Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Shonen > Beyblade > Beyblade Metal fusion > Beyblade Metal Masters -

Beyblade Metal Fusion


Beyblade Metal Fusion -  Ginka, Madoka e Kenta
Takafumi Adachi, Tatsunoko Production
Titolo originale: Metaru Faito Beiburedo
Personaggi:
Gingka Hagane, Kyoya Tategami , Benkei Hanawa, Kenta Yumiya, Madoka Amano, Yu Tendo, Tsubasa Otori, Ryuga, Masamune Kadoya, Hikaru Hazama, Ryuusei Hagane
Produzione: TV Tokyo, d-rights
Regia: Kunihisa Sugishima
Nazione: Giappone
Anno: 2009
Trasmesso in italia: 2010
Genere: Azione / Fantasy
Episodi: 51
Durata: 20 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

L'anime Beyblade Metal Fusion (titolo originale Metaru Faito Beiburedo) è tratto dal fumetto manga di Takafumi Adachi, edito dal 2008 dalla Shogakukan e inserito all'interno della collana per ragazzi CoroCoro Comic. La serie animata suddivisa in 51 episodi della durata di 24 minuti ciascuno è stata prodotta dagli studi di animazione della Tatsunoko per la regia di Kunihisa Sugishima. Il suo esordio nelle tv italiane risale al 2 ottobre del 2010 su Italia 1 e in seguito riproposto sul canale del digitale terrestre Boing a partire dal 29 novembre 2010, proponendo anche gli episodi inediti. Come è facilmente intuibile dal titolo, Beyblade Metal Fusion è il sequel della fortunata serie Beyblade con protagonista Takao, ma non compare nessuno dei personaggi del precedente anime. L'unica cosa in comune è la passione per il gioco del Beyblade.

Le costellazioni brillano in cielo e per ogni costellazione, esiste un Beyblade pronto a combattere.
Nel corso degli episodi verranno narrate le avventure di Bladers appassionati, che hanno deciso di puntare tutto sul gioco del Beyblade, una competizione che vanta una nutrita schiera di giocatori e tifosi.
Il protagonista è Ginka Hagane, un ragazzo misterioso che sogna di diventare il più forte blader del mondo e per questo vagabonda per il mondo, in cerca di un degno avversario. Ginka è caratterizzato da strani capelli dritti, una fascia blu sulla fronte con l'effige di Pegaso, una lunghissima sciarpa bianca e porta perennemente un cerotto sul naso. All'interno del suo Beyblade vive lo spirito della costellazione di Pegaso, il cavallo alato chiamato Storm Pegasus.
Nel corso del primo episodio lo troviamo dirigersi all'interno di una città dove si svolge il torneo ufficiale di Beyblade. Qui il piccolo Kenta Yumiya vince il prestigioso torneo e viene festeggiato dal pubblico. Kenta sfrutta il suo Beyblade che racchiude lo spirito della costellazione del Sagittario e la sua vittoria non arriva per caso dal momento che ha deciso di allenarsi duramente per vincere il campionato nazionale, dopo essere arrivato al 4° posto nel precedente torneo.
Il piccolo Kenta si imbatte nella terribile banda di teppisti chiamata Face Hunters, che gli propongono una sfida con i loro Beyblade. Se Kenta perderà la sfida, dovrà regalare tutti i punti conquistati nei vari tornei, ai suoi avversari. Kenta cerca di fuggire, ma viene accerchiato ed è costretto a giocare.

Beyblade Metal Fusion -  Ginka sferra un attacco con lo Strom Pegasus
Takafumi Adachi, Tatsunoko Production

I beyblade degli Face Hunters sembrano fortissimi e Kenta non può nulla con la sua trottola, ma ad un certo punto arriva lo Storm Pegasus di Ginka, che con la sua potenza lancia la sfida al gruppo di teppisti. Nonostante gli Hunter combattono con i loro in cinque beyblade, quello di Ginka è così veloce e potente che li fa fuori in un colpo solo, prendendo tutti i loro punti e facendoli scappare terrorizzati. Ginka e Kenta divengono così amici e Ginka gli racconta delle sue ambizioni di bladers e del suo vagabondare per le strade del mondo, incoraggiando Kenta nel migliorare la sua tecnica. Secondo Ginka il segreto di ogni bladers parte dal cuore e dalla sintonia con lo spirito della costellazione che è nascosta nel beyblade. Il cuore deve quindi assorbire tutta l'energia cosmica, racchiusa nello spirito del segno zodiacale.
Intanto gli Face Hunter devono fare i conti con i loro capo Kyoya Tategami, infuriato per la loro sconfitta, così il gruppo si mette sulle tracce di Ginka per portarlo alla torre di metallo e sferrargli un attacco di gruppo con i loro beyblade. Una tempesta di 100 beyblade viene lanciata contro Ginka, con traiettorie impossibili da prevedere, mentre Kenta assiste alla scena. Ginka non è minimamente preoccupato e con sicurezza e determinazione, lancia il suo Storm Pegasus che colpisce tutte le 100 trottole, facendole saltare in aria con la stessa materializzazione del cavallo alato. Kenta è entusiasta della straordinaria impresa del suo amico, ma questi deve superare un altra prova e infatti viene sfidato da Kyoya in persona con il suo beyblade Rock Leone.

Un giorno Kenta e Ginka incontrano Madoka Amano, che con un particolare notebook, riesce ad analizzare la struttura dei beyblade, in modo molto accurato. Madoka studia il beyblade di Ginka e nota parecchi punti deboli, così decide di aggiustarlo. La ragazza lavora in un laboratorio, presso il negozio di beyblade di suo padre chiamato B-Pit. Dopo aver smontato e pulito lo Storm Pegasus, in un lavoro che la impegna per tutta la notte, Madoka deve passare all'assetto finale. Anche Kenta spera di dare una ristrutturata al suo Sagittario e quella mattina si dirige presso il laboratorio. Purtroppo nella sua strada, si imbatte nuovamente nei Face Hunter, che gli dicono di comunicare a Ginka che Kyoya intende sfidarlo presso la torre di metallo e per ricattarlo, sequestrano il beyblade di Kenta. Ginka infuriato per l'accaduto riprende il suo beyblade per andare a sfidare i Face Hunter, nonostante Madoka non abbia ancora verificato il bilanciamento della trottola e la sua stabilità al vento.

Kyoya e il suo Rock Leone - Beyblade Metal Fusion
Takafumi Adachi, Tatsunoko Production

Madoka cerca inutilmente di dissuadere Ginka dal combattimento, ma questi è costretto dal momento che il Face Hunter Benkei Hanawa, minaccia di buttare il beyblade Sagittario, dall'alto della torre. Ginka e Kyoya iniziano il combattimento e il Rock Leone, inizia a girare intorno allo Storm Pegasus. Secondo Madoka il Rock Leone punta tutto sulla difesa e la capacità di resistere ai colpi ed infatti tutti i tentativi di attacco da parte di Ginka falliscono. Sfruttando la potenza del vento che soffia in cima alla torre, Kyoya crea un vortice che crea un muro d'aria invalicabile. Il vento del Rock Leone cerca di travolgere lo Storm Pegasus, che sembra non avere scampo ed infatti viene scaraventato fuori dall'arena di gioco. La vittoria sembra ormai nelle mani di Kyoya, ma Storm Pegasus scende in picchiata sul Rock Leone con un attacco a “stella cadente”, che colpendolo al centro lo sbatte fuori dall'arena, decretando la sua definitiva sconfitta con profonda delusione da parte di tutti i Face Hunter e di un attonito Kyoya. Questi capisce il suo errore e la strategia di Ginka, che nonostante la violenta tempesta è salito in alto fino a posizionarsi al centro del vortice, dove il vento soffia con minore intensità e da qui lo ha colpito centralmente, nel suo punto debole. Kenta così può riavere indietro il suo beyblade Sagittario, mentre Madoka continua a rimproverare Ginka per essere stato imprudente sulla manutenzione dello Storm Pegasus.

Intanto uno strano personaggio cerca di sfruttare la sete di vendetta di Kyoya e dei suoi Face Hunter e così a bordo di un elicottero, li porta sulla cima di un monte. Lo strano personaggio, promette a Kyoya di farlo diventare un blader molto più forte, tanto da poter sconfiggere Ginka.
Questi è un grande blader e possiede il Dark Wolf, dotato delle tre caratteristiche principali dei beyblade : attacco, difesa e resistenza tutte allo stesso livello, tali da renderlo quasi invincibile.
Tuttavia Kyoya vuole saggiare la sua forza e ingaggia una sfida, consapevole che trovandosi sulla cima di un monte, potrà sfruttare l'effetto vento.

Madoka e Kenta - Beyblade Metal Fusion
Takafumi Adachi, Tatsunoko Production

Intanto Madoka ha perfezionato la ristrutturazione dello Storm Pegasus, che adesso è come nuovo, mentre Kenta e i suoi amici non vedono l'ora di ricevere gli insegnamenti di Ginka. Il ragazzo però non vuole essere troppo impegnato, così si allontana dal gruppo. Kenta teme che il suo amico abbia deciso di partire per cercare avversari degni di lui, così decide di andare a trovarlo nel suo luogo abituale, vicino al fiume. Kenta intende sfidare Ginka in una battaglia come veri avversari e spera così di dissuaderlo dall'andare via dalla città. Ginka non fa sconti e gioca al massimo delle sue potenzialità. Nonostante i duri attacchi dello Storm Pegasus, il Sagittario di Kenta rimane sempre in gioco, continuando a girare e dimostrandosi un buon incassatore. Kenta sa che non può nulla contro Pegasus, così cerca di puntare sulla durata del combattimento: in questo modo le energie del suo avversario si affievoliranno e lui potrà dare l'attacco finale. Quando sente che l'energia del suo beyblade sta per esaurirsi, Ginka tenta il tutto per tutto con un attacco finale. Sagittario resiste e sfruttando una pendenza del terreno, si precipita in picchiata su Pegasus, spazzandolo via. Quando Kenta pensa di essersi aggiudicato la vittoria, lo Storm Pegasus cade giù dal cielo con il letale attacco a “stella cadente” e fa fuori il beyblade di Kenta, vincendo la sfida.
Il rammarico di Kenta non è quello di avere perso, ma che Ginka dovrà lasciare la città, perché qui non trova degli avversari alla sua altezza. In realtà Ginka non intende abbandonare la città e vuole restarci per un lungo periodo. Nonostante tutto, non intende insegnare la sua tecnica, perché ritiene che ciascuno debba imparare per conto suo e trarre la forza e la determinazione dal proprio cuore.
Ginka fa i complimenti a Kenta, per la sua intelligenza tattica e per la sua determinazione, affermando che è un piacere affrontare avversari come lui. A quelle parole, Kenta si sente sollevato e felice di poter contare ancora una volta su di un grande amico.

Sulla cime del monte Kyoya ha iniziato la sfida con il suo aspirante maestro e il suo Rock Leone inizia la manovra di attacco. Kyoya dà il meglio di se formando la barriera d'aria e scagliando sul beyblade avversario una tempesta di pietre, cercando di sfruttare il terreno roccioso a suo favore.
Il Dark Wolf sembra essere inseguito dal Rock leone, ma in realtà si mette sulla sua scia al fine di sfruttare il suo stesso vortice, per aumentare il numero dei giri. Quando sente di essere al massimo della potenza, affronta direttamente il Rock Leone con una forza tale da spezzare il suo vortice d'aria e da spazzarlo via. Kyoya ha perso ancora una volta e non gli resta, che accettare gli insegnamenti di quel misterioso personaggio. Ma se è così forte, perché non affronta lui Ginka?
Rientrati alla base Benkei Hanawa e gli altri Face Hunter, sono tristi per l'ennesima sconfitti e perché Kyoya non è rientrato insieme a loro. Ma chi è in realtà quell'uomo misterioso e dove ha portato Kyoya?

Titoli degli episodi di Beyblade Metal Fusion
01 - È arrivato Pegaso!
02 - Il ruggito del Leone.
03 - Nella tana del Lupo.
04 - La forza del Toro.
05 - La vendetta del Granchio.
06 - Una nuova avversaria.
07 - La mossa speciale di Sagittario.
08 - La trappola di Merci.
09 - Il contrattacco del Leone.
10 - La resa dei conti.
11 - Caccia al Lupo!
12 - Nel castello del Lupo.
13 - Il risveglio di Yusei.
14 - Ricordi di una stella cadente.
15 - Un misterioso personaggio.
16 - Il segreto di Aries.
17 - La pergamena segreta.
18 - La voragine verde.
19 - Sfida a coppie.
20 - Gara di sopravvivenza.
21 - Guerrieri su un'isola deserta.
22 - Piccolo, grande blader.
23 - Verso il grande torneo di Beyblade.
24 - Gli artigli dell'Aquila.
25 - Il blader fantasma.
26 - Un salto nel buio.
27 - Gli intrusi.
28 - Trasformazioni.
29 - Un nuovo amico.
30 - Il blader indovino.
31 - Due poteri in uno.
32 - Sfide incrociate.
33 - Il blader del mistero.
34 - Prima ballerina.
35 - La comparsa di Ryuga.
36 - Ali spezzate.
37 - L'unione fa la forza.
38 - L'ultima occasione.
39 - Una battaglia decisiva.
40 - Forza! Combattiamo, blader!
41 - Il veleno del serpente.
42 - La punizione del drago.
43 - Cambio di avversari.
44 - Kenta contro Reiji.
45 - Il volo dell'Aquila.
46 - Il rapimento di Yu.
47 - Una luce nel buio.
48 - La luce e le tenebre.
49 - Una battaglia feroce.
50 - La finale.
51 - Lo spirito del Blader.

Beyblade Metal Fusion è copyright © Takafumi Adachi, Tatsunoko Production e degli aventi diritto, i nomi e le immagini vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altre risorse su Beyblade
 Gioielli e orologi di Beyblade

<< Precedente