Il Festival virtuale di Cannes 2020 seleziona 4 produzioni animate

Il Festival virtuale di Cannes 2020 seleziona 4 produzioni animate

Gli organizzatori del prestigioso Festival di Cannes hanno annunciato le 56 selezioni per la conferenza cinematografica virtuale di quest’anno in diretta streaming mercoledì. Ciò include quattro produzioni animate molto attese, tratte da un record di 2.067 film inviati per quest’anno.

Le selezioni animate includono il nuovo e originale originale Pixar. anima, diretto da Pete Docter e il film d’esordio in CGI di Studio Ghibli Aya a Majo, diretto da Goro Miyazaki e basato su Diana Wynne Jones ” Earwig e la stregacosì come gemme europee convincenti e artistiche: il documentario animato di Jonas Poher Rasmussen che approfondisce l’esperienza complessa ed emotiva di un uomo come rifugiato di Aghani che è venuto in Danimarca da bambino, Scappae Josep, il primo lungometraggio dell’artista francese Aurel (Aurélien Froment): un ritratto meravigliosamente realizzato e profondamente commovente dell’artista catalano, un soldato spagnolo della guerra civile, un fuggitivo del campo di concentramento, un luminare nella lista nera e non riconosciuto Josep Bartolí.

Il direttore del festival Thierry Frémaux ha osservato nel suo messaggio di selezione del 2020 che il comitato di selezione ha visto un aumento del numero di primi film (15 selezionati quest’anno, rispetto ai 10 del 2019), una continua espansione della gamma rappresentanza geografica dei film (147 paesi quest’anno, rispetto ai 138 del 2019) e misure per raggiungere la parità di genere 50/50 per i registi concorrenti: quest’anno, 532 registi donne hanno presentato film (25,7%), meno del L’anno scorso, ma altri sono stati inclusi nella selezione ufficiale: 16 nel 2020 rispetto ai 14 nel 2019 e solo sei nel 2015.

“Questa selezione è qui ed è bellissima”, ha scritto Frémaux. “Sebbene i teatri siano chiusi da tre mesi, per la prima volta dall’invenzione della proiezione del film da parte dei fratelli Lumière il 28 dicembre 1895, questa selezione riflette che il cinema è più vivo che mai. Rimane unico, insostituibile. Viviamo in un mondo in cui le immagini in movimento sono in continua evoluzione, sia che parliamo del modo in cui i film vengono mostrati o dei film stessi. Il cinema fa la differenza, grazie a coloro che lo realizzano, a coloro che lo danno vita e a coloro che lo ricevono e lo rendono glorioso. “Prossimamente in un teatro vicino a te”: la formula non è mai stata così convincente. Vedremo presto: il cinema non è morto, non è nemmeno malato “.

Le selezioni nel concorso per cortometraggi e programma Cinefondation saranno annunciate a breve. Cannes presenterà anche un Marché du Film virtuale quest’anno a causa della pandemia in corso: maggiori informazioni su www.marchedufilm.com.

Selezioni da film animati:

Aya a Majo (Aya e la strega) di Gorō Miyazaki (Giappone) | Produzione: NHK / NHK Enterprises / Studio Ghibli | Vendite internazionali: Wild Bunch International

Scappa di Jonas Poher Rasmussen (Danimarca) | Produzione: Final Cut For Real | Vendite internazionali: Cinephil

Josep di Aurel (Francia) | Produzione: Les Film d’Ici | Vendite internazionali: Doc & Film International

anima di Pete Docter (USA) | Produzione: Pixar Animation Studios | Distribuzione: The Walt Disney Company

Vai alla fonte dell’articolo