Il secondo film anime di Sumikko Gurashi avrà un videogioco per Switch

Il secondo film anime di Sumikko Gurashi avrà un videogioco per Switch

Eiga Sumikko Gurashi: Aoi Tsukiyo no Mahō no Ko (The Magical Child of the Blue Moonlit Night), il secondo film di Sumikko Gurashi avrà la versione per videogioco Nintendo a partire dal 2 dicembre.

Il videogioco Eiga Sumikko Gurashi: Aoi Tsukiyo no Mahō no Ko – Game de Asobō! Eiga no Sekai  include 20 minigiochi basati sugli episodi del film. Ogni minigioco può essere giocato con un singolo Joy-Con e supporta fino a quattro giocatori. Giocando ai minigiochi, i giocatori possono ricevere pezzi di puzzle come premi. Ogni puzzle raffigura una scena del film. Nel gioco saranno presenti anche nuovi personaggi maghi del film.

Il film uscirà in Giappone il 5 novembre.

Il regista del film è Takahiro mori  mentre Reiko Yoshida sta scrivendo la sceneggiatura, e Kaori Hino ha avuto il compito di art director. L’animazione è stata prodotta da Fanwork che verrà distribuito da ASMIK Ace.

Nella storia del film, i personaggi principali vanno in campeggio un giorno d’autunno e quella notte ricordano una leggenda: che una volta ogni cinque anni, nella notte di una grande luna piena blu, creature magiche visiteranno la città . I personaggi alzano lo sguardo, solo per vedere una grande luna blu sopra la testa.

Sumikko Gurashi ha debuttato nel 2012 con personaggi leggermente negativi a cui piace stare nell’angolo di una stanza. I personaggi includono “Shirokuma”, un orso polare sensibile al freddo; “Pinguino?” (con un punto interrogativo nel nome), un pinguino che non è sicuro che sia effettivamente un pinguino; “Tonkatsu”, un pezzo di cotoletta di maiale che non è stata mangiata; “Neko”, un gatto timido; e “Tokage”, che nasconde la sua natura di uno degli ultimi dinosauri.

Il primo film anime, intitolato Sumikkogurashi – Good to be in the corner è uscito in Giappone a novembre 2019. Il film si è classificato al terzo posto nel suo weekend di apertura. Il film alla fine ha venduto un totale di 1,22 milioni di biglietti e ha guadagnato 1,4 miliardi di yen al botteghino in Giappone a partire da febbraio 2020. Il film ha vinto il premio per la migliore animazione dell’anno alla 29a edizione del Giappone. Premio della critica cinematografica a giugno 2020.

Mankyū ha diretto il primo film a Fanwork. Takashi Sumita  ha scritto la sceneggiatura. Kaori Hino è stato il direttore artistico.

Fonte: Famitsu.com

Fonte: www.animenewsnetwork.com