Brendar the Barbarian – La serie di Mike Mitchell e Drew Massey

Brendar the Barbarian – La serie di Mike Mitchell e Drew Massey

Nickelodeon è pronta per la produzione di Brendar the Barbarian (Brendar il Barbaro), una nuovissima serie comica di pupazzi animati dei co-creatori Mike Mitchell (regista, Trolls, The LEGO Movie 2) e l’esperto burattinaio Drew Massey (Mutt & Stuff, Sid the Science Kid).

La serie segue un troll in cerca di avventura e una feroce guerriera, alla ricerca di sconfiggere il demone malvagio, che ha imprigionato suo fratello. La produzione in corso di Brendar the Barbarian (Brendar il Barbaro) dovrebbe terminare entro la fine dell’anno e lo spettacolo potrà essere presentato in anteprima su Nickelodeon nel 2021.

Il commento di Shauna Phelan

“È fantastico lavorare con creatori così immensamente talentuosi come Mike e Drew. Il loro fantasioso spettacolo di marionette, la visione cinematografica unica e la voce esilarante rendono questo spettacolo come nessun altro “, ha detto Shauna Phelan, SVP Live-Action Scripted Content per Nickelodeon. “Brendar il Barbaro è una serie davvero originale che i bambini e le famiglie di tutte le età adoreranno “.

La storia di Brendar the Barbarian (Brendar il Barbaro)

Sinossi: Evan, un troll che non si è mai avventurato da sotto i suoi ponti, decide di esplorare il mondo per la prima volta alla ricerca di una grande avventura e ispirazione per realizzare il suo sogno di diventare un cantante. Presto incontra Brendar, la guerriera più temuta e venerata di Gothmoria, e si unisce alla sua ricerca attraverso terreni insidiosi e scontri con creature bizzarre e magiche. Durante il loro viaggio e gli incontri con un eclettico cast di burattini di personaggi stravaganti, entrambi impareranno che è meglio unire le loro forze e formare un’amicizia indissolubile.

Brendar the Barbarian (Brendar il Barbaro) è co-creato, scritto e prodotto da Mitchell, che è anche regista, e Massey, che è anche il principale burattinaio. La produzione è supervisionata per Nickelodeon da Phelan e Zack Olin, SVP Live Action.

Vai alla fonte dell’articolo