Cartoononline.com - 漫画
漫画とコミック > アニメマンガ > 子供向けの漫画 > 正条> ワールドマスターピースシアター -
ハイディ

ハイディ

ハイディ

元のタイトル: アルプスの少女ハイジ
文字:
Heidi, Peter, Nonno, Clara Seseman, Nonna di Peter, Signora Rottenmeier, Brigida, Sebastiano, Tinette, Giovanni, Signor Seseman, Signora Seseman, Dottor Classen, Zia Dete
著者: ヨハンナ・スピリ
生産: 瑞葉映像
レジア:高畑勲
国家: 日本
:6月XNUMX日 1974
イタリアでの放送:7月XNUMX日 1978
性別:コメディ
エピソード:007
寿命:24分
推奨年齢:6歳から12歳までの子供

ハイディハイディ 『アルプスの少女ハイジ』は、1978 年にRAIUNO で放送された漫画シリーズで、その大成功により、翌年我が国で放送される日本の漫画の大波の始まりとなりました。 これは間違いなく、ハイジの来日後、イタリアで最初に放送された少女漫画、つまり少女と十代の若者向けの日本の漫画です。 キャンディ・キャンディ, レミ , ミツバチのマガ 他にもたくさんあります。 ハイジは、アニメーション、風景、背景の質のおかげで、当時の現実の現象を象徴していましたが、何よりも、率直さ、優しさ、友情、自由、自然への愛、誠実さなど、良い感情と積極性が発せられたハイジ自身を表していたので、今日でも彼女は山の真ん中で自然と触れ合いながら健康的な生活を送る人々の象徴として参考にされています。 ハイジが健康の肖像画のように見える赤い頬の小さな女の子として表現されたのは偶然ではありません。 このキャラクターをさらに有名にしたのは、エリザベッタ・ヴィヴィアーニが歌った非常に有名なテーマソングで、驚くべきことにイタリアで最も売れた10年代のトップ45にランクインしました。 この漫画は 1974 年からトーラスフィルムと東映アニメーションによって制作され、アニメーターのキャストの中には偉大な宮崎駿のような著名な名前も見られます。 未来から来た少年コナン、 ルパン三世、 魅惑の街 )と高田勲(cf 赤髪のアンナ および火垂るの墓)。

 

動画 ハイジの描き方


の漫画 ハイディはスイスの作家ヨハンナ・スピリの小説を原作とし、52のエピソードに分かれていた。 ハイジと叔母のデート彼女はマイエンフェルト村出身のスイスの女の子で、父も母も孤児でした。そのため、叔母のデーテは、少女がXNUMX歳になるまで一緒に暮らした後、山小屋で一人で暮らす祖父に彼女を預けることにしました。 伊達おばさんはフランクフルトで仕事を見つけ、彼女の祖父が孤児の近親者だったため、ハイジの世話をすることができなくなった。 おじいちゃんの小屋へ向かう旅の途中、ハイジは羊飼いの少年ピーターと出会い、彼のヤギたちと友達になり、一緒に緑の草原でスピードレースを競うことになります。 小屋に到着したハイジは、非常に無口で無愛想な祖父の態度にまず驚き、興味をそそられます。祖父は、人々から離れて暮らすことを選択し、今ではその少女の責任を自分が負っていると感じています。 しかし、祖父は同情心と無邪気さのおかげですぐに孫娘ハイジを好きになり、山登り、牧草地でのランニング、おいしいチーズ、ヤギの乳搾り、森の動物たちとの友情などから成る山の生活の魅力を少しずつ彼女に紹介しました... ハイジの祖父はまた、主人と同じくらい寡黙なフォグと呼ばれる巨大なセントバーナードを所有していましたが、ハイジは当初、それに対してある種の恐怖を抱いていました。 ハイジはまた、屋根裏部屋のとても快適な藁のベッドで眠り、小屋の窓からは壮大な星空を観察することもでき、素晴らしい夜を過ごしました。ハイジとピーター 山の生活はハイジに幼い頃に否定されていた幸せを取り戻し、祖父が父親と母親の愛情に代わることはできなかったとしても、不幸な子供だったハイジはすぐに生きたいという願望に満ちた子供になりました。そして遊び心。 ハイジとピーターは、雪、春、草原でのランニングなど、自然が与えてくれるすべての贈り物を楽しむ、切っても切れない友人になりました...しかし、この牧歌的な生活を台無しにするのは、祖父に連れられて彼女を送り出すデーテおばさんです。クララは父親と非常に厳格な家庭教師、ロッテンマイヤー夫人と一緒に住んでいる裕福で障害のある子供です。 ハイジはクララと友達になりましたが、日が経つにつれて彼女はますます悲しくなりました。彼女は檻に閉じ込められているように感じたため、祖父のピーター、ヤギ、小屋、モターニャに対して大きな郷愁を抱いていました。

ハイジとピーターさらに、彼女を少し野蛮だと見ていたロッテンマイヤー夫人の無愛想な厳しさは、彼女を屈辱的に感じ、混乱させた。 ハイディ しかし、彼は熱意と生きたいという願望をクララに伝え、クララは彼の物語と小屋での生活の説明に魅了されます。 物語のテーマを要約するシーンは、ハイジが非常に無邪気にクララの小鳥の檻を開け、鳥を自由に飛ばすシーンです。 そのしぐさは、クララに生きるという強い意志を伝えるとともに、世界を知るために病気に対処するのにも役立ちます。 ハイジとクララその間、ロッテンマイヤー夫人はハイジへの寛容さがますます少なくなり、夢遊病に苦しんでいるハイジが夜に家の周りを徘徊していることに気付いたとき、ラクダの背中を折るストローが発生しました。 クララの父親は、山がハイジに適した場所であることを理解しており、彼女を祖父の元に帰させます。 しかし、クララとの友情はそこで終わらず、二人は執筆を続けます。 クララはハイジがいなくなってとても悲しくなったので、同じ夏、小屋に彼女を訪ねることにしました。 山の空気、気楽な生活、そしてハイジとピーターの友情のおかげで、クララは自分の病気に対して前向きに反応し、ある日、自分に向かってくる牛に怯えて自分で立ち上がり、彼の麻痺を勝ち取りました。 父親とロッテンマイヤー夫人が彼女に加わったとき、彼らは少女の進歩に驚きました。

Episodi di Heidiハイディ

  1. L'arrivo sulle Alpi
    Nel 1880, in Svizzera, la piccola Heidi, orfana di cinque anni, viene lasciata dal suo unico familiare rimasto, la zia Dete, presso il nonno paterno nelle alte montagne. L'uomo, un veterano solitario e burbero, vive isolato in una baita. Durante la salita, Heidi fa amicizia con Peter, un giovane pastore, e nonostante l'iniziale freddezza del nonno, viene accolta nella sua casa.
  2. La vita con il nonno
    Nonostante la riservatezza del nonno, Heidi si adatta rapidamente alla vita di montagna. Tra le passeggiate e le scoperte, fa amicizia con Nebbia, un imponente San Bernardo. La curiosità di Heidi e l'amore condiviso per la natura li avvicinano gradualmente.
  3. Avventure al pascolo
    Heidi e Peter trascorrono giornate indimenticabili nei pascoli. Heidi scopre la fauna locale, vivendo momenti di pericolo ma anche di stupore, come il fascino del tramonto sui monti che le regala un senso di meraviglia.
  4. Nuovi incontri
    Durante un temporale estivo, Heidi e Peter trovano un uccellino ferito. Dopo averlo salvato, Heidi lo chiama Cip, suscitando la gelosia di Peter. Tuttavia, un atto eroico del cane Nebbia dimostra a Heidi che dietro l'aspetto intimidatorio si nasconde un cuore gentile.
  5. La lettera nascosta
    Una lettera indirizzata al nonno si perde per colpa della gelosia di Peter verso Cip. La lettera, proveniente da Dete, chiede che Heidi la raggiunga a Francoforte, ma il nonno, ormai affezionato alla nipote, decide di bruciarla per mantenere Heidi con sé.
  6. Heidi diventa pastorella
    Nonostante le iniziali difficoltà, Heidi impara a mungere le capre e a fischiare. La sua determinazione e l'aiuto di Peter la trasformano in una pastorella provetta, rendendo fiero il nonno.
  7. Sotto l'abete
    L'autunno porta il vento e nuove lezioni per Heidi, che impara a fare il formaggio. Un piccolo incidente con il latte bruciato insegna a Heidi e al nonno l'importanza della pazienza e dell'aiuto reciproco.
  8. La partenza di Cip
    Quando Cip si unisce a uno stormo e vola via, Heidi è disperata. Ma il giorno seguente, grazie a una lezione appresa, decide di accettare il distacco e riconciliarsi con Peter.
  9. L'inverno arriva
    Con l'arrivo dell'inverno, Heidi è costretta a rimanere all'interno, sentendo la mancanza di Peter e delle capre. Un breve incontro con Peter la rallegra, aprendo la possibilità di una nuova amicizia con la nonna di Peter.
  10. La visita alla nonna di Peter
    Dopo giorni di tempesta, una giornata serena permette a Heidi di visitare la nonna di Peter. Scopre che la donna è cieca e vive in condizioni precarie. Toccato dalla situazione, il nonno accetta di aiutare a riparare la casa, mostrando quanto Heidi abbia influenzato positivamente la sua vita.
  11. Guida ai cacciatori
    Durante una tormentosa giornata di neve, due cacciatori, Emerald e George, arrivano con l'intenzione di cacciare un cerbiatto. Heidi, con un coraggio incredibile, si para davanti all'animale e impedisce loro di sparare. Nonostante l'avviso del nonno su una imminente tempesta, i cacciatori ignorano il consiglio e si perdono nella neve. Con l'insistenza di Heidi, il nonno li salva, mostrando il suo lato eroico e compassionevole.
  12. Una corsa sfrenata
    Con l'arrivo della primavera, Heidi e Peter si avventurano in slitta per portare i bucaneve alla nonna di Peter. Lungo il tragitto, una sfida con alcuni ragazzi del villaggio porta a una pericolosa corsa, conclusasi con una slavina che rischia di travolgerli. Fortunatamente, i due amici riescono a mettersi in salvo, ma la slitta viene perduta.
  13. Primavera sull'altopiano
    Heidi e Peter tornano ai pascoli con l'arrivo della primavera. Durante una festa improvvisata con ghirlande, un temporale interrompe la gioia. Un agnellino perso li porta ad un confronto con un pastore irato, ma il tempestivo intervento di Nebbia salva la situazione, dimostrando ancora una volta la lealtà del fedele cane.
  14. Operazione "Fiocco di neve"
    Peter scopre che la sua amata capretta, Fiocco di neve, sta per essere venduta. Heidi, disperata, convince il nonno a cercare delle erbe speciali per migliorare la salute della capretta. Una pericolosa scalata mette a rischio Heidi e Peter, ma grazie al coraggioso intervento di Nebbia, tutti sono salvi.
  15. Vittoria sudata
    Nonostante gli sforzi, il destino di Fiocco di neve sembra segnato fino a quando Heidi, in un ultimo disperato tentativo, nasconde la capretta nella stalla. Il mattino successivo, il padrone rimane impressionato dal miglioramento di Fiocco di neve e decide di non venderla, grazie alle cure speciali di Heidi e Peter.
  16. Nubi all'orizzonte
    Il ritorno dell'inverno porta nuove sfide. Mentre Heidi e Peter giocano con i bambini del villaggio, una lettera dal maestro solleva la questione dell'istruzione di Heidi. La comunità locale comincia a preoccuparsi per la sua educazione, ma il nonno è deciso a non mandarla a scuola, credendo che la natura le insegni di più.
  17. Arrivano visite
    La tranquillità della baita è interrotta dall'arrivo del parroco, che tenta di convincere il nonno dell'importanza dell'educazione scolastica per Heidi. Nonostante la pressione sociale, il nonno rimane fermo nella sua decisione, ma una visita inaspettata da parte della zia Dete cambia tutto.
  18. Un saluto frettoloso
    Dete ritorna con l'intenzione di portare Heidi a Francoforte per farle compagnia a Clara Seseman, una bambina paralitica. Il nonno è diviso tra l'affetto per la nipote e la minaccia di un possibile intervento legale. Alla fine, Dete convince Heidi con l'inganno che potrà tornare presto, lasciando il nonno e Peter nel dolore della sua partenza.
  19. La grande città
    Arrivata a Francoforte, Heidi è sopraffatta e intimidita. Viene accolta freddamente dalla governante, la signora Rottenmeier, che disapprova immediatamente l'ingenuità e la spontaneità di Heidi. L'incontro con Clara, tuttavia, apre a Heidi un nuovo capitolo di empatia e amicizia.
  20. Una compagnia gradita
    Nonostante le difficoltà iniziali, Heidi decide di restare a Francoforte per aiutare Clara. La sua decisione è mossa dalla compassione per la nuova amica, sperando di portare un po' della gioia e della libertà delle montagne nella vita limitata di Clara.
  21. Con i topi in cantina
    Durante una lezione, Heidi, sopraffatta dalla nostalgia delle montagne, si addormenta e sogna liberamente. Al suo risveglio, provoca accidentalmente un disastro d'inchiostro. Più tardi, con Clara impegnata nel riposino pomeridiano, Heidi decide di liberare l'uccellino di Clara dalla gabbia, ma viene punita dalla signora Rottenmeier che la chiude in cantina. Là, i topolini giocano sulla sua gonna, terrorizzando la cameriera Tinette. Dopo l'intervento, Heidi promette a Clara che un giorno la porterà in montagna per mostrarle la vera libertà degli animali.
  22. Nostalgia per la montagna
    Sentendo il bisogno di vedere le sue montagne, Heidi segue il consiglio di Sebastiano di salire sul campanile della città. Accompagnata da un fisarmonicista, Heidi sale la torre, ma rimane delusa quando non riesce a vedere le montagne. Tuttavia, la giornata si illumina quando trova una cesta piena di gattini mentre scende dal campanile.
  23. Musica stonata
    Heidi porta a casa un gattino bianco, scatenando il panico in Rottenmeier. Lei e Clara riescono a convincere Sebastiano a nascondere il gatto nella soffitta. Il giorno dopo, il fisarmonicista ritorna per essere pagato e offre uno spettacolo improvvisato che, sebbene infastidisca Rottenmeier, delizia le bambine. Più tardi, il caos esplode quando una cesta di gattini viene scoperta, creando una scena di puro divertimento per Clara.
  24. Breve fuga
    Dopo essere state scoperte a giocare con il gatto, Heidi decide di fuggire da casa Seseman. Trova il fisarmonicista, ma viene intercettata da Rottenmeier. Sebastiano le rivela che il gatto è al sicuro e Heidi si rassegna a rimanere a Francoforte, accettando la situazione.
  25. Tanti panini bianchi
    Rottenmeier scopre che Heidi ha nascosto panini nel suo armadio per portarli alla nonna di Peter. La lezione viene interrotta dalla preparazione per il ritorno del signor Seseman. Clara consola Heidi con una favola, mostrando la solidarietà e comprensione tra le due bambine.
  26. L'arrivo della nonna
    Il signor Seseman torna a casa e ascolta le lamentele di Rottenmeier su Heidi. Tuttavia, Clara difende Heidi e il signor Seseman decide di tenere Heidi con loro. Una visita inaspettata del dottor Classen, incontrato da Heidi alla fontana, conferma la decisione del signor Seseman di tenere Heidi.
  27. La pelle d'orso
    La nonna di Clara arriva, e, contrariamente alle aspettative di Heidi, si rivela essere una persona affettuosa e giocosa, vestendosi con una pelle d'orso per sorprendere le bambine. L'approccio giocoso della nonna conquista immediatamente Heidi.
  28. Gita in campagna
    La nonna organizza una gita in campagna per far vivere a Clara un'esperienza fuori dalla città. La gita si rivela liberatoria per Heidi, che può correre e giocare liberamente. Clara, tuttavia, prova la vita all'aperto per la prima volta, sebbene con qualche difficoltà.
  29. Pomeriggio nel bosco
    Durante la gita, Heidi si distrae giocando con altri bambini, lasciando Clara da sola. Questo causa un breve momento di tensione, ma alla fine del giorno, le avventure condivise rafforzano la loro amicizia e Clara prova nuove esperienze, come la mungitura delle capre.
  30. Un raggio di sole
    Mentre Clara si riprende da un lieve malessere post-gita, Heidi e la nonna la intrattengono con spettacoli di burattini. Poi, su suggerimento del dottor Classen, Heidi organizza un altro breve viaggio al bosco per raccogliere fiori e farfalle, che portano allegria e salute a Clara. La nonna, rassicurata dalla crescente indipendenza delle bambine, pianifica di lasciare la casa Seseman, consapevole del legame forte che si è creato tra Heidi e Clara.
  31. Un saluto dalla carrozza
    Mentre si divertono in una simulazione di matrimonio ideata dalla nonna, Heidi e Clara apprendono che la loro amata nonna è in procinto di partire. Nonostante i tentativi di Heidi di fermarla, la nonna parte, lasciando dietro di sé una traccia di malinconia che avvolge la casa Seseman, riportandola alla monotonia di prima.
  32. テンペスタ
    Dopo la partenza della nonna, la signora Rottenmeier cerca di far tornare Heidi e Clara alla routine di sempre, ma l'assenza della nonna ha lasciato un vuoto in Heidi che inizia a manifestare segni di malessere. Una notte, un urlo nella casa suggerisce la presenza di un fantasma, scatenando il panico.
  33. In casa col fantasma
    Clara, spaventata dal fantasma, chiede un telegramma per il padre. Il signor Seseman torna e scopre che il fantasma è Heidi, che vagava sonnambula per la casa. Il dottor Classen interviene e avverte che Heidi deve tornare in montagna per il bene della sua salute, spingendo Seseman a prendere una decisione difficile ma necessaria.
  34. Ritorno alla baita
    Accompagnata da Sebastiano, Heidi lascia Francoforte per ritornare alle sue amate montagne. Dopo un viaggio emozionante, arriva finalmente a casa del nonno, dove ritrova la tranquillità perduta e la gioia di riabbracciare la sua famiglia e gli amici animali.
  35. Ancora insieme
    Tornata a casa, Heidi scopre quanto è cresciuta e quanto le cose siano cambiate, ma la felicità di essere di nuovo a casa sovrasta ogni altra cosa. Passa la giornata tra gioia e lacrime, felice di essere finalmente tornata dove appartiene.
  36. Il nonno fa acquisti
    Con il ritorno alle montagne, Heidi riabbraccia la vita all'aria aperta. Il nonno, contento di vedere la nipote così felice, decide di regalarle un nuovo vestito che si adatti alla sua crescita. Un incidente con una capretta ribelle li porta alla scoperta di un nuovo laghetto incantevole.
  37. La capretta
    Heidi e il nonno affrontano la questione della scuola e della necessità di trasferirsi in paese per l'inverno. Heidi riesce a convincere il nonno a non vendere Bella, la capretta, optando invece per ristrutturare la vecchia casa per renderla abitabile durante i mesi freddi.
  38. Inverno in paese
    Heidi e il nonno si trasferiscono nella casa ristrutturata del villaggio. Heidi esplora con curiosità la nuova abitazione e convince Peter a frequentare la scuola con lei, nonostante le sue resistenze e le difficoltà causate da un incarico inaspettato che lo porta lontano dalla classe.
  39. Gara combattuta
    Heidi incoraggia Peter a costruire una nuova slitta e partecipare a una gara locale, svelando le sue abilità nascoste di falegname. Con l'aiuto del nonno, Peter costruisce una slitta che gli permette di vincere la gara, guadagnando rispetto e ammirazione dai suoi coetanei.
  40. Arriva il dottore
    Mentre Heidi e il nonno pianificano il ritorno alla baita con l'arrivo della primavera, Clara, a Francoforte, convince la signora Rottenmeier a permetterle di visitare Heidi. Il dottor Classen viene inviato in avanscoperta per assicurarsi che le montagne siano un luogo adatto per Clara, portando speranza e anticipazione per un possibile ricongiungimento.
  41. Una battaglia vinta
    Nonostante la delusione iniziale per l'arrivo solo del dottore e non di Clara, Heidi usa l'occasione per convincere il medico dell'efficacia curativa delle montagne. Dopo aver mostrato al dottore la bellezza del paesaggio, Heidi riesce a persuaderlo che l'aria di montagna e la libertà potrebbero aiutare Clara a migliorare la sua salute. Alla sera, durante una visita alla nonna di Peter, il dottore esprime preoccupazioni sulla sicurezza di Clara in montagna, ma rimane colpito dallo spirito vivace degli abitanti locali.
  42. La visita di Clara
    Finalmente, Clara annuncia il suo arrivo. L'emozione di Heidi è palpabile, anche se la presenza della signora Rottenmeier getta una leggera ombra sul suo entusiasmo. Quando Clara arriva, l'accoglienza calorosa di Heidi e del nonno fa da contrasto con l'apprensione di Rottenmeier, che teme l'adattamento di Clara alla vita di montagna.
  43. Una giornata importante
    La prima giornata intera di Clara in montagna si rivela un trionfo. Trasportata su una portantina, Clara vive momenti di gioia pura immersa nella natura che Heidi le aveva tanto descritto. La giornata si conclude con una vittoria personale: Clara convince la signora Rottenmeier a permetterle di passare la notte nella baita, un piccolo ma significativo passo verso l'indipendenza.
  44. Alla scoperta degli insetti
    Clara si sveglia all'alba e vive la sua prima alba in montagna. Durante il giorno, esplora il mondo degli insetti e sperimenta una libertà mai provata prima. L'intervento di Peter per facilitare la camminata di Rottenmeier si rivela un momento di umorismo e tensione, culminando in una giornata di semplici piaceri per Clara e frustrazioni per la signora Rottenmeier.
  45. Un prato tutto fiori
    Heidi e Peter organizzano una giornata speciale per Clara sui pascoli. L'assenza della signora Rottenmeier permette ai ragazzi di godersi liberamente la natura. Clara, trasportata da Peter, vive un'esperienza indimenticabile, e la signora Rottenmeier, una volta a conoscenza, non può fare altro che accettare il fatto che il dottore aveva ragione nell'inviare Clara in montagna.
  46. Una sedia per Clara
    Peter, sentendosi in colpa per lo sforzo fisico del giorno precedente, costruisce una portantina più comoda per trasportare Clara. Nonostante le resistenze iniziali della signora Rottenmeier, il nonno approva l'ingegnosa soluzione di Peter, permettendo a Clara di continuare a esplorare le montagne. Nel frattempo, una pioggia improvvisa costringe tutti a trovare riparo, e il ritorno del sole regala loro la vista di un magnifico arcobaleno, simbolo di speranza e rinnovamento.
  47. Il saluto della governante
    La signora Rottenmeier, preoccupata dal rilassamento di Clara che trascorre le giornate senza studiare, scrive al signor Seseman chiedendo il suo intervento. Tuttavia, è la nonna di Clara che arriva, creando tensione tra lei e la governante. La nonna è colpita dal miglioramento di Clara, che ora si muove senza la sedia a rotelle. Convinta dalla testimonianza del dottore e del nonno, decide che Clara resterà in montagna per continuare il suo recupero e manda via la signora Rottenmeier, ritenendola un ostacolo alla guarigione. Al tramonto, la signora Rottenmeier lascia con lacrime di commozione, mostrando un lato umano inaspettato.
  48. Una dolce promessa
    Dopo la partenza della signora Rottenmeier, la nonna saluta anche lei, tornando alla baita con una promessa di sorprese future per le bambine. Durante una lettura, Clara ha una reazione istintiva per evitare una mucca e si alza in piedi brevemente, lasciando la nonna stupita e fiduciosa nelle capacità di recupero della nipote.
  49. Al lago dei camosci
    La nonna, credendo che l'assenza possa stimolare Clara, decide di andare in una stazione termale. Prima di partire, organizza una festa nella casa del nonno in paese, dove invita anche i compagni di scuola di Heidi. La festa è un successo e Clara, ispirata dai suoi coetanei, sente il desiderio di imparare a camminare. Promette alla nonna di impegnarsi per raggiungere questo obiettivo.
  50. La pazienza del nonno
    Clara inizia gli esercizi per camminare, alternando momenti di entusiasmo a fasi di scoraggiamento. Con la pazienza e il sostegno del nonno, riesce a trovare la forza per perseverare e infine si regge in piedi da sola per qualche istante, un grande passo verso la guarigione.
  51. I primi passi
    Clara continua a esercitarsi, ma un giorno, nel tentativo di recuperare la sedia a rotelle, la fa cadere e rompere. Questo incidente la costringe a riconoscere che non può più fare affidamento sulla sedia e deve affrontare il suo percorso di recupero con determinazione, senza più reti di sicurezza.
  52. Care montagne
    Ora che Clara può camminare, Heidi e lei decidono di sorprendere la nonna senza rivelare tutti i progressi fatti. La nonna e il signor Seseman arrivano in montagna e sono testimoni del cammino autonomo di Clara, un momento di grande emozione per tutti. Con l'arrivo dell'autunno, Clara deve fare ritorno a Francoforte, ma c'è la promessa che tornerà in montagna la primavera seguente per correre e saltare con Heidi.


ハイジ3D
La sigla di Heidi - il testo della canzone e gli accordi per chitarra
Immagini di Heidi
Disegni di Heidi ぬり絵
Album e figurine di Heidi
DVD di Heidi
Giocattoli di Heidi
Libri di Heidi
Dischi di Heidi
  Gioielli e orologi di Heidi

Tutti i nomi, immagini e marchi registrati sono copyright � Taurus/Toei e degli aventi diritto e vengono qui utilizzati a scopi conoscitivi e divulgativi.

 

<

ingleseアラビア語簡体字中国語)クロアチア語daneseオランダ語finlandeseフランス語テデスコギリシャ語ヒンディー語イタリアーノ日本人韓国語ノルウェー語polaccoポルトガル語ルーマニア語ルッソスペイン語スウェーデン語filippinaユダヤ人のインドネシアスロバキアウクライノvietnamita不自由なタイ人トルコ語ペルシアの