Cartoni Online - Risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Anime Manga magia > Shojo -

MEMOLE DOLCE MEMOLE

MemoleQuanti di voi non ricordano la tenera Memole e la sua simpatica sigla "E' Memole il nome mio folletto sono io..." cantata da Cristina D'Avena? Sicuramente in pochi, almeno fra i ventenni, in quanto questo cartone animato giapponese fa la sua prima apparizione nel gennaio del 1986 su Italia 1 con il titolo "Memole dolce Memole" (nella lingua originale "Tongariboshi no Memol"). Ideata da Saburo Yokoi e Yasuhiro Nagura, la serie è stata realizzata dalla Toei Animation per un totale di 54 episodi da 25 minuti ciascuno, per la regia di Osamu Kasai e i disegni di Michi Himenoito. Memole può essere considerata la capostipite di tutti quei cartoni giapponesi che hanno come personaggi i folletti, ultimo dei quali ricordiamo Mirmo.

Memole è una piccola bambina alta pochi centimetri, caratterizzata da uno strano cappello rosso e i capelli viola, appartenente al popolo dei Fileni provenienti dal pianeta Filo Filo. Mentre passavano sulla terra con la loro mini-astronave, hanno avuto un guasto a causa del baffo di un gatto che si è incastrato sul motore. Costretti ad un atterraggio di emergenza, sono sbarcati su un isoletta in mezzo ad un lago e hanno iniziato una nuova vita.

Memole, Popi e BaobaoQui i piccoli 243 fileni, capeggiati dal vecchio Barba (il nonno di Memole) si allenano ad affrontare il terribile "brivido", che è il nome che danno ai gatti, in quanto scambiandoli per topolini, potrebbero dagli la caccia. Contravvenendo alle regole di non allontanarsi mai dal villaggio, Memole e il suo amico Popi, si addentrano nel bosco a bordo del gufo Baobao e scoprono una dolce melodia proveniente da una casa. Qui trovano Mariel una bambina che suona il pianoforte, ma non osano entrare in quanto è presente anche il suo temibile gatto. Il giorno seguente trovano Mariel a letto, in quanto sta molto male ed Ermelinda, la sua governante piange in quanto il medico ha diagnosticato la morte della bambina. Memole e i fileni sono commossi da quella scena e proprio quando sembra che la bambina non respiri più, la piccola filena si avvicina a lei e le da un bacio sulla guancia, facendole riaprire gli occhi e risvegliandola dal coma. Mariel, Memole, Popi e MinoRitornati al villaggio raccontano la loro bellissima esperienza, ma il gran capo Barba, vieta ai Fileni di ritornare su quella casa e di avere qualsiasi tipo di contatto con gli esseri umani. Una parte dei Fileni è contraria all'ordine di Barba e per risolvere la questione viene indetta una gara di tiro alla fune da una parte quelli favorevoli al contatto con gli umani, dall'altra i contrari. La gara viene vinta da Memole e i suoi amici (ma in realtà è Barba che li fa vincere), pertanto possono ritornare dalla loro amica Mariel, non prima di aver ricevuto mille raccomandazioni, come quella di non svelare a nessuno dove è situato il loro villaggio. Memole, Mino, Popi e Piui, partono per la nuova spedizione, ma questa volta devono affrontare il terribile gatto Jojo, che li insegue per tutta la stanza. Grazie ai trucchi insegnati da Barba i piccoli fileni riescono a far combinare un mare di guai al gatto che viene costretto a scappare, rincorso dalla governante Ermelinda. Memole e PopiMemole e i suoi amici possono quindi saltare sul letto di Mariel e fare la sua conoscenza. Naturalmente la bambina al loro confronto è un gigante, che intenerita da quelle piccole creature gli offre la sua gustosa merenda. Mariel racconta a Memole di essere una bambina infelice in quanto orfana di madre, costretta a vivere con la severa Ermelinda, in quanto suo padre è sempre lontano per lavoro. Memole si identifica in quel racconto e piange perchè sente la mancanza dei suoi genitori, rimasti sul pianeta Filo Filo, mentre lei vive con il nonno Barba, al quale è legatissima. Ogni giorno memole e i suoi amici si recheranno da Mariel per raccontarle le storie dello strano popolo dei Fileni. Quando Mariel si è ripresa dalla sua malattia, inizia ad uscire di casa e così incontra Oscar, un bel ragazzo alla caccia di extraterrestri da quando ha trovato lo stano cappellino di Memole per strada. MemoleLa piccola filena vuole riavere indietro il suo prezioso copricapo e Mariel cerca di riaverlo, ma in quel momento arriva Grazia, una ragazza dai capelli lunghi innamorata di Oscar, che spacciandosi per la sua fidanzata, si dimostra scortese e antipatica. Mariel riesce a ricevere il cappello di Memole da Grazia, dopo averle donato la sua borsa, che le era stata regalata dalla stessa Memole. In seguito il cane di Oscar riuscira a restituire la borsetta a Mariel, in quanto è stato addestrato a fiutare i fileni e quella borsa ha ancora l'odore di Memole. Grazia è molto gelosa di Mariel e teme che Oscar possa innamorarsi di lei. Approfittando di un momento di assenza di Mariel, si reca a casa sua e legge il suo diario personale che parla di Memole. Credendo che lo scritto sia rivolto ad un suo fidanzato segreto, strappa la pagina del diario e la mostra a Oscar, che affranto e disilluso, vuole partire. A questo punto Memole esce in avanscoperta e si presenta a Oscar, al fine di salvare la sua relazione con Mariel. Lo stupore e la felicità del ragazzo sono enormi, in quanto può finalmente vedere da vicino un extraterrestre.
GraziaMariel ormai guarita e deve dire addio alla casetta di campagna, in quanto deve trasferirsi in città per continuare gli studi in collegio, quindi deve lasciare Memole che disperata, promette di seguirla ovunque. Mariel e Oscar mettono in scena un piccolo inganno nei confronti di Memole per far si che la piccola filena resti con suo nonno e il suo popolo, in quanto la città rappresenterebbe un serio pericolo per lei. Tutto ciò le sarà spiegato tramite un registratore, che Memole ascolterà dopo la loro partenza e così capirà che l'inganno era solo a fin di bene. In città la situazione di Mariel si complica a causa della presenza di Grazia, che la mette in cattiva luce di fronte alle sue compagne di classe, accusandola di averle rubato il fidanzato. Per fortuna arriva Memole, che come promesso l'ha seguita anche in città sempre a bordo del gufo Baobao. Per incontrare Mariel, si rifugia nello zainetto di un bambino ribelle, fuggito da casa. Memole però decide di scappare da quel monellaccio in quanto irritata dal suo comportamento. Purtroppo per lei, il ragazzo incontra Mariel che intenerita dalla sua storia lo ospita in colleggio, per prendersi cura di lui. La perfida Grazia però si accorge di quel bambino e informa subito la direttrice del collegio, che la espelle dalla scuola. Triste e affranta, prima della partenza Mariel si rifugia nella stanza dove trova un pianoforte e li inizia a suonare, richiamando l'attenzione di Memole che si trova nelle vicinanze. Le due amiche si possono quindi riabbracciare e udite le sue qualità di pianista da un insegnante di musica, viene riammessa nella scuola.
memole e il nonno BarbaMariel e Memole posso quindi vivere insieme, ma ben presto la piccola Filena sente la nostalgia del nonno e dei suoi amici. Il nonno a sua volta, pensa di incidere la sua voce sul registratore e di inviargliela tramite posta, ma Baobao con a bordo e fileni, viene attaccato da un rapace, che pur sventando l'aggressione, fanno cadere il prezioso registratore. Per fortuna viene trovato da dei camionisti che lo portano in una stazione radio, dove la voce del nonno verrà trasmessa in filodiffusione. Proprio in quell'istante Memole accende la radio ed è colma di commozzione e felicità nel sentire la voce di suo nonno. Dopo aver trascorso diverse avventure insieme a Mariel ed essersi distinta per la sua grande generosità, Memole ha l'opportunità di ritornare dal suo popolo, in quanto sono arrivate le vacanze di Natale e Mariel deve trasferirsi nuovamente nella sua casa di campagna. Al suo arrivo ad attenderla ci sono Popi con il gufo baobao che la riportano al villaggio dove può riabbracciare suo nonno. I fileni hanno anche costruito una grande barca per fare in modo che Oscar e Mariel possano venire a trovare memole a l villaggio proprio il giorno di Natale. Ma per quella sera Ermelinda ha invitato Grazia a casa loro per festeggiare la ricorrenza e Mariel, non può accettare l'invito. Così il piccolo Arsenio, il fileno ladro gentiluomo si intrufola furtivamente nella casa di Mariel e fa sparire la corrente elettrica, cosicchè i fileni possono condurre Mariel e Oscar presso di loro, senza che nessuno si accorga della loro assenza. Ad accogliere Mariel e Oscar sulla riva del lago trovano un magnifico albero di Natale tutto illuminato, con i fileni che augurano buon Natale agli increduli e felici ragazzi.
Oscar, Mariel e GraziaI Fileni hanno nostalgia del loro pianeta Filo Filo e chiedono a Imagilia, la maga che predice il futuro, se potranno tornare un giorno a riabbracciare i loro parenti. La maga preannuncia una partenza a breve scadenza. Intanto finite le vacanze, Mariel ritorna in colleggio, ma durante il viaggio, la macchina dove viaggiava Grazia, subisce un incidente e la ragazza, sbattendo la testa perde la memoria. La partenza per il collegio viene quindi rimandata e Mariel e Oscar preferiscono stare accanto a Grazia, che si trova a letto per via del grave incidente. Anche Memole resterà accanto a Grazia e riuscirà persino a farla diventare buona, anche quando la giovane riacquisterà la memoria e quindi si riconcilierà per sempre con Mariel. Però Grazia è pur sempre innamorata di Oscar e confessa al ragazzo, che in passato ha combinato diverse malefatte nei confronti di Mariel, per farla allontanare da lui. Oscar è molto adirato per questa dichiarazione, ma grazie a Memole i due ritorneranno amici più di prima.
Memole e MarielDopo questo episodio per Memole accade una trste vicenda, in quanto suo nonno Barba, si ammala di leucemia e richiede una trasfusione, con il suo stesso gruppo sanguigno. L'unico a possederlo uguale è il fileno musicista Niki, che in questo momento si trova a girovagare per i boschi, in compagnia del suo flauto. Il fileno viene rintracciato grazie ad un bambino che aveva ascoltato le sue dolci melodie, così il nonno può ricevere la trasfusione e quindi guarire, dalla grave malattia. Niki rivela di aver incontrato dei fileni, provenienti da Filo Filo che sono arrivati per riportarli nel loro pianeta, pertanto Barba annuncia l'evento a tutta la popolazione. L'astronave li attenderà ai piedi delle Alpi e sarà Grazia ad aiutarli nella loro partenza. Purtroppo le condizioni di salute di Mariel peggiorano, anche per via del dispiacere della partenza di Memole. Mariel non può quindi uscire di casa, quindi Oscar e Grazia organizzano uno spettacolo dove tutti i 243 fileni travestiti da marionette, intatttengono Mariel al suo capezzale. Ma Memole vedendo la sua amica moribonda, scoppia in un pianto rivelando quindi la sua identità. Memole e tutti i Fileni decideranno quindi di rinviare la loro partenza per Filo Filo, per stare accanto a Mariel, che per la bella notizia guarirà dalla sua malattia.

Tutti i personaggi e le immagini di Memole dolce Memole sono copyright Toei Animation. Vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

Titoli degli episodi Memole dolce Memole
01. Un dolce incontro
02. Ciao Memole
03. Un serpente con il fiocco rosso
04. Una nuova amica
05. Chissà perchè ci viene fame
06. Un regalo per Mariel
07. Cattiva o buona sorte?
08. Il ciondolo ricordo
09. Un uovo misterioso
10. Memole perde la memoria
11. La scatola parlante
12. Il furto del pianoforte
13. La grande sfida
14. Concerto all’aperto
15. La finta bambola
16. Il sogno di una bambina
17. Il cappellino a punta
18. Visite dallo spazio
19. Una notte insonne
20. L’aquila reale
21. Oscar e Memole
22. Un appuntamento mancato
23. Addio Mariel
24. Un viaggio avventuroso
25. Nei guai
26. Memole è sola
27. Un brutto raffreddore
28. Il signor Bernard
29. La mini diva
30. Messaggi alla radio
31. Il viaggio di Niki
32. Lezione di danza
33. Una telefonata
34. Memole si innamora
35. Il segreto di Philo Philo
36. La baby sitter
37. La candela della felicità
38. Ritorno a casa
39. Una brutta avventura
40. L’invito
41. Un bel ricordo
42. L’infermiera
43. I cupidi
44. Popi se ne va
45. La casa in pericolo
46. Le foglie magiche
47. Sorridi Mariel
48. Alla ricerca di Niki
49. A presto Memole!