Cartoni animati e fumetti > Personaggi fumetti > Il Corriere dei Piccoli -

BILBOLBUL

Bilbolbul

Titolo originale: Bilbolbul
Personaggi:
Bilbolbul
Autore: Attilio Mussino
Editori: Corriere dei piccoli

Nazione: Italia
Anno
: 1908
Genere: Fumetto umoristico
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Bilbolbul è il primo personaggio dei fumetti italiano, comparso per la prima volta il 27 dicembre del 1908 all'interno delle pagine del Corriere dei Piccoli, il supplemento per ragazzi abbinato al Corriere della Sera dell'epoca. Disegnatore e autore delle filastrocche in rima baciata è Attilio Mussino, celebre illustratore che ha lavorato anche all'edizione delle Avventure di Pinocchio del 1911. Il fumetto surreale e dirompente anche per i tempi moderni, racconta di un bambino africano che ha la curiosa caratteristica di trasformarsi o di prendere alla lettera, tutte le frasi metaforiche di uso comune.
Se capita che sia confuso da perdere la testa, la testa gli si stacca veramente dal corpo, così pure se si adira diventa realmente verde dalla rabbia, tanto che deve essere dipinto nuovamente per ritornare al suo colore naturale. In caso di aiuto, non puoi dire a Bilbolbul di darti una mano, perché sicuramente si staccherà il suo arto dal braccio per consegnartelo, ma niente paura perché quando ritornerà al suo Tukul (la capanna), verrà ricomposto da sua madre o da qualche parente. Quando Bilbolbul dice di voler toccare il cielo con un dito, allora il dito gli si allunga a dismisura, al punto da arrivare fino alle nuvole, così suo padre sarà costretto ad accorciarglielo con un paio di forbici.
Una delle storie più curiose è quella di quando promette ai suoi genitori di impegnarsi nello studio. Alla frase “Bilbolbul si pianta al tavolino” compare il simpatico bimbo africano, che armato di piccone e innaffiatoio inizia a “piantare il tavolino” come se fosse terra. Così dopo un mese di studio e di fatica, Bibolbul rifiorisce e dalle sue braccia spuntano i rami di un albero in fiore dai quali matureranno anche i frutti, che verranno raccolti dai suoi genitori.
Attilio Mussino realizzò i fumetti di Bilbolbul, utilizzavano la didascalia anziché i baloon e li pubblicò a fasi alterne, per un totale di una cinquantina di pagine fino al 1958.

In onore di questo storico personaggio è stato dato il nome al Festival internazionale del fumetto che si tiene tutti gli anni a Bologna a partire dal 2007.

Bilbolbul e tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono Copyright © Corriere dei Piccoli e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.