Il gioco di successo “Hello Neighbor ” ha generato una guida al successo della serie animata

Il gioco di successo “Hello Neighbor ” ha generato una guida al successo della serie animata

Il gioco è stato rilasciato nel 2017 e da allora ha generato spin-off e quattro libri di fiabe di successo di Carly Anne West, che sta anche scrivendo la serie. L’espansione dei libri e dell’animazione riflette la filosofia del CEO di Tinybuild Alex Nichiporchik:

Siamo fermamente convinti che costruire un franchising forte ed espanderlo su più media sia la strada da percorrere in questo mondo di videogiochi sovraffollato. Gli sviluppatori devono pensare a come costruire relazioni durature con i fan attraverso il potere della proprietà intellettuale … Il business della “pubblicazione indipendente” è morto. Ora è un gioco di marca.

Per l’animazione della serie, Tinybuild ha collaborato con Animasia Studio, uno studio con sede a Kuala Lumpur, in Malesia. I produttori mirano a realizzare una serie iniziale di dieci episodi di 20 minuti e sono attualmente alla ricerca di partner di streaming / trasmissione. La storia si avvicinerà ai giochi, anche se resta da vedere esattamente come la sceneggiatura compenserà l’assenza del trucco ai.

Animasia si definisce come “il più grande fornitore di servizi di animazione in Malesia”. Nel pilot, ha gestito tutto, dai layout agli storyboard, dall’animazione alla post-produzione. È anche il creatore della serie di successo. Chuck Chicken, che è stato raccolto da Netflix. È ancora raro che un IP malese sia grande a livello globale. L’anno scorso abbiamo scritto di un rapporto innovativo sul settore dell’animazione nel paese e nel sud-est asiatico.

Edmund Chan, amministratore delegato di Animasia, ha dichiarato in una nota: “Siamo davvero lieti di poter collaborare con Tinybuild alla creazione di questo spin-off di animazione per Ciao vicino. Il potere del marchio è forte con una base di fan e un pubblico pronto, e ora dobbiamo solo trovare le reti migliori e più adatte per supportare la serie animata. Sulla base delle risposte che riceviamo, il pubblico prevede di vedere più episodi “.

Clicca la fonte dell’articolo