Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Personaggi fumetti -
Diabolik

DIABOLIK

DiabolikDiabolik nasce nel 1962 da un' idea delle sorelle Angela e Luciana Giussani e diviene ben presto un fumetto "cult" degli anni '60, tanto da ispirare un film con Totò: "Totò diabolicus". Le autrici presentano Diabolik come " un uomo con un intelligenza fuori dal comune e di una audacia che non conosce limiti". Diabolik è un ladro dai mille travestimenti e dai mille trucchi. Grazie a speciali maschere di plastica, Diabolik riesce a cambiare i lineamenti del suo viso e del suo corpo, tanto da renderlo una specie di camaleonte capace di mimetizzarsi a suo piacere e a sfuggire agli avversari anche in situazioni molto pericolose.

La professione di Diabolik è quella del ladro, pertanto le sue attività sono tutte indirizzate alla realizzazione di ambiziose imprese criminose al solo fine di accumulare ricchezza. Un po' come Batman (anche se a questo personaggio non si può minimamente paragonare in quanto più realistico), Diabolik utilizza i più moderni ritrovati dell'elettronica e della medicina e se a questi si aggiunge audacia, scaltrezza e un'invidiabile agilità da acrobata, viene fuori un personaggio capace di intrigarci con trame mozzafiato e colpi di scena a non finire. Non ha la Bat-mobile, ma si muove ugualmente con la sua fantastica auto : un inseparabile Jaguar E-type. Diabolik può assumere le sembianze di qualunque persona, si batte con i pugni e con il pugnale o con marchingegni meccanici, ma non usa mai armi da fuoco. La sua compagna d'avventure è la bella Eva Kant, amante della ricchezza e in particolar modo dei gioielli. Eva non si limita ad un ruolo passivo nelle avventure di Diabolik, ma in molte storie ne diviene la comprotagonista, anche lei si traveste con la calzamaglia e come Diabolik, ricorre ai mille travestimenti, divenendo quindi una abile spalla in tutto e per tutto. L'avversario n.1 di Diabolik è l'ispettore Ginko della squadra omicidi di Clerville. In quasi tutte le avventure il poliziotto riesce ad arrivare ad un pelo dallo sconfiggere Diabolik, ma alla fine risulta inesorabilmente battuto. Ma Ginko è un "cattivo" anomalo, infatti la sua moralità e i suoi buoni propositi, danno alle storie quello spessore che nobilita la stessa figura del personaggio principale, protagonista a volte di azioni "poco pulite". Così come per Diabolik c'è Eva, per Ginko esiste Altea, duchessa di Vallemberg, la sua eterna fidanzata, bella e decisa in molte storie darà del filo da torcere ai nostri protagonisti. La serie di Diabolik, dura ormai da parecchi anni e riscuote sempre un notevole successo, non solo in Italia ma anche all'estero, dove le storie di Diabolik sono tradotte e vendute. Sono molti i disegnatori che in tutti questi anni hanno portato avanti i fumetti di Diabolik, tra questi ricordiamo i primi Enzo Facciolo e Gino Marchesi. Nel 1968 Diabolik è stato anche protagonista di un film diretto dal regista Mario Bava, e interpretato da John Philip Law. Ma è soprattutto grazie alla nuova serie a cartoni animati, che Diabolik è riuscito a catturare l'attenzione delle nuove generazioni. Grazie agli episodi prodotti dalla Saban International, trasmessi dall 7 Settembre del 2000 al 28 Gennaio del 2001 , si è creato intorno a questa figura un nuovo entusiasmo. La serie a cartoni animati, essendo nata per un pubblico molto giovane, ha cambiato le caratteristiche dei personaggi. Infatti sia Diabolik che Eva sono di aspetto più giovane e non svolgono la professione di ladri per arricchirsi, bensì per sottrarre denaro o gioielli ad altri malfattori. La stessa Jaguar è stata sostituita con un auto più tecnologica. I nemico è sempre Ginko, ma a questo si sono uniti altri nuovi avversari.

Il personaggio di Diabolik i nomi, le immagini e i marchi registrati sono Copyright © Angela e Luciana Giussani e degli aventi diritto. Vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.