Cartoni animati e fumetti > Anime Manga > Shonen -

SPIDER RIDERS

Spider Riders - Hunter Steel

Titolo originale: Supaidar Raidarzu ~Orakuru no Yuushatachi
Personaggi:
Hunter Steel, Corona, Shadow, Principe Lumen, Igneo, Magma, Principessa Sparkle, Aqune, Lord Mantide, Bagues, Grasshop
Autori: Yosuke Kuroda, Hideki Shirane, Noboru Kimura, Shelley Hoffman, Robert Pincombe
Produzione: Cookie Jar Entertainment, Bee Train, P.A. Works , TV Tokyo, Yomiko Advertising
Nazione: Giappone
Anno: 5 aprile 2006
Trasmesso in italia: 6 ottobre 2008
Genere: Azione / Fantasy
Episodi: 26
Durata: 24 minuti
Età consigliata: Ragazzi dai 6 ai 12 anni

Il cartone animato Spider Raiders si basa sui romanzi per ragazzi, ideati dagli scrittori americani Tedd e Patsy Cameron Anasti, editi nel 2004 dalla Newmarket Press e illustrati da Stephen Sullivan. Visto il successo, sono state realizzate le serie anime, il manga e i videogiochi. La serie animata (titolo originale Supaidaraidazu - Orakuru no Yusha-tachi) è il frutto di una collaborazione fra la canadese Canada's Cookie Jar Entertainment e la giapponese Bee Train per un numero di 52 episodi da 22 minuti ciascuno e a partire da 6 ottobre 2008, viene trasmessa su Italia 1 il lunedì, mercoledì e venerdì alle 17,10. Il fumetto manga è stato pubblicato per la prima volta in Giappone nel 2006, con i disegni di Junji Ohno.
Il protagonista della serie è Hunter Steele, un ragazzo di 13 anni che segue le istruzioni contenute in un antico diario, scritto da suo nonno, che conducono al regno di Arachna, un regno del sottosuolo dove è in corso una battaglia fra uomini e insetti giganti. Nel mondo sotterraneo vi è un mondo fantastico, dove si trovano dei valorosi guerrieri chiamati Spider Riders che cavalcano giganteschi insetti e combattono contro le forze del male.

Hunter Steel sulla base delle indicazioni del diario, si reca nei pressi di un antico ziqqurat e si lancia nelle profondità della terra alla ricerca del regno sconosciuto, che gli ha raccontato suo nonno prima di morire. Arrivato al primo ingresso sotterraneo, Hunter Steel cerca una porta indicata dal diario, senza nessun esito. Soltanto quando pronuncia la frase "Arachna Power", si aprono le porte che conducono al regno fantastico. Fra diverse cianfrusaglie, il ragazzo trova un bracciale a forma di ragno, che gli si infilato nel braccio e lo trasporta magicamente nel regno di Arachna. Spider Riders - CoronaDurante il percorso incontra una donna bellissima che dorme e Hunter le afferra la mano, nel tentativo di svegliarla. In quello stesso istante, la veggente del regno di Arachna capisce che un essere umano si è introdotto nel loro regno e lo comunica alla piccola principessa. Hunter si risveglia nel mondo interno, dove splende un sole gigantesco (dovrebbe essere il NIFE, il nucleo della terra costituito da nichel e ferro), nel mezzo di una strana foresta. Qui viene assalito da un mostro simile ad un insetto, chiamato Invectid, ma viene salvato da Corona, una ragazza arciere dotata di ali. Hunter scappa terrorizzato, ma Corona cerca di fermarlo in quanto, guardandogli il bracciale (Arachna Power), ha capito che il ragazzo è uno Spider Raiders. Le sorprese per Hunter Steel non sono finite, quando si imbatte in un ragno gigante che lo insegue, cercando di imbrigliarlo nella sua tela. Quando Hunter non ha più scampo, sul bordo di un dirupo, pronuncia la frase ricorrente di suo nonno: Arachna Power. In quel momento il suo bracciale si illumina e fuoriesce un fascio di luce verde. Da questo il suo inseguitore, capisce che si tratta di un potente Spider Raiders e che è stato scelto dal suo stesso bracciale, per combattere le forze del male. Anche il ragno gigante è uno Spider, ma ha comunque il compito di eliminare Hunter Steel, in quanto appartiene al mondo esterno. In quel momento i due vengono attaccati da un gruppo di Invectid al servizio di Lord Mantide.

Gli InvectorInizia il combattimento e lo Spider, si dimostra abile nell'imbrigliare i suoi nemici, ma il capo degli Invector possiede altre risorse e si mette a cavalcare un gigantesco ragno, che mette in seria difficoltà lo Spider da combattimento. Quando gli Invector hanno ormai preso il sopravento, Hunter Steel, grazie al suo bracciale magico si trasforma in un guerriero Spider Riders, dotato di una splendida armatura ed una lancia, con la quale sconfigge il mostro avversario. L'armata degli Invectid ha quindi perso la sua battaglia e Lord Mantide capisce che dovrà fare i conti con un potente guerriero, per la conquista del regno di Arachna. Il ragazzo ed il ragno chiamato Shedo, vengono raggiunti da Corona, che si complimenta con lui per aver sconfitto il mostro ed aver dimostrato il suo valore di Spider Riders. Alle parole di "Spider Out", il ragazzo può nuovamente ritrasformarsi in Hunter Steel, con il suo solito abbigliamento. Corona invita Hunter Steel ad allenarsi nel castello di Arachna, per apprendere le tecniche di combattimento dei guerrieri Spider Riders. Durante il viaggio Shedo e Hunter Steel rivelano tutta la loro incompatibilità di carattere, offendendosi reciprocamente, senza comprendere di essere stati prescelti dall'oracolo, colei che ha creato il regno di Arachna. Intanto gli Invectid ritornano all'attacco di un villaggio, con le loro armate.Spider Riders e Shedo in azione Il loro generale si prende gioco della popolazione e promette di abbandonare il villaggio, a patto che qualcuno sconfigga il campione degli Invectid. In quel momento arriva Hunter Steel che si candida, per affrontare il mostro al posto di un ragazzo che era stato scelto. Inaspettatamente Hunter non riesce a trasformarsi in uno Sapider Riders e il terribile Invectid ha gioco facile su di lui. Corona lo invita a tenere conto della prima regola di uno Spider Riders: quella di non arrendersi mai, mentre Shedo gli ricorda di chiamare il potere dell'oracolo al grido di "Arachna Power!". Cosi Hunter si trasforma nuovamente nel guerriero Spider Riders, dotato di armatura e con un colpo ben assestato riesce a sconfiggere il campione degli Invectid, con grande felicità da parte della popolazione locale. Il generale Gressob non tiene fede alle sue parole e decide ugualmente, di annientare il villaggio. Ma Corona si trasforma in uno Spider Riders, insieme al suo Spider Venus e con la sua mira infallibilel, colpisce l'invector con una delle sue frecce.
Finalmente arrivano nel castello di Arachna e alle parole di "Spider In", il gigantesco Shedo viene catapultato, all'interno del bracciale di Hunter Steel, nel cosiddetto "spazio bracciale". Così fa pure Corona con il suo Spider Venus.

Spider RidersMentre giungono al villaggio, Hunter Steel conferma la sua golosità soffermandosi in una delle bancarelle del mercato e desiderando dei gustosi frutti, ma Shedo nonostante si trovi nel bracciale, continua a rimproverarlo. All'ingresso del castello, Corona viene accolta con grande rispetto da parte delle guardie del re, mentre Hunter Steel viene attirato da una ragazzina che si affaccia alla finestra. Corona mostra la palestra degli allenamenti e Hunter fa uscire Shedo dal suo bracciale alle parole di "Spider out!". Fra loro giunge il principe Lumes, che resta ammirato e onorato dalla presenza di Shedo, il ragno da combattimento più forte di Arachna, che si è distinto nella guerra contro gli Invectid. Il principe Lumen è il governatore di Arachna, a capo degli Spider Riders che dà il benvenuto a Hunter Steel e nonostante la sua autorità si dimostra molto umile e socievole. In seguito arriva Igno, un guerriero dalla strana capigliatura, il più forte Spider Riders in circolazione, che non vede di buon occhio Hunter Steel in quanto è un terrestre. I due si provocano e ne nasce un duello, che il principe Lumen approva volentieri, per vedere come se la caveranno Hunter e Shedo. Fra due giorni Hunter Steel e Igno si affronteranno nell'arena. Così il ragazzo e il ragno Shedo, si impegnano in vista della sfida, ma per orgoglio si allenano sempre da soli, ritenendo di non aver bisogno l'uno dell'altro.Gli Spider Riders Durante una pausa Huntet Steel incontra la piccola principessa Sparco, la ragazza della finestra, che gli rivela un altro segreto degli Spider Riders, quello cioè di dire sempre la verità, sopratutto al proprio Spider da combattimento. Arriva il giorno del combattimento e i due guerrieri si trasformano in Spider Riders, al grido di "Arachna Power!", lo spider di Igno si chiama Flame. Il primo scontro è fra Hunter e Igno, ma il ragazzo ha la peggio. In seguito tocca a Shedo che si batte con Flame, ma anche lui viene atterrato. Il loro errore è quello di affrontare i loro avversari separatamente, per vincere devono imparare ad unire le loro forze. Nonostante vengano ripetutamente sconfitti, i due non si arrendono mai e dimostrano a Lumen tutta la loro ostinazione. Alla fine Hunter, ricordandosi delle parole di Sparco, capisce che bisogna lottare insieme e convince Shedo, mettendo da parte il suo orgoglio. Così Hunter salta in groppa a Shedo ed entrano in azione dimostrando tutta la loro forza. Proprio sul più bello, il principe Lumen interrompe la sfida, rivelando che lo scopo del duello era quello di vedere tutta la potenza e lo spirito guerriero di Hunter e Shedo, uniti in combattimento. Anche Igno fa i complimenti ai suoi avversari, convincendosi che i due sono proprio dei valorosi Spider Riders. Così il principe Lumien presenta ufficialmente Hunter Steel e Shedo al suo popolo: i nuovi Spider Riders, che contribuiranno nella lotta contro gli Invectid invasori.

Tutti i nomi, immagini e marchi Spider Rider sono di copyright © Canada's Cookie Jar Entertainment, Bee Train e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.