Lam Calamity, “I migliori onori di Annecy 2020 ” The Physics Of Sorrow ” (Elenco completo dei vincitori)

Lam Calamity, “I migliori onori di Annecy 2020 ” The Physics Of Sorrow ” (Elenco completo dei vincitori)

La mia guerra preferita La lettone Ilze Burkovska Jacobsen (l’unica regista femminile con un film in concorso) ha vinto nella categoria Contrechamp, che mostra film dal sapore indie o non convenzionale. Questo documentario animato racconta l’educazione di Jacobsen nell’Unione Sovietica.

Pubblicità
Pubblicità

Theodore Ushev ci ha detto in aprile che era preoccupato che la pandemia potesse “uccidere il mio film. “Ora, il film diceva, La fisica del dolore (nella foto in alto a destra), ha vinto il Crystal, probabilmente il premio più prestigioso che un cortometraggio animato possa ricevere. Il premio è un trionfo per questa spinosa e affascinante esplorazione del tempo, della memoria e della migrazione, su cui il regista bulgaro attinge fortemente dalle proprie esperienze.

I film cupi e autobiografici erano chiaramente la caratteristica di quest’anno. Nel complesso, i vincitori nelle categorie televisive sono stati i più brillanti. Il primo premio qui è andato a Shooom’s Odyssey uno speciale di mezz’ora per bambini in età prescolare su una civetta. Il regista dello speciale, Julien Bisaro, che ha anche partecipato alla storia di Xilam Ho perso il mio corpo dirigerà la prossima esibizione dello studio Loup (Il lupo), in cui un uomo si confronta con un lupo tra le montagne.

Altri premi televisivi sono andati a La tigre che venne al tè, L’adattamento di Lupus Films di un libro per bambini britannico molto amato e del dramma per adulti Amazon Prime Undone, la cui produzione di rotoscopi è stata supervisionata dallo showrunner Hisko Hulsing.

Annecy Online sarà disponibile fino al 30 giugno. Di seguito è riportato un elenco completo dei vincitori:

Lungometraggi

Cristallo per un film

Calamity, un’infanzia di Martha Jane Cannary – Rémi Chayé, Francia / Danimarca

Premio della giuria

Il naso o la cospirazione dei ribelli – Andrey Khrzhanovsky, Russia

Distinzione della giuria

Uccidilo e lascia questa città – Mariusz Wilczynski, Polonia

Premio Contrechamp

La mia guerra preferita – Ilze Burkovska Jacobsen, Lettonia / Norvegia

Distinzione della giuria di Contrechamp

Lo sciamano strega – Jae-huun Ahn, Corea del Sud

Film corto

Crystal per un cortometraggio

La fisica del dolore – Theodore Ushev, Canada

Premio della giuria

Casa senza casa – Alberto Vázquez, Francia / Spagna

Distinzione della giuria (legata)

Cornice di congelamento – Soetkin Verstegen, Belgio

Genius Loci – Adrien Merigeau, Francia

Premio Jean-Luc Xiberras per un primo film

La città – Yifan Bao, Cina

Premio fuori limite

Parallelo in serie – Max Hattler, Germania / Hong Kong

TV e film commissionati

Premio della giuria per una serie TV

Annulla: l’ospedale – Hisko Hulsing, Stati Uniti Stati Uniti d’America

Premio della giuria per uno speciale televisivo

La tigre che venne al tè – Robin Shaw, Regno Unito.

Cristallo per una produzione televisiva

Shooom’s Odyssey – Julien Bisaro, Belgio / Francia

Crystal per un film commissionato

Braciole di fortuna, Viaggiatore – Daniel Almagor e Raman Djafari, Germania

Premio della giuria

Pace verde, Viaggio di tartaruga – Gavin Strange, Regno Unito.

Film di laurea

Vetro per un film di laurea

Nudo – Kirill Khachaturov, Russia

Distinzione della giuria

Sura – Hae-Ji Jeong, Corea del Sud

Premio della giuria

Batteria – Toby Auberg, Regno Unito.

La realtà virtuale funziona

Crystal per il miglior lavoro di realtà virtuale

Massa minima – Raqi Syed e Areito Echevarria, Francia / Nuova Zelanda

Distinzione della giuria

Battlescar – Il punk è stato inventato dalle ragazze – Martin Allais e Nicolas Casavecchia, Stati Uniti / Francia

Vai alla fonte dell’articolo