Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoons > Personaggi fumetti -

RAT-MAN (la serie animata)

Rat-Man

Titolo originale: Rat-Man
Personaggi:
Rat-Man, Piccettino, Arcibaldo, Capitano Krik , Tadeus Brakko, Doc, Jordan, Clara Clain

Produzione: Rai Fiction, Stranemani
Autore:
Leo Ortolani
Regia
: Massimo Montigiani

Nazione: Italia
Anno: 20 novembre 2006
Genere: Comico / Supereroi
Episodi: 52
Durata: 13 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Finalmente sbarcano in tv i cartoni animati di Rat-Man, il famoso personaggio dei fumetti ideato da Leo Ortolano nel 1989, in onda per la prima volta su Rai due dal lunedì al venerdì alle 17,50 e attualmente trasmesso il sabato alle ore 9,20. Il fumetto è presente in edicola dal 1995, da prima nella Fanzine "Made in USA", autoprodotta dallo stesso autore e in seguito pubblicato dalla Panini Comics; attualmente è uno degli albi più letti in Italia con Rat-Man Collection e Tutto Rat-Man. La serie a cartoni animati, prodotta dallo studio di animazione Stranemani di Prato è composta da 52 episodi, ciascuno della durata di 13 minuti.

Rat-Man

Rat-Man nasce come parodia di Batman e si tratta di un super eroe, senza alcun superpotere, che però in un modo o nell'altro, dopo divertentissime gaffe, riesce sempre a portare a termine la sua missione. Caratterizzato da un costume in calzamaglia gialla con due buffe orecchie da topo su una faccia da scimmia e una mantellina blu, Rat-Man è in realtà un uomo comune frustrato del suo anonimato, che cerca la sua autostima, convincendosi di essere un supereroe senza macchia e senza paura. Ne scaturiscono delle avventure esilaranti, dove il più delle volte Rat-Man è destinato a fare delle magre figure rispetto ai supercriminali, molto più attrezzati di lui. Le storie si svolgono nella immaginaria Città Senza Nome, che presenta elementi tipici di gran parte delle più popolate città del mondo. Qui troviamo Rat-Man affiancato dal suo inseparabile orsetto di peluche Piccettino, un pupazzo di pezza caratterizzato da un bottone al posto di un occhio, che non parla e non pensa, anche se Rat-Man è convinto di avere al suo fianco un fedele e prezioso alleato. Così come Bruce Wayne (Batman), anche lui possiede una Rat-Mobile, vive in una lussuosa villa super accessoriata che funge da base operativa dove troviamo l'imperturbabile maggiordomo Arcibaldo, l'unico a conoscere la vera identità segreta di Rat-Man.

Rat-Man

Nella lotta contro il crimine Rat-Man viene affiancato dal comandante della polizia Krik, che ha piena fiducia nei suoi confronti e successivamente dall'ispettore Brakko, apparentemente l'unico in grado di risolvere i problemi con l'uso della ragione, ma che in seguito si rivelerà molto maldestro. Nel corso delle sue indagini l'ispettore Brakko si avvale della collaborazione di Svarzeneggher, una cane miope dall'olfatto inesistente e di Jordan un poliziotto scarsamente intelligente, goloso di dolci e panini. Quando avviene qualche crimine o fatto di cronaca troviamo sempre in prima fila, la giornalista Clara Clain assetata di notizie e determinata nel raggiungere i suoi obbiettivi. Clara è la fidanzata dell'ispettore Brakko, ma il più delle volte lo tradisce per qualche scoop in esclusiva. Nel primo episodio troviamo Rat-man alle prese con un uomo camaleonte, inafferabile in quanto si mimetizza con tutto ciò che trova.

Rat-Man

Poi sarà la volta dell'uomo-telefonino, un modello super tecnologico di cellulare e dell'alter ego malvagio di Rat-man, Rat in black, vestito con una calzamaglia nera. Vengono trattati in chiave umoristica, temi riguardanti l'ecologia, come quando Rat-man affronterà l'uomo-pannocchia, una degenerazione del cereale OMG. Da segnalare l'episodio "Le fatine ignoranti", che oltre a riprendere il titolo del noto film di Ferzan Ozpetek, Rat-man in cerca della sua anima gemella, entrerà nel mondo delle fatine molto simili alle Winx Club. Nell'episodio "Incontri rat-vicinati del terzo tipo" troviamo le mucche che si rivolgono agli extraterrestri per debellare le specie nocive alla loro evoluzione: le mosche e l'uomo. Prima di eliminarli, gli extraterrestri decidono di studiare dei campioni di queste due specie e per gli umani, la loro scelta ricadrà (guarda caso) su Rat-man e l'orsacchiotto Piccettino. Rat-man avrà quindi il compito di salvare la terra dalla minaccia aliena. Inutile dire che la chiave narrativa delle storie sono le parodie dei film celebri e degli stessi fumetti, primi fra tutti quelli della Marvel. Sopratutto nel fumetto di Rat-man, troviamo oltre alla classica impaginazione "marvelliana", personaggi e situazioni tipiche delle avventure dell'Uomo Ragno e dei Fantastici Quattro, come negli albi "Rat-man contro il ragno", "L'araldo" parodia di Silver Surfer, "L'immutabile Destino", il ritorno di Rat-boy e l'incredibile IK. Non mancano le citazioni dei celebri robot giapponesi come nell'albo "Il grande Ratzinga", che troveremo anche nelle versione animata.

Rat-Man

Rat-Man è copyright © Leo Ortolani, Panini Comics e degli aventi diritto, vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.