Il creatore di “Bojack Horseman ” Dice che ha commesso un grande errore razzista per non avere scrittori vietnamiti per personaggi vietnamiti

Il creatore di “Bojack Horseman ” Dice che ha commesso un grande errore razzista per non avere scrittori vietnamiti per personaggi vietnamiti

Qualche giorno prima, il creatore dello spettacolo, Raphael Bob-Waksberg, aveva affrontato il problema da molto tempo. Discussione Twitter. Ha notato che l’attore vietnamita-americano VyVy Nguyen è stato assunto come consulente per un episodio in cui Diane andrà in Vietnam, ma ha aggiunto: “Avremmo dovuto assumere uno scrittore vietnamita e un’attrice vietnamita per interpretare Diane, altrimenti è cambiato. il personaggio in modo che corrisponda a quello che abbiamo assunto “. Si rammaricava anche della sua precedente riluttanza ad affrontare questo problema frontalmente.

Pubblicità
Pubblicità

Bob Waksberg ha aggiunto: “Anche nei piccoli modi in cui scriviamo dell’esperienza di Diane come donna di colore, o più specificamente come donna asiatica, raramente eravamo abbastanza specifici da pensare a cosa significasse essere AMERICANO SPECIFICAMENTE AMERICANO e che era un grande errore (razzista!) da parte mia. ”

Bob-Waksberg ha parlato del cast di Diane in passato, in particolare in diverse interviste a cui si è collegata nel suo thread. In questa conversazione con Vulture, ha spiegato la sua scelta di assumere un attore bianco come segue: “Mi sono lasciato credere che il mondo dell’animazione fosse un po ‘diverso dal mondo dell’azione dal vivo. In qualche modo, ma non è proprio una buona scusa. ”

Il dibattito ha ricevuto nuovo slancio dalla rinnovata attenzione alla giustizia razziale nella società, che ha già causato diversi attori bianchi per smettere di esprimere personaggi animati di colore. La scorsa settimana, Jenny Slate, Kristen Bell e Mike Henry hanno rispettivamente annunciato che non interpreteranno più Missy in Grande bocca, Molly in Parco centrale, e Cleveland Brown dentro Uomo di famiglia. Gli showrunner di I Simpson annunciò che nessun personaggio non bianco sarebbe stato doppiato da una persona bianca d’ora in poi.

Clicca la fonte dell’articolo