cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 
Cartoni animati e fumetti > Personaggi fumetti -
Alan Ford

ALAN FORD E IL GRUPPO T.N.T.

Alan Ford e il gruppo TNTNato in Italia negli anni '60 dalla straordinaria coppia di autori quale Max Bunker (lo sceneggiatore Luciano Secchi) e Magnus (il compianto e grandissimo disegnatore Roberto Raviola), il fumetto di Alan Ford e del Gruppo T.N.T. non ebbe un successo immediato. Occorsero due anni per far si che i personaggi di Alan Ford e del gruppo T.N.T. personaggio entrasse di diritto fra i più popolari e migliori fumetti italiani prodotti nella seconda metà del '900. Infatti le sue trame originali e decisamente umoristiche, spaziano dal genere giallo alla satira sociale, cosa che lo rende unico nel suo genere.

Alan FordIl primo numero della serie inizia proprio con la figura di Alan Ford, un giovane grafico pubblicitario, senza una lira che si reca erroneamente presso un negozio di fiori, dove incontra un gruppo di improbabili agenti segreti, questi erano i componenti del "Gruppo T.N.T." (la sigla del tritolo). Dopo varie vicissitudini, Alan Ford diventa quindi un agente del gruppo, indossa perennemente un maglione e dei pantaloni neri è biondo e ha gli occhi azzurri, è decisamente il più bello del gruppo, anche perchè il gli altri componenti della sgangerata banda sono delle vere e proprie caricature. Alan Ford è anche molto imbranato e combinaguai, questo a causa della sua provverbiale timidezza che lo fa arrossire sopratutto di fronte a qualche bella ragazza, che il più delle volte riesce a raggirarlo come vuole. Nonostante tutto Alan Ford cerca di svolgere il suo lavoro con determinazione e passione, cosa che molto spesso lo porta a coinvolgersi in situazioni e intrighi molto più grandi di lui. Bob RockL'amico e collega inseparabile di Alan Ford è l'agente Bob Rock, contraddistinto da un naso prominente e da una bassa statura, veste perennemente con una mantellina e un berretto rosso alla Shelock Holmes. L'amico di Alan Ford è' sempre molto nervoso ed ha un carattere facilmente irascibile, questo a causa dei sue forti complessi di inferiorità, dovuti alle sue caratteristiche fisiche. Nel suo temperamento ricorda molto il Paperino vecchia maniera, quello per intenderci, di Al Tagliaferro. Alan Ford e Bob Rock, spesso e volentieri si fanno aiutare da un cane dal fiuto infallibile: Cirano, un enorme bracco italiano.Il numero 1 Il capo del Gruppo T.N.T. è il Numero Uno, un vecchio ultracentenario (l'età non è ancora precisata) che anche se paralizzato negli arti inferiori, è ancora arzillo e lucido, la vera mente operativa dello scalcinato gruppo. Ha una barba bianca lunghissima, ed è contraddistinto da due gran ciuffi di capelli sui lati. Gira perennemente su una sedia a rotelle e ha sempre in pugno un bastone che gli serve più per prendere a bacchettate i distratti componenti del gruppo, che per altro. Il Numero Uno è anche temuto da tutti per via del suo caratteraccio. Vive nel rifugio segreto che stà sul retro del negozio di fiori. Il braccio destro del Numero Uno è un signore sulla sessantina chiamato La CariatideCariatide, questi è il vice-capo e gestisce un negozio di fiori. Ha i capelli brizzolati e indossa sempre una sciarpa sul collo, rifugio della sua inseparabile cavietta Squitty. Cariatide si fa aiutare nella vendita dei fiori da un ometto pelato e sdentato, dalla salute cagionevole, sempre alle prese con qualche raffreddore o reumatismo, questi è Geremia, che svolge anche le mansioni di impiegato e scribbacchino. GeremiaUna delle persone più attive del gruppo è sicuramente il tedesco Otto Grunf, a lui si devono le strampalate invenzioni di marchingegni che servono al gruppo per aiutarli in qualche avventura. Otto GrunfOtto Grunf veste come un aviatore e ha perennemente un casco in testa con degli occhialoni da motociclista. Uno degli agenti più "svegli" è senza dubbio il Conte Oliver, una specie di Arsenio Lupin inglese, che si diverte a rubare quasi come se si trattasse di uno sport. Indossa sempre una bombetta, un monocolo e un paio di basettoni. Nel gruppo c'è anche un simpaticissimo pappagallo chiamato Clodoveo. Il nemico numero uno del gruppo T.N.T. e di Il conte OliverAlan Ford è senza dubbio uno dei character più originali e simpatici del panorama fumettistico italiano: Superciuk, un bandito alcolizzato che fa il Robin Hood al contrario, ruba ai poveri per dare ai ricchi. Veste come un supereroe, con una mantellina rossa e una maschera sul capo ed è provvisto di tanti trucchi e marchingegni, ma la sua arma segreta più micidiale è il suo terribile superalito, quando viene catturato dai maldestri Alan Ford e Bob Rock, basta che Superciuk gli aliti i faccia che questi svengono. Alan Ford e il gruppo T.N.T. hanno conosciuto una grande popolarità nel 1978 in seguito alla famosissima (e mai dimenticata) trasmissione televisiva "Supergulp, fumetti in tv", la sigla di apertura del cartone era divertentissima:

T.N.T., T.N.T.,T.N.T., T.N.T. il Gruppo T.N.T....eccolo qui ...

E c'è il Numero Uno, il capo della banda

è quello che comanda il Gruppo T.N.T......

C'è anche Bob Rock dal naso prominente

lui è il più divertente del Gruppo T.N.T.

T.N.T., T.N.T.,T.N.T., T.N.T. il Gruppo T.N.T....eccolo qui ...

Ed ecco Alan Ford di tutti è il più bello

ci stà proprio per quello nel Gruppo T.N.T....."

In queste puntate il gruppo era alle prese con il famigerato Gommaflex, il bandito dalla faccia di gomma.

Nonostante il fumetto italiano non attraversi più il periodo florido degli anni '70, gli albi di Alan Ford e del Gruppo T.N.T. continuano a uscire in edicola, grazie alle storie originali che affrontano sempre delle tematiche attuali.

di Gianluigi Piludu

Tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono copyright Max Bunker Press e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.