio la Special A è sfidata in una competizione di lotta dal Presidente del Consiglio Studentesco, Hajime Kakei. Hikari e Kei accettano, ma si trovano in difficoltà quando il presidente, subdolamente, decide di usare dei lottatori professionisti contro di loro, anche se la gara doveva essere studenti contro Special A. Kei teme per la sicurezza di Hikari, dati i suoi sentimenti per la ragazza, e così combatte anche per lei, con il risultato che Hikari perde anche questa sfida.

Dato che ha totalizzato il minor numero di mosse nella lotta dell’episodio precedente, nel terzo episodio, Hikari deve preparare un bento per Kei, dato che non è riuscita a batterlo. Nonostante la ragazza faccia mille tentativi per provare a cucinare qualcosa di impressionante, mentre Kei aspetta emozionato il risultato finale, il bento si rivela disastroso.

Special A
Special A
Maki Minami / Gonzo / Anime International Company

Tutti gli episodi di Special A sono incentrati per la maggior parte sulle sfide che Hikari lancia a Kei e sui continui tentativi di scavalcarlo, mentre lui si tiene saldo il suo primo posto e continua ad essere innamorato di lei. Hikari è un personaggio buffo, testardo e un po’ egocentrico, ossessionata com’è dalla sua impresa di battere Kei, e molti degli episodi finiscono per generare delle gag ai limiti del surreale. Si tratta di una commedia, molto leggera, a volte priva di spessore, ma non per questo non piacevole da seguire. E’ un’ anime leggero, poco impegnativo, a cui va il merito però di un’ ottima caratterizzazione dei personaggi, soprattutto di quelli secondari che a volte risultano essere i più interessanti. Uno dei limiti della storia potrebbe essere la sua prevedibilità, poiché tutto va a finire come ci si aspetta, senza grossi stravolgimenti. Ma nonostante questo si tratta di un prodotto godibile, che man mano che procede appassiona sempre più, dato che dopo i primi episodi, l'azione smette di essere incentrata solo sulla rivalità Kei/Hikari ma diventa più ampia.

Tutti i personaggi e le immagini di Special A sono copyright GONZO / Anime International Company e degli aventi diritto. vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.


Discuti sul forum cartoni - Special A