Cartoni animati e fumetti > Cartoni animati per bambini > Cartoni animati Rai Yoyo

LA CASA DELLE API


La casa delle api
Buzzbee
© DQ Entertainment, Lupus Films, Monumental Productions, Picture Production Company, Hive Enterprises e Bejubar
Titolo originale: The Hive
Personaggi:
Buzzbee, Rubee, Babee, Mamma Bee, Pappa Bee, Grandma Bee, Grandpa Bee, Jump, Teddy Bee, Jasper, Barnabee, Debee, Miss Ladybird, Postino Spider, Katypillar, Mr Millepiedi
Produzione: DQ Entertainment, Lupus Films, Monumental Productions, Picture Production Company, Hive Enterprises and Bejuba! Entertainment
Nazione: USA
Anno: Febbraio 2010
Genere: Commedia / Didattico
Episodi: 78
Durata: 10 minuti
Età consigliata: Bambini dai 0 ai 5 anni

Un nuovo gruppo di piccoli insetti alati è approdato sulle frequenze di Rai Yoyo! Si tratta delle apine della nuova serie animata The Hive – La casa delle api.

Honeybee Hive (letteralmente Alveare di api mellifere) è la casa di un’allegra famiglia di api che ogni giorno vive nuove avventure in compagnia degli altri insetti e in armonia con la natura. Papà Bee, Mamma Bee, Buzzbee, Rubee, Babee, nelle loro divise gialle e nere, vanno al lavoro e a scuola, e affrontano la vita ogni giorno insieme agli amici, collaborando per ottenere sempre ottimi risultati, con uno spirito di altruismo e solidarietà.

La serie animata del 2010, e trasmessa in Italia dal dicembre 2011 da Disney Junior, è espressamente pensata per bambini di età prescolare. Articolata secondo gli standard famigliari più universali, con due figli di 7 e 5 anni, e una sorellina ancora neonata, permette ai bambini di identificarsi e riconoscersi in loro.

Sulla scia della più nota Ape Maya, tocca i temi della solidarietà e della collaborazione, del rispetto per la natura e per le tutte le creature che la abitano. Anche La casa delle api, infatti, educa le giovani generazioni ad aiutare il prossimo, sottolineando l’importanza dei legami famigliari e delle tematiche ecologiche. L’animazione in computer grafica rende lo stile molto accattivante, con linee colorate e ben delineate che catturano l’attenzione di grandi e piccini. La serie prodotta da DQ Entertainment, Lupus Films, Monumental Productions, Picture Production Company, Hive Enterprises e Bejuba, si compone di 78 episodi di 7 minuti ognuno, distribuiti in due stagioni.

I personaggi:

Papà Bee: ape corpulenta e capo-famiglia Bee, di giorno lavora e di sera ama stare con la famiglia, giocare con i bimbi e leggere il giornale.

Mamma Bee: si occupa della casa e dei figli. Cuoca provetta, prepara alla famiglia manicaretti prelibati e a Buzzbee e Rubee un'ottima merenda per la scuola.

Buzzbee: protagonista della serie, ha 5 anni, è curioso, altruista e intraprendente. Con la sorella Rubee è odio e amore, uno è il "fratello rompiscatole", l'altra la "sorella so-tutto-io".

Rubee: ha 7 anni ed è la figlia maggiore. E' una brava scolara ligia al dovere, ha un grosso fioco rosa tra le antenne, e nel tempo libero ama giocare con l'amica Debbie.

Babee: è la sorellina neonata di Buzzbee e Rubee. Solare e sorridente, vuole giocare con tutti e osserva quello che fanno i fratelli.

Nonna Bee: si occupa dei nipotini quando la mamma non è in casa. E' simpatica, benvoluta dai bambini e pronta a giocare con loro.

Nonno Bee: ex calciatore dalle grandi capacità, è il marito di Nonna Bee. Adora giocare con i nipoti, in particolare inventa sempre storie affascinanti per Buzzbe, lo stupisce con trucchetti sorprendenti e gli insegna a palleggiare a calcio. 

Gli amici di Buzzbee: Jasper,è uno dei migliori amici di Buzzbee. Vespa un po' dispettosa, a volte prende in giro gli amici, in particolare Barnabee per via degli occhiali. Barnabee, altro migliore amico di Buzzbee, è un'ape dalle piccole antenne. E' buono, e altruista e adora giocare con i compagni di scuola.

Gli amici di Rubee: Debbie, ha due fiocchetti celesti sulle antenne, il pelo castano e le lentiggini. E' la migliore amica di Rubee e, anche fuori dalla scuola, giocano sempre insieme.

Miss Ladybird: è la maestra della scuola. Coccinella attenta e premurosa, adora portare i suoi piccoli alunni a fare gite nella natura circostante.

Katypillar: bruchina giardiniera. Tutta rosa, con un cappello di paglia sulla testa, ha una vera e propria passione per piante e giardino, che accudisce co didizione e competenza. Ama la natura, ballare e cantare.

La casa delle api
Barnabee, Buzzbee La signora Cocinella e Jasper la vespa
© DQ Entertainment, Lupus Films, Monumental Productions, Picture Production Company, Hive Enterprises e Bejubar

Altri personaggi: Lord Bartlebee Buzz, leggermente snob, ma gentile, ha una vera cotta per l’Ape Regina. Jump, una piccola pulce, che Nonna e Nonno Bee tengono al guinzaglio come un cagnolino. Teddy Bee, l’orsacchiotto peluche di Buzzbee. Il Ragno Postino, consegna la posta, è il padre di Spider, uno dei compagni di scuola di Buzzbee. Mr.Millepiede, il meccanico. Dottor Beetle, lo scarabeo, dottore del villaggio. Mellisant e Vincent, due zii che lavorano all'Emporio. La signora Wasp, mamma di Jasper, è una delle migliori amiche di Mamma Bee. La chiocciola, compagna di scuola degli altri insetti, quando ha paura si nasconde nel guscio. Il vermicello che appare alla fine di ogni episodio e nei titoli di coda. Due uccellini appollaiati su un albero vicino,  che aprono e chiudono ogni punatta. Tre api operaie che raccolgono il polline nel Campo dei Fiori.

Buzzbee e Rubee a merenda mangiano pane e miele, quel dolce prodotto del lavoro delle api che la mamma va a comprare da un

venditore. Una volta a settimana i bambini vanno al parco giochi: giocano sull'altalena e sullo scivolo e fanno le acrobazie divertendosi con i loro amici Miss Ladybird, Katypillar, Willy la vespa, e l'Ape Regina. Le situazioni narrate sono originali e tutti i personaggi hanno un carattere allegro, gioviale. Le storie sono semplici, immediatee stimolano sia il livello senso - motorio che linguistico del bambino.

Nell’episodio 41 della prima serie (Il grande film di Buzzbee), papà Bee ritrova la sua vecchia videocamera, e Buzzbee decide di filmare scene di vita quotidiana in un giorno ordinario. Il papà esce per andare al lavoro, Buzzbee filma i due amici Barnabee e Jasper, un po’ imbarazzati davanti all’obiettivo. Mellisant e Vincent, al negozio, sembrano solo in apparenza a proprio agio sotto l’occhio della cinepresa, tanto che Vincent rovescia un’alta piramide di barattoli. Katypillar si improvvisa attrice di musical, cantando e ballando. Buzzbee è sconsolato perché nessuno si comporta in maniera normale e lui non riesce a filmare scene di vita quotidiana. Torna a casa e si mette a riprendere la sorellina Babee, ma lo spettacolo sembra piuttosto noioso e si addormenta. Svegliato dalla mamma e rientrata a casa tutta la famiglia, guardano il filmato al computer, divertiti per quello che hanno fatto gli amici. Solo Buzzbee non è soddisfatto e vorrebbe cancellare tutto, fino a quando nello schermo si vede la piccola Babee che, ripresa mentre il fratello era addormentato, ha spiccato il suo primo volo! Emozionato e felice, Buzzbee è contento di aver fatto decisamente un film extra-ordinario!

Nell’episodio 45 della prima serie (Non fare l’ingordo!), Buzzbee e Rubee devono andare in gita scolastica al Campo dei Fiori. Mamma Bee allora prepara alle due apine un fantastico pranzo al sacco. Il profumo del cibo è talmente buono che Buzzbee no resiste e inizia a mangiare ancora prima di arrivare a scuola. Rubee deve aiutare la maestra a portare matite e fogli per la gita e affida lo zainetto con il pranzo a Buzzbee, che prima di mettersi in marcia per la passeggiata, mangia un altro sandwich del suo pranzo. Accompagnati da Katypillar, gli scolari annusano il profumo dei fiori e, arrivati al Campo, osservano le api operai al lavoro. Intanto Buzzbee, che nel tragitto aveva svuotato il suo zaino, attinge a quello della sorella, e, boccone dopo boccone, lo rende vuoto! La maestra, Ladybird, chiama un volontario per andare ad aiutare le api operaie. Buzzbee è entusiasta, ma il suo pancino è talmente pieno che inizia a emettere strani rumori. Al suo posto, va Rubee ad aiutare le api. Per non lasciare la sorella senza pranzo, dato che aveva svuotato il suo zaino, Buzzbee chiede agli amici di aiutarlo. Ognuno allora dà qualcosa e lo zainetto torna pieno. Giunto il momento di mangiare, Rubee sembra non essersi accorta di nulla, ma alla fine, il fratello le svela l’accaduto e quando Katypillar offre a tutti i bambini una caramella, Buzzbee, con la pancia ancora piena, dona la sua alla sorella!

La casa delle api
Buzzbe e Buzzbee
© DQ Entertainment, Lupus Films, Monumental Productions, Picture Production Company, Hive Enterprises e Bejubar

La Casa delle Api piace a tutti i bambini: ai più piccoli come ai più grandi, ai maschietti come alle femmine.  Molti sono gli spunti educativi e gli stimoli alla curiosità che questo cartone animato offre. In primo luogo il bambino può immedesimarsi con facilità nelle avventure dei protagonisti, questi simpatici animaletti a strisce gialle e nere. Un insetto che vive una vita umana è per il bambino un mondo che apparentemente irrealistico, si mostra molto vicino al modo che ha il bambino di percepire la realtà. E' così che il bambino impara la realtà che lo circonda capendo meglio se stesso e il suo ruolo nella comunità.  Le api dell'allegra famigliola fanno quello che fanno un po' tutti i bambini: vanno a scuola, al parco giochi, vedono la mamma che cucina o il papà che va a lavorare. E' così che il bambino, con la sua fantasia, si tuffa nell'immaginario e così cresce e si sviluppa come individuo. Del resto Rodari scrisse che la fantasia non è strumento di evasione ma strumento della mente, capace di esprimere e formare una personalità più ricca. Grazie a questa immedesimazione il bambino capisce ed interiorizza l'appartenenza ad una comunità. L'ape, infatti, è un insetto sociale che vive e lavora in comunità; ogni ape collabora per la ricerca del cibo, per la costruzione e la protezione dell'alveare.

Basti pensare a quell'episodio in cui, assenti i genitori, la baby sitter che accudiva i piccoli aveva preparato la pizza e i bambini si divertivano a lanciarsi i pomodori. Qui c'è l'idea che il volersi bene è una caratteristica della famiglia felice. Il bambino percepisce l'alveare come famiglia e comprende e interiorizza l’appartenenza ad una comunità  in cui si sente unico e speciale.

E' così che nascono i presupposti per un individuo adulto che collabora volentieri e compie atti di condivisione spontaneamente, cioè diventando consapevole della possibilità di interagire con l'altro.

La Casa delle Api piace anche perchè fa comprendere al bambino i cicli della natura. Seguendo le avventure dei piccoli Buzzbee e Rubee il bambino si avvicina agli elementi della natura, impara la funzione e l'utilità di questi piccoli insetti, scopre le diverse fasi della produzione di  miele.

In tal modo, inoltre, il bambino sperimenta e comprende che gli esseri viventi necessitano di elementi e nutrimento per vivere ma anche che ognuno di questi è importante per tutta la catena alimentare. In questo cartone animato c'è quindi un messaggio molto importante per il bambino: bisogna rispettare la natura e tutti gli esseri viventi.

La Casa delle Api è un cartone animato con molti spunti educativi: c'è il coinvolgimento emotivo in un contesto ambientale e sociale favorevole. E questo è un fattore molto importante perchè la televisione, nonostante le criticità, cerca di promuovere un impegno pedagogico contribuendo alla soddisfazione dei bisogni educativi dell'infanzia.

tutti i nomi, le immagini e i marchi registrati sono di copyright © DQ Entertainment, Lupus Films, Monumental Productions, Picture Production Company, Hive Enterprises e Bejubar e degli aventi diritto, vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.