Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoons > Looney Tunes -
Gato Silvestre y Piolin

GATTO SILVESTRO

Gatto SilvestroUno dei personaggi principali e più famosi dei Looney Tunes è senza dubbio Gatto Silvestro (Sylvester nell'originale americano). E' stato ideato dal gruppo di disegnatori americani della Warner Brows (così come altri personaggi dei Looney Tunes) composto da Robert McKimpson, Charles Jones e Friz Freleng. Si tratta di un gattone nero sempre affamato che cerca continuamente di catturare il canarino Titty (o Tweety nell'originale americano), chiuso all'interno di una gabbietta per uccellini, oppure svolazzante per la casa, ma protetto da una nonnina sempre pronta a prendere a colpi di ombrello il povero Gatto Silvestro ogni volta che questo attenta all'incolumità del volatile. Inutile dire che Silvestro, per quanto spesso ci vada vicino, non riesce mai a catturare e a mangiarsi Titty, un po' per la sua sfortuna, un po' per la sua goffaggine, ma soprattutto perché Titty è solo apparentemente ingenuo, in realtà e molto furbo e ingegnoso. Quando Titty si accorge della presenza di Gatto Silvestro nei paraggi, magari travestito da lampada o da qualche altro oggetto, dice con la sua classica erre moscia "Oh, oh, mi è semblato di vedele un gatto!". Oltre alla nonnina in soccorso di Titty arriva anche Ettore, un Bulldog tarchiato e muscoloso, anche se dal quoziente intellettivo molto basso, che rifila al malcapitato Gatto Silvestro delle sonore sventole. Il quartetto di personaggi composto da Gatto Silvestro, Titty, la nonna ed Ettore si ritrova spesso in varie parti del mondo in quanto alla nonna eccentrica e avventurosa piace viaggiare. Famoso il cartone animato ambientato a Venezia dove Titty canta "Sul male luccica l'astlo d'algento...", mentre il povero Silvestro finisce puntualmente nell'acqua della laguna (quando gli va bene). La nonnina è anche un'abile detective e Silvestro attende con ansia i suoi momenti di distrazione per mettere le sue grinfie sul canarino, anche se deve sempre fare i conti con Ettore. Il piano di Gatto Silvestro, che conosce i limiti mentali del cane è sempre quello di cercare di immobilizzare, distrarre o far andare via il bulldog Ettore, al fine di avere via libera con Titty, di contro Ettore è sempre diffidente nei confronti di Gatto Silvestro e fra i due si accende sempre una serrata battaglia. Tutti si chiedono come mai Gatto Silvestro, con tutto il cibo per gatti che potrebbe mangiare, si ostina sempre a dare la caccia a Titty. Questo accade perché, il micione conserva ancora i suoi istinti innati di predatore, a questo si aggiunga anche la sua testardaggine e il suo orgoglio nell'andare a cercare delle prede quasi impossibili da raggiungere. L'idea centrale di Gatto Silvestro la si deve soprattutto a Friz Freleng, che ispirandosi al proprio gatto di casa paranoide e frustrato dalla vita casalinga, ha cercato di ideare un personaggio combinaguai simile a un pagliaccio e questo lo si intuisce dal naso rosso e rotondo, dai lunghi ciuffi sui lati del viso e dalla sua classica parlata "sputacchiosa", che fanno di Gatto Silvestro una sorta di clown. Silvestro e TittyUno dei cartoni animati più famosi di Gatto Silvestro e Titty è "La torta di Titi" dove fanno la loro prima gita insieme (qui Silvestro stato chiamato "Thomas"), grazie al quale Friz Freleng è riuscito a vincere numerosi premi. Da ricordare anche "Un uccellino in gabbia" in cui Gatto Silvestro insegue in un supermercato e "Stanza e uccello" in cui Gatto Silvestro rincorre Titty attraverso un hotel che non permette nemmeno l'ingresso di animali domestici. Ma le avventure di Gatto Silvestro non si svolgono solo con Titty, ma anche con altri personaggi dei Looney Tunes, come ad esempio Bugs Bunny, Yosemite Sam, Duffy Duck e soprattutto Speedy Gonzales, che il povero micione nero tenta invano di catturare. Gatto Silvestro incontrerà Speedy Gonzales nei cartoons "La strada per Andalay", "Danza del gatto messicano" e "Gatti e contusioni" dove prova a catturare il topo più veloce del Messico in occasione della festa del 5 di Maggio. In un altro cartone, la nonnina arruola Daffy Duck e Silvestro per scacciare un topo che si aggira intorno alla casa, sfortunatamente per i due il topo in questione è Speedy Gonzales, che farà prendere loro un brutto esaurimento nervoso. In alcuni cartoons gatto Silvestro è stato accompagnato da suo figlio Silvestrino e i due hanno dato origine a delle gag veramente divertenti, infatti Silvestrino, un micetto coraggioso e incosciente si caccia sempre nei guai sicuro della protezione di suo padre Silvestro che invece è un grandissimo fifone.Gatto Silvestro Nella serie è apparso anche un baby canguro esperto di boxe, che Gatto Silvestro scambia per un topo gigante rimediando delle disastrose batoste. Ma a nostro giudizio, uno dei cartoons più divertenti è quello in cui Silvestro per liberarsi da dei cani che lo inseguivano, si rifugia all'interno del giardino di una casa. Qui viene trovato e "accudito" da una bambina che lo vuole come compagno di giochi. Il malcapitato Silvestro sarà costretto a mangiare le tortine di fango preparate dalla bambina, verrà lavato e centrifugato in lavatrice, verrà stirato e sottoposto ad altre attenzioni. Finirà che pur di sottrarsi alle "cure" della piccola, Silvestro preferirà ritornare a essere inseguito dai cani randagi. In Italia gatto Silvestro è diventato celebre anche grazie agli spot pubblicitari di Carosello, che negli anni '60 e '70 lo vedevano testimonial insieme a Titty della DeRica, il cartoons era disegnato e animato da Carlo Peroni e quando Titi si posava sulle confezioni del prodotto Silvestro concludeva con la celebre frase "Oh no, su DeRica non si può!". A distanza di anni i cartoni animati le avventure di gatto Silvestro continuano a divertire diverse generazioni di bambini e adulti, facendolo entrare di diritto fra i principali personaggi dei cartoons di tutti i tempi.

I MISTERI DI SILVESTRO E TITTI una commedia-thriller davvero originale. Dalla lontana Tokio alla verde Irlanda, Silvestro e il suo inseparabile avversario, Titti, si rincorrerranno in divertentissime e "gialle" avventure per il mondo. L'improbabile investigatrice Nonna Granny e il suo piazzato bulldog di poche parole, Ettore, affiancheranno Titti e Silvestro nella risoluzione dei tanti misteri che accompagneranno i nostri eroi nella girandola di pazzi inseguimenti.

Gatto Silvestro tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono Copyright © Warner Brows e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Altre risorse su Gatto Silvestro

<< Precedente