Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Anime Manga magia -

Cybernella


Cybernella
Titolo originale: Miracuru Shojo Rimitto chan
Personaggi:
Cybernella, Tome, Jun, Maestra, Professor Nishiyama, , Boss, Maestro Sakata
Produzione: Toei Animation, Omochabako
Regia: Takeshi Tamiya, Masayuki Akehi
Nazione: Giappone
Anno: 1º ottobre 1973
Trasmessa in Italia: 1981
Genere: Commedia / Fantascienza
Episodi: 25
Durata: 24 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Nel 1973 in Giappone la Toei Animation produsse un anime dal titolo "Miracle Shoujo Limit-chan" (La piccola Limit, ragazza miracolo), dai noi giunto nel 1981 con il titolo di Cybernella. La serie tv, composta da 25 episodi e basata sul manga omonimo di Shinji Nagashima, racconta la storia di una ragazzina morta in un incidente aereo con la madre, ma riportata in vita dal padre scienziato, che non riesce a darsi pace per la perdita delle due persone da lui più amate. Cybernella torna così a vivere come cyborg, ma deve nascondere a tutti la sua nuova natura.

Gli episodi dell'anime di Cybernella mostrano la vita della protagonista, incentrata per lo più sulle sue giornate a scuola e sulle vicende dei suoi amici e compagni di classe. Tra i personaggi principali spicca il carattere di Boss, compagno corpulento e spaccone che è spesso in contrasto con Cybernella anche se lei fa di tutto per attribuire a lui le azioni buone e strabilianti che lei compie con l'uso dei suoi poteri. La ragazza infatti è dotata di alcune capacità che deve tenere segrete agli altri, come la sua natura: ruotando un ingranaggio posto sul suo petto e camuffato da spilla, Cybernella può acquistare una super-forza, correre velocissima e crescere fino ad assumere l'aspetto di un'adulta. L'utilizzo di questi poteri le permette di salvare spesso i suoi amici da pericoli di ogni genere. Inoltre possiede un berretto che le serve per comunicare con il padre, registrando la sua voce all'interno e facendolo volare da lui. Anche il cane-cyborg Go è speciale, può infatti volare e seguire Cybernella anche quando lei corre a tutta velocità.

I poteri di Cybernella inseriscono l'anime nel filone dei maho shojo ("ragazza magica") o majokko, un genere di anime e manga in cui le giovani protagoniste sono dotate di poteri magici. Fanno parte di questo gruppo anime celebri in Italia come L'Incantevole Creamy, Sally la maga, Ransie la strega e molti altri, diffusi negli anni ottanta per la maggior parte da reti televisive locali, come nel caso di Cybernella. Per questo anime però c'è una differenza rispetto a tutti gli altri: i poteri di Cybernella non derivano dalla magia, ma dall'ingegno del padre scienziato che l'ha trasformata da essere umano in cyborg. A differenza delle altre protagoniste, inoltre, il segreto dei poteri di Cybernella deve essere mantenuto non per paura di perdere le sue straordinarie capacità, ma per il timore di rivelare ad altri la sua diversità e quindi non essere accettata.

La sua condizione di cyborg pesa molto alla ragazza, che nella prima puntata dell'anime riflette da sola suonando al pianoforte su cosa essa sia, non essendo né un robot, né un essere umano, e invidiando il cane robot Go, suo compagno di avventure, che non deve nascondere la sua natura di fronte agli altri. Durante le sue riflessioni, Cybernella ricorda anche l'incidente, e le parole del padre che nel salvarle la vita nel suo laboratorio le dice di volere che lei viva, anche a costo che non sia più un essere umano. Questi ricordi sono molto penosi per Cybernella, che soffre anche della perdita della madre, come rivelerà più avanti nel corso dell'anime. Quest'ultimo tema, anche se poco sviluppato dalla serie animata, è presente in molti anime e manga per ragazze.

 Il tormento interiore di Cybernella è spesso ripresentato nel corso delle puntate, come nel quarto episodio. Qui Cybernella si innamora di un compagno di scuola, ma di nuovo si ritrova a riflettere sulla sua diversità, e l'impossibilità di crescere come tutti gli altri. La constatazione di non essere normale precipita la ragazza in un pianto disperato. Anche nel sesto episodio della serie, Lite col padre (in originale: Papà ti odio!), Cybernella si convince che il padre non partecipi alla giornata a scuola con i genitori perché lui non le vuole bene, in quanto lei è un robot e non una bambina normale. Il padre non ha il tempo di spiegarle quali importanti impegni lo abbiano trattenuto e quanto invece non avrebbe voluto mancare, che Cybernella fugge, sentendo tutto il peso della sua solitudine. La situazione verrà in un certo modo sbloccata nell'ultima puntata, quando Cybernella deciderà di rivelare il proprio segreto alla sua insegnante, iniziando così ad accettarsi e affrontando la reazione altrui alla sua natura.

L'anime mostra molto chiaramente la sua ambientazione giapponese: l'organizzazione della scuola con i lavori affidati a turno agli studenti, le scritte in ideogrammi, il cibo e le case tradizionali con i pavimenti in tatami e i tavolini bassi, il capodanno con i suoi addobbi e persino la preparazione del dolce tradizionale fatto di riso pestato (mochi). Il sesto episodio già citato illustra un'usanza molto comune nelle scuole giapponesi, ovvero la giornata dei genitori. In questa giornata i genitori assistono alle lezioni dei figli e condividono il loro tempo con loro e i loro insegnanti. Anche i nomi dei personaggi per la maggior parte sono rimasti gli originali, mentre l'uso dell'adattamento a nomi più familiari all'italiano è venuto qualche anno dopo, soprattutto per le serie trasmesse dalle reti nazionali.

Tutti i personaggi e le immagini di Cybernella sono copyright © Toei Animation, Omochabako e degli aventi diritto. vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Titoli degli episodi di Cybernella

1 Occhio per occhio
2 Assenza ingiustificata
3 Chibi impara a parlare
4 La nuova allieva
5 La fidanzata di Tamuro
6 Lite col padre
7 Il concerto
8 Il genio
9 Le distrazioni di Tamuro
10 Amiche per la pelle
11 Le bugie hanno le gambe corte
12 Angelo di Natale
13 Un dolce tradizionale

14 Un gioco... da ragazze
15 Falso allarme
16 Il rapimento
17 Il gallo fa le uova
18 Il fidanzato della maestra
19 Il lupo solitario
20 È nata una stella
21 Il berretto perduto
22 Il cigno di primavera
23 Il treno fantasma
24 La principessa del bambù
25 La nuova insegnante

<<Precedente