L’edizione 2022 della Stoccarda Intl. Festival of Animated Film dal 3 maggio

L’edizione 2022 della Stoccarda Intl. Festival of Animated Film dal 3 maggio

L’edizione 2022 della Stoccarda Intl. Festival of Animated Film ha annunciato una raccolta eclettica di programmi animati, mostre, masterclass, relatori ospiti ed eventi VR per la sua edizione ibrida, che si svolgerà dal 3 all’8 maggio.

Oltre alla consueta Intl. Competition, Young Animation, Tricks for Kids, il festival metterà in palio il Trickstar Nature Award per il miglior cortometraggio animato incentrato su protezione del clima, biodiversità, ambiente e sostenibilità e il Trickstar Business Award per il miglior modello di business innovativo e innovativo per un progetto o azienda nel settore dell’animazione, l’Animated Games Award Germany, il miglior e più innovativo gioco per computer tedesco basato sull’animazione, e il German Animation Screenplay Award, la migliore sceneggiatura tedesca per un lungometraggio d’animazione. Tutti i programmi delle competizioni possono essere visualizzati sia sul posto a Innenstadtkinos che online. Nella competizione di animazione Crazy Horse Session – 48 H Animation Jam, squadre internazionali affrontano la sfida di creare un film d’animazione che coinvolga la mascotte del Festival Trixi in 48 ore.

ITFS 2022 si concentrerà in particolare sull’Austria, nota per la sperimentazione, l’innovazione e l’umorismo oscuro. Artisti, studi e istituti di istruzione superiore selezionati presenteranno il loro lavoro. I festival partner austriaci sono Tricky Women/Tricky Realities e Ars Electronica. Nella serie a tema Wonderwomen – Women in Games & Animation, a cura di Waltraud Grausgruber – ITFS prosegue il programma introdotto nel 1996 e curato da Jayne Pilling, che mette in luce come sia cambiata da allora la situazione delle donne nei film d’animazione e quali nuove sono emerse posizioni.

La serie speciale In Persona dell’evento presenterà animatori di fama internazionale che condivideranno le loro intuizioni sul loro lavoro e sui loro metodi. Gli ospiti in programma includono Daniel Höpfner, Jochen Kuhn, Regina Pessoa (Porto), Jean-Charles Mbotti Malolo e Thomas Renoldner. Wallace e il creatore di Gromit Nick Park, Uri Kranot (Nothing Happens, Hollow Land), il produttore cinematografico Ron Diamond (Los Angeles) e Jürgen Hagler, professore all’Università di scienze applicate di Hagenberg e curatore presso Ars Electronica sono tra gli altri ospiti confermati.

Il creatore di Wallace e Gromit, Nick Park, è uno degli oratori ospiti del Festival di Stoccarda di quest’anno.

Il festival presenterà anche una serie speciale intitolata “Black Is Black!”

che mette in mostra alcuni dei film d’animazione più straordinari degli ultimi 25 anni, che affascinano per la loro estetica in bianco e nero, la riduzione e il minimalismo, nonché per le loro eccezionali forme narrative – a cura del direttore artistico di ITFS, Ulrich Wegenast .

I biglietti sono ora disponibili alla tariffa Early Bird su https://www.itfs.de/en/

Vai alla fonte dell’articolo su www.animationmagazine.net