Cartoni animati e fumetti > Personaggi Disney > Film Disney - Sleeping Beauty Sleeping Beauty

LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO

La principessa Aurora - La bella addormentata nel bosco

Titolo originale: Sleeping Beauty
Personaggi:
Principessa Aurora, Malefica, Flora, Fauna, Serenella, Principe Filippo , Re Stefano, Regina Leah, Re Uberto
Produzione: Walt Disney Studios
Regia: Clyde Geronimi, Eric Larson, Wolfgang Reitherman, Les Clark
Nazione: USA
Anno: 1959
Genere: Fiaba
Episodi: 1
Durata: 75 minuti
Età consigliata: Film per tutte le età

Il lungometraggio animato "La bella addormentata nel bosco" (Sleeping Beauty nell'originale americano) è stato prodotto da Walt Disney nel 1959 e si aggiunge alla vasta lista di capolavori, realizzati fino a quel momento. La storia è tratta dalla celebre fiaba di Charles Perrault, ma come in tutti i suoi film, Walt Disney ne ha modificato alcuni aspetti della trama al fine di renderla più emozionante e divertente. Dopo Biancaneve e sette nani e Cenerentola si decise di apportare delle novità allo stile del film, al fine di discostarlo da queste fiabe molto simili. Si optò quindi per un genere grafico innovativo, che per gli sfondi riprendesse la sontuosità e la cura dei dettagli tipica degli arazzi medioevali, mentre per i personaggi si ricercò uno stile moderno ed essenziale, tipico del disegno animato di quel periodo. La realizzazione dei paesaggi e degli sfondi venne affidata a Eyvind Earle, un genio dell'illustrazione che ha caratterizzato fortemente tutto l'impatto grafico del film; ogni singolo fotogramma è come se fosse un quadro d'autore. Grazie alla collaborazione del suo staff prodigioso, Walt Disney riuscì anche in questa straordinaria impresa, anche se i costi di produzione salirono alle stelle oltre ogni più rosea aspettativa, tanto che pur registrando un enorme successo di pubblicò (secondo al botteghino dopo "Ben Hur"), non riuscì a ricoprire le spese. Il film è innovativo anche dal punto di vista tecnico, in quanto è stato proiettato con il processo Super Technirama 70 widescreen, dotato di 6 piste audio stereofoniche che hanno fatto apprezzare maggiormente anche i brani musicali di Ciajkovskij.

Le fatine Flora, Fauna e Serenella - La bella addormentata nel bosco

La storia della bella addormentata nel bosco racconta che tanto tempo fa in una terra lontana, vivevano un re e la sua bella regina. A lungo avevano desiderato la nascita di un erede, finché un giorno nacque una figlia a cui dettero il nome di Aurora. La chiamarono così perché da quel giorno, la loro vita sembrò rischiarata dalla luce del sole. Il re proclamò in tutto il suo regno una grande festività, perché tutti potessero rendere omaggio alla piccola principessa. Così in questo grande giorno di festa tutto il regno celebrava la nascita reale e il buon re Stefano con la sua regina, dettero il benvenuto ai loro più cari amici. Re Stefano tenne particolarmente a cuore la visita di re Roberto e del suo giovane figlio Filippo, in quanto avevano già in mente un domani, di celebrare le nozze fra Aurora e Filippo, allo scopo di unificare i loro regni. Portandole il dono nella culla, Filippo non sapeva ancora di mirare la sua futura sposa. Arrivarono anche le tre fate buone: Flora, Fauna e Serenella. La fata Flora diede in dono alla piccola la bellezza, la fata Fauna le regalò la voce melodiosa del canto. Nel momento in cui la fata Serenella stava per pronunciare il dono per la principessa Aurora, irruppe nel castello la terribile strega Malefica. Offesa per non essere stata invitata lanciò una maledizione. Prima che Aurora compia il 16° anno di età, si pungerà il dito con il fuso di un arcolaio e morrà. Dopo aver pronunciato queste parole la strega svanì. Per rimediare a questa maledizione la fata Serenella, gli fa dono di un incantesimo che limita quello di Malefica. Se verrà punta dal fuso non morrà, ma cadrà in un lunghissimo sonno e potrà essere risvegliata soltanto dal bacio del vero amore.

La strega Malefica - La bella addormentata nel bosco

Re Stefano preoccupato per la vita di sua figlia, ordinò che ogni arcolaio del suo regno venisse immediatamente bruciato, tuttavia le tre fatine, ben consapevoli del potere della strega Malefica, ritennero vano quel tentativo. Così pensarono di assumere le vesti di tre contadinelle e di allevare la piccola Aurora, in una sperduta casetta nel bosco per sedici anni. E così il re e la regina dovettero a malincuore, lasciare la loro unica figlia, per affidarla alle tre fatine, che per non destare sospetti, rinunciarono alla loro magia. Trascorsero molti anni tristi e solitari per re Stefano e per il suo popolo, ma con l'avvicinarsi del 16° compleanno della principessa, l'intero regno cominciò a rallegrarsi perché tutti sapevano, che finché dal castello delle tenebre, nella montagna incantata dove risiedeva la strega Malefica, fossero echeggiati la sua rabbia e il suo disappunto, la triste profezia non si sarebbe avverata. In tutti questi anni le ricerche degli scalcinati sgherri di Malefica, non hanno prodotto alcun risultato, così la regina delle tenebre si affida al suo corvo, affinché possa trovare una fanciulla bionda dalle labbra rosa.

Il principe Filippo e Aurora si incontrano nel bosco - La bella addormentata nel bosco

Nascosta nella foresta le tre fate avevano allevato nel migliore dei modi la principessa Aurora, che ora è diventata bellissima e l'hanno chiamata Rosaspina. Il giorno del suo 16° compleanno le tre fatine vogliono festeggiare le principessa con una torta e un vestito nuovo, ma non essendo molto pratiche di cucina e di sartoria, in quanto si sono sempre avvalse della magia, trovano non poche difficoltà nel realizzare i loro regali e così combinano una serie di guai. Intanto Rosaspina si inoltra nel bosco alla ricerca di bacche e così, con la complicità degli animali della foresta, incontra per caso il principe Filippo con il quale fa la conoscenza pur non sapendo il suo nome, ma poi fugge ricordandosi le raccomandazioni delle tre fate. All'interno della casetta, dietro suggerimento della fata Serenella, le tre fatine decidono di riprendere in mano le bacchette magiche per preparare la festa di compleanno di Rosaspina, che al suo arrivo trova un bellissimo vestito e una splendida torta. Rosaspina confida alle fate dell'incontro con il principe, ma questo le spaventa e alla fine le rivelano che lei è la principessa Aurora, che è già stata promessa sposa al principe Filippo e pertanto le vietano di incontrare nuovamente il ragazzo. Intanto il corvo della strega Malefica, che ha notato lo scintillio della magia delle tre fate, ha scoperto il rifugio della principessa Aurora e vola a dare la notizia alla sua padrona.

re Stefano e Re Umberto - La bella addormentata nel bosco

Anche il principe Filippo, felice e innamorato di Aurora annuncia a suo padre di aver incontrato la ragazza che dovrà sposare, che lui scambia per una contadina, non sapendo che si tratta della sua promessa sposa. Le tre fatine portano la principessa Aurora al castello e la rinchiudono in una stanza, in attesa dello scoccare della mezzanotte. Ma a loro insaputa arriva la strega Malefica che fa pungere Aurora con il fuso di un arcolaio, facendola cadere in un sonno profondo. Il sole è ormai tramontato e il re Stefano aspetta con ansia di poter riabbracciare sua figlia, ma le tre fatine per non darle un dispiacere e per fare un ultimo tentativo, fanno cadere tutti gli abitanti del regno in un sonno profondo e vanno alla ricerca del principe Filippo, che intanto è stato rapito dalla strega Malefica. Grazie all'aiuto di Flora, Fauna e Serenella il coraggioso principe Filippo riuscirà a liberarsi e a sconfiggere, in uno spettacolare duello la strega Malefica che si è trasformata in un mostruoso drago. Così con il suo bacio nutrito dal sentimento del vero amore, il principe Filippo riuscirà a svegliare la principessa Aurora e a sciogliere l'incantesimo.

re Stefano e Re Umberto - La bella addormentata nel bosco

Tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono di copyright © Disney , e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.