Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoons > Cartoni bambini piccoli -

CAPITAN KUK

Capitan Kuk
Capitan Kuk
MTO2 di Maria Teresa Carpino / Gama Movie Animation srl
Titolo originale: Capitan Kuk
Personaggi:
Francesco / Capitan Kuk, Chiara / Kiara, Mabù, Golosix.
Produzione: MTO2, Rai Fiction, Gama Movie Animation srl
Regia: Loredana Middione, Francesco Colombo
Nazione: Italia
Anno: 2011
Genere: Didattica / Avventura
Episodi: 26
Durata: 6 minuti
Età consigliata: Bambini dai 0 ai 5 anni

Il Ministero della Salute ha pensato di pubblicizzare proprio in questi giorni un cartone animato educativo per i più piccoli. Stiamo parlando di Capitan Kuk in onda su Rai Yoyo il canale del digitale terrestre dedicato interamente ai bambini.

Il difensore della sana alimentazione
Il protagonista del cartone animato è Francesco un bambino di 10 anni. Il bimbo si trasforma in capitan Kuk per salvare gli abitanti di Health, grazie al potere racchiuso nella frutta e nella verdura. Il ruolo del cartone infatti è quelli di far capire ai bambini l'importanza della sana alimantazione. Per questo motivo il piccolo Francesco trova tutta la sua forza, nella frutta e nella verdura che lo aiutano a sconfiggere i cattivi. Indossa i panni tipici di un pirata ma sta dalla parte dei buoni: stivali alti, camicia sblusata bianca e cintura in vita con tanto di iniziale: la lettera K. Nei panni di Francesco invece lo vediamo in tenuta da piccolo moderno con la sua felpa e i calzoncini corti. Non manca però il richiamo alla frutta e alla verdura che vengono rappresentate sulla felpa che indossa. Insieme a Francesco troviamo anche la piccola Chiara, la sua sorellina. Anche per lei il look è caratterizzato da un richiamo alla frutta: una bella fetta di anguria sul vestitino verde!

Il cartone animato va in onda sabato e domenica in modo che i bambini possano vederlo, la mattina presto alle 8:50 e poi in replica il pomeriggio alle 17:50 ( questa era la programmazione del palinsesto di Rai Yoyo fino alla passata settimana) .Sono state realizzate per ora due serie ognuna delle quali si compone da 26 episodi. In programmazione la terza serie anche perchè il cartone ha riscosso un discreto successo in termini di ascolti ma soprattutto piace ai piccoli che apprendono senza rendersene conto.

Francesco - Capitan Kuk
Francesco
MTO2 di Maria Teresa Carpino / Gama Movie Animation srl

I personaggi di Capitan Kuk
Chi sono i protagonisti di questo cartone? Come dicevano in precedenza tutto ruota intorno alle avventure del piccolo Francesco un bambino molto intelligente pronto a vivere grande emozioni ma che si arrende al primo ostacolo. Tutto cambia quando si trasforma in Capitan Kuk: diventa coraggioso e non ha paura di vedersela con i suoi temibili avversari. Il suo nemico è Golosix che mette in pericolo gli abitanti di Health. I suoi poteri speciali si possono ottenere solo se si mangia la frutta e la verdura. Un pò come braccio di ferro , Kuk trova l'energia sufficiente per alzare ad esempio un masso, negli spinaci o in altra verdura. In questo modo riesce a superare ogni prova. Ha anche degli strumenti che gli consentono di capire qual è l'alimento migliore da mangiare per superare le difficoltà.

Chiara - Capitan Kuk
Chiara
MTO2 di Maria Teresa Carpino / Gama Movie Animation srl

Insieme a Francesco dalla parte dei buoni c'è la piccola Chiara, la sua sorellina. A lei la frutta e la verdura non piacciono molto ma pian piano imparerà a capire che sono molto importanti. Con i suoi fermagli a forma di fragolina Chiara è fondamentale per il lieto fine di ogni avventura. Ha grande intuito e grazie a lei Capitan Kuk riesce sempre a sconfiggere Golosix. In Chiara si possono rivedere tutte le bambine, in effetti si tratta sicuramente di un trucchetto per fare in modo che il cartone non venga etichettato come qualcosa di esclusivo per i maschietti. Anche lei poi come Francesco quando è sull'arcipelago di Health cambia il suo look: messo da parte il vestitino verde con l'anguria ne ha uno nuovo rosa.

Il nome ce la dice lunga: Golosix è un pirata che ha l'aspetto di un bambino di 11 anni. Non si capisce mai però quale sia la sua vera età- Qual è il suo problema? Proprio quello di essere troppo goloso e di mettere così in pericolo gli abitanti di Health. Golosix un pò come Capitano Uncino cerca in tutti i modi, aiutato dalla sua ciurma, di sconfiggere Kuk. Non si rende mai conto che i suoi piani, preparati secondo lui alla perfezione, non vanno mai a buon fine, anzi.

Mabù - Capitan Kuk
Mabù
MTO2 di Maria Teresa Carpino / Gama Movie Animation srl

Un altro personaggio chiave della serie è Mabù il re di Health. Golosix lo ha trasformato in una palla di pelo viola per cui non ha l'aspetto di un umano ( l'unica cosa che è rimasta sono le gambe sottili che reggono la palla di pelo) . Sappiamo che è il re anche per il fatto che indossa la corona. Non parla più come un uomo ma cerca di esprimersi con la mimica. Chiara però lo capisce sempre anche se Mabù spesso non apprezza le coccole che la piccola sorellina di Francesco gli fa in pubblico. Chiara forse lo tratta spesso come se fosse un pupazzetto oppure il suo cagnolino. Mabù vuole opporsi a Golosix che riduce gli abitanti del suo regno alla fame per soddisfare i suoi bisogni. Golosix non gli ha ancora trasformati in palle di pelo come Mabù ma divora tutto quello che c'è di commestibile e fa in modo che si ammalino. Per questo motivo il re chiede l'aiuto di Chiara e Francesco che vengono trasportati in questo mondo parallelo.

Golosix - Capitan Kuk
Golosix
MTO2 di Maria Teresa Carpino / Gama Movie Animation srl

Qui Capitan Kuk trova la sua nave che ovviamente ha la forma di una grossa verdura, un grande peperone giallo. Chiara e gli abitanti di Health lottano insieme a lui contro i cattivi e alla fine grazie allo straordinario potere delle verdure vincono sempre. Il cerca frutta aiuta Francesco a scegliere l'ortaggio o il frutto da utilizzare per sconfiggere il cattivo Golosix e la sua ciurma sempre a caccia di cibo. Tutti gli episodi si svolgono sull'arcipelago di Health anche se Chiara e Francesco, essendo due bambini normali vivono in una città reale e poi vengono trasportati, grazie all'aggeggio usato dal più grande dei due, nel mondo fantastico. Gli isolani devono lottare contro Golosix e Mabù chiede l'aiuto di Francesco ogni qual volta ne ha bisogno. Il bambino si trasforma così in Capitan Kuk e al grido di "all'avverduraggio" invece che all'arrembaggio sconfigge i suoi nemici. Di fondamentale importanza nella costruzione della storia è Chiara la sorellina del piccolo eroe. Lei infatti riesce a capire quelli che sono i piani malvagi di Golosix ed a escogitare delle soluzioni per fare in modo che il capitan Kuk riesca a sconfiggere il nemico.

Dove viene trasmesso?
Il cartone è andato in onda per la prima volta il 18 febbraio e viene trasmesso dal 10 marzo 2012 solo la mattina alle 8:50 su Rai Yoyo. Sono state realizzate fino a questo momento due serie complete, ognuna delle quali si compone di 26 episodi. Ogni episodio è molto breve e Chiara con il piccolo Francesco ( nei panni di capitan Kuk ) spiegano ai più piccini quelle che sono tutte le proprietà di un frutto o di un ortaggio. Ad esempio c'è la puntata dedicata alla scoperta delle proprietà che può avere un'arancia con le sue vitamine C, come combattere gli starnuti? Bevendo una bella spremuta o mangiando un kiwi ricco di vitamina C. Questo il consiglio che il capitano dà agli isolani che non riescono a smettere di starnutire e potrebbero essere sconfitti dai terribili e cattivi pirati della ciurma di Golosix. Oppure c'è la puntata dedicata alla scoperta delle potenzialità del ferro che si trova in verdure come gli spinaci. La prima serie sta appunto andando in onda in questi giorni e sarà seguita dalla seconda. Per quanto riguarda la terza si spera possa essere trasmessa e avere lo stesso successo di quelle precedenti.

Capitan Kuk
Francesco e Chiara
MTO2 di Maria Teresa Carpino / Gama Movie Animation srl
La produzione del cartone animato
Il cartone è stato prodotto nel 2010 per rivolgersi ai bambini dai 4 ai 7 anni. La Co-Produzione è della Gama Movie Animation srl mentre l'autrice è Maria Teresa Carpino.

La regia è affidata a Loredana Middione; la sceneggiatura a Teresa Carpino, Alessandro Liggieri e Silvia Mastrangelo. Le musiche sono di Daniele Silvestri e Gianluca Misiti. Come dicevamo in precedenza è stato realizzato in collaborazione con il Ministero della Salute. La sigla è davvero molto carina del resto è scritta e cantata da Daniele Silvestri che si dice molto felice di aver collaborato a questo cartone animato.

Le mamme avranno sicuramente apprezzato questo cartone visto che ogni giorno cercano di inventarsi qualsiasi cosa pur di vedere i loro bambini mangiare della verdura. In effetti è proprio questo lo scopo del cartone animato, fare in modo che i bambini capiscano che non si possono mangiare sempre e solo merendine. Un frutto ad esempio fa sempre bene e sicuramente meglio di biscotti pieni di cioccolato iper calorici. Per questo motivo il Ministero della salute ha abbracciato la causa del cartone: i bambini obesi sono sempre di più e bisogna fare qualcosa per prevenire. Del resto questo genere di esperimenti non sono nuovi. Ad esempio in Francia vanno in onda molti cartoni e anche spot pubblicitari in cui si mette in evidenza l'importanza della frutta e della verdura. Un bel bicchiere di succo di frutta al posto di un bicchierone di bibite frizzanti ad esempio; una mela per concludere il pasto oppure una banana o magari un frullato di frutta per merenda. E poi le verdure che sono ancora più difficili da far mangiare ai bambini. Molto spesso le mamme si devono inventare di tutto: tritare gli spinaci, rendere invisibili le verdure nel minestrone, fare finta che i piselli siano delle piccole palle che devono finire nella fauci-gallerie dei bambini. Capitan Kuk nasce proprio per educare i bambini sempre più vittime dei fast food e dei cibi poco salutari. Si spera che con l'arrivo della terza stagione ci sia anche un pò di pubblicità in più per permettere e tutti i piccini di conoscere questo cartone animato. Per il Ministero della Salute si è ottenuto un ottimo risultato e ancora si può fare meglio: il bimbo capisce quello che si deve fare per prevenire una malattia e lo fa stando davanti alla tv e divertendosi.

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, paragona capitan Kuk a Braccio di ferro e non ha poi tutti i torti. Quanti bambini si sono sentiti dire dalle loro mamme "mangia tutti gli spinaci se poi vuoi diventare forte come braccio di ferro per sconfiggere i cattivi". Ed è questo quello che si prefigge il cartone animato: educare ma allo stesso tempo divertire. Inoltre Kuk da ai bambini anche molti consigli per la merenda: un bel frullato, una macedonia di frutta che non sia piena di zucchero; e ancora insegna loro a giocare con i colori della frutta e degli ortaggi. Forse anche noi adulti dovremmo dedicare più tempo all'alimentazione dei bambini. E' facile aprire un mobile e tirare fuori una merendina più difficile è invece preparare un frullato o anche semplicemente sbucciare una pera. Forse dovremmo riflettere anche noi guardando il cartone. Del resto si sa, si dice sempre che i cartoni siano solo per i bambini ma in realtà un messaggio per gli adulti lo hanno sempre. Basterebbe pensare al fatto che il 39% dei bambini italiani tra gli 8 e gli 11 anni sono obesi per capire quanto sia necessario intervenire subito senza aspettare che questo dato si faccia ancora più imponente. Per fare in modo che i bambini amino ancora di più questo personaggio il ministero della Salute ha pensato anche di realizzare dei giochi e dei gadgets oltre che a degli opuscoli illustrativi che potrete facilmente reperire sul sito del Ministero.

Chiudiamo dicendovi che sulle avventure del capitan Kuk è stato realizzato anche un bellissimo musical.

Altri links
Il gioco di Capitan Kuk Il gioco di Capitan Kuk

Capitan Kuk è copyright MTO2 di Maria Teresa Carpino e Gama Movie Animation srl e degli aventi diritto. Tutti i diritti riservati.