Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoons > Cartoni bambini piccoli -
Los Barbapapas

BARBAPAPA'

La famiglia Barbapapa'I cartoni animati dei Barbapapà sbarcarono per la prima volta nei nostri televisori nel 1978, grazie a RAI DUE che li trasmise in una fascia oraria dedicata ai bambini. Il 1978 come si è detto, ha rappresentato un anno di svolta importante per i cartoni animati, infatti dopo Vicky Vichingo e Heidi, Barbapapà è il terzo cartone animato giapponese trasmesso in Italia. Divisi in 150 episodi e destinati ad un pubblico di giovanissimi, i cartoni animati dei Barbapapà ebbero un'enorme successo sia per l'originalità dei personaggi, che potevano trasformarsi in qualsiasi cosa, sia per la simpaticissima sigla cantata dal coro dei bambini de "Le mele verdi", oltre a Claudio Lippi e Orietta Berti. La storia dei Barbapapà è stata scritta da Annette Tison e Talus Taylor e racconta di quando un giorno mentre il giovane Francesco inaffiava il suo giardino, dalla terra spuntò uno strano ortaggio mai visto prima. Era tutto rosa e aveva un corpo simile alla gomma, aveva occhi, naso e bocca e non tardò a fare amicizia con Francesco, grazie alla sua simpatia, alla sua cordialità e alla sua sbalorditiva capacità di assumere le sembianze di qualsiasi oggetto: era nato Barbapapà. Nonostante tutto, quella creatura era troppo ingombrante per farla vivere a casa sua, così decise di portare Barbapapà allo zoo. Quì fece amicizia con tutti gli animali, ma mandò su tutte le furie il custode, perchè usciva continuamente dalla gabbia, grazie al suo corpo plastico, che poteva passare fra le sbarre, così il furibondo custode decise di scacciarlo. Ben presto però, tutta la città si accorse del valore di quell'essere speciale, in quanto grazie alle sue capacità mutaforma, riuscì a trarre in salvo una famiglia, da un palazzo in fiamme, trasformandosi in una scala, dopo aver detto la famosissima frase:<< Resto di stucco è un barbatrucco>> . Barbapapà così, ritornò a vivere nel giardino di Francesco, anche se desiderava tanto avere una compagna. Vedendolo così depresso Francesco, grazie al consiglio del veteriario, capì che bisognava cercare una Barbamamma, pertanto si misero in viaggio alla ricerca del rarissimo esemplare. Girarono il mondo andando persino su altri pianeti, ma della Barbamamma non videro neanche l'ombra. Ritornati a casa dopo tante avventure e difficoltà, dagli occhi di Barbapapà uscì una lacrima di gioia, che andò a bagnare il terreno del giardino di Francesco. All'improvviso dal terreno sbucò uno strano essere tutto nero con una coroncina di fiori sulla testa: era nata la Barbamamma. Dopo averla cercata per tutto il mondo, ciò che aveva sempre sognato la trovò proprio nel giardino dove lui stesso era nato, segno che quel terreno aveva la grande proprietà di far nascere i barbapapà. Barbapapà e la Barbamamma decisero di formare una famiglia e di avere dei figli, così deposero le uova nel terreno e dopo qualche settimana nacquero sette piccoli Barbabebč, tutti molto simili fra loro, ma aventi delle caratteristiche differenti. Barbaforte è di colore rosso ed è il più forte di tutti, Barbabarba č nero ed è l'unico ad essere ricoperto di una folta pelliccia, ha l'attitudine all'arte e alla pittura, Barbabravo è di colore blu ed è lo scienziato della famiglia, Barbazò è amante degli animali e della natura, Barbabella di colore viola ed è molto vanitosa, Barbalalla è di colore verde ed è portata per la musica, infatti suona tutti gli strumenti, Barbottina è di colore arancione, ha gli occhiali e ama la lettura. Così come i loro genitori possono prendere le sembianze di tutti gli oggetti che vogliono. Vista la famiglia numerosa i Barbapapà decisero di costruirsi una casa nei pressi di un laghetto. Cosi Barbapapà aiutato dai suoi sette figli e dalla Barbamamma, grazie alle loro capacità di mutare forma, non ebbero grossi problemi nel costruirsi la casa: si potevano trasformare in carriola per portare i mattoni, in argano per sollevare i carichi e in stampo per far colare il cemento. Così un pò alla volta prese forma la loro casa strutturata, come il loro corpo sferico. Ma la loro felicità fu minacciata dalle ruspe pronte a distruggere quello che avevano creato, così i Barbapapà, nonostate la loro natura pacifica, pensarono di difendere il loro lavoro: si trasformarono in cannoncini e spararono delle palle di fango che fecero fare dietrofront alle ruspe. La loro casa era salva. Qui iniziarono le avventure della famiglia Barbapapà che con la loro positività ed intraprendenza, hanno divertito i bambini di mezzo mondo con lo scopo di insegnare il rispetto per la natura e gli animali. I cartoni animati dei Babapaà furono così famosi che diedero vita ad un grosso merchandising: libri, fumetti, giocattoli, album, uova di Pasqua ecc...

<<precedente

Il personaggidei Barbapapà i nomi, le immagini e i marchi registrati sono copyright Š Annette Tison & Talus Taylor e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Titoli degli episodi della famiglia Barbapapà
01 - La Nascita
02 - Il Fuoco
03 - La Spiaggia
04 - In Giro
05 - Il Mare
06 - L’india
07 - America
08 - Barbamamma
09 - Il Porto
10 - La Casa Nuova
11 - Il Problema Della Casa
12 - La Casa Di Barbapapà
13 - Il Trenino
14 - Attraverso Il Deserto
15 - Le Uova
16 - Le Arti Piu’ Belle
17 - Sport
18 – Babysitter
19 - La Spremuta & Il Microscopio
20 - Il Treno
21 - Fabbrica Di Ceramiche & Scultore
22 - La Valigia
23 - Africa
24 - La Tosatura
25 - La Tessitura
26 - Il Toro
27 - Il Biberon
28 - La Trasformazione
29 - La Pettinatura
30 - Lo Sci
31 - La Contaminazione Dell’ambiente
32 - Il Bosco
33 - La Regata
34 - Le Pulci
35 - La Vendemmia
36 - Gli Insetti
37 - La Macchina
38 - Fotografie Della Moda
39 - Il Concerto
40 - Il Compleanno
41 - L’alpinista
42 - La Caccia
43 - Il Pic-Nic
44 - Il Salvataggio
45 - Il Ritorno
Altre risorse sui Barbapapà
I video dei Barbapapà - La nascita - Episodio 1
Dvd dei Barbapapà
Libri dei Barbapapà
Giocattoli dei Barbapapà