La serie Marvel What if… E se…Thor fosse figlio unico?

Sappiamo tutti come Odino il Padre di tutti abbia trovato Loki, il figlio del Gigante di Ghiaccio Laufey, abbandonato e lasciato morire sul campo di battaglia ghiacciato di Jotunheim. La piccola ragazza blu ha sciolto il cuore di Odino e così, insieme allo Scrigno degli antichi inverni, è fuggito con Loki per allevarlo come suo, come suo figlio biologico Thor. Questo ultimo episodio di What if… immagini un mondo in cui Odino ha restituito Loki alla sua gente e il tipo di persona che Odino sarebbe diventato se Thor fosse stato figlio unico.

Thor era figlio unicoSembra che senza il suo fratello adottivo, Thor sarebbe diventato noto come il “Principe delle feste” di Asgard. Mentre suo padre Odino entra nel rigenerante Sonno Odino, la madre di Thor, Frigga (doppiato da Josette Eales) parte per celebrare il solstizio con le sue sorelle. Ma prima che lo faccia, dice al figlio ribelle Thor di concentrarsi sui suoi studi e gli proibisce di festeggiare mentre Heimdall lo controlla. Questo non scoraggia Thor perché conosce il pianeta più arretrato a cui nemmeno Heimdall presta attenzione… la Terra! Nello specifico Las Vegas.

L’arrivo di Thor, accompagnato da un who’s who dell’MCU, come anticipato da What if… capo scrittore A.C. Bradley, è seguito dall’astrofisica Jane Foster (Natalie Portman) e Darcy Lewis (Kat Dennings). Jane fa il primo contatto con il Dio norreno per chiedere con lui se la sua precedente festa all’Alpha Star Icarus è ciò che ha portato alla distruzione del pianeta. Ma si trasforma rapidamente in un momento di incontro carino, proprio come nella “linea temporale sacra”, Jane e Thor si innamorano l’uno dell’altro arrivando persino a farsi dei tatuaggi!

Thor era figlio unicoJane si unisce rapidamente alla baldoria insieme a Darcy che lega il nodo con Howard the Duck (Seth Green)! La mattina dopo una notte appena uscita dal Postumi della sbornia, Jane e Darcy vengono convocati allo S.H.I.E.L.D. Hellicarrier da Maria Hill (Cobie Smulders). Sembra che Hill sia ora il direttore ad interim. Con l’atmosfera di festa che si sta diffondendo in tutto il mondo, Hill non ha altra scelta che usare “l’ultima risorsa”, il cercapersone di Fury per evocare Carol Danvers/Captain Marvel.

Nel frattempo in Francia, il Loki (Tom Hiddleston) che è cresciuto come un gigante del ghiaccio in questa realtà si unisce alla festa con i suoi “bros di ghiaccio” per uscire con Thor, suo “fratello di un’altra madre”. Presto però, il guastafeste Captain Marvel (Alessandra Daniels) interrompe la festa per cercare di porre fine al divertimento di Thor. Carol e Thor combattono in tutto il mondo con Thor che alla fine la batte facendo lo stesso trucco con Mjolnir che ha usato su Loki nella battaglia finale del primo Thor film. Apparentemente, Carol stava trattenendo il suo pieno potere a causa della devastazione che avrebbe causato se avesse scatenato tutto ciò che aveva.

Thor era figlio unicoMentre la festa cresce con più ospiti e distruzione (in particolare Surtur mette le mosse sulla Statua della Libertà) Danvers rapisce Thor in Siberia dove non deve preoccuparsi di eventuali vittime civili, ignara che Maria Hill ha un piano di riserva per lancia un attacco nucleare su Thor nella speranza di porre fine alle sue buffonate. Optando per tattiche più pacifiche, Jane e Darcy dirottano i satelliti (con l’aiuto di Erik Selvig fuori campo) per contattare Heimdall. Jane viene trasportata ad Asgard dove “vende” Thor a Frigga. Giusto in tempo fortunatamente perché Frigga invia un messaggio a Thor che sta interrompendo il suo viaggio per controllare il suo “gruppo di studio” sulla Terra.

Thor era figlio unicoTemendo l’ira di sua madre, il principe del partito mette finalmente fine ai suoi imbrogli e riesce a convincere i suoi ospiti intergalattici ad aiutare nella pulizia del pianeta, così Frigga non ne è più saggio. Seguendo il classico tropo della sitcom Wild Teen Party, Thor e i suoi amici procedono al caos provocato dalla festa. Con l’arrivo di Frigga, sembra che Thor abbia ingannato sua madre con il suo “gruppo di studio di scambio educativo e culturale” fino a quando non dà un’occhiata al suo martello vandalizzato Mjolnir.

Prima di lasciare Midgard, Thor fa un’ultima visita a Jane Foster per chiederle formalmente un appuntamento. Prima che The Watcher possa dire: “Vissero felici e contenti”, viene interrotto quando un misterioso portale annuncia un esercito di robot Ultron guidati da una fusione Ultron/Vision che indossa tutte e sei le Gemme dell’Infinito incorporate nella sua armatura.

Note varie

  • “E se Thor… fosse figlio unico” è un Dov’è Waldo? di cammei MCU. Non è affatto un elenco completo, cercherò di fare del mio meglio per identificare i personaggi che ho individuato. Sentiti libero di mettere quello che mi sono perso nei commenti!
  • Non sapevo che i vari ribelli Sakaaran avessero dei nomi. Questo particolare in piedi accanto a Yondu si chiama Biff.
  • Il gatto Goose (in realtà un alieno di Flerken) viene menzionato e Darcy si affretta a ottenere il Top Gun riferimento.

  • Darcy e Howard hanno annullato il loro matrimonio, quindi tecnicamente Darcy è ancora Mrs. the Duck!
  • Sebbene non sia nell’episodio “E se Thor fosse un figlio unico”, Erik Selvig interpretato da Stellan Skarsgård nei film è brevemente accennato.
  • Almeno Selvig non va in giro nudo a Stonehenge!
  • Non sarei sorpreso se il Frost Giant Loki o l’Ultron Vision alla fine ottengano le loro figure Funko.
  • Siamo tutti entusiasti di vedere Natalie Portman impugnare il martello quando Thor: Amore e tuono arriva nelle sale il prossimo anno. Nel 2019, quando hanno annunciato per la prima volta che Portman sarebbe tornata nei panni di Jane Foster, molti fan sono rimasti sinceramente sorpresi, soprattutto dal momento che la stessa Portman ha detto che aveva “chiuso Thor” in un Fiera della vanità colloquio. Ciò era dovuto principalmente alla sua insoddisfazione per Thor: Il Mondo Oscuro e la partenza del regista originale Patty Jenkins. È sicuro dire che il rapporto di Portman con i Marvel Studios è migliorato per lei per riprendere Jane Foster sia nel film che nell’animazione.

Fonte: www.comicsbeat.com