Annecy: la squadra di Aardman offre lo scoop sul sequel di “Galline in fuga”

Annecy: la squadra di Aardman offre lo scoop sul sequel di “Galline in fuga”

Le icone di Aardman Animations, Nick Park, Peter Lord e Sam Fell hanno regalato al pubblico mondiale lo scoop Galline in fuga sequel del 20 ° anniversario dell’uscita del film (23 giugno 2010). In una funzione speciale registrata per il festival di animazione online di Annecy (online.annecy.org), il trio ha discusso i dettagli del film in uscita, che entrerà in piena produzione nel 2021 e uscirà su Netflix.

Galline in fuga 2 sarà diretto da Sam Fell (Reddened, ParaNorman), prodotto da Lord, Carla Shelley e Karey Kirkpatrick e prodotto da Steve Pegram (Arthur Natale) La sceneggiatura è di Kirkpatrick, John O & # 39; Farrell e Rachel Tunnard. Park sarà un consulente creativo del film.

Ecco il logline ufficiale:

Dopo essere riuscito a scappare dalla fattoria di Tweedy che sfida la morte, Ginger ha finalmente trovato il suo sogno: un pacifico santuario dell’isola per l’intero branco, lontano dai pericoli del mondo umano. Quando lei e Rocky nascono da una ragazza di nome Molly, il lieto fine di Ginger sembra completo. Ma nel continente, tutti i tipi di pollo affrontano una nuova e terribile minaccia. Per Ginger e il suo team, anche se questo significa mettere a rischio la loro meritata libertà, questa volta, ci sono!

L-R Nick Park, Peter Lord e Sam Fell (presentazione online di Annecy)

“I fan di tutto il mondo hanno atteso pazientemente un sequel degno Galline in fuga. Quindi siamo lieti di annunciare, in occasione del 20 ° anniversario, che abbiamo trovato la storia perfetta “, afferma Lord, co-fondatore e direttore creativo di Aardman.” Netflix si sente anche il partner creativo ideale per questo progetto: celebrano il regista, ciò significa che possiamo realizzare il film che vogliamo realizzare, quello che conta davvero per noi, e condividerlo con un pubblico globale “.

Lord and Park ha anche ricordato la creazione del classico del 2010, che rimane il film d’animazione stop-motion più alto di tutti i tempi (box office mondiale a $ 224,8 milioni). Park disse che l’idea del film originale era basata su uno schizzo che aveva fatto di un pollo che stava scavando per uscire dal pollaio: “In un certo senso, quello schizzo diceva tutto: La grande fuga con i polli “.

Lord ha affermato che lui e il suo team hanno ritenuto che il ventesimo anniversario del titolo originale fosse un buon momento per iniziare il sequel. “Abbiamo discusso del sequel molte volte in passato, ma non ci eravamo mai imbattuti in un’idea che amassimo abbastanza, ma l’idea era sempre nella parte posteriore delle nostre menti, e ogni 3-4 anni abbiamo avuto un’opportunità”, ha aggiunto il co-fondatore del studia. “Riteniamo che ora sia la storia perfetta e il momento giusto”.

Fell ha detto che Ginger era uno dei suoi personaggi preferiti nel primo film. “Voleva che raggiungesse il suo obiettivo e sentisse l’erba verde sotto i suoi piedi”, ha spiegato. Quindi, con il sequel, stavamo pensando al prossimo capitolo della sua storia. Hai ottenuto quello che volevi e hai pace su questa bellissima isola, che è come il paradiso dei polli, dove sono finiti alla fine del primo film. Si stabilì lì con Rocky e loro fecero nascere un uovo insieme e apparve un piccolo pollo chiamato Molly. Quello che succede è che Molly cresce molto velocemente, come fanno i bambini. Ora sta pensando a cosa c’è là fuori e va oltre l’isola. Ginger sa che il mondo trova deliziose galline, quindi non vuole essere coinvolta in quello che c’è là fuori. Allo stesso tempo, c’è una nuova minaccia per il pollo di tipo I che si sta sviluppando sopra la collina sulla terraferma. ”

Fell ha promesso che ci saranno anche molti giochi divertenti e gadget intelligenti. “Ci sono molti gadget divertenti e stiamo andando avanti per rendere omaggio Missione impossibile, poiché ci sono elementi di una rapina e vedremo come riusciranno a raggiungere questo obiettivo! ”

Anche Aardman sta lavorando L’ottimo arrangiamento, una nuova storia di Wallace & Gromit sviluppata in collaborazione con Fictioneers utilizzando le ultime tecnologie immersive, inclusa la realtà aumentata. Lo studio sta attualmente lavorando al suo primo progetto con Netflix, Robin Robin, un racconto musicale di 30 minuti con un cast di personaggi completamente nuovo che debutterà alla fine del 2021.

Vai alla fonte dell’articolo