cartoni online -  risorse su cartoni animati e fumetti
 HOME   VIDEO  
 PERSONAGGI 
  FILM    IMMAGINI    TV   GIOCHI   DOWNLOAD   MERCATINO 
 A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z 
 Anime Manga   Anni 80   Bambini   Cartoons   Disney   Fumetti   Sigle  Supereroi
Cartoni animati e fumetti > Personaggi cartoons -

SLASH://

- Premesse della serie
- Personaggi
- Episodi

La serie cartoon SLASH by Gruppo AlcuniSLASH:// 26 X 20’ – Coproduzione Gruppo Alcuni / RAI Fiction.
Regia: Sergio Manfio – sceneggiatura: Sergio e Francesco Manfio.
Produttore RAI: Sonia Farnesi – Produttore esecutivo Gruppo Alcuni: Francesco Manfio.

Dopo lo straordinario successo riscosso al MIPCOM di Cannes, con vendite alle Tv di tutto il mondo, sbarca finalmente in Italia SLASH://, la nuova serie ideata da Gruppo Alcuni, che andrà in onda in PRIMA VISIONE TV da domenica 29 maggio 2011 alle 8,10 su Rai Due.

Per la società trevigiana – leader in Europa nella produzione di cartoni animati per ragazzi – si tratta di un importante traguardo che gli consente di aggiungere alla propria offerta un nuovo e importante segmento, quello rappresentato dalle ragazze e dai ragazzi dagli 8 ai 12 anni.
E’ proprio a loro che si rivolge SLASH://, una serie che coniuga avventura e divertimento in un duello appassionante tra i 5 protagonisti e il Cobra, tutto giocato sul filo della rete telematica grazie alla rete web che fornisce lo spunto per ogni avventura e costituisce una novità mondiale.

E’ stato attivato inoltre un sito che dà tutte le informazioni sugli episodi e sulle location dove si svolgono, sui ragazzi protagonisti e sul loro avversario, per partecipare più attivamente alle avventure narrate.

SLASH by Gruppo AlcuniLE PREMESSE DELLA SERIE
Nella prima puntata facciamo conoscenza con PAULA, MATILDE, CHEN, TOMOYA e ISAIA, i giovani simpatici protagonisti della serie, che stanno per concludere il loro soggiorno di studio in un college in Toscana. Prima di ripartire per casa è d’obbligo una eccitante spedizione notturna al castello abbandonato di Borgo del Merlo, un luogo che gli insegnanti hanno proibito di visitare.
I ragazzi entrano nel castello e riescono a scoprire un passaggio segreto abilmente nascosto da una finta porta di natura acustica: per aprirla è necessario emettere una certa nota che attiva il meccanismo di apertura. Entrati in quello che si rivela essere il laboratorio di un monaco alchimista vissuto nell’800, Sigismondo da Pietrasanta, Isaia rompe una pietra verde e prima di tornare al college ogni ragazzo ne raccoglie un pezzo come ricordo.
In questo momento facciamo conoscenza con il Cobra, il “cattivo” della serie. Il cobra è sempre accompagnato dai suoi due dobermann, che con i loro dialoghi costituiscono una presenza costante e molto divertente nella serie, e si fa aiutare da 2 scagnozzi piuttosto pasticcioni.
Approfittando del passaggio aperto dai ragazzi anche il Cobra riesce a entrare nel laboratorio e a trovare la pietra lungamente cercata… solo che è rotta! Pensando che il danno sia stato fatto da uno dei suoi cani ne prende anche lui un pezzo e torna nel suo covo, che si trova proprio in una delle segrete del castello.

Ma perché il Cobra stava cercando la pietra verde?
Con un flashback vediamo il Cobra, giovane ricercatore universitario, che nel corso dei suoi studi aveva scoperto che Sigismondo da Pietrasanta era in grado di viaggiare sfruttando le virtù della pietra verde. Proprio a causa di questa scoperta lo studioso era stato preso in giro dalla comunità scientifica e da molti colleghi, e ora è animato da un fortissimo spirito di vendetta: tiene d’occhio tutti quelli che – nel passato – gli hanno fatto un torto, vero o presunto che sia, ed è pronto a intervenire sfruttando ogni occasione per regolare i conti.
Tornato nel suo covo il Cobra prova a connettersi col sito della biblioteca dell’Università e vi si trova fisicamente dentro: ha scoperto i poteri della pietra verde, che permetteva di viaggiare nello spazio a Sigismondo e che ora, rotta in mille pezzi, consente ancora di viaggiare, però tramite la rete di internet. Una particolarità della pietra verde che il Cobra scopre subito è che nessun oggetto può essere portato fuori da un sito… ma a quello penseranno Smilzo e Botte, i suoi scagnozzi, dopo che lui avrà provveduto a nascondere in loco ciò che gli interessa rubare.

Il primo oggetto di cui il Cobra vuole impossessarsi è la famosissima Maschera d’oro di Tutankhamon custodita nel British Museum.
Nel frattempo Isaia, appassionato di archeologia, una volta tornato a casa visita proprio il suo sito preferito, quello del British Museum, e con stupore vi si trova trasportato fisicamente dentro. In questo modo scopre, non visto, i loschi movimenti del Cobra e rimette a posto la maschera d’oro nascosta, che il giorno dopo Smilzo e Botte avrebbero dovuto trafugare.
Molto stupito per la scoperta dei poteri della pietra verde Isaia contatta gli amici e tutti e 5 si ritrovano nel castello vicino al campus. Qui si rendono conto di avere a che fare con un individuo molto pericoloso che potenzialmente, grazie alla pietra verde, può agire in tutto il mondo.

Quella dei ragazzi protagonisti è quindi una grande responsabilità: devono fermarlo senza farsi scoprire, e di puntata in puntata si avvicineranno sempre più alla sua identità, cosa che farà anche il Cobra, in una sorta di “rimpiattino” sempre più emozionante.

I PERSONAGGI PRINCIPALI DELLA SERIE

Matilde - SLASH by Gruppo AlcuniMATILDE – Matilde vive a Firenze e studia chitarra classica. E’ una ragazza molto intelligente, osservatrice, studiosa, un po’ timida… in definitiva molto diversa dalla cugina Paula. Nelle avventure che vive insieme agli amici spesso le sue acute riflessioni costringono il gruppo a fermarsi e ad affrontare il problema da un altro punto di vista per riuscire a risolverlo.

Paula - SLASH by Gruppo AlcuniPAULA – Paula abita a Barcellona e suona la batteria: i suoi assoli trascinanti e spettacolari sono famosi perché riescono a risvegliare i vicini nel raggio di chilometri! Paula, cugina di Matilde, è davvero un maschiaccio e, nel tentativo di fermare il Cobra, grazie alla sua simpatia riesce a trascinare i suoi amici anche in quelle che si rivelano imprese difficili o pericolose.

Chen - SLASH by Gruppo AlcuniCHEN – Chen viene da Pechino e suona la marimba. Anche lei, come Paula, è molto atletica ed è appassionata di arti marziali. La vediamo infatti spesso praticare il Tai Chi Chuan, sempre accompagnata dal fedele cincillà Cin che sta appollaiato sulle sue spalle. Dato che Isaia sembra innamorato di lei, Chen ne approfitta molto spesso per farsi aiutare…

Isaia - SLASH by Gruppo AlcuniISAIA – Isaia abita a Los Angeles e suona la chitarra elettrica. Vera mente informatica del gruppo, amante dell’archeologia, grande appassionato di videogiochi, poco o per nulla sportivo, innamorato di Chen in modo abbastanza palese (cosa per cui tutti gli altri del gruppo lo prendono un po’ in giro): queste le sue caratteristiche. Quasi in ogni puntata Isaia si scontra con Cin, il piccolo animale da compagnia di Chen, che lui chiama “topo variopinto” facendolo arrabbiare moltissimo!

Tomoya - SLASH by Gruppo AlcuniTOMOYA – Tomoya abita in un piccolo villaggio in Tibet e suona l’esraj, uno strumento ad arco a metà strada tra sitar e saranghi. Appassionato naturalista e grande conoscitore di piante e animali, Tomoya sforna, ma più spesso inventa, un proverbio per ogni occasione. Quasi sempre l’occasione è offerta dall’amico Isaia, che viene canzonato bonariamente per il suo essere troppo “cittadino” e quindi alieno da ogni questione che riguarda la natura, gli animali, ecc. I proverbi di Tomoya molto spesso si contraddicono ma… nessuno degli amici ci vede un problema!

CIN – L’animaletto di compagnia di Chen è un piccolo cincillà, un buffo roditore che vive sulla sua spalla ma… non azzardatevi a chiamarlo “topo variopinto”, come fa Isaia, perché l’animale si offende facilmente e si dimostra molto vendicativo! In realtà Cin è un animaletto molto intelligente e spesso aiuta i ragazzi a tirarsi fuori dai guai.

COBRA – Il Cobra è un personaggio intelligente e molto pericoloso perché è spinto dal desiderio di vendetta nei confronti di tutti quelli che – durante gli anni dell’Università – lo avevano preso in giro a causa dei suoi studi su Sigismondo da Pietrasanta e la pietra verde. Sotto il Castello di Borgo del Merlo il Cobra ha trovato l’antico laboratorio del Monaco e lo usa come covo segreto per i suoi esperimenti e le sue ricerche. Di puntata in puntata quest’uomo si avvicina sempre più all’identità dei ragazzi che stanno rovinandogli i piani, in un gioco sottile e inquietante di astuzia, abilità e… fortuna!

SMILZO & BOTTE – Sono i due sciocchi collaboratori del Cobra. Vivono in simbiosi e compiono sempre insieme le loro incursioni in giro per il mondo, cercando di ubbidire con tanta buona volontà ed entusiasmo agli ordini del loro capo. Smilzo & Botte si considerano uno il braccio e l’altro la mente… anche se non sappiamo bene chi interpreti quale ruolo! Purtroppo per il Cobra i suoi aiutanti sono degli inguaribili pasticcioni, e ci divertono con i loro dialoghi francamente surreali.

Numero 1 & Numero 2 – Sono i dobermann del Cobra e costituiscono una presenza costante e molto divertente nella serie. I due cani sono accomunati dall’amore per il loro padrone, anche se Numero 1 è più incline a dargli ragione, qualsiasi cosa accada, mentre Numero 2 è più critico nei suoi confronti. I due animali battibeccano in continuazione tra loro in modo spassoso. Sono molto divertenti anche i loro commenti e le riflessioni filosofiche sull’essere cani… e scopriamo che a volte Numero 2 vorrebbe essere nato gatto!!!

La serie è stata sviluppata anche grazie al finanziamento ottenuto con il Programma MEDIA dell’Unione Europea.


EPISODI DELLA SERIE

1. La pietra verde – domenica 29 maggio 2011
Facciamo conoscenza con Paula, Matilde, Chen, Isaia e Tomoya, i simpatici protagonisti della serie che alla fine del loro stage musicale in un college in Toscana decidono di compiere una eccitante spedizione notturna al castello di Borgo del Merlo. Qui i ragazzi scoprono un passaggio segreto che porta al laboratorio di un monaco-alchimista vissuto nell’800 e Isaia sbadatamente rompe in mille pezzi una misteriosa pietra verde.
Ora conosciamo anche il Cobra, che da anni è alla ricerca della pietra verde.
Prima di salutarsi i ragazzi prendono un pezzo della pietra e tornati a casa scoprono con stupore che la pietra dà loro la possibilità di viaggiare nello spazio utilizzando la rete di internet.
Una fantastica opportunità, di cui però anche il Cobra approfitta per vendicarsi di tutti quelli che nel passato lo hanno deriso per i suoi studi.
In questo primo episodio vedremo come i 5 protagonisti riescano a sventare il suo piano: trafugare dal British Museum la Maschera funeraria d’oro di Tutankhamon.

2. I due panda gemelli – domenica 5 giugno 2011
Il Cobra narcotizza e nasconde un piccolo panda dell’Oasi naturalistica di Wuhan, con grande disperazione di Jenny, responsabile dei cuccioli. Visitando i suoi siti naturalistici preferiti Tomoya scopre le malefatte del Cobra e chiama in aiuto i suoi amici per risolvere il problema. Dopo una serie di emozionanti avventure nell’oasi naturalistica il cucciolo di panda viene ritrovato nascosto tra i peluche del negozio di souvenir dell’oasi, dove Smilzo e Botte dovevano recuperarlo.

3. Matrioska – domenica 12 giugno 2011
Nella casa-museo di Igor Roborosky è stato rubato un prezioso violino Stradivari! I nostri giovani amici si accorgono che la finestra della sala da cui è sparito il violino è stata rotta dall’interno e non dall’esterno e decidono di investigare. Il violino è ancora nella casa-museo, ben nascosto in attesa di essere portato all’esterno con un trucco, e quando i due scagnozzi arrivano in loco i 5 intelligenti ragazzi hanno già trovato il nascondiglio del prezioso strumento…

4. L'asta – domenica 19 giugno 2011
Il Cobra si è ormai reso conto che qualcuno deve aver preso i frammenti mancanti dalla pietra verde e sta boicottando tutti i suoi tentativi di vendetta. Per scoprire l’identità del suo avversario decide quindi di mettere all’asta la pietra. I ragazzi si rendono conto delle sue mosse e – travestiti da camerieri – si recano nella casa d’aste per scoprire qualcosa di più sulla sua identità…

5. Il Gronchi Rosa – domenica 26 giugno 2011
Dal Museo Filatelico di Firenze sparisce il preziosissimo Gronchi Rosa e misteriosamente sul luogo del delitto non vi sono segni di effrazione. I ragazzi si danno appuntamento dentro il Museo per investigare. Parlando con il custode, che la notte prima era stato spaventato da un forte bagliore verde, capiscono subito chi c’è dietro al furto e sanno anche che il francobollo deve trovarsi ancora all’interno del Museo.

6. La maledizione dell'ultima pergamena – domenica 3 luglio 2011
Il famoso regista Gerard Portell si è fatto prestare un antico codice miniato per girare il suo film ma durante le riprese il prezioso manoscritto era andato in fumo!
Isaia capisce che sotto deve esserci lo zampino del Cobra e dà appuntamento agli amici nella vecchia abbazia dove si sta girando il film. Con uno spettrometro i ragazzi analizzano uno dei frammenti della pergamena bruciata e si accorgono che è recente, quindi è andata a fuoco solo una copia e il codice deve essere stato nascosto… in una delle oltre 300 stanze dell’abbazia!
Riusciranno a trovarlo prima dei due scagnozzi del Cobra?

7. La stanza – domenica 10 luglio 2011
I ragazzi tornano al castello di Borgo del Merlo e Isaia scopre un’entrata segreta che porta al rifugio del Cobra… purtroppo però il covo è stato smantellato da poco! Grazie a una telecamera il Cobra vede finalmente in viso i suoi avversari e per risalire alla loro identità decide di consultare l’archivio del College di Borgo del Merlo. Per errore abbandona la segreteria della scuola proprio nel momento in cui i 5 amici stanno arrivando per affrontarlo… il momento dell’incontro è solo rimandato!

8. Tremenda vendetta – domenica 17 luglio 2011
Il Cobra medita un tiro mancino ai danni del famoso tenore Strozzi, che tra pochi giorni interpreterà l’Otello di Verdi al Teatro dell’Opera di Los Angeles. Il perfido individuo mescola una potente pozione che fa perdere la voce al fondotinta che dovrà essere usato da Strozzi per truccarsi nell’Otello e incarica i 2 scagnozzi di sostituire le due scatoline. Intanto Isaia e i suoi amici sono pronti a intervenire e consentono al tenore di ottenere un grandissimo successo.

9. Vernice verde – domenica 24 luglio 2011
Il Cobra vuole vendicarsi di John Mc Dowell, responsabile della sicurezza di Stonehenge, manomettendo l’impianto di irrigazione per far cadere sui visitatori una pioggia verde. Inutile dire che i ragazzi riescono a rimettere tutto a posto in tempo…

10. La ricetta – domenica 31 luglio 2011
Siamo a Barcellona, dove i nostri amici decidono di preparare un pranzo per festeggiare il compleanno di Paula. Per trovare ispirazione sul menu decidono di entrare nelle cucine del ristorante del famoso Alejandro Toscani, uno chef che aveva dato inizio alla sua carriera di cuoco in una mensa universitaria dove aveva inventato lo “stracotto alla Cobra”. Ora Toscani ha appena ritrovato una preziosa ricetta e il Cobra vuole rubargliela. Ma i ragazzi, che sono anche loro alla ricerca della “ricetta perfetta” per festeggiare Paula, sventano i suoi piani…

11. Il timbro – domenica 7 agosto 2011
Il Cobra vuole vendicarsi di Rajan, un famoso editore indiano, conosciuto per la grande attenzione all’ecologia: dagli inchiostri naturali alla carta riciclata. Dopo aver pubblicato un libro del Cobra l’editore aveva avuto dei dubbi sulle sue scoperte e i due avevano rotto i rapporti. Distraendo la sua segretaria il Cobra riesce a sottrarre uno dei timbri dell’editore e lo usa per preparare una falsa lettera di acquisto di carta pregiata proveniente da alberi rari che, fatta pervenire anche alla stampa, avrebbe sicuramente distrutto la reputazione di Rajhan. Ma i nostri eroi riescono come sempre a impedire i suoi propositi di vendetta…

12. La lettera – domenica 14 agosto 2011
Il Cobra vuole assolutamente scoprire l’identità dei ragazzi che troppo spesso sconvolgono i suoi piani. Per farlo il Cobra si reca dal Direttore del College di Borgo del Merlo e, fingendo di essere un ricco mecenate, offre una borsa di studio a un giovane musicista del College perché lo aiuti nella ricerca di un’inedita composizione di Scarlatti. Tutti i candidati alla borsa di studio devono inviare anche una foto… e purtroppo Matilde cade nella trappola! Quando i ragazzi si rendono conto dell’inganno in cui sono caduti hanno pochissimo tempo per recuperare la lettera con la foto dell’amica prima che cada nelle mani del Cobra… e questa volta riescono nel loro intento solo grazie all’aiuto del piccolo roditore Cin!

13. Videogame – domenica 21 agosto 2011
Il Cobra vuole boicottare la presentazione del nuovo sistema operativo Jungle, ideato dalla Magrocip di Bill Brandon, che l’indomani verrà presentato a tutto il mondo. Il suo desiderio di vendetta si spiega con l’umiliazione che Brandon aveva inflitto al Cobra durante il periodo universitario, quando lo aveva battuto a un videogame. Anche i 5 ragazzi hanno letto la notizia e si danno appuntamento nella sede dell’azienda per vedere in anteprima di che si tratta. Qui scoprono che il Cobra ha manomesso il sistema operativo: l’unico modo per rimettere le cose a posto è giocare una partita a “Profondità 20.000”, il videogame che tanti anni prima aveva visto lo scontro tra i due, e arrivare all’ultimo livello. Isaia, grande appassionato di videogame, è incaricato di portare a termine la missione!

14. Autogol – domenica 28 agosto 2011
Il Cobra, calciatore mancato e umiliato in gioventù, vuole rubare la Coppa dei Campioni, vinta nel 2006, custodita nello stadio del Barcellona. Grazie alla pietra verde si reca nella stanza dei trofei dello stadio, sostituisce la coppa con un ologramma e nasconde l’originale all’interno del plastico dello stadio. Il giorno dopo questo verrà recuperato dai suoi due aiutanti con la scusa di portarlo ad aggiustare. Grazie a una microspia che i ragazzi erano riusciti a inserire nel collare di uno dei suoi due cani i 5 amici ascoltano i piani del Cobra e si recano immediatamente a Barcellona. In questo modo riescono a fare in modo che la coppa che Smilzo e Botte consegnano al Cobra altro non sia che una riproduzione in plastica!

15. Balloon – domenica 4 settembre 2011
Paula compra la rivista Baloon, scopre che il fumetto “Gold” disegnato da Maria Cupé diventerà presto un cartoon e avverte immediatamente gli amici. Anche il Cobra compra la stessa rivista: anche lui appassionato di fumetti? Per niente. Il suo scopo è solo tenere d’occhio la disegnatrice per vendicarsi di un’offesa fattagli durante gli anni dell’università. I 5 amici, curiosi di vedere qualche anteprima, si danno appuntamento nello studio giapponese che farà le animazioni seguendo i disegni di Maria Cupé. Sono stati però preceduti da Smilzo e Botte, incaricati dal Cobra di sottrarre gli originali… inutile dire che i nostri eroi si accorgeranno dell’accaduto e riusciranno non solo a rimettere tutto a posto ma anche ad architettare una brutta sorpresa per il Cobra!

16. Formula Uno – domenica 11 settembre 2011
Circuito di Indanapolis, Isaia sta seguendo la gara di Formula Uno, ma qualcosa in uno dei box attira la sua attenzione: sono Smilzo e Botte travestiti da meccanici. Cosa avrà in mente il Cobra, chi sarà questa volta il suo obiettivo e cosa avrà di tanto interessante una macchina fotografica? Non resta che programmare uno Slashdown e cercare di saperne di più. Il malefico piano del Cobra fallirà anche stavolta ma per i nostri ragazzi sarà difficile non farsi scoprire.

17. Remake – domenica 18 settembre 2011
Questa volta il piano del Cobra sembra perfetto, ha escogitato un trappola perfetta per ingannare i ragazzi. Isaia non vede l’ora di assistere alla prima dell’ultimo film di Rudy Walt, ma la pellicola è stata rubata e la proiezione rimandata. La chiave del mistero porta i ragazzi nello studio 5 degli Adventure Movie a Hollywood, proprio sul set dell’ultimo film di Rudy. I ragazzi cadranno nella trappola preparata dal Cobra e, come il protagonista del film, non avranno molto tempo per risolvere un enigma e salvare la loro amica Paula.

18. Moon Circus – domenica 25 settembre 2011
E' l'anno del cinghiale e il Moon Circus sta organizzando uno spettacolo di danze marziali per festeggiare il nuovo anno. Per l'occasione verranno utilizzati i preziosissimi vestiti originali del Gran Khan, e per il gran finale è prevista una pioggia di petali sugli artisti. Ma chi può avere nascosto tra i petali dei barattoli di vernice indelebile, e che fine hanno fatto i diamanti del vestito che il Gran Khan ha usato in occasione della festa bianca? Solo il Cobra può aver escogitato un piano così! Ma tra un'acrobazia e l'altra i ragazzi saranno in grado risolvere anche questo mistero.

19. L'impero della luce – domenica 2 ottobre 2011
Venezia, museo Gugeenheim il luogo ideae per una vendetta del Cobra. Paula e Matilde restano incantate di fronte all'Impero di luce di Magritte ma dopo un'attenta osservazione Matilde si accorge che quello esposto non è l'originale, ma un falso. Sarà sicuramente opera del Cobra! Ma come avrà fatto a far uscire dal museo un quadro originale senza destare sospetti? La risposta sarà sicuramente nel magazzino del museo, l'unico posto non sorvegliato dove vengono tenuti tutti gli oggetti senza valore. Il Cobra scoprirà che il suo piano è fallito solo guardando l'intervista al direttore del museo, suo ex collega di università.

20. Statue Greche – domenica 9 ottobre 2011
La famosa archeologa Sophia Stravos ha fatto un'eccezionale ritrovamento: 3 statuette commemorative di guerrieri che hanno combattutto nella guerra di Troia, una di queste sicuramente raffigura il grande eroe Ettore. La presentazione ufficiale avverà al museo di Atene. Ma Sophia ha frequentato l'università di Highbridge ed è una vecchia conoscenza del Cobra. Quale occasione migliore per vendicarsi? Questa volta il Cobra, aiutanto da un vecchio amico, ha organizzato tutto alla perfezione prevedendo anche le mosse dei nostri 5 ragazzi e per la prima volta Botte e Smilzo portano a termine la missione... Ma Paula è più furba del Cobra e non si farà ingannare dalle apparenze!

21. Fumo di Londra – domenica 16 ottobre 2011
Il Cobra vuole vendicarsi del suo vecchio compagno di università Ceasar Smithson che in occasione dell'anniversario della nascita di Sherlock Holmes esporrà un'autentica pipa appertenuta al grande investigatore. L'appuntamento per i 5 ragazzi è al 221b di Baker Street, la casa museo di Sherlock Holmes, per vedere in anteprima la meravigliosa scoperta, ma la pipa è stata rubata! Come dei perfetti investigatori i 5 ragazzi seguiranno tutti gli indizzi, comprese le tracce del cioccolato, e riusciranno finalmente a svelare il mistero!

22. Ferro Vichingo – domenica 23 ottobre 2011
Groenlandia: Baia di Blink, i ricercatori dell'università di Highbridge hanno fatto un'eccezionale scoperta: un originale drakkar vichingo del 15° secolo. Tra i ricercatori c'è anche un ex collega dell'università del Cobra, il professor Viren. Per sapere che cosa ha escogitato il Cobra per vendicarsi questa volta i ragazzi dovranno andare al porto nella Baia di Blink dove è custodito il drakkar. La scoperta di un'originale sega vichinga sarebbe per la carriera del professore una vera svolta, ma se la sega si rivelasse un falso tutto il suo lavoro sarebbe ridicolizzato e il Cobra avrebbe finalmente la sua vendetta.

23. Cani e pescecani – domenica 30 ottobre 2011
Siamo a Lisbona, i ragazzi sono in spiaggia e discutono del grande evento programmato per il giorno seguente, quando, al Seaquarium, verrà presentato un rarissimo esemplare arrivato dal Madagascar: il pesce celacanto. Per l'occasione l'istruttore Greg Tiburonis ha organizzato uno spettacolare numero acrobatico con gli squali e il celacanto che lascerà tutti a bocca aperta e dimostrerà il coraggio di questo nuovo pesce. Ma nella vasca degli squali c'è qualcosa che non va, i pesci sono troppo agitati, ci dev'esser qualcosa che non va. L'arrivo di Botte e Smilzo conferma che dietro a tutto c'è il Cobra... ancora una volta i 5 amici dovranno impedire che il suo piano vada a buon fine!

24. Zucchero filato – domenica 6 novembre 2011
Nel negozio di Tiffany a New York sta per per essere esposto il meraviglioso Hope Diamond, il diamante più grande del mondo appartenuto anche alla regina Maria Antonietta. Matilde, appassionata di gioielli non può mancare all'evento e decide, accompagnata dai suoi amici, di vedere il diamante in anteprima. Purtroppo il Cobra è arrivato prima di loro e il prezioso gioiello è già sparito... Il direttore del negozio è infatti Cyrus Mc Grove, lui e sua moglie Amalia sono due vecchie conoscenze del Cobra e l'occasione è perfetta per vendicarsi di un brutto scherzo che i due gli hanno fatto ai tempi dell'università. Non sarà facile scoprire cosa ha escogitato il Cobra per far uscire dalla rete la pietra preziosa, i ragazzi dovranno usare tutta la loro intelligenza e astuzia!

25. Nobel – domenica 13 novembre 2011
Londra, finalmente riapre il museo delle cere di Madame Tussaud e i ragazzi non vogliono perdersi l'inaugurazione. In visita al museo ai tempi dell'università, Il cobra fu deriso da tutti per la sua convinzione che un giorno tra le statue ce ne sarebbe stata una dedicata anche a lui e alle sue incredibili scoperte sulla pietra verde. Oggi per l'inaugurazione il Cobra ha in servo per Mr. Smith una bella sorpresa... per fortuna i ragazzi con l'aiuto dell'atletico Cin riusciranno a mettere in salvo tutte le statue.

26. Onde lunghe – domenica 20 novembre 2011
Siamo all'ultimo episodio, i nostri ragazzi scoprono finalmente dove si trova il laboratorio del Cobra e decidono di entrare per cercare di porre fine ai suoi malefici piani. Una sorpresa li sta aspettando: è il Cobra, pronto a liberarsi di loro definitivamente con l'aiuto della pietra spedendoli in Amazzonia. Ma per fortuna i ragazzi sanno sempre trovare una soluzione e rientrare sarà più facile del previsto, ma per quanto sia stato facile, il Cobra non si fa sconfiggere così facilmente...

GIOVANNA MASOBELLO
Capo ufficio stampa Gruppo Alcuni
www.alcuni.it

SLASH://è copyright © Sergio e Francesco Manfio Rai Fiction, Gruppo Alcuni Alphanim Agogo e degli aventi diritto

Altri links